Oggi è lun 25 mar 2019, 0:05

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: lun 1 mar 2010, 22:34 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 gen 2010, 21:30
Messaggi: 24
Ciao a tutti!!
Io mi chiedo se la personalità dell'essere umano, intesa come il suo modo di vedere le cose e di pensare, il suo carattere, i suoi gusti e tutto quello che lo caratterizza e lo rende unico, si trova nella mente, nello spirito o nell'anima?
Io ho fatto la seguente riflessione: dato che nel mondo esistono due tipi di persone, quelli con anima e quelli senza, e dato che anche le persone che non ce l'hanno hanno una loro personalità, ho dedotto che (sperando di non sbagliarmi) che la personalità si trova o nella mente delle persone o nel loro spirito, dato che anche queste due entità che formano la persona umana sono dotate di coscienza, però potrebbe anche darsi che anima, spirito e mente siano dotati tutti e tre di personalità differenti e quella che noi riscontriamo negli esseri umani sia la somma, intesa come sovrapposizione delle tre.
Allora se l'ultima delle ipotesi è quella giusta io mi chiedo allora se l'unica cosa che cambia da un punto di vista caratteriale tra una persona animica e una che non lo è, sia il fatto che quella non animica è carente o manca del tutto della componente emotiva e quindi dell'emozionalità.
Grazie delle risposte!!
Marco


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 12 mar 2010, 11:53 
C'è da fare una precisazione: tu stai analizzando il carattere, il comportamento altrui osservandolo dall'esterno.
Che ne sai se un certo comportamento di spirito possa in qualche modo emulare o avere similitudini con l'espressione emozionale animica. ;)
L'espressione facciale, le reazioni conseguenti ad una certa cosa, così come i mutamenti biologici istintivi sono tutte espressioni finali di quella summa tra anima, spirito e mente. In pratica stai cercando di capire com'è fatta una cosa all'interno, semplicemente osservandola nella sua forma esterna.


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 14 mar 2010, 1:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 23 mar 2009, 18:31
Messaggi: 256
Località: Torino
Non male l'idea della sovrapposizione. potrebbe essere un idea: magari mente è quella che viene plagiata e condizionata dal mondo esterno e passa per la logica; spirito invece da le sensazioni immediate, istintive e i sentimenti.
Anima forse da quelle sensazioni di sesto senso e amplifica i sentimenti delle persone.
O magari se sono tre elementi essi affrontano l'esistenza in modo differente e a seconda delle occasioni decide una delle 3 parti (magari la più interessata).

Anonimo, è vero che lui può guardare i caratteri delle persone dall' esterno, ma uno di certo dall'interno lo può osservare: :) il suo.

_________________
Cacciatrice di sogni


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 2 nov 2010, 16:35 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
La personalità, ovvero l'individualità, ovvero la coscienza personale, ovvero l'ego, ovvero l'io... risiede ovviamente nella triade Mente+Spirito+Anima, le quali hanno tutte accesso alla Coscienza, in 3 modi diversi. Ogni configurazione è diversa dalle altre, è unica, è appunto... personale.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 8 lug 2011, 17:44 
Non connesso

Iscritto il: mer 6 lug 2011, 16:25
Messaggi: 2
Recentemente mi è capitato di giocare un po' con i numeri.... se la coscienza ha diciamo il valore 3 per anima, 2 per spirito, 1 per mente allora:
una persona animica avrà una personalità così suddivisa: 50%-anima; 33,3333%-spirito; e 16,6666%-mente.
una persona non animica avrà una personalità suddivisa: 66,666%-spirito; 33,3333%-mente.
questo giochino numerico perché all'inizio mi chiedevo spesso in che cosa ci identifichiamo nella veglia, e erroneamente pensavo che la nostra identificazione fosse quasi tutta per mente, essendo le altre parti "castrate" non potendo esprimersi. poi analizzando me stesso e tutto ciò che provo ed ho provato nel passato sono giunto alla conclusione che i valori sopraesposti sono veritieri.
certo, come scrive luciano, gli approci coscienziali delle tre parti sono differenti.
Una domanda: potremmo definirci in un certo qual modo esseri "schizofrenici" essendo composti da più parti coscienti ognuna con una propria personalità? E questa schizofrenia diminuisce proporzionalmente a quanto la triade sia fusa ed equilibrata? Questo perché a volte mi è capitato di pensare razionalmente di fare certe cose e poi al momento di attuarle non sono stato in grado di farlo(come andare a pescare e uccidere un pesce)....
ciao a tutti


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 9 lug 2011, 10:03 
Citazione
una persona animica avrà una personalità così suddivisa: 50%-anima; 33,3333%-spirito; e 16,6666%-mente.
una persona non animica avrà una personalità suddivisa: 66,666%-spirito; 33,3333%-mente.


Allora ci giochiamo i numeri:66, 50, 33 e 16. ^_^

A parte lo scherzo, mi piace molto questa discussione perché affronta uno dei temi cruciali che ci riguardano. Chissà perchè da piccoli al catechismo ci veniva semplice capire il mistero delle trinità, mentre da grandi fatichiamo ad accettare che la nostra personalità abbia delle componenti diverse tra loro. Se cerchiamo di ascoltare il nostro pensiero, in realtà ci rendiamo subito conto che il dialogo interiore è composto da differenti punti di vista. Es: andare a pescare e uccidere un pesce. In effetti, quando riusciamo a far emergere le parti di noi stessi che ci caratterizzano, il nostro agire si fa più complesso, cominciamo a notare delle implicazioni nelle scelte che facciamo, cominciamo cioè a farci delle domande prima dell'azione che stiamo percompiere. Il semplice esempio del pesce ci aiuta in questo caso, perché ci poniamo una domanda: "Che ci faccio con questo pesce adesso che l'ho preso? Lo uccido e lo mangio oppure sono contento così e lo ributto in acqua?"
A me personalmente è capitato più volte di pormi interrogativi di questo tipo, ho lasciato che tutte le differenti motivazioni si palessassero e poi ho deciso in base ai ragionamenti/emozioni finali che si creavano in me.
Quindi noi siamo una triade, un complesso gioco delle parti che vede a volte prevalerne una a volte l'altra. Quello che conta però è la capacità che abbiamo di tenere in equilibrio queste componenti, se pendiamo troppo dal lato animico, non saremo più in grado di sapere quanto costa un chilo di pane (eheheh! frase detta spesso da Malanga), se saremo troppo mentali perderemo quanto di bello c'è nel creato e così via...


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 9 lug 2011, 15:24 
E se pendiamo troppo dal lato triade, ci dimentichiamo di quant'è bello sperimentare una quaterna XD


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 3 ago 2011, 17:33 
Non connesso

Iscritto il: mar 26 lug 2011, 23:49
Messaggi: 71
penso sia vero che la nostra personalità manifesta dipenda dalla risultante delle continue interazioni tra anima mente e spirito tuttavia secondo me ci sono altri 2 fattori da considerare il primo è la nostra identificazione momentanea, una persona può avere tuutte e 3 le componenti ma usarne solo alcune in certi momenti o in certe malattie come l'anoressia spesso citata da malanga, mentre il secondo è il "corpo della coscienza" inteso come complesso anima,mente,spirito e corpo che a seconda della sua evoluzione complessiva permette più o meno alla coscienza di manifestare le sue infinite potenzialità nella realtà 3-D sìsì


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010