La sonda Osiris-Rex ha raggiunto l'asteroide Bennu

Dopo quasi 27 mesi di viaggio nello spazio, la sonda Osiris-Rex è arrivata all’appuntamento con l'asteroide Bennu. Ora è in orbita a 19 chilometri di distanza dal corpo celeste, scoperto nel 1999, che ha un diametro di 487 metri e una forma ottaedrica. Osiris-Rex invece è un satellite grande come un’automobile, partito il 9 settembre 2016 da Cape Canaveral. È la prima volta che una satellite artificiale entra in orbita intorno ad un corpo spaziale così piccolo. Preleverà campioni di roccia vecchi di 4,5 miliardi di anni per poi tornare sulla Terra nel 2023. Il viaggio è stato possibile grazie al sensore d'assetto Autonomous Star Tracke, realizzato in Italia, che fornisce i dati sulla posizione della sonda, grazie alla mappa di 3.000 stelle memorizzata nel software.

Fonti: