Oggi è lun 25 mar 2019, 0:06

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: dom 25 lug 2010, 21:48 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 gen 2010, 21:30
Messaggi: 24
Recentemente ho avuto modo di pensare a delle teorie nel campo della fisica correlate anche alla fisica delle particelle, nelle quali alcuni fisici, dopo la scoperta dell'antimateria e dopo averne capite le proprietà, hanno fatto l'ipotesi che potesse esistere un universo parallelo al nostro, definito anche con il termine di universo speculare, formato da degli atomi di antimateria e nel quale il tempo scorre al contrario rispetto al nostro universo, ovvero dal futuro verso il passato. Io, seguendo le conferenze del Prof e leggendo i suoi scritti ho sentito e letto che nell'universo nel quale vivono gli alieni incorporei, il tempo scorre in tutte le direzioni e non esistono nemmeno la luce e la musica. Ho anche letto in Genesi che il secondo creatore ha creato un universo per fare delle esperienze come il primo creatore, e lo ha creato bidimensionale ed è per quel motivo che la sua Anima ha deciso di non seguirlo. Vorrei sapere se l'universo creato dal secondo creatore, da un punto di vista delle leggi della fisica, può essere considerato come il nostro antiuniverso dotato anche di una dimensione in meno rispetto al nostro e dove le particelle che costituiscono gli atomi hanno la stessa massa di quelle che costituiscono i nostri corrispettivi atomi, ma hanno carica elettrica opposta?
Grazie delle risposte,


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 3 ago 2010, 12:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 699
guarda a me sembrano speculazioni ancora molto vaghe su questo fantomatico universo bidimensionale, tra l'altro il fatto che non esista la luce mi sembra molto strano visto che la velocità della luce è l'invariante del nostro universo ed il fotone è la particella mediatrice della forza elettromagnetica quindi se non esistesse la luce la fisica dell'altro universo sarebbe radicalmente diversa e forse incompatibile col nostro nella maniera più assoluta

_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 2 nov 2010, 15:49 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Anima in ipnosi si esprime in un linguaggio tradotto dalla Mente del soggetto e quindi passa attraverso il filtro delle sue conoscenze e delle sue esperienze. Per quanto ne sappia, tali dichiarazioni provengono da un'ipnosi o poco più (mi riferisco all'assenza di luce, alla bidimensionalità, alla "musica non permessa", al tempo che va in tutte le direzioni, etc) e quindi non possono essere prese alla lettera finché tali risposte non vengono ripetute da più soggetti con mappe mentali più chiare, dettagliate e adatte a tradurre messaggi del genere.

Personalmente penso che il cosiddetto "secondo universo" possa essere effettivamente qualcosa di legato al concetto di anti-universo. Tuttavia, come ha fatto notare Davide, un'affermazione del genere porta a vagliare più attentamente quelle precedenti di Anima in ipnosi, perché le cose potrebbero non stare in quel modo.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 3 nov 2010, 18:25 
Tra l'altro bisognerebbe specificare meglio cosa si intende per "anti-universo".
Speculare al nostro? Allora le dimensioni dovrebbero essere le medesime, ma alcune invertite di segno (non per forza tutte, come per l'isometria dello specchio).
Complementare al nostro? Allora le dimensioni potrebbero essere anche differenti, a patto che le forze in gioco (nei due universi) vengano completamente annullate a vicenda.


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 23 nov 2010, 10:19 
Non connesso

Iscritto il: dom 4 lug 2010, 19:32
Messaggi: 9
Facendo un ragionamento ipotetico (che premetto è piuttosto "vago") se l'antiuniverso del secondo creatore è complementare e "anti" il nostro allora:
nel nostro l'energia va verso il basso (Forza gravitazionale) allora nel loro va verso l'alto (????)
nel nostro il tempo va da sinistra a destra ( dove sinistra è passato e destra è futuro ) quindi nel loro va da destra a sinistra (??)
nel nostro lo spazio è in tutte le direzioni, quindi nel loro sarà un punto(????)

Ora, il mio ragionamento è sicuramente errato in gran parte, però ho voluto scriverlo perchè se il loro universo è complementare e anti il nostro dovrebbe avere caratteristiche che tendono ad annullarsi col nostro....o sbaglio??
:shocked


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 3 dic 2010, 11:46 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Bisogna anche considerare che, a quanto pare, è successo qualcosa tanto tempo fa o poco dopo l'inizio di tutto. Nell'universo "di la" è stato fatto qualcosa che ha creato uno squilibrio, al punto tale da far venire qui anche le sue Anime. Questo "qualcosa" è difficile da definire perché parliamo di un universo totalmente diverso dal nostro, ed ogni elucubrazione o presunta percezione esistente sul web può essere considerata alla stregua di una sega mentale. Non abbiamo queste risposte e se mai ce le avremo sarebbero tutte reinterpretate dalla logica "di qua", ovvero dalla nostra mente o mappa che non parla assolutamente il linguaggio dell'altro universo. Non possiamo infatti concepire un universo che sia contemporaneamente "bidimensionale", con il tempo che "va in tutte le direzioni" (?), dove la musica "non è permessa"(?), dove può esistere tutto tranne la materia e dove comunque esistono creature coscienti che interagiscono con noi e ci somigliano a livello psichico. E' un insieme di contraddizioni, distorsioni e dati mancanti. Io metterei da parte i pochi dati a nostra disposizione e ne aspetterei altri per capirci qualcosa. Ma dato che aspettare non è il mio forte, sto provando in ipnosi a "strappare" qualche informazione alle Anime che provengano "da la". Ed invito chiunque a lavorare su soggetti non addotti con l'ipnosi o la FMS per aiutarci a trovare informazioni, altrimenti la disparità tra quantità di domande e persone che le fanno, e quantità di risposte e persone che le ricercano, sarà incolmabile laddove già ora è enorme.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 4 dic 2010, 0:10 
Citazione (Luciano)
Non possiamo infatti concepire un universo che sia contemporaneamente "bidimensionale", con il tempo che "va in tutte le direzioni" (?), dove la musica "non è permessa"(?), dove può esistere tutto tranne la materia e dove comunque esistono creature coscienti che interagiscono con noi e ci somigliano a livello psichico.

Bidimensionale, ok.
Tempo che scorre liberamente a seconda della propria volontà/percezione, ok.
La musica non è permessa, mmh, ok.
No materia, creature senzienti e che ci somigliano...
MA E' UN CARTONE ANIMATO MUTO!

"Hey, ma di là si suona, e ci stanno pure le tette materiali!"
- "E che stiamo a fare ancora qui, tutti nell'altro universo!!!"


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 20 mar 2012, 12:58 
Non connesso

Iscritto il: mar 20 mar 2012, 10:16
Messaggi: 11
la musica è fatta dai suoni che altro non sono che una vibrazione dell'aria che è materia.
evidentemente la materia per esistere ha bisogno almeno di 3 dimensioni visto che gli abitanti di quell'universo a 2 dimensioni non hanno appunto sostanza fisica.
quindi se non c'è materia da far vibrare non puoi produrre musica ma neanche rumori o niente che abbia a che fare con la materia.
è una semplicissima spiegazione logica che sta in piedi benissimo.
possono esistere solo pensieri in quell'universo o forse quell'universo esiste solo nel pensiero.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 20 mar 2012, 13:09 
Non connesso

Iscritto il: mar 20 mar 2012, 10:16
Messaggi: 11
quindi non esisterebbe nemmeno il fenomeno elettrico visto che è una vibrazione della materia.
non esiste la forza di gravità, nulla ha peso perché nulla è materia.
quindi ammesso che possano esistere luce e buio non ci sarebbe nulla da illuminare ma neanche qualcosa che rimarrebbe privo di luce quindi non ci sarebbe neanche luce o buio. (e forse nemmeno la dualità!)
quindi potremmo concludere che questo universo come posto fisico non può esistere proprio perché i loro abitanti non hanno essenza fisica.
ricordate anima quando dice "io non abito in un posto, è il posto che esiste perché ci sono io" ?
quindi se gli abitanti di quel posto non hanno anima quel posto non può esistere fisicamente anche se da quel punto di vista che io a parole non so come dire esiste benissimo. quel posto esiste dentro di noi. siamo noi che creiamo tutto. è proprio vero che dio crea l'uomo ma è l'uomo che crea dio.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 20 mar 2012, 13:41 
Non connesso

Iscritto il: mar 20 mar 2012, 10:16
Messaggi: 11
ci tengo a precisare che dicendo che questo universo esiste dentro la nostra mente non voglio intendere che questo universo sia prodotto dalla nostra mente.
in realtà non è il nostro corpo che contiene il nostro cervello che contiene la nostra mente che contiene i nostri pensieri che contengono la nostra coscienza ma è la coscienza (in assoluto, non esiste coscienza mia o tua) che contiene i pensieri che contengono la mente che contiene il cervello che contiene il corpo.
e la coscienza contenendo i pensieri contiene anche questo altro universo che è appunto fatto solo di pensiero.
del resto come si può pensare che un pezzo di materia possa produrre e contenere la coscienza?
solo la coscienza può creare tutto e contenerlo.
almeno così è come la vedo io.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010