Oggi è sab 5 dic 2020, 16:30

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 18 ago 2008, 21:29 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 10:44
Messaggi: 250
Località: Savona!
Ieri sera, come faccio di solito prima di addormentarmi, ho fatto un po' di meditazione. Dopo un paio di cosette che faccio sempre, ho fatto un esercizio propedeutico alla percezione : immaginavo , cioè, me stesso, mentre camminavo per casa, uscivo dal mio palazzo, passavo attraverso le pareti, interagivo con l'ambiente circostante. Un esercizio normale, ho notato che però spesso inconsciamente sono legato alla posizione del mio corpo sdraiato, quindi faccio fatica a "girarmi in altre direzioni", anche perchè lo sguardo segue la mia immaginazione e mi ricorda da che parte sono girato. Ho cercato di risolvere questo problema immaginando che fosse il "paesaggio" a ruotare intorno a me e non io stesso a girarmi, come se avessi una scatola tra le mani e la facessi roteare in tutte le direzioni....ed è risultato molto semplice in effetti! che ne pensate?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 19 ago 2008, 22:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 889
Località: Cuneo
Allora, ti dico, hai sbagliato una cosa :)
Come esercizio di per sé è giusto, aiuti la visualizzazione, aiuti la percezione visiva (soprattutto se entri in theta!)
però tu usi la coscienza, giusto? La coscienza è dappertutto, devi vedere con la coscienza, non muovere uno dei tuoi corpi per vedere.
Cioè, tu immagina che sposti la visuale ma abbi coscienza di stare fermo, sposta la visuale, vola fai quello che vuoi, devi soltanto vedere in prima persona, come se giocassi a un FPS!
Altrimenti, se fai finta di muoverti con il tuo corpo, rischi di cercare di muovere un altro corpo veramente, diverso da quello fisico, e fai confusione... usa gli altri soltanto per le OOBE, non per percepire.
E' una cosa che ho capito con il theta healing :P
694

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mer 20 ago 2008, 6:20 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 10:44
Messaggi: 250
Località: Savona!
infatti in questo modo io so di stare fermo, è il mondo attorno a me che si muove e per questo ho meno problemi! grazie della risposta :)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un mio problema con la percezione
Messaggio da leggereInviato: lun 8 nov 2010, 13:06 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
E' un misto tra percezione, ricordo e simulazione mentale, una tecnica che per sua natura ti manda lentamente in stato di onde theta.

Il problema non è percettivo o mnemonico ma legato alla mente in sé: è infatti normale la difficoltà nel controllare la simulazione mentale se lo stato autoipnotico non è ancora stato raggiunto. Prova a procedere più lentamente e tutto ti "ubbidirà" :)

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010