L'11 settembre arriva in tribunale?

Il procuratore distrettuale di New York ha accettato di far valutare le prove di una demolizione controllata del World Trade Center ad un Grand Jury appositamente stabilito. Se il Grand Jury riterrà le prove valide e sostanziate, si potrà dare luogo ad un processo vero e proprio sulle responsabilità dei crolli dei tre grattacieli del World Trade Center. Per la prima volta dopo 17 anni un'entità governativa americana riconosce che vi siano elementi oggettivamente validi per sottoporli ad un Grand Jury. Se la loro decisione è positiva, si passa al processo vero e proprio.

L'articolo, a cura del regista e blogger italiano Massimo Mazzucco, è corredato di un video in cui due dei testimoni chiave descrivono l'evento.

Fonte: