Articoli sull'argomento "Tecnologia":

Il cacciavite a percussione manuale

Qualche mese fa ho scoperto l'esistenza di un utilissimo attrezzo che permette di risolvere facilmente un vecchio problema: quello delle viti incastrate, bloccate, magari per effetto del tempo e della corrosione dei materiali circostanti. Quanto tempo passato - magari in situazioni da risolvere con una certa urgenza, per l'automobile o in casa, e anche in una posizione scomodissima senza spazio sufficiente ad armeggiare - a dannarsi per quelle viti, o quei bulloni, o dadi irraggiungibili, in cui il cacciavite o l'attrezzo di turno scivolava irrimediabilmente, causandoci ferite o rovinando l'oggetto delle nostre attenzioni? Ebbene, la scoperta di questo particolare cacciavite ha acceso un lume di speranza per...

La navicella Crew Dragon ha raggiunto la Stazione Spaziale

Da qualche anno faccio il tifo per Elon Musk, l'inventore e imprenditore americano - ma di origini sudafricane - che persegue le sue aspirazioni futuristiche facendo grande uso del suo capitale e delle sue numerose aziende dedicate al settore tecnologico: SpaceX, Tesla Motors, Neuralink, Solar City, The Boring Company, e OpenAI. Per qualcuno un genio, per qualcuno un visionario, è stato anche il fondatore di PayPal e del sistema di trasporto super veloce conosciuto come Hyperloop. Apprezzo molto la lungimiranza di quest'uomo, specie quando è applicata alle ricerche sull'Intelligenza Artificiale o sui viaggi spaziali. Ed è proprio il viaggio...

Primo impianto permanente di una mano robotica

Per la prima volta al mondo una mano robotica è stata impiantata in modo permanente e potrà essere utilizzata quotidianamente. L'intervento è stato eseguito in Svezia su una donna di 45 anni e la mano robotica è stata costruita grazie al progetto europeo DeTOP, guidato da Christian Cipriani, dell'Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Si sta lavorando in vista di altri due interventi, da eseguire in Italia e in Svezia. La donna, alla quale la mano era stata amputata nel 2002, sta seguendo un programma di riabilitazione per riacquistare forza nei muscoli dell'avambraccio, indeboliti dopo l'amputazione e, utilizzando la realtà virtuale, sta imparando a controllare la mano robotica...

Dispositivo rivoluzionario traduce i pensieri in parole

E' stato creato un rivoluzionario dispositivo in grado di "leggere il pensiero" delle persone e tradurlo in parole comprensibili. È la prima volta che viene raggiunto un simile traguardo, benché la ricerca sia ancora allo stato embrionale. La tecnologia, una volta perfezionata, potrebbe cambiare per sempre la vita di tutti quei pazienti che hanno perduto la parola a causa di gravi malattie neurologiche – come ictus e sclerosi laterale amiotrofica – e traumi cerebrali. Il dispositivo è stato messo a punto da un team di ricerca guidato da scienziati del Mind Brain Behaviour Institute presso l'Università Columbia di New York, che hanno collaborato con i colleghi dell'Istituto Feinstein per la ricerca...