Oggi è mar 12 dic 2017, 4:23

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Udire vibrazioni a bassa frequenza
Messaggio da leggereInviato: ven 27 apr 2012, 23:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 18 mar 2011, 14:45
Messaggi: 27
Salve a tutti!
A qualcuno di voi capita di sentire, specialmente durante la notte, vibrazioni a bassa frequenza piuttosto fastidiose?
Sono disomogenee ma costanti, e non sono sicura sia un rumore, ma sento nettamente il mio timpano vibrare, in certe notti è davvero una tortura, rende molto difficile addormentarsi o concentrarsi.
Non tutti le sentono; alcune persone con cui mi sono confrontata riuscivano a sentirle solo dopo avergliele fatte notare, altre non le sentono affatto. Il "rumore" varia, si sente molto a casa mia, meno se mi sposto in un'altra casa più isolata, non ha una provenienza nello spazio, non aumenta vicino a certi oggetti, si sente tanto in casa quanto fuori.
mi interesserebbe tanto sapere se solo l'unica che ne risente così tanto!
grassie :)





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 29 apr 2012, 15:35 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 456
Anche un mio amico mi ha riferito di sentire questi rumori, specialmente di notte attorno alle 3:00, che durano circa 40 / 45 minuti.
Sono suono bassi, uooommm uooommm... ( lol ).
Che ne pensi?




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 29 apr 2012, 16:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 18 mar 2011, 14:45
Messaggi: 27
si..uoooom uooom, ma magari dessero tregua, quì ci sono 24/24, li percepisco meno bene di giorno per i maggiori rumori ambientali.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 4 apr 2013, 23:07 
Non connesso

Iscritto il: gio 4 apr 2013, 23:01
Messaggi: 1
Li sento anche io da un anno a questa parte identici ai tuoi ma in alcuni periodi meno forti comunque tutto il giorno e non solo a casa mia...come hai risolto?





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 5 apr 2013, 13:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 18 mar 2011, 14:45
Messaggi: 27
Ciao Hippye!
Non ho risolto effettivamente..
Fortunatamente hanno dato periodi di tregua, e altrettanto fortunatamente, visto che non ci sono altre soluzioni, mi sono abituata a conviverci, forse perchè ho più cose da fare e da pensare rispetto a qualche mese fa. Comunque credo anche siano andate a scemare...
In che regione abiti? quello che ho descritto è relativo alla toscana.:)





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 8 apr 2013, 20:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 4 dic 2011, 21:25
Messaggi: 59
Confermo. Non ho mai fatto caso all'ora non e' sempre la stessa e spesso sento anche io tipo delle vibrazioni oppure come se ci fosse una lavastoviglie attaccata cosa impossibile alle 3-4 del mattino. Oppure tipo dei fischi ultrasuoni. E' anche vero che io sono sensibilissima ai rumori. Sento distintamente i versi dei pipistrelli d'estate cosa che la maggior parte delle persone che conosco non sente e neanche capisce di cosa parlo





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 8 apr 2013, 20:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 4 dic 2011, 21:25
Messaggi: 59
Abito in Liguria quasi piemonte





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 12 apr 2013, 16:03 
Non connesso

Iscritto il: gio 26 apr 2012, 23:10
Messaggi: 97
Salve forum,

Qualcuno riesce a capire a cosa sono dovuti questi sgradevoli uoommm ...?

E poi,vorrei,anche chiedere...
Ultimamente mi capita di sentire nitidamente,sempre verso il mattino,quando ormai comincio svegliarmi o sono già sveglia..
Una frase,un nome,un rumore particolare come quello che produce un cristallo..
Il tutto,però,molto amplificato,così tanto che mi alzo di scatto,convinta che da vero ci sià qualcuno a chiamare..Cosa imposibile considerata l'ora..
E una autentica percezione di un suono,è reale...Ma non sce da nessuna parte..Ecco..!

Questa cosa mi succedeva tantissimo tempo fa..E ora è riapparso..
Vorrei capire a cosa sià dovuto...





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 8 ott 2013, 7:04 
Non connesso

Iscritto il: mar 8 ott 2013, 6:49
Messaggi: 6
Eccomi qui, dopo l’ennesima notte passata in bianco proprio a causa di questo maledetto “Hum” che purtroppo percepisco benissimo qui nella mia zona (provincia di Macerata) da almeno 3 anni (ma forse anche prima).
Confermo che non si tratta di una sorta di allucinazione uditiva né tantomeno di un problema di acufene: il rumore infatti lo percepiscono anche i miei famigliari e altre persone che conosco, sebbene loro a differenza mia riescono a dormire e non sentono queste basse frequenze penetrare nelle testa continuamente come invece accade a me.
Da notare inoltre che questo rumore non è sempre presente: a volte può passare anche un mese/un mese e mezzo di relativa tranquillità, dopodiché arriva, cosi invadente e penetrante e può durare per settimane intere. Una vera tortura.

Nonostante abbia intrapreso diverse strade per risolvere la cosa, da diverse (e costose) visite specialistiche nei Centri più accreditati in Italia, al rumore bianco, all’installazione di un infisso antirumore a triplo vetro nella mia camera (pagato oltre 1000 euro) non sono riuscito ancora a trovare una soluzione a questa tortura che mi sta seriamente limitando la vita in svariati ambiti. Sono disperato.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 8 ott 2013, 12:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 18 mar 2011, 14:45
Messaggi: 27
ciao Gabriel ciao a tutti :)

é proprio come dici tu, rumore-non rumore, presente per mesi poi assente per mesi, però a differenza tua non sono sicura che i miei familiari riescano a sentirla; dicono di percepire qualcosa, ma le loro descrizioni non sono molto aderenti a quello che sento io, che sono simili, appunto, alle vibrazioni che produce il motore di qualche grande elettrodomestico, come però se mi arrivassero da un altra stanza, quindi "propagate" da qualche conduttore.

Gabriel, hai provato a sentire se lo senti dovunque? Ho notato che è presente anche se non sono a casa mia.

Questo tuo intervento tra l'altro è di grande sincronicità perchè proprio ieri sera mi sono accorta che il rumore si sospendeva, o smettevo di percepirlo, al prodursi di un altro rumore nella stanza, riprendendo immediatamente dopo. Ho potuto notare questa cosa solo dopo 3 anni di osservazione, nel completo silensio della notte, e producendo appena un fruscio accanto al mio orecchio, sfregando leggermente le coperte con mani.
Mi stavo persuadendo a tentare la strada diagnostica, anche se con non troppa fiducia, e soprattutto zero voglia di spendere soldi! Siamo in alto mare, temo, perchè le possibili cause in cui cercare sono vertiginosamente abbondanti!
In questi anni ho sviluppato una certa tolleranza e riesco ad addormentarmi, per quanto la qualità del sonno ne risenta, come anche la "limpidezza" dei pensieri e della concentrazione.
Anche io riesco a percepire le conversazioni tra pipistrelli, ed ho un buon udito, ma non posso tralasciare il fatto di avere un orecchio sensibilissimo anche a infiammazioni e fastidi: l'esposizione prolungata al vento mi provoca dolore anche d'estate, il passaggio in galleria col treno dei forti "scoppi" che gli altri passeggeri non avvertono, così come lo scendere o salire in quota con l'auto..non parliamo dell'aereo. Soffrendo di sinusite cronica, non escludo che potrebbe essere un problema legato al muco, che, in particolari condizioni (formazioni filamentose o membranose che non ostacolano però le funzioni di udito?) vibrano a frequenze non normalmente udibili amplificandole al sensibilissimo organo uditivo che hanno vicino. Non parlo di infezioni ma di una possibile situazione cronica asintomatica...in fondo, orecchie laringe e naso sono collegati..

Qualcuno di voi ha orecchie sensibili come le mie? Soffre di sinusite cronica? fuma?

Proviamo a smontare questa cosa..sono solo supposizioni...ma possiamo lavorarci..smettere di fumare per ora è una meta non troppo a portata di mano, ma intenderei provare alcune pratiche orientali di pulizia del naso come il neti lota...vi aggiornerò!
ps:se è ambientale non ci possiamo fare un torrone di niente, ma viste anche le vostre esperienze, penso valga la pena di indagare cause interne..i medici infondo, non ci capiscono più di quanto ne possiamo capire noi che viviamo dentro le nostre orecchie :D

a presto spero!





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 10 ott 2013, 3:58 
Non connesso

Iscritto il: mar 8 ott 2013, 6:49
Messaggi: 6
Ciao hariella,

purtroppo nel mio caso (ma temo anche nel tuo, da quello che scrivi) il problema non risiede assolutamente nel cervello o in qualche disfunzione a livello neurologico o uditivo (tipo acufeni, ecc.) ma siamo noi ad avere un udito molto più sviluppato della norma...Tale caratteristica presumo che in condizioni di vita "normali" sarebbe potuto essere per noi un bel vantaggio (soprattutto se fossimo vissuti nell'età della pietra...Saremo stati i primi ad avvertire i pericoli della giungla! :) ), purtroppo però nel mondo in cui viviamo oggi, strapieno di rumori ed onde elettromagnetiche artificiali di ogni tipo, la cosa ci crea soltanto problemi (e grossi, come succede al sottoscritto...).

Io stesso ci ho messo diversi anni prima di realizzare che il problema non fosse nella mia testa, bensì causato da vibrazioni e rumori esterni REALMENTE esistenti e penetranti, sebbene percepiti in manierà cosi violenta soltanto da me.

Ti racconto la mia esperienza, tanto per farti capire bene il tutto: inizio col dire che io, oltre alla vibrazione che sento letterlamente penetrarmi la testa (con i i timpani che si comprimono continuamente...La sensazione è di avere qualcosa di fisico che entra ed esce di continuo nella testa, io lo chiamo scherzosamente "lo stupro del mio capo") percepisco ahimè anche dei sibili in alta frequenza (simili a dei fischi) che sembrano partire direttamente dal centro della testa.

Per anni come dicevo mi sono illuso che questi rumori e vibrazioni fossero prodotti dall'interno della mia testa (addirittura per i continui sibili mi ero convinto di soffrire di cervicale o di acufeni, nonostante la mia giovane età!) finché una notte mi sono reso conto che essi provenivano distintamente dall'esterno e che erano udibili anche ad altre persone, benché in maniera molto più soft.

Per diverso tempo ho attribuito l'origine di questi suoni molesti all'attività notturna di una cartiera, distante circa 400 metri a linea d'aria dalla mia camera. Tuttavia, il fatto che non tutte le notti li avvertivo alla stessa intensità e la considerazione che tale industria lavorava invece in maniera regolare 24 ore su 24 mi ha fatto dubitare della mia convinzione, e a ragione.

Stanco di passare intere settimane con la privazione forzata del riposo notturno (e spesso anche diurno) ho deciso di trasferirmi nella mia casa in aperta campagna a circa 40 km da dove abitavo, sperando di risolvere una volta per tutte il problema. E così non è stato purtroppo. :( Sebbene ad orari e con una intensità e una cadenza leggermente diversi, questi maledetti rumori sono presenti anche qui.
Inizialmente ho pensato che la causa fosse di nuovo una cartiera che lavora anche di notte, stavolta distante dalla mia casetta circa un decina di km. Ma dopo l'ennesima notte passata totalmente in bianco, sono andato in giro con la macchina, cercando di capire da dove provenisse questi rumori e......Incredibile ma vero, li ho sentiti tutti e alla stessa intensità in un raggio di ben 20 km!!!! :shock3 :shock3 :shock3

La cosa sinceramente mi ha inquietato non poco, da lì ho capito che la causa di questi rumori è un qualcosa di molto più misterioso e soprattutto più grosso- sembrano provenire direttamente dal cielo....- Col passare del tempo facendo ricerche su ricerche credo di aver trovato qualche ipotesi piuttosto realistica (ma anche sinistra!) che spiega tale fenomeno, se vuoi magari possiamo approfondire la cosa.

Se ti può interessare inoltre, posso riportarti l'iter terapeutico e medico che ho affrontato io, (purtroppo però senza ottenere grossi risultati)...Per il momento comunque credo che sia meglio chiudere qui il messaggio, dato che ho scritto abbastanza e non vorrei corre il rischio di annoiarvi... :)

Un saluto

(ah, per rispondere alla tua domanda, ho notato che nelle località di mare, questi rumori sono decisamente più deboli, se non del tutto assenti – sinceramente però non so dirti se sono io ad essere capitato in un momento “fortunato” o se sia sempre così da quelle parti....Sta di fatto comunque che quando ad esempio in estate vado in vacanza nelle coste balneari della Puglia, il problema non lo percepisco affatto o se sì, davvero ai minimi livelli, non mi pregiudica il sonno.)





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 12 ott 2013, 0:15 
Non connesso

Iscritto il: lun 19 dic 2011, 1:47
Messaggi: 213
Località: teramo
salve a tutti! L' argomento mi interessa molto,in quanto mi coinvolge da un bel po'... Quindi mi dilungherò un pochino!

Ho un udito ben sviluppato e sensibile. Essendo un grande ascoltatore di musica ho la capacità di selezionare le "tracce" , ovvero le frequenze, gli strumenti,le fonti,i volumi, ecc - possono parlarmi nell'orecchio ma io se sto ascoltando qualcos'altro sentirò solo quello! (facoltà sviluppata per sopravvivere quando a tavola per non sentire le solite lagne mi concentravo sulla tele :D ) e oltre a sentire bene i versi dei pipistrelli e i bisbigli nelle altre stanze (ognuno ha più o meno sensibilità a certe frequenze come corredo genetico o per conseguenza di traumi) da anni ho fatto la cernita di certi suoni...
Prima di addentrarmi nel caso del rumore "estraneo", voglio fare una supposizione circa quel "uoommm" di cui si diceva sopra.
Credo stiate parlando delle vostre frequenze cerebrali, che specie in fase di profondo relax e in assenza di rumore, iniziano a cambiare cicli - specie alle ore da voi indicate. Per verificare basta cambiare tono mentale e spariranno. Ma sarebbe una perdita,in quanto stiamo parlando di frequenze organiche e benefiche (posso solo azzardare l'identità di queste onde, credo theta .)
(Ovviamente bisogna fare distinzione con il rumore di fondo del nostro circolo sanguigno e l'assenza stessa di rumori , che produce un fruscìo...)

Ma c'è quel rumorino del cavolo di cui ho notato la presenza in casa mia da quando ci sono venuto! ( Ma questo forse perchè da me di notte si sentono scoreggiare le mosche.... :shocked )
Ho pensato a tutto (dagli elettrodomestici ai cavi telefonici che passano sopra le case ecc ecc) ma pare lo sentissi solo io ed ovunque in casa. Fuori non ho cercato, in quanto un lampo di genio :shock3 mi ha fatto mettere le dita nelle orecchie per verificare se trattavasi di rumore esterno...
NO! è nella mia testa e non mi suona affatto naturale! è un ronzìo lieve ed elettrico.
Capisco chi sopra ha cercato di sfuggirlo trasferendosi! ...
Ma qualunque sia la sua origine (oltre alle ipotesi paranoico-cospirative - le meno gravi delle quali a base di inquinamento elettromagnetico costante - ho pure pensato agli eccessi di volume live con relativo danno timpanico duraturo....) posso fare molto poco, ma la prima cosa, sicuramente, è... non farne un ossessione!
Per concludere. Non so se le due cose siano correlate, ma nel tentativo di farlo sparire, l'ho trattato come fosse un chip da rimuovere con le tecniche di Malanga. Beh, da un bel po' pare sparito del tutto, solo di rado mi pare di sentirlo ,se lo cerco, ma è cosa rara.

Spero davvero di avervi suggerito qualcosa di utile!!! bz bz Ciao a tutbz bz ti! bz :S





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 12 ott 2013, 12:07 
Non connesso

Iscritto il: mar 8 ott 2013, 6:49
Messaggi: 6
sdf117 ha scritto:
Prima di addentrarmi nel caso del rumore "estraneo", voglio fare una supposizione circa quel "uoommm" di cui si diceva sopra.
Credo stiate parlando delle vostre frequenze cerebrali, che specie in fase di profondo relax e in assenza di rumore, iniziano a cambiare cicli - specie alle ore da voi indicate. Per verificare basta cambiare tono mentale e spariranno. Ma sarebbe una perdita,in quanto stiamo parlando di frequenze organiche e benefiche (posso solo azzardare l'identità di queste onde, credo theta .)
(Ovviamente bisogna fare distinzione con il rumore di fondo del nostro circolo sanguigno e l'assenza stessa di rumori , che produce un fruscìo...)


Stessero così le cose, avrei risolto tutto da un bel pezzo. ;) Come ho già scritto nel messaggio precedente, anch'io per lungo tempo ho creduto si trattasse di un problema interno alla mia testa, ma poi ho capito che in realtà tale ronzii, vibrazioni e sibili, non erano affatto dei suoni naturali autoprodotti, ma un qualcosa di completamente artificiale, con ritmi molto simili a quelli emessi dalle grandi turbine in funzione, e da me percepiti con grande fastidio anche di giorno nonostante i rumori ambientali. E che le cose stiano così ne ho ora l'assoluta certezza: infatti questi suoni molesti li sento anche all'aperto e, seppur come un minimo di attenzione, quando sono presenti vengono uditi anche da atre persone oltre al sottoscritto (anche se non in maniera così distruttiva come purtroppo succede a me).

Aggiungo che da mie varie visite effettuate trai i più autorevoli centri specializzati della nazione, è emerso che io non ho alcun problema a livello auditivo, se non l'insolita caratterista (si stima l'abbiano solo il 2% della popolazione mondiale) di avere un udito eccezionalmente sviluppato, che mi consente di percepire basse e alte frequenze di intensità anche 30-40 volte inferiore alla soglia minima percepibile dalle persone "normali".

Ad ogni modo, a prescindere dalla mia sensibilità, questi rumori non credo siano un toccasana per tutti noi, anche per chi non ha di questi problemi. Sono tutto tranne che naturali.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 13 ott 2013, 16:40 
Non connesso

Iscritto il: dom 13 ott 2013, 16:33
Messaggi: 6
Anche io sento questo suono a bassa frequenza di notte e dopo aver pensato tanto alla possibile causa sono finalmente arrivato ad una conclusione, anche se non ne ho la certezza assoluta. C'è ancora qualcuno che legge questo forum interessato alla mia teoria sulla causa di questo suono?





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 13 ott 2013, 16:45 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 456
Certo, scrivi pure! :)




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 15 ott 2013, 14:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 18 mar 2011, 14:45
Messaggi: 27
Interessatissima :)





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 18 ott 2013, 15:18 
Non connesso

Iscritto il: dom 13 ott 2013, 16:33
Messaggi: 6
Scusate per il ritardo della mia risposta.
Premetto che non ho la certezza della causa del rumore che sento e tantomeno posso averla per i rumori che sentite voi, non avendoli mai sentiti.
A mio parere la causa di quel rumore ("hum") sono le turbine delle pale eoliche.
Non a caso io abito a Genova, a soli 9 km di distanza in linea d'aria dalla pala eolica di Mele, da ben 3 MegaWatt, la più grande turbina eolica del Nord Italia.
Non a caso io ho iniziato a sentire questi rumori nell'estate del 2012 e la pala ha iniziato ad entrare in funzione proprio in quel periodo.
Non a caso Hariella abita in Toscana e la Toscana ha pale eoliche a: Montemignaio (AR), Scansano (GR), Chianni (PI), Pontedera (PI), Montecatini Val di Cecina (PI), Firenzuola (FI), Riparbella (PI), Santa Luce (PI).
Non a caso Ally84 abita in "Liguria quasi Piemonte" e quindi immagino che senta l'enorme pala eolica di Mele, o magari qualche altra di cui non sono a conoscenza.
Non a caso Gabriel abita in provincia di Macerata e a Fiuminata, in provincia di Macerata, c'è un parco eolico con ben 11 pale!
Non a caso il rumore persiste per lunghi periodi e poi è assente per altrettanto lunghi periodi, così come avviene con la presenza o l'assenza di vento che fa muovere le pale.
Le turbine delle pale eoliche generano suoni a bassa frequenza, anche detti "infrasuoni", che riescono a viaggiare a molti km di distanza, anche 100. Quindi l'essere distanti da questi impianti non conta molto.
Una mia ipotesi è anche che il suono possa essere generato non dalle turbine ma dal solo movimento delle pale, che provoca spostamenti d'aria.
Pochi giorni fa sono andato ai piedi della pala eolica di Mele e non ho sentito nessun rumore mentre girava ma forse era dovuto al fatto che io mi trovavo in basso e che il suono si propaga a partire dall'altezza della pala e non verso il basso nelle immediate vicinanze oppure non sentivo niente a causa del notevole rumore ambientale (la pala è a pochi metri dall'autostrada).
Mi dispiace che Gabriel abbia speso 1000 euro per niente per mettere i tripli vetri. Io ho vetri con il massimo isolamento acustico, composti da 4 vetri messi insieme (li avevo messi prima che iniziasse questo problema perché abito in una zona rumorosa) ma l'hum lo sento lo stesso. I suoni a bassa frequenza hanno una lunghezza d'onda tale che per bloccarli ci vorrebbero muri spessi almeno 6 metri!
Nonostante quello che ho scritto, io sono favorevole all'energia eolica, anche perché a me quel suono da fastidio ma non disturba il sonno.
Preferisco sentire quel suono che avere una centrale termoelettrica a carbone che inquina.
Ribadisco che la mia è solo un'ipotesi in quanto non ho ancora nessuna prova. Un esperimento che voglio fare è chiedere ad una persona di andare in prossimità della pala e verificare al telefono se la sua rotazione coincide con la presenza del suono in casa mia.
Aspetto i vostri commenti...





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 18 ott 2013, 16:45 
Non connesso

Iscritto il: mar 20 dic 2011, 0:47
Messaggi: 97
ciao Cristian123. La tua risposta è molto interessante. Non ne sapevo nulla delle "controindicazioni" delle pale eoliche, ma, leggendo qua e la', ho visto che c'è già un certo dibattito a riguardo. Un nuovo fronte di problemi eheh evvai! :crazy
Cita:
Un esperimento che voglio fare è chiedere ad una persona di andare in prossimità della pala e verificare al telefono se la sua rotazione coincide con la presenza del suono in casa mia.

Non puoi misurare la stessa fase vista la distanza tra i due ricevitori (tu e l'amico) 8| Non ho capito. No, forse ho capito. Vuoi dire che se c'è il suono c'è anche la pala in movimento. Ma potresti misurare la frequenza e vai a colpo sicuro. Se è la stessa, allora è veramente la pala.

Cita:
Nonostante quello che ho scritto, io sono favorevole all'energia eolica, anche perché a me quel suono da fastidio ma non disturba il sonno.

Sì, ma in giro sto iniziando a leggere che ci sarebbero disturbi un po' più gravi di un semplice fastidio. Boh!
Fatto sta che la corrente elettrica da come viene gestita, più che una risorsa sta diventando un problema. Avessero ascoltato il buon Tesla




_________________
Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile.
Nel combattimento solo l'aria mi può fermare, ci siamo solo io e lei, il mio avversario non esiste.
(Bruce Lee)
Il tuo più grande avversario sarai sempre tu stesso. Non mollare mai!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 18 ott 2013, 16:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 18 mar 2011, 14:45
Messaggi: 27
Ciao Cristian, e benvenuto nel mondo delle orecchie sensibili :P
Quella che proponi potrebbe essere un'ipotesi da vagliare, almeno per quanto mi riguarda, visto che nel raggio di 100 km ho almeno 4 siti, di cui uno a meno di 20 km, e posso anche dire di aver percepito vibrazioni più forti dormendo in una casa che ne dista tra i 5 e i 10.
I periodi di tregua non so se ci possono stare perchè per quanto mi riguarda possono essere anche molto lunghi, anche se non ho tenuto un diario penso che sia arrivato anche ad un mese di tranquillità..ma potrei sbagliarmi.
Sono invece sicura che la vibrazione sia arrivata una notte ben precisa, circa 3 anni fa, e prima niente di simile mi aveva mai fatto perdere il sonno così! Anche io riesco adesso ad addormentarmi, ma è una cosa tuttaltro che piacevole.
Tu non hai notato se è il rumore è legato alla ventosità?
Vediamo se riusciamo a legare quantomeno la presenza della vibrazione ad una certa entità di km/h che possiamo verificare per esempio sul sito della lamma, anzi scegliamone uno comune e aggiorniamoci, potrebbe essere una pista, anche se non la soluzione ...grazie cristian :)

@Aria non ho ancora fatto una ricerca al riguardo...se hai già link diamo un occhiata :) danke!





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 18 ott 2013, 17:16 
Non connesso

Iscritto il: mar 20 dic 2011, 0:47
Messaggi: 97
ciao hariella. Ti passo qualche link di diversi "schieramenti".

http://www.esserebenessere.it/community ... ianti.html

Segue il libro (che non sto cercando di vendere :lol )

http://www.windturbinesyndrome.com/wind ... -syndrome/

Segue articolo dove la teoria viene criticata

http://checksandbalancesproject.org/201 ... -pierpont/

Questo è quello che hanno scritto su rinnovabili.it

http://www.rinnovabili.it/energia/eolic ... atica-677/

Comunque da leggere c'è.
Ci sarebbe anche questo:
http://www.re-set.me/?p=3148
https://www.wind-watch.org/documents/ev ... australia/




_________________
Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile.
Nel combattimento solo l'aria mi può fermare, ci siamo solo io e lei, il mio avversario non esiste.
(Bruce Lee)
Il tuo più grande avversario sarai sempre tu stesso. Non mollare mai!


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010