Oggi è lun 21 apr 2014, 4:00

‮    icimA itiS ►    elgiS elled oirassolG ►    acinceT adiuG ►    enoizudortnI ►    otnemalogeR ►




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: gio 3 giu 2010, 18:13 
Non connesso

Iscritto il: mar 2 mar 2010, 12:59
Messaggi: 32
Io credo che abbiano ragione entrambi, sia Orloch sia G-chan.

Secondo me dobbiamo limitarci al consumo della carne di mammiferi che sia rossa, bianca o nera. E poi ovviamente eliminare tutte le schifezze dei superAnonimoet!!





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 5 giu 2010, 11:39 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1180
Cita:
Come vedi chi ha scritto le cose che tu hai riportato ha scritto panzane belle e buone

Allora siamo in due,dimostrando però che te le spari anche parecchio più grosse delle mie.

L'Evoluzionismo Darwiniano non è ancora stato dimostrato in quanto TEORIA,quindi basarsi su dei dati che dicono che abbiamo avuto un tipo di alimentazione per 3 milioni di anni la escluderei a priori...sia chiaro,non sostengo nemmeno il Creazionismo puro.
Con questo non dico che Darwin avesse torto al 100%,anche perchè lui stesso aveva riferito che,sempre stando alla sua teoria evoluzionista,l'uomo sarebbe passato dallo stato onnivoro a quello vegetariano-vegano-frugivoro...il fatto di cui non teneva conto è che noi s'era tendenzialmente frugivori già dall'inizio e che col tempo e per necessità(fatto ancora basato su ricerche)s'iniziò ad assumere un'alimentazione ittivora-carnivora per sopperire all'essenza di determinati falimenti vegetali durante i vari periodi periodi dell'anno,delle fasce climatiche e del gruppo sanguigno,3 elementi che non hai tenuto in considerazione.

Cita:
Siamo l'animale più aggressivo di questa terra e mi dici che non siamo aggressivi? Non esiste animale più sopraffino dell'uomo nello studiare e portare a compimento le più importanti tecniche di caccia. Un gruppo di umani con lance uccide un leone facilmente senza che nessuno del gruppo muoia. Nessun animale oltre all'uomo è in grado di farlo senza far morire nessuno del proprio gruppo. Solo i licaoni attaccano i leoni ma su 50 che attaccano ne muoiono oltre la metà.
Si, con armi, perchè se l'uomo non fosse carnivoro NON avrebbe neanche sviluppato le armi e la caccia che è tipica dei CARNIVORI e degli ONNIVORI.
L'andatura eretta rappresenta il più grande vantaggio contro qualsiasi animale.Basta guardare anche gli scimpanzè quanto sono offensivi allo stato serlvaggio, mica sono tranquilli come quelli nati in cattività... si uccidono finanche tra loro.
L'uomo primitivo inoltre era molto più forte dell'uomo moderno: ti basti pensi che uno scimpanzè comune è 4 volte più forte di un uomo e può spostare più di 500 kg con un solo braccio. Anche gli scimpanzè mangiano carne.
Tra l'altro proprio il consumo di carne ha permesso all'uomo nel corso dei millenni lo sviluppo attuale del cervello


Siamo l'animale più aggressivo perchè abbiamo scelto di esserlo(per lo più INCONSCIAMENTE)non perchè lo siamo...se siamo davvero intelligenti,per quale motivo la nostra aggressività c'ha portato ad ammazzarci tra di noi spesso senza motivo :rolleyes ?siamo facilmente condizionabili e non ce ne rendiamo conto.
Parli dell'aggressività degli scimpanzè e ti dò pienamente ragione.

Su una questione però c'è un forte discussione in atto.
Parli dell'uomo primitivo e della maggiore forza che aveva(in dubbio perchè basati sulla teoria evoluzionista),si dice che aveva minimo 10-15kg di muscoli in media in più di noi,che era estremamente definito muscolarmente e quindi che aveva anche più forza...ti dò ragione ma anche se guardi a com'era l'uomo nel medioevo o a cavallo tra '800 e '900 ti rendi conto di quanto la forza generale era assai maggiore di quella attuale,perchè la nostra alimentazione è fortemente peggiorata.
Esseri umani dotati di forza muscolare ancora più elevata di quella dell'uomo primitivo ci sono a tutt'oggi,ovviamnte con le dovute differenze fisiche.

L'assunzione di carne non corrisponde allo sviluppo del nostro cervello...questa è ancora uno dei punti cardini dell'evoluzione darwiniana...NON ANCORA PROVATA IN QUANTO ANCORA TEORIA.

Mi dici dello scimpanzè che trascina 500kg con un braccio...può darsi...ma lo trascina mentre con l'altro si aggrappa da qualche parte per fare appiglio oppure lo fà a vuoto strattonandolo?
Date le corte leve(arti infieriori)e lo sviluppo degli arti superiori,posso anche capirlo che ci riesca.

Il frugivorismo è dato da esperimenti condotti nei secoli e confermati ad inizio '900 con personaggi quali Alexis Carell,il padre dell'eugenetica,e Corentin Louis Kervran,ricercatore biochimico noto per la ricerca sulle trasmutazioni a bassa energia che prende il suo nome(effetto Kervran):
il primo,che può comunque essere considerato il fautore della ricerca nazista per il miglioramento e la creazione di una super-razza seppure il suo intento era ben altro,fece un esperimento che durò 29 anni nel quale fece vivere delle cellule epicardiche di pollo semplicemente alimentandole alla giusta maniera e ripulendole dalle escrezioni...l'esperimento fallì perchè Alexis morì di vecchiaia e la persona incaricata di proseguire l'esperimento lo snobbò altrimenti,stando a ricerche attuali,quelle cellule sarebbero ancora in vita dopo oltre 70 anni(NdA...altre ricerche simili che si stanno svolgendo nel mondo stanno confermando che la cellula può vivere di media oltre i 120 anni);
il secondo comprese che gli enzimi presenti negli organismi cellulari,siano essi mono come i batteri che pluri come noi,avevano un potere TRASMUTATORIO cioè convertivano letteralmente a livello chimico-fisico uno o più elementi chimici in altri completamente diversi sia per somma che per sottrazione di protoni e quindi variazione del peso atomico.

Tali scoperte hanno come base primaria l'ALIMENTAZIONE o,come piace dire a me,il REGIME ALIMENTARE...ovvimanete se un tipo di alimentazione deve funzionare,prima di tutto l'organismo dev'essere PULITO,PURIFICATO per permette alle nuove "energie" in gioco di essere usate a pieno regime...ecco perchè il 90-95% dei vegetariani-vegani hanno scompensi alimentari pur continuando imperterriti a sostenere che la loro alimentazione è la migliore:
perchè non hanno compreso che un organismo sottoposto ad anni/decenni di alimentazione mista con prodotti industriali elaborati chimicamente,fisicamente e biologicamente o impuri già di sè per natura,non può agire come un meccanismo alla massima potenza se prima non viene RIPULITO da tali sostanze...sarebbe come far passare dell'acqua biochimicofisicamente migliore all'interno di tubature dove per anni è passara acqua impura...se prima non si puliscono a fondo e bene tali tubature,l'acqua buona avrà la stessa qualità se non addirittura peggiore della precedente.

Il cambio dev'essere graduale...ci sono persone che impiegano anche 3-4 anni prima di assestarsi ad un tipo di alimentazione più sana.

Vediamo ora quante panzanate ho scritto io e quante ne ha scritte Orloch.

LINGUA
Sul fatto della lingua la situazione è la seguente:
-i ruminanti hanno una lingua rugosa allo scopo di afferrare meglio il cibo e portarlo alla bocca e muoverlo meglio durante la ruminazione;
-i gatti ce l'hanno rugosa per motivi sia di pulizia pelo,sia per maggiore sensibilità verso alcuni alimenti(vedi il pesce e la sensazione di avvertire presenza di lische),sia per trannere meglio l'acqua in bocca(cosa ancora oggetto di studio)in modo da avere una minore sensazione di sete(i gatti in proporzione soffrono meno la sete dei cani e bevono molte meno volte al giorno)e sia per spolpare meglio la carne;
-i cani,giustamente come ha scritto Orloch,pur essendo "carnivori" ce l'hanno liscia.

Come mai ciò?semplice...il gatto è un CACCIATORE/PREDATORE,cosa che il cane NON E' AFFATTO...il cane non ha l'istinto della caccia ed è facilmente addomesticabile,oltretutto se fosse davvero un cacciatore,un cane selvatico non avrebbe bisogno di essere all'interno di un gruppo anche per cacciare una preda più piccola di lui...il gatto è un cacciatore nel vero senso della parola perchè sia che sia selvatico sia che sia casalingo,l'istinto a non farsi vedere dalle prede,a puntarle senza farsi sentire ed a catturarle è sempre in atto,oltretutto la conformazione fisica del gatto(ossa leggere,clavicola quasi assente per consentire movimenti rettilinei e maggiore mobilità in spazi ristretti,estremo sviluppo dell'apparato nervoso,artigli retrattili,vibrisse,orecchie a "padiglione" eccetto in alcune razze come lo Scottish Fold che è una variazione genetica relativamente recente,occhi con "tappeto lucido" riflettente che permette di vedere meglio con scarsa visibilità)dimostra che il gatto è un CARNIVORO PREDATOREnel vero senso della parola.
La maggior parte delle razze di cani hanno il muso prominente e maggior forza mascellare,ecco perchè non necessitano di una lingua rugosa.

DENTIZIONE E MASTICAZIONE
I canini hanno la funzione di entrare nella carne e trinciarla letteralmente,eppure noi li abbiamo poco sviluppati,cosa che ci consente solo parzialmente di avere un'alimentazione carnivora,ecco perchè siamo obbligati a mangiarla cotta e non cruda.
La conformazione del nostro viso e della nostra mascella(non pronunciata come in rettili e mammiferi)non è adatta all'alimentazione carnivora,oltretutto la sua forza in proporzione non è come quella degli altri animali.

Cita:
la presenza di canini guarda caso giustifica la dieta onnivora gli erbivori NON ne hanno

Se davvero i canini sono dimostrazione ineccepibile di onnivorismo/carnivorismo,per quale motivo i gorilla ce li hanno,dato che sono frugivori :rolleyes ?

SECREZIONE SALIVARE
Siamo dotati di numerose ghiandole salivari,la cui saliva contiene ENZIMI DIGESTIVI(circa un ventina) la cui funzione è quella di abbattere i cibi e renderli disponibili per l'assimilazione intestinale.
Le tre classi di enzimi sono amilasi,lipasi e proteasi rispettivamente per la digestione di glucidi,lipidi e proteine...tra questi ci sono betaina,pepsina e catepsina giusto per citarne alcuni.
Data la nostra impossibilità nel digerire la cellulosa come nei ruminanti,dobbiamo iniziare la predigestione in bocca con la masticazione.
Detto questo,alcuni cibi sono più adatti di altri ad essere assimilati che sono,guarda caso,frutta ed ortaggi crudi ovvero quegli alimenti che contengono tutti gli enzimi necessari per la loro completa digestione in quanto agiscono in concomitanza con gli enzimi digestivi.
Tali cibi non richiedono che il corpo sprechi energia per la produzione di ingenti quantità di succhi gastrici atti alla loro digestione come accade invece per le carni,i prodotti d'origine animale e quelli derivati dal lavoro di raffinazione.

Questo avvalora la TESI DIMOSTRATA che la nostra alimentazione è prettamente VEGETARIANA-FRUGIVORA.

APPARATO DIGERENTE
Pancreas,stomaco,fegato e parete intestinale producono anch'essi ENZIMI DIGESTIVI come la saliva e li riversano nel tratto digerente attraverso i succhi gastrici.
Giustamente tu dici che il nostro intestino non è lungo e dici che siamo privi di prestomaci come nei ruminanti,cioè rumine che è il principale,poi reticolo e omaso...effettivamente in proporzione noi siamo solo davanti ai gatti eppure come ho riferito sopra,le verdure a foglia verde che noi mangiano hanno solo lo scopo di ripulire l'organismo e fornire la parte iniziale di un'avvio di alimentazione basata sugli zuccheri della frutta.
Giustamente tu dici che anche canidi e felini posseggono il duodeno e proprio perchè lo posseggono,possono digerire gli zuccheri complessi come quelli della frutta grazie all'azione dei succhi pancreatici,ma rispetto a loro,il nostro duodeno è in proporzione assai più sviluppato quindi più portato ad un'azione diretta sugli zuccheri.

Le verdure nella nostra alimentazione,come già riferito anche da te,non vengono digerite completamente(se non ricordo male riusciamo a scindere solo un 5-10% della cellulosa totale)...la porzione non digerita viene chiamata FIBRA la cui funzione è quella di invalidare l'assorbimento eccessivo di carboidrati e lipidi(porzione solubile in acqua)e stimola lo sviluppo della flora intestinale(porzione insolubile in acqua),oltre ad indurre una maggiore attività peristaltica allo scopo di espellere residui intestinati(riduzione tempo di transito fecale,aumentano massa fecale,regolarizzazione frequenza evacuazioni).

Sul pH della secrezione gastrica ti dò piena ragione ma solo se gli alimenti ingurgitati inducono ad un aumento di produzione dei succhi gastrici...quanto più un alimento risulta complesso(carni varie soprattutto quelle rosse,zuccheri raffinati come lo zucchero bianco,latte e latticini e cibi derivati dalla farina bianca raffinata)quanto maggiore risulta essere la secrezione e quindi anche minore risulta essere il pH.

Cita:
altra boiata: la secrezione gastrica umana ha ph 1,5 quasi come l'acido cloridrico

Il pH 1,5 corrisponde a quello dell'acido cloridrico e NON ai succhi gastrici,che comunque risultano essere acidi(media massima attorno a pH 3-4).
RIPETO...quanto più è complesso un determinato alimento,quando maggiore sarà la richiesta da parte dell'organismo di produrre acidi,cosa che accade anche con frutta e verdura ma in minore quantità.

POLLICE OPPONIBILE
Se come dici te "Il pollice opponibile non giustifica nulla" ma immediatamente scrivi "anzi giustifica la caccia dato che ci permette di costruire utensili atti a cacciare",non è un pò antitetico il tuo discorso?se così fosse allora per quale motivo le scimmie antropomorfe(dato che tu sembra particolarmente legato all'idea di EVOLUZIONISMO,altrimenti non l'avresti citato inizialmente)pur avendo il pollice opponibile,hanno un'alimentazione prettamente frugivora?
Ho scritto PRETTAMENTE perchè sono onnivori per NECESSITA' e non perchè sono tali,mangiano ormiche,insetti,vermi e piccoli vertebrati,ma la loro alimentazione è fatta di bacche e frutti...eccetto le scimmie di grosso calibro come i gorilla che,col pollice opponibile,prendono bacche e frutti(ripeto...sono FRUGIVORI).

Poi scrivi "Gli erbivori mangiano bacche senza raccoglierle"...embè che centra?sono ERBIVORI,se ci arrivano con la bocca prenderle non ci vedo niente di strano...non è che da un giorno all'altro il troppo sole li fa impazzire e si mettono a sbranare altri animali perchè il cervello gli s'è fritto...senno a che serve la lingua rugosa?a grattarsi la schiena quando gli prude?

L'essere umano
1)ha la possibilità di portarsi il cibo alla bocca con le mani che quindi gli consente di non avere una lingua rugosa
2)non avendo muso prominente,forza mascellare e canini sporgenti,necessità di un'alimentazione in cui obbligatoriamente la carne o è morbida di suo oppure dev'essere cotta e dato che la carne morbida(insaccati,per lo più)o cotta(derivata da caccia e per lo più dall'allevamento)hanno una crescita non del tutto naturale(te lo dico per esperienza diretta come perito agrario e come conoscitore degli espedienti che si creano per creare carni sempre più massicce ma sempre meno gustose e nutrienti "grazie" al GH)ergo come si può dire che la carne sia salubre?con questo non dico che non mi piaccia...anzi,io amo la carne rossa.

La cellula umana,come dimostrato da Carell e dalle popolazioni che vivono attorno a fiumi e laghi alcalini come gli Hunza dell'omonimo fiume pakistano e i Turkana dell'omonimo lago kenyota,lavora meglio se in condizioni di perfetta alcalinità perchè a causa dell'eccesso di produzione acida,agiscono come effetto tampone i bicarbonati presenti nel sangue e successivamente quando il pH è eccessivo,intervengono anche il sodio presente nei muscoli o altri minerali presenti nelle ossa.
Ecco perchè mangiare carne è controproducente,perchè in ogni caso l'acidità viene aumentata a svantaggio dell'organismo stesso e dell'energia che esso potrebbe ricavarne invece di esserne DEPAUPERATO,oltretutto quanto più complesso è un alimento,quanto più è prolungata la digestione e quindi anche la produzione acida e la formazione di ceneri acide...è da includerci anche i prodotti derivati dalla farina bianca raffinata che è il vero danno all'alimentazione umana.

Io non sono contro la carne anche perchè la mangio,ma preferisco non mangiare alcuni tipi di carne tipo il suino e favorisco la carne equina e bovina magra come la bresaola perchè meno ricca di grassi e più ricca di proteine ad alto valore biologico,seppure io lo faccio più per gusto che per effettiva necessità proteica...per quello io uso le uova(non più di 2-3 a settimana)che sono la fonte proteica per eccellenza(ovviamente sò dei danni che comportano se mangiate troppe volte).

Altra cosa...te citi solo verdure ma io ho citato anche e soprattutto la FRUTTA dicendo che grazie alla trasmutazione chimica effettuata da cellule sane,si possono ricavare le proteine essenziali per il nostro organismo,cosa che invece ci obbligherebbe a mangiare sempre carne/pesce per ovviare a questo problema.

Sul forum http://www.rosstraining.com/forum/,basato sull'allenamento fisico ad alta intensità e non solo,un afro-americano il cui nick è The Fruitarian One,decise anni fa di smettere di mangiare carne,pesce e prodotti animali(uova,latte e latticini)per testare se effettivamente il corpo umano è obbligatoriamente onnivoro oppure se è vegetariano,vegano o frugivoro...nel corso dei mesi variò l'alimentazione arrivando amangiare solo FRUTTA e niente verdura con degli enormi vantaggi:
essendo AFRO la sua sudorazione era molto forte olfattivamente e grazie a questo cambio ha smesso di essere "invasiva",oltretutto è più energico e a differenza di coloro che dicono che per fare pesi ad alta intensità serve mangiare carne per le proteine,lui conferma di essere assai più forte,più resistente e di recuperare assai più in fretta di quando aveva un'alimentazione "standard".

Ecco perchè la presenza della lingua liscia che ci pone più vicini ai ruminanti,con l'ovvia differenza dell'assenza dei 3 prestomaci e quindi degli enzimi per la cellulasi,e la nostra maggiore predisposizione alla FRUTTA piuttosto che alla VERDURA.

Non siamo "vegetariani" come i ruminanti e nemmeno "carnivori" come gli altri mammiferi,ci troviamo quindi in una condizione di frugivorismo puro.

LA QUESTIONE DELLA VITAMINA B12
Un organismo umano ha bisogno di proteine che non trova affatto nelle verdure: o si trovano nella carne o nei legumi e la vitamina B12 non c'è di certo nella frutta o nella verdura.

Vedo che sei in grado di metterti il bastone tra le ruote da solo...ti faccio i miei complimenti:
1)come dimostrato sopra,il corpo umano ha la conformazione fisica,chimica e biologica per alimentarsi prettamente di frutta(com'è che citi solo le VERDURE?);
2)non sò su che studi ti basi te,ma ci sono articoli e libri che dimostrano che è possibile grazie,tra le altre,alla TRASMUTAZIONE A BASSA ENERGIA di cui sopra,all'attivazione di enzimi in grado di creare nel nostro corpo sempre maggiore vit.B12 che già è presente seppure l'alimentazione attuale non ci consente di farlo;
3)ti sei mai chiesto perchè i gorilla,che hanno pollice opponibile e canini estremamente sviluppati,hanno un'alimentazione frugivora e sono espressione di forza allo stato puro?c'è per caso qualcosa nel loro organismo che è "sbagliato" rispetto al nostro?eppure in loro la vit.B12 c'è.

Ma com'è che non sono stati ancora fatti seri studi su quest'IPOTESI di carenza di B12 nei vegetariani/vegani/frugivori che hanno fatto inizialmente un percorso di purificazione prima di asserstarsi ad un'alimentazione non onnivora/carnivora,invece che stare dietro a coloro che si reputano vegetariani ma che hanno scompensi di ogni genere(nessuna purificazione precedente)e la cui alimentazione è tutt'altro che sana(vedi uso prodotti di derivazione animale)?

Ci sono stati e ci sono personaggi come Cassius Clay,Joe Frazer,Carl Lewis,Emanuela Di Centa,Edwin Moses,Boris Becker e Valery Borzov che erano vegetariani ed hanno vinto di tutto e di più...è forse un caso?

L'ultimo baluardo rimasto dei carnivori è che l'assunzione della vitamina B12 è fattibile solo attraverso la carne,ma di certo i nutrizionisti/medici vari,che considero una mafia,non ti vengo a dire che se vari l'alimentazione nel tempo troverai anche un miglioramento(APRO UNA PARENTESI):
ti vengono a dire che latte e latticini sono utili per il calcio nelle ossa,non tenendo conto che il latte vaccino,quello più comune,è il più dannoso perchè è poco nutriente e la caseina presente è una proteina legante che si attacca ai nutrienti necessari al corpo umano quindi lo priva letteralmente del suo sostegno(guarda caso il calcio che dev'essere integrato,in realtà viene sottratto),oltretutto aumenta la produzione di muco e si attacca al midollo osseo che necessita di circa 3-7 anni per liberarsene completamente.
Poi c'è il lattosio che i batteri intestinali fermentano in acido lattico(e quindi l'acidità aumenta)...e ti vengono a dire che il latte il nostro corpo lo digerisce,in realtà nemmeno gli scandinavi,che sono la popolazione al mondo che fa più uso di latte(per la vitamina D,allo scopo di fissare il calcio alle ossa),hanno sviluppato abbastanza lattasi necessaria a non rendere più dannoso il lattosio...teniamo poi conto che nel latte vaccino la vit.D è scarsa.
Ed altri tipi di latte quali quello caprino che è il più nutriente,sono commercialmente più costosi ed anche loro danno gli stessi problemi del vaccino seppure in minor quantità.

Le funzioni della B12 sono la sintesi dell'emoglobina ed il metabolismo del tessuto nervoso.
Ritornando però alla carne,la B12 già viene prodotta dal nostro organismo seppure in poca quantità e questo a causa dell'alimentazione a base di latte,carni e carboidrati ad alto IG...se l'organismo si liberà,le potenzialità intrinseche della cellula vengono espletate.
Sempre più studi stanno dimostrando che la B12 non debba necessariamente essere eccessiva all'interno dell'organismo,ciò perchè un'alimentazione vegetariana/vegana/frugivora non porta alla distruzione delle cellule prima che si completi il loro ciclo vitale e quindi non ci sia richiesta di produrre sangue(le cui cellule sono le prime a subire i danni dell'alimentazione)e nè di metabolizzare ulteriormente le cellule del sistema nervoso.

La sintesi della B12 in natura avviene nelle alghe e nei batteri,ma dato che il corpo umano è composto da 75-100 trilioni(miliardi di miliardi)di cellule e da 10-20 volte tanto di batteri(il cui peso totale nel'intestino si aggira attorno ad 1kg),non mi pare strano che pure noi la produciamo.
I nostri batteri sono acido-resistenti quindi rimangono in vita nel tratto gastrointestinale e producono nel tratto digerente delle reazioni alcalinizzanti...un'alimentazione che tende a produrre eccesso di acidità,diminuisce il lavoro dei batteri nel sintetizzare la B12 che saranno costretti ad agire con un effetto di bilanciamento del pH sempre maggiore.
Se l'ambiente risulta il meno acido possibile,la sintesi batterica della B12 può essere tranquillamente svolta senza spreco d'energia.

URINE E SALIVA
Anche un'urina acida è sintomo di problemi di salute ed il range non è affatto fino alla quasi neutralità di cui scrivi te,ma arrivano tranquillamente in un corpo sano anche a pH 8-8,3...chissà come mai non vengono presi in considerazioni organismi perfettamente sani e ne viene fatta solo una media...mah.
Sul pH della saliva concordo,anche perchè dipendendo dalla scarsa o abbondante secrezione,si và da un poco acido ad un poco alcalino.

Cita:
aggiungo io: tutti gli erbivori ruminanti o no, hanno una digestione con notevole attività microbica mentre nell'uomo è molto limitata essendo la digestione per lo più enzimatica.

Giusto ma anche noi,come ho scritto sopra,abbiamo una quantità ingente di batteri che ci permettono comunque di digerire in minima parte la cellulosa(5-10%).

Stò leggendo di sempre più persone che usano la verdura come agente pulente e la frutta come agente energetico e strutturante dati dagli zuccheri semplici di cui essa è composta,per sintetizzare proteine e vitamine(tra cui la B12)che in un organismo onnivoro(quale sono anch'io...infatti io ammetto di non avere un'alimentazione sana)avviene in maniera quasi nulla.

Cita:
"Non so dove tu abbia letto queste inesattezze: ossia le cose sono giuste ma non si associano affatto all'alimentazione prevalentemente vegetale"

Hai ancora dei dubbi?




_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI...OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.
_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 5 giu 2010, 19:34 
Non connesso

Iscritto il: dom 26 apr 2009, 19:27
Messaggi: 83
G-chan ha scritto:
L'Evoluzionismo Darwiniano non è ancora stato dimostrato in quanto TEORIA,quindi basarsi su dei dati che dicono che abbiamo avuto un tipo di alimentazione per 3 milioni di anni la escluderei a priori...sia chiaro,non sostengo nemmeno il Creazionismo puro.
Con questo non dico che Darwin avesse torto al 100%,anche perchè lui stesso aveva riferito che,sempre stando alla sua teoria evoluzionista,l'uomo sarebbe passato dallo stato onnivoro a quello vegetariano-vegano-frugivoro...il fatto di cui non teneva conto è che noi s'era tendenzialmente frugivori già dall'inizio e che col tempo e per necessità(fatto ancora basato su ricerche)s'iniziò ad assumere un'alimentazione ittivora-carnivora per sopperire all'essenza di determinati falimenti vegetali durante i vari periodi periodi dell'anno,delle fasce climatiche e del gruppo sanguigno,3 elementi che non hai tenuto in considerazione.


Se c'è una teoria di cui dubitano solo i male informati e i fanatici religiosi è proprio l'evoluzione.
E che tu sia male informato è proprio dal come scrivi e tratti la parola "teoria" (dopo vedremo il perchè)

Che l'uomo andasse a caccia è assodato dagli stessi dipinti, le armi, le suppellettili.

Io non ho mai visto un aratro di 500mila anni però ho visto lance e pugnali di 500mila anni e anche più vecchi.

L'uomo senza le proteine muore. La verdura NON ha proteine e tanto meno la frutta: le proteine vengono da carne pesce e legumi. E siccome 500mila anni fa NON c'era agricoltura o si mangiava carne o si moriva di fame dato che non c'era nient'altro.


Cita:
Siamo l'animale più aggressivo perchè abbiamo scelto di esserlo(per lo più INCONSCIAMENTE)non perchè lo siamo...se siamo davvero intelligenti,per quale motivo la nostra aggressività c'ha portato ad ammazzarci tra di noi spesso senza motivo :rolleyes ?siamo facilmente condizionabili e non ce ne rendiamo conto.
Parli dell'aggressività degli scimpanzè e ti dò pienamente ragione.



TUTTI gli animali si uccidono tra loro: leoni, scimpanzè e chi più ne ha più ne metta. L'amore cosmico NON esiste. E non è vero che gli animali uccidono solo per fame. Hai un gatto? NO? Allora guadane uno sempre stato in casa e che ha sempre la ciotola piena di cibo. Controlla che abbia mangiato e mettigli una lucertola, un topolino uno scarafaggio o un uccellino a portata e vedi se lo uccide o no. Tutti i gatti che ho avuto lo hanno fatto e NON mangiavano quello che avevano cacciato.
I gatti poi sono proverbiali nel torturare le lucertole.


Cita:
Su una questione però c'è un forte discussione in atto.
Parli dell'uomo primitivo e della maggiore forza che aveva(in dubbio perchè basati sulla teoria evoluzionista),si dice che aveva minimo 10-15kg di muscoli in media in più di noi,che era estremamente definito muscolarmente e quindi che aveva anche più forza...ti dò ragione ma anche se guardi a com'era l'uomo nel medioevo o a cavallo tra '800 e '900 ti rendi conto di quanto la forza generale era assai maggiore di quella attuale,perchè la nostra alimentazione è fortemente peggiorata.
Esseri umani dotati di forza muscolare ancora più elevata di quella dell'uomo primitivo ci sono a tutt'oggi,ovviamnte con le dovute differenze fisiche.


Ripassa la storia: l'alimentazione del medioevo era di MOLTO peggiore: si moriva di fame, di malnutrizione, di malattie e tu mi vieni a dire che si mangiava meglio? Fai un giro in India o nelle bidonville americane, asiatiche o africane e vedrai il medioevo dato che tu non ti rendi conto neanche di che parli.
In Irlanda i poveri mangiavano patate e al nord italia mangiavano polenta dopo la scoperta dell'america. Poi a cavallo tra l'800 e il 900 c'erano tante di quelle malattie dovute alla malnutrizione che la metà bastano, la pellagra su tutte.



Cita:
L'assunzione di carne non corrisponde allo sviluppo del nostro cervello...questa è ancora uno dei punti cardini dell'evoluzione darwiniana...NON ANCORA PROVATA IN QUANTO ANCORA TEORIA.


E qui casca l'asino. Sai in ambito scientifico quando si usa la parola teoria?


Da wikipedia voce Teoria: "Una teoria scientifica è un modello o un insieme di modelli che spiegano i dati osservativi a disposizione, e che offrono predizioni che possono essere verificate. Nella scienza, una teoria non può essere mai completamente provata, perché non è possibile assumere che conosciamo tutto ciò che c'è da conoscere (compresi eventuali elementi che potrebbero screditare la teoria). Invece, le teorie che spiegano le osservazioni vengono accettate finché un'altra osservazione non è in disaccordo con esse. In tal caso, la teoria incriminata viene eliminata del tutto oppure, se possibile, cambiata leggermente per poter comprendere l'osservazione.

Esempi di teorie che sono state rigettate sono l'evoluzione lamarckiana e la teoria geocentrica dell'Universo. Le osservazioni sono state sufficienti per dichiararle false, e teorie migliori hanno preso il loro posto.

È importante precisare che il termine "teoria", in ambito scientifico, ha un significato piuttosto diverso da quello del linguaggio comune e questo, purtroppo, porta spesso a fraintendimenti."




Cita:
Mi dici dello scimpanzè che trascina 500kg con un braccio...può darsi...ma lo trascina mentre con l'altro si aggrappa da qualche parte per fare appiglio oppure lo fà a vuoto strattonandolo?
Date le corte leve(arti infieriori)e lo sviluppo degli arti superiori,posso anche capirlo che ci riesca.


Uno scimpanzè ha le gambe più corte delle nostre. E' un fatto muscolare e basta. Le gambe lunghe danno vantaggio.


Cita:
Tali scoperte hanno come base primaria l'ALIMENTAZIONE o,come piace dire a me,il REGIME ALIMENTARE...ovvimanete se un tipo di alimentazione deve funzionare,prima di tutto l'organismo dev'essere PULITO,PURIFICATO per permette alle nuove "energie" in gioco di essere usate a pieno regime...ecco perchè il 90-95% dei vegetariani-vegani hanno scompensi alimentari pur continuando imperterriti a sostenere che la loro alimentazione è la migliore:
perchè non hanno compreso che un organismo sottoposto ad anni/decenni di alimentazione mista con prodotti industriali elaborati chimicamente,fisicamente e biologicamente o impuri già di sè per natura,non può agire come un meccanismo alla massima potenza se prima non viene RIPULITO da tali sostanze...sarebbe come far passare dell'acqua biochimicofisicamente migliore all'interno di tubature dove per anni è passara acqua impura...se prima non si puliscono a fondo e bene tali tubature,l'acqua buona avrà la stessa qualità se non addirittura peggiore della precedente.


Tornando al medioevo... visto che ti smentisci tu stesso? Pensi che nel medioevo ci fosse acqua pura? Ma se non esistevano neanche le fogne i lati delle strade erano orinatoi e le feci le facevi nel vaso e le buttavi dalla finestra. Pensa che già nell'antica roma il tevere lo chiamavo "il biondo tevere" biondo perchè aveva preso il colore dell'urina.

I vegetariani-vegani hanno scompensi se non mangiano proteine e stop. Tant'è che chi mangia di tutto e bene campa bene fino ed oltre gli 80 anni. Le proteine vengono anche dai legumi.

Come mangi i legumi senza cucinarli (perchè è di cottura anche che si parla nel topic)



Cita:
Vediamo ora quante panzanate ho scritto io e quante ne ha scritte Orloch.

LINGUA
Sul fatto della lingua la situazione è la seguente:
-i ruminanti hanno una lingua rugosa allo scopo di afferrare meglio il cibo e portarlo alla bocca e muoverlo meglio durante la ruminazione;
-i gatti ce l'hanno rugosa per motivi sia di pulizia pelo,sia per maggiore sensibilità verso alcuni alimenti(vedi il pesce e la sensazione di avvertire presenza di lische),sia per trannere meglio l'acqua in bocca(cosa ancora oggetto di studio)in modo da avere una minore sensazione di sete(i gatti in proporzione soffrono meno la sete dei cani e bevono molte meno volte al giorno)e sia per spolpare meglio la carne;
-i cani,giustamente come ha scritto Orloch,pur essendo "carnivori" ce l'hanno liscia.

Come mai ciò?semplice...il gatto è un CACCIATORE/PREDATORE,cosa che il cane NON E' AFFATTO...il cane non ha l'istinto della caccia ed è facilmente addomesticabile,oltretutto se fosse davvero un cacciatore,un cane selvatico non avrebbe bisogno di essere all'interno di un gruppo anche per cacciare una preda più piccola di lui...il gatto è un cacciatore nel vero senso della parola perchè sia che sia selvatico sia che sia casalingo,l'istinto a non farsi vedere dalle prede,a puntarle senza farsi sentire ed a catturarle è sempre in atto,oltretutto la conformazione fisica del gatto(ossa leggere,clavicola quasi assente per consentire movimenti rettilinei e maggiore mobilità in spazi ristretti,estremo sviluppo dell'apparato nervoso,artigli retrattili,vibrisse,orecchie a "padiglione" eccetto in alcune razze come lo Scottish Fold che è una variazione genetica relativamente recente,occhi con "tappeto lucido" riflettente che permette di vedere meglio con scarsa visibilità)dimostra che il gatto è un CARNIVORO PREDATOREnel vero senso della parola.
La maggior parte delle razze di cani hanno il muso prominente e maggior forza mascellare,ecco perchè non necessitano di una lingua rugosa.



Altre baggianate. Addomestichi anche i gatti e anche i leoni. I cani sono cacciatori eccome. Solo che NON cacciano prede più piccole ma più GRANDI. I canidi andavano a cacciare i cervi, non i gatti. I cani stanno in branco o allo stato selvaggio i gatti no selvatici no. I licaoni vanno a gazzelle, non a ratti, vanno a ratti solo se non trovano gazzelle.
Pensa che cacciano a branchi anche i leoni.


Cita:
DENTIZIONE E MASTICAZIONE
I canini hanno la funzione di entrare nella carne e trinciarla letteralmente,eppure noi li abbiamo poco sviluppati,cosa che ci consente solo parzialmente di avere un'alimentazione carnivora,ecco perchè siamo obbligati a mangiarla cotta e non cruda.
La conformazione del nostro viso e della nostra mascella(non pronunciata come in rettili e mammiferi)non è adatta all'alimentazione carnivora,oltretutto la sua forza in proporzione non è come quella degli altri animali.


Infatti non siamo carnivori, ma onnivori. Gli erbivori neanche li hanno i canini.
Il nostro stomaco NON è in grado di digerire erba.

Cita:
la presenza di canini guarda caso giustifica la dieta onnivora gli erbivori NON ne hanno


Cita:
Se davvero i canini sono dimostrazione ineccepibile di onnivorismo/carnivorismo,per quale motivo i gorilla ce li hanno,dato che sono frugivori :rolleyes ?

SECREZIONE SALIVARE
Siamo dotati di numerose ghiandole salivari,la cui saliva contiene ENZIMI DIGESTIVI(circa un ventina) la cui funzione è quella di abbattere i cibi e renderli disponibili per l'assimilazione intestinale.
Le tre classi di enzimi sono amilasi,lipasi e proteasi rispettivamente per la digestione di glucidi,lipidi e proteine...tra questi ci sono betaina,pepsina e catepsina giusto per citarne alcuni.
Data la nostra impossibilità nel digerire la cellulosa come nei ruminanti,dobbiamo iniziare la predigestione in bocca con la masticazione.
Detto questo,alcuni cibi sono più adatti di altri ad essere assimilati che sono,guarda caso,frutta ed ortaggi crudi ovvero quegli alimenti che contengono tutti gli enzimi necessari per la loro completa digestione in quanto agiscono in concomitanza con gli enzimi digestivi.
Tali cibi non richiedono che il corpo sprechi energia per la produzione di ingenti quantità di succhi gastrici atti alla loro digestione come accade invece per le carni,i prodotti d'origine animale e quelli derivati dal lavoro di raffinazione.

Questo avvalora la TESI DIMOSTRATA che la nostra alimentazione è prettamente VEGETARIANA-FRUGIVORA.


No perchè senza le proteine tu sei denutrito. O le prendi dalla carne, o dal pesce o dai legumi che crudi NON puoi digerire.

Veramente ancora non hai capito perchè l'uomo primitivo aveva più massa muscolare?

Vai a fare body biluding che te lo spiegano.

Il consumo di proteine aumenta la massa muscolare senza la quale NON puoi cacciare.

Cita:
APPARATO DIGERENTE
Pancreas,stomaco,fegato e parete intestinale producono anch'essi ENZIMI DIGESTIVI come la saliva e li riversano nel tratto digerente attraverso i succhi gastrici.
Giustamente tu dici che il nostro intestino non è lungo e dici che siamo privi di prestomaci come nei ruminanti,cioè rumine che è il principale,poi reticolo e omaso...effettivamente in proporzione noi siamo solo davanti ai gatti eppure come ho riferito sopra,le verdure a foglia verde che noi mangiano hanno solo lo scopo di ripulire l'organismo e fornire la parte iniziale di un'avvio di alimentazione basata sugli zuccheri della frutta.
Giustamente tu dici che anche canidi e felini posseggono il duodeno e proprio perchè lo posseggono,possono digerire gli zuccheri complessi come quelli della frutta grazie all'azione dei succhi pancreatici,ma rispetto a loro,il nostro duodeno è in proporzione assai più sviluppato quindi più portato ad un'azione diretta sugli zuccheri.

Le verdure nella nostra alimentazione,come già riferito anche da te,non vengono digerite completamente(se non ricordo male riusciamo a scindere solo un 5-10% della cellulosa totale)...la porzione non digerita viene chiamata FIBRA la cui funzione è quella di invalidare l'assorbimento eccessivo di carboidrati e lipidi(porzione solubile in acqua)e stimola lo sviluppo della flora intestinale(porzione insolubile in acqua),oltre ad indurre una maggiore attività peristaltica allo scopo di espellere residui intestinati(riduzione tempo di transito fecale,aumentano massa fecale,regolarizzazione frequenza evacuazioni).

Sul pH della secrezione gastrica ti dò piena ragione ma solo se gli alimenti ingurgitati inducono ad un aumento di produzione dei succhi gastrici...quanto più un alimento risulta complesso(carni varie soprattutto quelle rosse,zuccheri raffinati come lo zucchero bianco,latte e latticini e cibi derivati dalla farina bianca raffinata)quanto maggiore risulta essere la secrezione e quindi anche minore risulta essere il pH.



La tua secrezione ha ph 1,5 a prescindere. La quantità secreta varia a seconda di quanto e cosa mangi ma il ph è 1,5 a prescindere anche se mangi verdura tutta la vita.
Secondo te poi lo zucchero raffinato e a farina raffinata sarebbero meno digeribili?
Studia un po' di più. Le hanno fatte cose proprio perchè sono PIU digeribili e perchè la parte esterna non ha alcun valore nutritivo serve solo la fibra per la mobilità intestinale.

da wikipedia
La crusca è un alimento dal basso valore nutritivo e dall'alto contenuto di fibre. Viene spesso consigliata con un entusiasmo superiore alle sue reali qualità: va invece sottolineato come, alla luce della sua analisi nutrizionale, non possa venire considerata un alimento vero e proprio, sebbene in alcuni limitati impieghi possa rivelarsi utile.
È principalmente ricca di fibre e induce un maggior senso di sazietà senza, di fatto, nutrire. Le persone che abbiano necessità di maggior motilità intestinale (la crusca assorbe molta acqua, ammorbidisce le feci grazie all'acqua assorbita e facilita pertanto la defecazione) o chi voglia alleviare la fame nervosa, può trovarla utile come integratore della normale dieta quotidiana. Va notato, però, che risultati molto più apprezzabili si ottengono con una dieta correttamente ricca di frutta e verdura, ben più ricche di vitamine e sali minerali, più soddisfacenti per il gusto e certamente più versatili in cucina.



Cita:
altra boiata: la secrezione gastrica umana ha ph 1,5 quasi come l'acido cloridrico

Cita:
Il pH 1,5 corrisponde a quello dell'acido cloridrico e NON ai succhi gastrici,che comunque risultano essere acidi(media massima attorno a pH 3-4).
RIPETO...quanto più è complesso un determinato alimento,quando maggiore sarà la richiesta da parte dell'organismo di produrre acidi,cosa che accade anche con frutta e verdura ma in minore quantità.


E ripeto: la quantità cambia: il PH NO.

Il ph dei succhi gastrici NON è affatto 3-4 (altra boiata)

Sostanza pH
acido cloridrico, 10 M
<1.0
Batteria acida
1.5
Succo gastrico
1.5 – 2.0
Succo di Limone
2.4
Coca Cola
2.5
Aceto
2.9
Succo di arancia o mela
3.5
Birra
4.5
Pioggia acida
<5.0
Caffé
5.0
Tè o pelle sana
5.5
acqua deionizzata a 25 °C
5.0-6.0
Latte
6.5
acqua pura a 25 °C
7.0
Saliva umana normale
6.5 – 7.4

Cita:
POLLICE OPPONIBILE
Se come dici te "Il pollice opponibile non giustifica nulla" ma immediatamente scrivi "anzi giustifica la caccia dato che ci permette di costruire utensili atti a cacciare",non è un pò antitetico il tuo discorso?se così fosse allora per quale motivo le scimmie antropomorfe(dato che tu sembra particolarmente legato all'idea di EVOLUZIONISMO,altrimenti non l'avresti citato inizialmente)pur avendo il pollice opponibile,hanno un'alimentazione prettamente frugivora?
Ho scritto PRETTAMENTE perchè sono onnivori per NECESSITA' e non perchè sono tali,mangiano ormiche,insetti,vermi e piccoli vertebrati,ma la loro alimentazione è fatta di bacche e frutti...eccetto le scimmie di grosso calibro come i gorilla che,col pollice opponibile,prendono bacche e frutti(ripeto...sono FRUGIVORI).

Poi scrivi "Gli erbivori mangiano bacche senza raccoglierle"...embè che centra?sono ERBIVORI,se ci arrivano con la bocca prenderle non ci vedo niente di strano...non è che da un giorno all'altro il troppo sole li fa impazzire e si mettono a sbranare altri animali perchè il cervello gli s'è fritto...senno a che serve la lingua rugosa?a grattarsi la schiena quando gli prude?[/i]


Ti facevo notare che la lingua rugosa o liscia non giustifica affatto il regime alimentare

L'essere umano
1)ha la possibilità di portarsi il cibo alla bocca con le mani che quindi gli consente di non avere una lingua rugosa

1) cani e gatti sono carnivori, i primi hanno la lingua liscia e e gli altri rugosa, nessun nessun nesso con l'alimentazione

2)non avendo muso prominente,forza mascellare e canini sporgenti,necessità di un'alimentazione in cui obbligatoriamente la carne o è morbida di suo oppure dev'essere cotta e dato che la carne morbida(insaccati,per lo più)o cotta(derivata da caccia e per lo più dall'allevamento)hanno una crescita non del tutto naturale(te lo dico per esperienza diretta come perito agrario e come conoscitore degli espedienti che si creano per creare carni sempre più massicce ma sempre meno gustose e nutrienti "grazie" al GH)ergo come si può dire che la carne sia salubre?con questo non dico che non mi piaccia...anzi,io amo la carne rossa.

Guarda caso tutti i reprti che abbiamo di uomo primitivo hanno muso prominente...

Cita:
ceneri acide...è da includerci anche i prodotti derivati dalla farina bianca raffinata che è il vero danno all'alimentazione umana.


cose senza senso.. Stiamo campando 100 anni con farina bianca. La crusca NON ha volori nutritivi. Ha solo e soltanto una funzione derivata dalle fibre che volendo si possono assumere anche con altri alimenti.


E ti ripeto inoltre andando a bomba:" Come consumi la farina, integrale o raffinata che sia, SENZA COTTURA?

Cita:
Io non sono contro la carne anche perchè la mangio,ma preferisco non mangiare alcuni tipi di carne tipo il suino e favorisco la carne equina e bovina magra come la bresaola perchè meno ricca di grassi e più ricca di proteine ad alto valore biologico,seppure io lo faccio più per gusto che per effettiva necessità proteica...per quello io uso le uova(non più di 2-3 a settimana)che sono la fonte proteica per eccellenza(ovviamente sò dei danni che comportano se mangiate troppe volte).

Altra cosa...te citi solo verdure ma io ho citato anche e soprattutto la FRUTTA dicendo che grazie alla trasmutazione chimica effettuata da cellule sane,si possono ricavare le proteine essenziali per il nostro organismo,cosa che invece ci obbligherebbe a mangiare sempre carne/pesce per ovviare a questo problema.


Dalla frutta NON ricavi affatto proteine: è una baggianata colossale. Come quella sull'acidità:

da wikipedia
Cita:
La creazione di un ambiente acido in varie parti del corpo è accusato di essere un fattore che dispone il proliferare di virus e del cancro. Il legame acidità-virus sarebbe provato scientificamente; il legame acidità-cancro (soprattutto dovuto a una dieta ricca di cibi acidi) è noto nella medicina cinese e sospettato da correnti naturiste nel mondo occidentale, mancano tuttavia evidenze scientifiche. Poiché tuttavia dalle succitate a vari alimenti "acidi" correntemente utilizzati nell'alimentazione umana sono attribuite varie proprietà salutari (si vedano gli acidi organici contenuti nella frutta acidula, agrumi e frutti di bosco in primis, o anche nei cibi fermentati, dallo yogurt ai crauti agli aceti alla salsa di soia ....) tali accuse appaiono basate a posizioni ideologiche.


Cita:
Sul forum http://www.rosstraining.com/forum/,basato sull'allenamento fisico ad alta intensità e non solo,un afro-americano il cui nick è The Fruitarian One,decise anni fa di smettere di mangiare carne,pesce e prodotti animali(uova,latte e latticini)per testare se effettivamente il corpo umano è obbligatoriamente onnivoro oppure se è vegetariano,vegano o frugivoro...nel corso dei mesi variò l'alimentazione arrivando amangiare solo FRUTTA e niente verdura con degli enormi vantaggi:
essendo AFRO la sua sudorazione era molto forte olfattivamente e grazie a questo cambio ha smesso di essere "invasiva",oltretutto è più energico e a differenza di coloro che dicono che per fare pesi ad alta intensità serve mangiare carne per le proteine,lui conferma di essere assai più forte,più resistente e di recuperare assai più in fretta di quando aveva un'alimentazione "standard".


Io leggo questo:

My nutritional strategy is very simple. I eat real food (ex. fruits, veggies, fish, meat, etc.) when I’m hungry, and I don’t eat any artificial and/or processed junk. That’s it. I have better things to do with my time than counting how much of this or that nutrient has been consumed in this or that meal. My ancestors did pretty well without calculating zones and nutrient ratios on the abacus, so I see no reason to change. I never get sick, recover quickly from training, and feel good throughout the day. If it isn’t broken, I see no reason to fix it. Find what works for you. That’s the best nutritional advice I ever heard, so now I’m giving it to you.


A me risulta il contrario: ossia mangia di tutto purchè naturale e non preventivamente processato.

Cita:
Ecco perchè la presenza della lingua liscia che ci pone più vicini ai ruminanti,con l'ovvia differenza dell'assenza dei 3 prestomaci e quindi degli enzimi per la cellulasi,e la nostra maggiore predisposizione alla FRUTTA piuttosto che alla VERDURA.


NONee... ripassa biologia.


Cita:
Non siamo "vegetariani" come i ruminanti e nemmeno "carnivori" come gli altri mammiferi,ci troviamo quindi in una condizione di frugivorismo puro.

LA QUESTIONE DELLA VITAMINA B12
Un organismo umano ha bisogno di proteine che non trova affatto nelle verdure: o si trovano nella carne o nei legumi e la vitamina B12 non c'è di certo nella frutta o nella verdura.

Vedo che sei in grado di metterti il bastone tra le ruote da solo...ti faccio i miei complimenti:
1)come dimostrato sopra,il corpo umano ha la conformazione fisica,chimica e biologica per alimentarsi prettamente di frutta(com'è che citi solo le VERDURE?);


Non ce l'ha tant'è che non è in rado di sintetizzare proteine dalla frutta



2)n[i]on sò su che studi ti basi te,ma ci sono articoli e libri che dimostrano che è possibile grazie,tra le altre,alla TRASMUTAZIONE A BASSA ENERGIA di cui sopra,all'attivazione di enzimi in grado di creare nel nostro corpo sempre maggiore vit.B12 che già è presente seppure l'alimentazione attuale non ci consente di farlo;



studi a doppio cieco please, altrimenti è fuffa. La B12 non si ottiene da frutta nè dalla verdura.


Cita:
3)ti sei mai chiesto perchè i gorilla,che hanno pollice opponibile e canini estremamente sviluppati,hanno un'alimentazione frugivora e sono espressione di forza allo stato puro?c'è per caso qualcosa nel loro organismo che è "sbagliato" rispetto al nostro?eppure in loro la vit.B12 c'è.


Ti sei mai chiesto perchè i gorilla mangiano termiti e formiche?



Cita:
Ma com'è che non sono stati ancora fatti seri studi su quest'IPOTESI di carenza di B12 nei vegetariani/vegani/frugivori che hanno fatto inizialmente un percorso di purificazione prima di asserstarsi ad un'alimentazione non onnivora/carnivora,invece che stare dietro a coloro che si reputano vegetariani ma che hanno scompensi di ogni genere(nessuna purificazione precedente)e la cui alimentazione è tutt'altro che sana(vedi uso prodotti di derivazione animale)?



Non c'è nulla da purificare. Mangiare di tutto senza esagerare.


Cita:
Ci sono stati e ci sono personaggi come Cassius Clay,Joe Frazer,Carl Lewis,Emanuela Di Centa,Edwin Moses,Boris Becker e Valery Borzov che erano vegetariani ed hanno vinto di tutto e di più...è forse un caso?


INfatti mangiavano legumi, fonti di proteine.


Tornado a bomba: COME ASSUMI LEGUMI SENZA COTTURA?




Cita:
ti vengono a dire che latte e latticini sono utili per il calcio nelle ossa,non tenendo conto che il latte vaccino,quello più comune,è il più dannoso perchè è poco nutriente e la caseina presente è una proteina legante che si attacca ai nutrienti necessari al corpo umano quindi lo priva letteralmente del suo sostegno(guarda caso il calcio che dev'essere integrato,in realtà viene sottratto),oltretutto aumenta la produzione di muco e si attacca al midollo osseo che necessita di circa 3-7 anni per liberarsene completamente.



Il calcio nel latte non è disponibile: non serve a nulla berlo.

Cita:
Poi c'è il lattosio che i batteri intestinali fermentano in acido lattico(e quindi l'acidità aumenta)...e ti vengono a dire che il latte il nostro corpo lo digerisce,in realtà nemmeno gli scandinavi,che sono la popolazione al mondo che fa più uso di latte(per la vitamina D,allo scopo di fissare il calcio alle ossa),hanno sviluppato abbastanza lattasi necessaria a non rendere più dannoso il lattosio...teniamo poi conto che nel latte vaccino la vit.D è scarsa.
Ed altri tipi di latte quali quello caprino che è il più nutriente,sono commercialmente più costosi ed anche loro danno gli stessi problemi del vaccino seppure in minor quantità.


Sull'acidità e le boiate connesse ho già scritto sopra. Non mangiare allora neanche molti tipi di frutta: sono acidi arance , mandarini, limoni, frutti di bosco,fragole. Il 99% della frutta è ACIDA!
Ti rendi conto delle boiate che stai scrivendo solo perchè ti sei fissato ideologicamente?

Cita:
La sintesi della B12 in natura avviene nelle alghe e nei batteri,ma dato che il corpo umano è composto da 75-100 trilioni(miliardi di miliardi)di cellule e da 10-20 volte tanto di batteri(il cui peso totale nel'intestino si aggira attorno ad 1kg),non mi pare strano che pure noi la produciamo.
I nostri batteri sono acido-resistenti quindi rimangono in vita nel tratto gastrointestinale e producono nel tratto digerente delle reazioni alcalinizzanti...un'alimentazione che tende a produrre eccesso di acidità,diminuisce il lavoro dei batteri nel sintetizzare la B12 che saranno costretti ad agire con un effetto di bilanciamento del pH sempre maggiore.
Se l'ambiente risulta il meno acido possibile,la sintesi batterica della B12 può essere tranquillamente svolta senza spreco d'energia.


Allora non mangiare più frutta.. è ACIDA!

Cita:
URINE E SALIVA
Anche un'urina acida è sintomo di problemi di salute ed il range non è affatto fino alla quasi neutralità di cui scrivi te,ma arrivano tranquillamente in un corpo sano anche a pH 8-8,3...chissà come mai non vengono presi in considerazioni organismi perfettamente sani e ne viene fatta solo una media...mah.
Sul pH della saliva concordo,anche perchè dipendendo dalla scarsa o abbondante secrezione,si và da un poco acido ad un poco alcalino.



No, un corpo sano è impossibile che abbia un urina d PH 8. L'urina è acida; prendi urina da un supposto depurato come dici e falla analizzare. Poi fagli fare un chek-up medico. Troverai infezioni batteriche o tubulopatie o calcoli ai reni.


Pensa che poi:


da http://www.laleva.cc/almanacco/reni.html
Una dieta che contiene quantità insufficienti di potassio (frequente nelle diete ad alto contenuto di carboidrati raffinati), troppo sale e poca frutta e verdure, rende le urine troppo alcaline, impedendo ai minerali di restare in soluzione con il conseguente deposito in forma di calcoli. Un consumo eccessivo di zuccheri raffinati causa il passaggio di una quantità eccessiva di calcio nelle urine.

Caspita, ma non dicevi che le rendevano alcaline? Azz... invece è il contrario. Quindi un alimentazione con farina raffineta, poca frutta, carne ecc rende l'organismo eccessivamente ALCALINO! Non acido come da te detto.
E l'urina alcalina è SEMPRE sintomo di problemi ai reni.


Cita:
aggiungo io: tutti gli erbivori ruminanti o no, hanno una digestione con notevole attività microbica mentre nell'uomo è molto limitata essendo la digestione per lo più enzimatica.


Cita:
Giusto ma anche noi,come ho scritto sopra,abbiamo una quantità ingente di batteri che ci permettono comunque di digerire in minima parte la cellulosa(5-10%).


NO la Cellusosa è impossibile da digerire per l'uomo! Altra boiata

http://www.google.com/custom?hl=it&clie ... 9bbzbtli15

Cita:
Stò leggendo di sempre più persone che usano la verdura come agente pulente e la frutta come agente energetico e strutturante dati dagli zuccheri semplici di cui essa è composta,per sintetizzare proteine e vitamine(tra cui la B12)che in un organismo onnivoro(quale sono anch'io...infatti io ammetto di non avere un'alimentazione sana)avviene in maniera quasi nulla.


Che la frutta faccia bene per il contenuto di vitamine e zuccheri è indubbio. Che un uomo possa trarre la B12 dalla frutta è semplicemente FALSO.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 11 giu 2010, 14:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 830
le ghiandole salivari si raggruppano in 3 coppie comunque io rimango dell'idea che l'uomo sia fatto per essere onnivoro e lo dimostrano alcune delle cose che avete detto sulla cottura sono d'accordo con orloch, basti pensare che l'amilasi salivare agisce solo sull'amido cotto




_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 11 giu 2010, 18:07 
Non connesso

Iscritto il: dom 26 apr 2009, 19:27
Messaggi: 83
Senza contare che:

1)I fagioli, principali fonti di proteine per chi non mangia carne sono TOSSICI crudi
2) Una dieta principalmente di frutta sarebbe stata impossibile: sulla terra ha sempre fatto più freddo di ora e l'unica forma che aveva di proteggersi dal freddo per l'uomo era di mangiar grassi e proteine.
3) I primati non mangiano solo frutta ma anche vegetali che l'uomo non può mangiare il che rende impossibile vivere solo di frutta trovata per caso, sarebbe estremamente inefficiente dal punto di vista del dispendio energetico
4) Sarebbe stata impossibile la coltivazione di moltissime specie dato il clima rigido prima del 10-12 AC c'erano le glaciazioni e guarda caso gli uomini vivevano per lo più in caverne in cui il clima è relativamente stabile e molto più caldo quando all'esterno fa freddo
5) E' provato che l'uomo si nutriva di mammuth e si è nutrito per mammuth per almeno 800mila anni. Senza contare l'orso delle caverne e altri grandi mammiferi guarda caso ricchi di grassi e proteine il cui consumo permette di sopravvivere a temperature da steppa e tundra
6) Sfido chiunque a trovare abbondanti fonti di cibo vegetale commestibile per l'uomo nella steppa e nella tundra:questo è stato il clima europeo per millenni
7) TUTTE le popolazioni amazzoniche, africane e asiatiche trovate per la prima volta che vivevano come nell'età della pietra vivevano prevalentemente di caccia.





Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

‮    icimA itiS ►    elgiS elled oirassolG ►    acinceT adiuG ►    enoizudortnI ►    otnemalogeR ►


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010