Articoli di Marzo 2019:

Il cacciavite a percussione manuale

Qualche mese fa ho scoperto l'esistenza di un utilissimo attrezzo che permette di risolvere facilmente un vecchio problema: quello delle viti incastrate, bloccate, magari per effetto del tempo e della corrosione dei materiali circostanti. Quanto tempo passato - magari in situazioni da risolvere con una certa urgenza, per l'automobile o in casa, e anche in una posizione scomodissima senza spazio sufficiente ad armeggiare - a dannarsi per quelle viti, o quei bulloni, o dadi irraggiungibili...

La mantide orchidea

La mantide religiosa (Mantis religiosa) è già di per se un insetto affascinante: le due possenti zampe anteriori, oltre alla caratteristica postura che ricorda un atteggiamento di preghiera - Mantis in greco significa infatti profeta, indovino - possiedono una velocità difficilmente eguagliabile. Questo fa di esse una specie decisamente letale, e non solo con le loro prede: l'accoppiamento fra le mantidi stesse, infatti è caratterizzato da un...

La ruota quadrata: finzione o realtà?

La ruota quadrata viene spesso disegnata in vignette umoristiche, oppure usata in modi di dire, per indicare un'idea inutile o un approccio negativo ad un problema, dovuto alla scarsa conoscenza dello stesso. La bicicletta a ruote quadrate, che i maturandi dei licei scientifici hanno trovato due anni fa nella prova di matematica, è una metafora delle avversità della vita, che non sempre ci dota delle qualità necessarie per affrontarla al meglio ovvero, nella stessa...

La navicella Crew Dragon ha raggiunto la Stazione Spaziale

Da qualche anno faccio il tifo per Elon Musk, l'inventore e imprenditore americano - ma di origini sudafricane - che persegue le sue aspirazioni futuristiche facendo grande uso del suo capitale e delle sue numerose aziende dedicate al settore tecnologico: SpaceX, Tesla Motors, Neuralink, Solar City, The Boring Company, e OpenAI. Per qualcuno un genio, per qualcuno un visionario, è stato anche il fondatore di PayPal e...

Il grande lampione di Bologna che si illumina ad ogni nascita

Ogni tanto scopro qualcosa di "nuovo" sulla città in cui sono nato e in cui abito, Bologna. E' infatti una città dalle tante caratteristiche nascoste, che a volte lasciano a bocca aperta; e che magari esistono da molto, ma non per chi le scopre. Una di queste, piccola ma stupenda per il significato che ha, è quella che si nasconde proprio all'angolo tra piazza Nettuno e via Rizzoli, nel centro storico della città, a pochi passi dalle due torri, icona di...