Articoli sull'argomento "Attualità":

Il suicidio di uno dei liquidatori di Černobyl'

Qualche giorno fa Nagashibay Zhusupov, uno dei noti liquidatori, eroi silenziosi che salvarono una vasta zona geografica da un disastro di proporzioni ben superiori a quelle che si sono verificate, si è tolto la vita. Molti dei liquidatori sono deceduti a seguito dell'esposizione alle radiazioni, altri negli anni successivi per tumori sviluppatisi conseguentemente. Tra i rimasti vivi, molti sono quelli con problemi di salute. Era il caso di Zhusupov a cui, nonostante furono assegnate varie onorificenze per il lavoro svolto, si vide negare aiuti più che dovuti, come una casa e una pensione dignitosa. Assieme alla famiglia ha continuato a vivere...

Il nuovo gioco di ruolo di Stargate SG-1

Il colosso di cineproduzione statunitense Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) e l'azienda produttrice di giochi da tavolo e digitali Wyvern Gaminghanno annunciato la realizzazione di un gioco di ruolo basato sul franchise di Stargate SG-1, serie tv che ho adorato, nata dall'originale film Stargate del 1997 e sviluppatasi nell'arco di ben 10 stagioni e 2 film, rendendola di fatto la più lunga serie tv di fantascienza statunitense. In origine, infatti, il progetto del regista Roland Emmerich era quello di una trilogia di film, ma non fu realizzato e così, dopo il primo lungometraggio, la MGM ne acquisì i diritti e produsse la serie TV. Il gioco di ruolo, basato sul D20 System...

Il buco nero M87 e il progetto Event Horizon Telescope

Com'è stato possibile "fotografare" per la prima volta un buco nero? E cosa c'è dietro a quell'immagine apparentemente scarna e sfocata, mostrata al mondo il 10 aprile di quest'anno? Partiamo dall'Event Horizon Telescope (EHT): si tratta di un telescopio virtuale che, mettendo in collegamento diversi radiotelescopi sparsi sul tutto il globo, e sfruttando la tecnica detta Very Long Baseline Interferometry, oltre che la rotazione terrestre, ha reso possibile effettuare osservazioni con un potere risolutivo pari a quello di uno strumento del diametro del nostro pianeta. Sarebbe altrimenti stata necessaria, per guardare così lontano, una lente grande quanto la Terra! Questo però ci permette...

La prima vera immagine di un buco nero

La mia passione per lo spazio profondo nacque alle scuole medie, quando un giovane e bravo insegnante di matematica e scienze riuscì nell'intento di farmi piacere le sue materie. All'epoca era tutto così semplice: c'erano solo i pianeti, le lune, le stelle, gli asteroidi, le nane bianche, le giganti rosse, le nebulose e i misteriosi buchi neri. Ignoravo che, anni dopo, navigando sul web, avrei trovato ogni genere di nozione tale da riempirmi la testa - e oltre. Non ho mai coltivato questa mia piccola passione per l'astronomia, non ho mai speso del tempo per studiare significativamente qualcosa, tranne per quegli isolati momenti in cui mi informavo su ciò che stimolava la mia curiosità, e mi lanciavo in lunghe...

La navicella Crew Dragon ha raggiunto la Stazione Spaziale

Da qualche anno faccio il tifo per Elon Musk, l'inventore e imprenditore americano - ma di origini sudafricane - che persegue le sue aspirazioni futuristiche facendo grande uso del suo capitale e delle sue numerose aziende dedicate al settore tecnologico: SpaceX, Tesla Motors, Neuralink, Solar City, The Boring Company, e OpenAI. Per qualcuno un genio, per qualcuno un visionario, è stato anche il fondatore di PayPal e del sistema di trasporto super veloce conosciuto come Hyperloop. Apprezzo molto la lungimiranza di quest'uomo, specie quando è applicata alle ricerche sull'Intelligenza Artificiale o sui viaggi spaziali. Ed è proprio il viaggio...

Violenze e insulti sui bimbi di un asilo nido di Siena

Ancora un caso di violenza - fisica, verbale e psicologica - sui piccoli, inermi bambini, la maggior parte ancora non dotati della parola. Che, nella loro totale innocenza, si chiedono cosa stia succedendo, si chiedono cos'hanno fatto di male per venire trattati così, vivono nel terrore della presenza dell'adulto, usano il loro tempo chiedendosi cosa fare o non fare invece che svilupparsi in armonia grazie al gioco e alla comprensione... eppure, a fine giornata, grazie al loro stupendo modo di essere, in qualche modo dimenticano, seppur solo in parte, senza serbare rancore, senza denunciare, accettando passivamente quanto gli viene imposto, pur sapendo che si ripeterà. La mente di un bambino è uno...

Amiga pronta a rinascere in Italia grazie a Cloanto?

Sono cresciuto con il Commodore Amiga, e non ho potuto fare a meno di riportare questa notizia. L'Amiga 500 fu il modello più diffuso, ma i modelli A1200, A600, A2000 e l'avveniristico A4000 (per gli allora anni '90) rappresentano ancora oggi una pietra miliare della storia dell'informatica e dell'intrattenimento videoludico in genere. Dopo il fallimento di Commodore, il marchio Amiga ha subito il triste destino di vedersi acquisito, svenduto e frammentato in pezzi, troppi per poter sopravvivere con la forza e il fascino che aveva un tempo. Ma forse siamo a una svolta che potrebbe fare rinascere lo storico brand. Vi ricordate di Cloanto? Si tratta della storica azienda italiana che opera nel settore...

Primo impianto permanente di una mano robotica

Per la prima volta al mondo una mano robotica è stata impiantata in modo permanente e potrà essere utilizzata quotidianamente. L'intervento è stato eseguito in Svezia su una donna di 45 anni e la mano robotica è stata costruita grazie al progetto europeo DeTOP, guidato da Christian Cipriani, dell'Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Si sta lavorando in vista di altri due interventi, da eseguire in Italia e in Svezia. La donna, alla quale la mano era stata amputata nel 2002, sta seguendo un programma di riabilitazione per riacquistare forza nei muscoli dell'avambraccio, indeboliti dopo l'amputazione e, utilizzando la realtà virtuale, sta imparando a controllare la mano robotica...

Dispositivo rivoluzionario traduce i pensieri in parole

E' stato creato un rivoluzionario dispositivo in grado di "leggere il pensiero" delle persone e tradurlo in parole comprensibili. È la prima volta che viene raggiunto un simile traguardo, benché la ricerca sia ancora allo stato embrionale. La tecnologia, una volta perfezionata, potrebbe cambiare per sempre la vita di tutti quei pazienti che hanno perduto la parola a causa di gravi malattie neurologiche – come ictus e sclerosi laterale amiotrofica – e traumi cerebrali. Il dispositivo è stato messo a punto da un team di ricerca guidato da scienziati del Mind Brain Behaviour Institute presso l'Università Columbia di New York, che hanno collaborato con i colleghi dell'Istituto Feinstein per la ricerca...

Maltrattamenti sui bambini in una scuola d'infanzia

Due maestre di 49 e 58 anni, che lavorano in una scuola dell'infanzia statale della provincia di Isernia, sono state sospese dall'esercizio dell'insegnamento per maltrattamenti sui bambini delle loro classi. L'ordinanza è stata eseguita dalla polizia di Isernia, a seguito di indagini svolte dalla Squadra Mobile con intercettazioni audio e video che hanno riscontrato i maltrattamenti denunciati da alcune madri. Sui piccoli violenze fisiche e verbali: "Ti ammazzo, sei un animale", "Ti spezzo le dita delle mani". Sarà che ora sono padre, ma queste cose mi fanno prima intristire e poi infuriare. In realtà era così anche prima: mi identificavo immaginandomi da piccolo, ora invece immagino il mio bimbo...

Scoperto "Ultima Thule", l'oggetto più lontano mai visto prima

Fluttua a più di 6 miliardi di km dal Sole, ed è simile a un gigantesco pupazzo di neve: è Ultima Thule, il corpo celeste più lontano, e forse il più antico, mai esplorato prima, di cui la NASA ha pubblicato le prime immagini scattate dalla sonda New Horizon. Le fotografie hanno permesso di determinare che il corpo celeste è formato da due sfere, o lobi, che hanno gravitato lentamente l'una verso l'altra fino a fondersi insieme. Si tratta di una scoperta molto importante. New Horizon ha sorvolato martedì 1 gennaio Ultima Thule, scoperto tramite telescopio nel 2014.

La donna senza amigdala che non conosce la paura

Camminava di sera in una strada deserta costeggiata da un parco e da una chiesa, un uomo dall'aspetto poco raccomandabile seduto su una panchina la chiama e, appena lei si avvicina, scatta in piedi, le punta un coltello alla gola e dice che l'avrebbe uccisa: lei, per nulla impaurita, gli risponde: "Se stai per uccidermi sappi che dovrai vedertela prima con gli angeli del Signore". L'uomo improvvisamente libera la presa e lei, come nulla fosse, si incammina verso casa tranquilla e per nulla impaurita. E' l'episodio raggelante di cui è stata protagonista una donna che, per una malattia, è divenuta totalmente incapace di avvertire ogni forma di paura e di pericolo, e di mettere in atto strategie di difesa...

La sonda Voyager 2 ha lasciato il sistema solare

Per la seconda volta nella storia una sonda ha raggiunto lo spazio interstellare. La prima volta, infatti, è stata la Voyager 1, che ha varcato i confini del nostro sistema planetario nel 2013, ed è ora a 20 ore luce dalla Terra, pari a 21 miliardi di chilometri. Voyager 2 è invece finora l'unica sonda ad aver visitato Giove, Saturno, Urano e Nettuno. Ora è fuori dal sistema solare, alla volta dello spazio interstellare. L'annuncio è arrivato dal Jet Propulsion Laboratory della NASA: il superamento della "bolla solare" è avvenuto il 5 novembre scorso. Dopo ben 41 anni di viaggio, la sonda Voyager 2 continua a scrivere la storia. E ad oggi, ci ha regalato delle bellissime immagini, che potete vedere...

L'11 settembre arriva in tribunale?

Il procuratore distrettuale di New York ha accettato di far valutare le prove di una demolizione controllata del World Trade Center ad un Grand Jury appositamente stabilito. Se il Grand Jury riterrà le prove valide e sostanziate, si potrà dare luogo ad un processo vero e proprio sulle responsabilità dei crolli dei tre grattacieli del World Trade Center. Per la prima volta dopo 17 anni un'entità governativa americana riconosce che vi siano elementi oggettivamente validi per sottoporli ad un Grand Jury. Se la loro decisione è positiva, si passa al processo vero e proprio. L'articolo, a cura del regista e blogger italiano Massimo Mazzucco, è corredato di un video in cui due dei testimoni chiave descrivono...

La sonda Osiris-Rex ha raggiunto l'asteroide Bennu

Dopo quasi 27 mesi di viaggio nello spazio, la sonda Osiris-Rex è arrivata all’appuntamento con l'asteroide Bennu. Ora è in orbita a 19 chilometri di distanza dal corpo celeste, scoperto nel 1999, che ha un diametro di 487 metri e una forma ottaedrica. Osiris-Rex invece è un satellite grande come un’automobile, partito il 9 settembre 2016 da Cape Canaveral. È la prima volta che una satellite artificiale entra in orbita intorno ad un corpo spaziale così piccolo. Preleverà campioni di roccia vecchi di 4,5 miliardi di anni per poi tornare sulla Terra nel 2023. Il viaggio è stato possibile grazie al sensore d'assetto Autonomous Star Tracke, realizzato in Italia, che fornisce i dati sulla posizione della...

Il primo quadro dipinto dall'AI venduto all'asta a 432.000 dollari

"Ritratto di Edmond Belamy" è stato generato da un algoritmo addestrato sulle opere prodotte tra il XIV e il XX secolo. E’ la prima volta che viene venduto all'asta un dipinto creato da un’intelligenza artificiale. E’ importante notare che l'opera non è stata prodotto da un software programmato appositamente, ma è il risultato del lavoro di una rete neurale artificiale, interessante e potente meccanismo di riproduzione (parziale) del cervello biologico, la quale, se adeguatamente “addestrata” (cioè messa in condizione di osservare dei dati, e di ottenere dei feedback durante l’individuazione di schemi ricorrenti), può raggiungere un risultato valido e genuino. Oggi le reti neurali vengono impiegate...

Scoperto il secondo esopianeta più vicino a noi

La Stella di Barnard, detta anche "Stella freccia di Barnard", è una nana rossa di sequenza principale nella costellazione dell'Ofiuco. Mostra il più grande moto proprio di ogni altra stella conosciuta (a parte il Sole), pari a 10,3 secondi d'arco all'anno. Tale moto proprio fu misurato dall'astronomo Edward Emerson Barnard nel 1916. Per questo viene anche a volte citata come Barnard's "Runaway" Star, cioè "stella fuggitiva di Barnard". Dopo decenni di teorie e smentite, è finalmente dimostrata la presenza di un pianeta nel suo sistema: si tratta di un pianeta grande 3 volte la terra, gelido (-170°) e quasi buio. Non è un posto molto ospitale, ma...

Gli Attentati di Nassiriya

Gli attentati di Nāṣiriya (italianizzata in Nassiriya) furono alcuni attacchi terroristici avvenuti dal 2003 al 2006 durante la guerra d'Iraq contro le forze armate italiane partecipanti alla missione militare denominata "Operazione Antica Babilonia", che provocarono un totale di circa 50 vittime (di cui 25 italiani). Nassiriya è il nome della città irachena, capoluogo della regione irachena di Dhi Qar e sede di importanti giacimenti petroliferi, dove avvennero tre dei quattro tragici fatti che ricordiamo in quest'occasione. Gli attentati, estremamente riassunti, furono i seguenti: il 12 novembre 2003 un camion cisterna pieno di esplosivo scoppiò davanti...