Conosci Te Stesso
https://conoscitestesso.ipself.it/forum/

Due consigli sulle simulazioni
https://conoscitestesso.ipself.it/forum/viewtopic.php?f=106&t=3785
Pagina 1 di 1

Autore:  fiammabluu [ ven 8 feb 2013, 15:30 ]
Oggetto del messaggio:  Due consigli sulle simulazioni

Ciao a tutti

Vorrei sottoporvi un quesito, in attesa dei vostri preziossimi e attesi consigli, per due argomentazioni separate.

In diverse simulazioni di Sinapse (un simbad misto TCTD) , con e senza operatore, capita che la mia triade, se pur inzialmente separata, si riunisca istantaneamente da sola e diventi l' "uno" identificandosi in ciò (dicendo che non ci sono divisioni).

Ora vorrei chiedervi, una volta controllato che non vi siano interferrenze ,vorrei chiedere ad Anima, di modificare il Dna, in modo che la triade non si identifichi inizialmente come qualcosa di separato per poi riunirsi, ma subito sentirsi un unica cosa.
Ha funzionato per interrompere le abduction, soprattutto quelle incorporee, potrebbe essere una buona scelta ?


Un altro problema, è che le simulazioni, richiedono molta energia da parte del mio cervello. Ho l'idea che si sovraccarichi di dati allora, ogni volta che termina una simulazione, gli occorrono molti giorni/mesi prima di metabolizzare tutto, avete qualche consiglio per rendere la simulazione più leggera ???

Autore:  filippo77 [ ven 8 feb 2013, 16:27 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Due consigli sulle simulazioni

Citazione (fiammabluu)
Ciao a tutti

Vorrei sottoporvi un quesito, in attesa dei vostri preziossimi e attesi consigli, per due argomentazioni separate.

In diverse simulazioni di Sinapse (un simbad misto TCTD) , con e senza operatore, capita che la mia triade, se pur inzialmente separata, si riunisca istantaneamente da sola e diventi l' "uno" identificandosi in ciò (dicendo che non ci sono divisioni).


qui tutto ok, non ci sono problemi

Citazione
Ora vorrei chiedervi, una volta controllato che non vi siano interferrenze ,vorrei chiedere ad Anima, di modificare il Dna, in modo che la triade non si identifichi inizialmente come qualcosa di separato per poi riunirsi, ma subito sentirsi un unica cosa.
Ha funzionato per interrompere le abduction, soprattutto quelle incorporee, potrebbe essere una buona scelta ?


sinceramente non so se si modifichi il DNA, comunque se gia ti capita in automatico che problema c'è? ho notato che difficilmente si ha una unione indissolubile, ma credo sia un problema di coscienza personale. credo quindi che se tu senti le parti come unite, queste restino unite.


Citazione
Un altro problema, è che le simulazioni, richiedono molta energia da parte del mio cervello. Ho l'idea che si sovraccarichi di dati allora, ogni volta che termina una simulazione, gli occorrono molti giorni/mesi prima di metabolizzare tutto, avete qualche consiglio per rendere la simulazione più leggera ???


è credo impossibile. qui varia da persona a persona. ritengo che tenersi sempre carichi energeticamente possa contribuire a riuscite buone e continuative. se il problema è un carico di informazioni consiglio semplicemente di riprovare quando ci si sente di essere pronti.

Autore:  Iena [ gio 28 feb 2013, 21:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Due consigli sulle simulazioni

Citazione
ritengo che tenersi sempre carichi energeticamente possa contribuire a riuscite buone e continuative.

Quasi sempre sì ma potrebbe anche mandare "il sistema in overcarica" e scatenare sintomatologie debilitanti (insonnia, inappetenza, ipercinesia, depressione ecc) comunque in generale son daccordo con te Filippo.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/