Oggi è dom 18 nov 2018, 12:33

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Mente e il suo ruolo nel SIMBAD
Messaggio da leggereInviato: gio 20 dic 2012, 14:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 256
Località: Cyberspazio
Salve a tutti, scrivo questo topic prima della fine do' munno (hahahaha) perché è uno degli argomenti chiave della mia personale nuova age of evolution soccer. Allora, scherzi a parte, sono sempre più convinto, da 5 anni o quel che sono che so dell'esistenza del SIMBAD di due cose fondamentali:
1 - è un sistema molto utile che funziona e i suoi successi sono ripetibili con moltissime analogie, ciò fa del SIMBAD un procedimento scientifico secondo me, e questo è buono.
2 - Mente: che ruolo ha veraMente?
Allora analizziamo per un attimo le parti in causa tra la schiera dei "buoni":

Conferenziere - noi stessi solitamente
Conference room - la stanza che progettiamo mentalmente
Mente - la mente, in senso malanghiano, il SO direi del nostro Io.
Spirito,
Anima.

Corpo è la stanza, si è sempre dato per scontato.

Obietto!

Poniamola così:

Corpo - il contenitore fisico nel quale avviene la simulazione del SIMBAD.
Mente - la stanza E il conferenziere.

Se lo vediamo così la figuretta di Mente va elisa, va tolta, questo produrrebbe almeno questi effetti:
- minor confusione tra le parti, da tre divengono due
- probabilmente maggior partecipazione media di Spirito che invece in molti SIMBAD se ne sta zitto e buono senza molto senso. La ragione di questo forse, secondo me, è da imputare al fatto che Spirito non parla attraverso l'avatar di spirito ma attraverso quello di mente! Perché in fondo mente non può davvero parlare ed esprimersi: è una macchina, un mezzo tanto quanto corpo!

Se ho ragione il SIMBAD potrebbe divenire più fluido e preciso.
Ditemi la vostra, ovviamente so benissimo di non avere bagagli esperienziali enormi al riguardo quindi potrei aver detto involontariamente grandi sciocchezze, ma vi chiedo di dimostrarmele perché son sempre più convinto che sta Mente sia soltanto un pretesto!

Attenzione però: non sto proponendo di elidere Mente dal sistema di base: la SST fa bene a prevederne l'esistenza, io dico solo di NON personificarla nel SIMBAD perché è già personificata sia nella stanza (che non è fisica e non è Corpo), sia nel relatore o conferenziere, che appunto ragiona ovviamente a livello mentale.

Scusate i giochi di parole e le battutacce: sono serio, ditemi la vostra!
=D


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mente e il suo ruolo nel SIMBAD
Messaggio da leggereInviato: gio 20 dic 2012, 17:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Io sono settimane che tento sto cavolo di simbad ma non ci riesco [weep.gif] eppure l'anno scorso ricordo di essere riuscito ad effettuarlo per quanto con qualche difficoltà.
Non riesco a capire il motivo, c'è una parte del mio cervello che non riesco a controllare e mi ripete che non funziona, che non serve ecc. eppure dall'altra parte son convintissimo che invece ha aiutato parecchia gente. Tutto questo mi rende molta difficoltà nel riuscire ad immedesimarmi ed immaginare le scene, non riesco ad isolare la mia parte razionale.

Forse il tuo consiglio sul togliere mente in quanto relatore potrebbe aiutarmi, anche perchè in effetti il tuo è un ragionamento sensato.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mente e il suo ruolo nel SIMBAD
Messaggio da leggereInviato: gio 20 dic 2012, 17:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 782
diciamo che in termini squisitamente tecnici hai ragione tu, cioè ha un senso logico quando dici che mente è gia presente nel costrutto di base, ma perde leggermente di funzionalità in termini semplicemente pnlistici e psicologici. in questo caso si tenderebbe a vedere mente come un lato superpartes dell'essere, completamente immune sia da parassitaggio che da qualsiasi problema confusionale, e diciamocelo anche abbastanza "meccanica".
in realtà nella teoria malanghiana che non è solamente duale (spirito ed anima) c'è anche mente come mediatore e parte della coscienza, la quale è anche quella che non capendo fa fatica a relazionarsi con le altre due.
il discorso di spirito che fai tu secondo me è leggermente errato. è vero che quasi tutti tendono a vederlo in sordina, ma perchè non capiscono cos'è, c'è confusione tra anima e spirito, e quindi non ha voce perchè non gliela si da... però c'è.
chiaramente sarebbe riduttivo a mio parere pensare che un unico simbad sia un metodo risolutivo, lo vedo piu che altro come un metodo introspettivo e quindi che va replicato piu e piu volte.

nel mio caso per dire dopo mesi di dialoghi con le parti sono riuscito a capire bene molte cose, che prima mettevo in secondo piano, e che magari attribuivo alla parte sbagliata.

forse il tuo metodo è molto piu adatto per NON addotti o parassitati o comunque per gente esperta del metodo


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mente e il suo ruolo nel SIMBAD
Messaggio da leggereInviato: gio 20 dic 2012, 17:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 256
Località: Cyberspazio
Citazione
in questo caso si tenderebbe a vedere mente come un lato superpartes dell'essere, completamente immune sia da parassitaggio che da qualsiasi problema confusionale.

Giusta obiezione Filippo, in effetti non avevo pensato a questo aspetto.
Tuttavia allora anche su Corpo si potrebbe dire lo stesso, insomma gli impianti sono fisici oltre che psichici, quindi da questo punto di vista sarebbe quasi da inserire la figura di "corpo" nella simulazione.
Sono mente, spirito e anima ad essere parassitati o invasi dalle MAA tuttavia questo succede per tramite del corpo, inizialmente, e infatti è attraverso il corpo che impiantano chip, attrezzi vari e simila ed è sempre tramite il corpo che tentano di separare anima; se non ci fosse corpo o se corpo fosse superpartes non potrebbero nemmeno intervenirci sopra e quindi non potrebbero tentare di separarne alcunché. E' una riflessione.
Citazione
forse il tuo metodo è molto piu adatto per NON addotti o parassitati o comunque per gente esperta del metodo

Da questo punto di vista, sì, può essere così.
Mi fa piacere comunque che abbiate inteso ciò che volevo dire, effettivamente non era un pensiero così strano allora. Bene, aspetto altri pareri :)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mente e il suo ruolo nel SIMBAD
Messaggio da leggereInviato: gio 20 dic 2012, 18:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 782
si ma il corpo ha coscienza ipotetica zero, quindi nella filosofia malanghiana conta a stregua di contenitore di carne senza alcun ruolo vero e proprio. il tuo ragionamento ha senso ma nel caso del simbad il corpo è proprio non pervenuto, anzi in media si sconsiglia di evocarlo nella stanza proprio per evitare che altre entità dotate di coscienza lo sostituiscano.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mente e il suo ruolo nel SIMBAD
Messaggio da leggereInviato: gio 20 dic 2012, 18:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 256
Località: Cyberspazio
Citazione
sconsiglia di evocarlo nella stanza proprio per evitare che altre entità dotate di coscienza lo sostituiscano.

e' vero, mi ero dimenticato di questo aspetto scusami.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010