Oggi è sab 24 giu 2017, 5:24

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: ven 18 gen 2013, 9:33 
Non connesso

Iscritto il: mar 15 mag 2012, 10:22
Messaggi: 57
filippo77 ha scritto:
beh che vuoi che ti dica... io analizzo una tecnica, non certo sermoni, non ho bisogno di "maestri illuminati" che mi attivano la consapevolezza con un PDF scritto male


Non mi pare scritto male.

T





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 16 mag 2014, 1:57 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mag 2014, 22:04
Messaggi: 45
Salve.

non voglio entrare nella discussione, ma non capisco cosa ci sia di ANOMALO nell'evoluzione dei Lavori Malanghiani, Secondo VOI!

dopotutto, il tctdf, dove le sfere si uniscono e diventan trasparenti, espone il Concetto del TUTTO è Uno, e che la divisione è un'illusione, e quindi anche Malanga capisce che il suo Obbiettivo finale debba essere questo, non Combattere L'alieno, ma dare anche a lui Consapevolezza dell'inutilità del suo Operato...
Difatti, da quanto ho capito, questo processo dovrebbe Mascherare L'anima, in un Campo di ONDE che esso non può percepire, potendo lavorare solo sulla materia.
correggetemi se sbaglio!

:og:





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 16 mag 2014, 8:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 28 set 2013, 21:57
Messaggi: 64
Forse la cosa che mal viene accettata (una fra le tante) è che questa sua SUPPOSIZIONE venga professata come VERITA' GNOSTICA a cui aderire altrimenti sei bollato come ERETICO?
Forse eh...




_________________
Sei solo rumore di fondo ... un disturbo.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 16 mag 2014, 8:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 28 set 2013, 21:57
Messaggi: 64
POEoeta ha scritto:
dopotutto, il tctdf, dove le sfere si uniscono e diventan trasparenti, espone il Concetto del TUTTO è Uno, e che la divisione è un'illusione, e quindi anche Malanga capisce che il suo Obbiettivo finale debba essere questo, non Combattere L'alieno, ma dare anche a lui Consapevolezza dell'inutilità del suo Operato...

Ma secondo te... all'alieno... fotte qualcosa di quello che suppone Malanga?
Second te... l'alieno.. è subordinato a ciò che Malanga dice o pensa?
Ma secondo te SUPPORRE una cosa vuol dire trovare la verità?
Chi lo dice che sia come dice lui?
Purtroppo si è perso tutto di quello che c'era all'inizio e cioè un ricercatore che con metodo empirico e deduzioni cercava di studiare il fenomeno.
Adesso abbiamo una persona che dice la sua verità perchè glielo dice la sua voce nella testa e basta.
POEoeta ha scritto:
Difatti, da quanto ho capito, questo processo dovrebbe Mascherare L'anima, in un Campo di ONDE che esso non può percepire, potendo lavorare solo sulla materia.
correggetemi se sbaglio!

Ma stiamo scherzando?
Un campo di onde?
L'alieno non può percepire?
Lavorare sulla materia?
Ma dove? Ma chi? Ma che cosa?
E' tutta una bella fregatura... tanta gente suggestionata da tante chiacchiere scritte secondo regole di ipnosi conversazionale che grazie a questo metodo è sì diventata "trasparente" .... ma "trasparente" al fenomeno inteso che non vede più una beneamata mazza ... mentre gli altri (loro) ci vedono benissimo e se la ridono...




_________________
Sei solo rumore di fondo ... un disturbo.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 16 mag 2014, 13:06 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mag 2014, 22:04
Messaggi: 45
Bè...ma che centra la Voce nella Testa?

quello che ho capito dice malanga, è che con la VOLONTà si può fare tutto, ma, sopratutto, si possono Interrompere questo tipo di Interferenze...

Che la Materia, sia formata da STRINGHE, è una Tesi proposta dalla scenza.
ed anche che L'universo sia Olografico è una tesi supportata da molti scenziati, NON TUTTI, ma da gente convinta e convincente!


quello che vorrei sapere, è cosa NON vi piace delle evoluzioni teoriche di Malanga...cioè, cosa vedete di sbagliato o errato?

L'alieno...ma se L'alieno è così POTENTE come dite...perchè ha Bisogno di me x continuare a vivere?
le risposte che da Malanga sono molto lusinghiere, lo ammetto, ma non riesco a trovare Tesi campate per aria, mi sembra tutto molto ragionato, e sopratutto, mi sembra che CIò di cui parla, ritorni sempre allo stesso significato, ecco perchè è importante L'UNIverso UNO, e non Duale, nessuno guerra, nemmeno con L'alieno, solo esistenza...no?





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 16 mag 2014, 13:12 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mag 2014, 22:04
Messaggi: 45
Dimmu ha scritto:
Ma secondo te... all'alieno... fotte qualcosa di quello che suppone Malanga?
Second te... l'alieno.. è subordinato a ciò che Malanga dice o pensa?
L'alieno non può percepire?


Bè, ma teoricamente MALANGA non scrive libri di fantasy, studi degli argomenti, ed è da questo che ha tratto ciò che espone...
L'alieno...L'alieno è SOTTOPOSTO alle Leggi Fisiche a cui siamo sottoposti anche noi....difatti ha BISOGNO della Tecnologia x vivere.....o sono io che mi sbaglio, e L'alieno vive in ogni tempo e spazio, e si nutre di Ego...



piuttosto, mi piacerebbe sapere, come mai tanti di voi, pensano questo delle sfere trasparenti, che siano un concetto nato sbagliato, e che lavori sopratutto AL CONTRARIO.....Grazie!





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 18 mag 2014, 11:16 
Non connesso

Iscritto il: lun 19 dic 2011, 1:47
Messaggi: 213
Località: teramo
@POE
Gli studi di Malanga hanno basi di verità assodata grazie alla quale chiunque viva il problema dica OPPOFFERBBACCO! Ma poi, come tutto qui, in questo pollaio umano, è studiato ad arte per non far tornare Ulisse ad Itaca!...

In una dittatura nessuna voce fuori dal coro dura a lungo .... giusto il tempo di essere propedeutica allo status quo.
Sennò a quest'ora Malanghino già volava nei cieli....In un senso o nell'altro.
Io voglio sperare per lui che non sia consapevolmente coinvolto coi militari....Non lo scredito solo per questo, lo capisco e giustifico in misura di quanto detto.
Ma che ne sia immune lo dubito fortemente. Anzi, mi è parso evidente che qualcosa si sia inceppato a un certo punto.
Persino il film (6 giorni sulla terra) che nella scena finale avrebbe dovuto (o potuto) rappresentare un moderno cavallo di troia, si è rivelato perfetto solo fino a un momento prima che diventasse davvero UTILE. La scena finale ne sminuisce tutto l'impianto (!) perché se quella frequenza avesse funzionato.....
Punto e a capo.

Per altro non ho mai capito se la storia della frequenza -666 nelle intenzioni di Malanga e regista fosse cosa seria o solo fiction. Non lo hanno mai specificato.... guarda un po'.
Inoltre, se ho guardato bene il film, alla fine pare che tutti fossero scesi a compromesso....protagonista incluso!(parassitato dal dio alieno passato dalla ragazza a lui) Solo fiction? LORO lo spacciavano per film verità fino in fondo..... Conclusioni?

Insomma si dovrà continuare a cercare in eterno fuori.... perdendo tempo invece di ascoltare dentro ...
Ascoltare il silenzio in silenzio.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 19 mag 2014, 2:31 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mag 2014, 22:04
Messaggi: 45
quella che supporti è una tesi interessante...e quell'iniziale nabbismo che avevo addosso, e che mi faceva prendere quasi tutto quello che sentivo per oro colato, è svanita...ora penso che potrebbe essere anche diversa la situazione...
però ti dico, mi sono precipitato a pisa, senza avvertire, sono entrato in università e lo incontrato in uno studio/ufficio dell'università, tutta sgangerata e malmessa, e bò...mi è persa una bell'aria, comunque, ma di certo non saprò mai più di quanto riesca a sapere su di me...
è già di per sè un'impresa ardua capirci qualcosa da soli, ed il CAPIRE di chi fidarsi è cosa percettiva...
ho rintracciato e parlato con questa tipa qui:
https://www.youtube.com/channel/UCzgZVt ... 9MQ/videos
che mi sembrava tuonata! ma alla fine ero io a Dover imparare....***, questa vuole schedarmi, chi chiede nome cognome, foto profilo lineare, dice d'essere in contatto con helper(entità buone?!?) e dice che io non sò delle cose, vuole risalire hai miei problemi, ma mi sembra che non abbia risolto nemmeno i suoi...
è una cosa strana, ma forse dico così perchè ne sono nuovo...c'è davvero chi capisce cose diverse da altre, qui come nelle carte, negli scacchi, nei cartoni, nell'amore, in dio(qualsiasi cosa voglia dire), nell'CREDIBILIBIRE!

alla fine siamo solo ragazzi con un hobby particolare! xD agaggagaggaga

scusate questa uscità, stò fuori e non me fotte un *** al momento x)
buona serata!





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 21 mag 2014, 0:06 
Non connesso

Iscritto il: lun 19 dic 2011, 1:47
Messaggi: 213
Località: teramo
A me ha fatto ben altra impressione, tutte le volte che l'ho visto...

Però dai, passa, fa fare un tiro.... ;-P (gli emoticon non collaborano più.....anche loro luxardi?)





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 23 mag 2014, 10:23 
Non connesso

Iscritto il: ven 28 feb 2014, 16:11
Messaggi: 79
POEoeta ha scritto:

piuttosto, mi piacerebbe sapere, come mai tanti di voi, pensano questo delle sfere trasparenti, che siano un concetto nato sbagliato, e che lavori sopratutto AL CONTRARIO.....Grazie!


Ciao! :)

Io non ho preso in considerazione il TCTflash per molto tempo, e sono arrivata a pensarci dopo mesi di SIMBAD. Ci ho ragionato su e quello che ho desunto è questo:

ogni trauma va innanzitutto scoperto (=se ne prende coscienza), va elaborato, compreso, capito, sviscerato, va rivoltato in ogni maniera e smontato per capire come funziona, quali sono i suoi meccanismi, va conosciuto, non deve rimanere NEMMENO UN ANGOLINO di buio.
DOPO si inizia a lavorarci sopra, per elaborarlo fino alla fine e in un certo senso accettarlo, cosa che permette poi di superarlo.
E' un processo lungo, per forza di cose DOLOROSO ma è necessario.

Ora. Io non posso dire che il TCTflash funzioni al contrario: non l'ho usato per liberarmi quindi non fa parte della mia esperienza. Sono convinta, però, che non si possa passare dallo scoprire di essere addotti al fare una tecnica che, di punto in bianco, ti libera senza farti capire quali sono stati tutti i meccanismi di quella esperienza e senza farti comprendere i sentimenti coinvolti e provocati da essa.

La primissima cosa che ho affrontato nei primi SIMBAD è stato il sentimento di terribile spaesamento e solitudine dovuti alla scoperta di essere addotta, avevo BISOGNO di ritrovarmi, di parlare con me, di capire che cavolo mi stava succedendo... e io penso che col TCTflash non avrei potuto elaborare ogni singola sensazione che provavo.

Ho letto in giro di tantissima gente che fa questa tecnica per scoprire che:
- non riesce a portare la sfera ad essere trasparente
- capire che è pesantemente interferita
rimanendo poi con un palmo di naso (si dice così?)

La mia personale opinione è che non si può superare un trauma senza elaborarlo, non si può superare qualcosa che non hai nemmeno preso coscienza FINO INFONDO di cosa è e di come funziona. La teoria la sappiamo tutti, nella pratica è diversa per ognuno, l'adduzione.
Ci si può liberare anche recitando mantra mentre si fanno i cappelletti, il punto non è la tecnica quanto la consapevolezza che si prende e la volontà di liberarsi dal problema.

ultimo esempio: una notte, questi sono venuti a cercarmi. Mentre dormivo, ho sentito la "voce" di anima che mi diceva "tranquilla, ci penso io". E' successo che mi hanno cercata e se ne sono andati subito perchè non mi hanno trovata!
Il giorno dopo ho indagato maggiormente in SIMBAD, ed era proprio successo così! ero strabiliata: una cosa del genere non l'avevo premeditata affatto (anzi, mi crogiolavo in sublimi pensieri incendiari), tantomeno avevo fatto il tctflash.

:)




_________________
«Per me c'è solo il viaggio su strade che hanno un cuore, qualsiasi strada abbia un cuore. Là io viaggio, e l'unica sfida che valga è attraversarla in tutta la sua lunghezza. Là io viaggio guardando, guardando, senza fiato.»
(C. Castaneda, "Gli insegnamenti di don Juan")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 23 mag 2014, 19:45 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mag 2014, 22:04
Messaggi: 45
Nagual ha scritto:

Ciao! :)
[...]
:)


Ecco, mi interessava questo punto di vista...è proprio ciò che Capisco anchio...
la Comprensione si...

Penso che Malanga, si veda, e sia, + come uno studioso di storia, che non un medico, difatti di errori ne ha fatti, ma di scoperte pure!

evidentemente quello che dice non basta, serve un percorso...Giusto il tuo punto di vista...

quello che quindi voglio, è proprio capire QUALE strada prendere!





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 1 ago 2014, 17:12 
Non connesso

Iscritto il: ven 1 ago 2014, 16:08
Messaggi: 17
Nagual ha scritto:



ogni trauma va innanzitutto scoperto (=se ne prende coscienza), va elaborato, compreso, capito, sviscerato, va rivoltato in ogni maniera e smontato per capire come funziona, quali sono i suoi meccanismi, va conosciuto, non deve rimanere NEMMENO UN ANGOLINO di buio.
DOPO si inizia a lavorarci sopra, per elaborarlo fino alla fine e in un certo senso accettarlo, cosa che permette poi di superarlo.
E' un processo lungo, per forza di cose DOLOROSO ma è necessario.

La mia personale opinione è che non si può superare un trauma senza elaborarlo, non si può superare qualcosa che non hai nemmeno preso coscienza FINO INFONDO di cosa è e di come funziona. La teoria la sappiamo tutti, nella pratica è diversa per ognuno, l'adduzione.
Ci si può liberare anche recitando mantra mentre si fanno i cappelletti, il punto non è la tecnica quanto la consapevolezza che si prende e la volontà di liberarsi dal problema.



:)


Condivido e sottoscrivo...dalla mia condizione di totale "principiante" che sta scoprendo pian piano un'altra realtà rispetto a quella che, chiavi di interpretazione diverse cristiano-cattoliche mi offrivano in merito ad esperienze e sogni risalenti ad anni or sono, tanti, e che mio malgrado continuavano e continuano a pungolarmi nel trovarvi un significato, un senso, un fine...

Temo di andare offtopic...per me simbdad e tct sono ancora totalmente...alieni...perchè mi accorgo che devo ancora, come dice nagual, comprendere capire sviscerare tutto quello che non mi torna...soprattutto perchè la mia..ermeneutica cristiana mi offriva una bella pietra da mettervi sopra e un po' di consolazione....esempio : un bel sogno in cui a un certo punto vedo "Gesù bambino a mezz'aria su un altare...e due ali di monaci in tunica bianca, con la barba, a destra e sinistra"...adesso scopro che, probabilmente, si trattava di un lux e una bella corte di nonhoancoracapitobenechi, tutti UGUALI e senza barba, che gli ho appiccicato io in faccia e non saprei perchè...divertente, vero? invece mi sto accorgendo, con timore e tremore, ora, avvicinandomi agli scritti e alle conferenze di Malanga e di Luciano, che devo ancora - e giustamente - dare un nome ad ogni cosa e "vedere" e "capire" cosa è successo, come e soprattutto perchè...
Per quanto mi riguarda, essere il mio "dottore" è difficile, vado a naso e soprattutto a caso, navigo a vista dove niente di quel che appare è quel che sembra...

Possibile poi che non si riesca a contattare nessuno dei precedenti collaboratori di Malanga?

Mah! basta con la confusione...Ciaocià a tutti...




_________________
" Anche se camminassi in una valle oscura non temeró alcun male, perché sono il peggior figlio di *** che ci sia mai entrato..."


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 2 ago 2014, 16:02 
Non connesso

Iscritto il: ven 28 feb 2014, 16:11
Messaggi: 79
Vedrai che dopo un po' di simbad inizierai a fidarti delle tue emozioni, che alla fin fine sono proprio il linguaggio di Anima.
te lo dico pur essendo anche io principiante: nel mio andare "a muzzo" ho capito che seguivo una logica, ovvero quella delle emozioni. mi regolavo in base a quelle, le seguivo come Pollicino segue le briciole.

Non so dove siano i collaboratori di Malanga, ma nel frattempo, se te la senti, puoi aprire un topic e raccontarci quello che vuoi condividere! comunque uno scambio di opinioni fa bene e offre tanti spunti di riflessione.
forse tanti sono in ferie o dispersi nel mondo, per quanto mi riguarda son qui... attiva e aperta al dialogo!

per tornare al topic: alla fine provai il tctdf ma qualcosa di irrisolto in me fece sì che le cose non andassero secondo i piani (venni ripresa -_- ). questo mi riconferma il fatto che la PRIMISSIMA cosa è cercare di illuminare i nostri angoli bui, in maniera semplice e onesta (anche se l'onestà a volte è orribile, come quando chiesi ad Anima del perchèccavolo continuasse a farsi riprendere e lei rispose "PERCHè SEI TU A VOLERLO!".. capisci...). attraverso il dialogo viene fuori tutto, magari non subito ma col tempo si sviscerano tante cose.

e ci si chiede come facevamo prima, quando non avevamo attenzione per la nostra interiorità.

[nerd.gif]




_________________
«Per me c'è solo il viaggio su strade che hanno un cuore, qualsiasi strada abbia un cuore. Là io viaggio, e l'unica sfida che valga è attraversarla in tutta la sua lunghezza. Là io viaggio guardando, guardando, senza fiato.»
(C. Castaneda, "Gli insegnamenti di don Juan")


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010