Oggi è ven 17 ago 2018, 17:11

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: L'evoluzione e la coscienza
Messaggio da leggereInviato: ven 29 lug 2011, 4:28 
Non connesso

Iscritto il: mar 26 lug 2011, 23:49
Messaggi: 71
EVOLUZIONE della COSCIENZA :lol :crazy

Questa è la direzione che l’universo ci chiede di percorrere per il semplice motivo ch’essa mette d’accordo sia il materialista che lo spirituale, vuoi più successi materiali?… ti devi evolvere, vuoi dei progressi spirituali? Ti devi evolvere!!
Ora appurato che l’evoluzione è l’unica cosa veramente importante per il successo nella vita come nell’universo, bisogna chiedersi in base a cosa valutare l’evoluzione delle cose?? poiché senza una base di riferimento ogni giudizio è inutile;
Ebbene la base di riferimento ce la fornisce la natura, l’evoluzione è la progressione verso la perfezione , la perfezione è la piena coscienza delle leggi del nostro sistema di riferimento(ambiente geo-sociale), tuttavia nell’ universo la perfezione non esiste poiché giunti alla perfetta coscienza delle leggi del nostro sistema di riferimento si viene liberati da quelle leggi e si ha l’accesso a sistemi più elevati in cui si è imperfetti quindi nella realtà la perfezione non esiste in quanto se così non fosse sarebbe impossibile l’evoluzione, esponendo un concetto di questo calibro in un modo più semplice si può affermare che la vera perfezione è l’imperfezione poiché essa permette la variazione e quindi l’evoluzione mentre se la perfezione fosse esistita come principio fondamentale del nostro universo sarebbe valsa per ogni suo sotto sistema rendendo impossibile la variazione e quindi l’esperienza dei limiti di spazio, tempo ed energia ch’è l’evoluzione.


l’evoluzione è la progressione verso la perfezione , la perfezione è la piena coscienza delle leggi del nostro sistema di riferimento(ambiente geo-sociale), tuttavia nell’ universo la perfezione non esiste poiché giunti alla perfetta coscienza delle leggi del nostro sistema di riferimento si viene liberati da quelle leggi e si ha l’accesso a sistemi più elevati in cui si è imperfetti


ES. una pianta vive in un particolare ambiente con le sue caratteristiche peculiari (sistema di riferimento) essa per millenni si evolve si perfeziona e si adatta sempre meglio in quell’ambiente finché raggiunto un certo limite il ceppo originale di questa stessa pianta darà origine ad un’altra pianta che progressivamente si adatterà ad un nuovo ambiente (nuovo sistema di riferimento più elevato\complesso di quello precedente) e se questa pianta non attecchirà nel nuovo sistema di riferimento s’estinguerà poiché non è adatta a seguire il principio fondante dell’universo ch’è l’evoluzione

Sono patetici coloro che si scannano tra loro da millenni per convincere tutti che l’evoluzione procede a piccoli passi o per grandi mutamenti, l’evoluzione procede in entrambi i modi che si alternano con frequenza 4 a 1 in modo ritmico e ciclico,
È indubbio che le trasformazioni nelle specie sono lente = è indubbio che le trasformazioni all’interno dei sistemi(intra-sistemiche) viventi sono lente ma le transizioni delle specie da un sistema di riferimento ad un altro sono repentine e questo vale anche per l’universo ed i pianeti;
C’è forse l’anello di congiunzione tra gli atomi e le cellule??… No…., c’è l’anello di congiunzione tra l’unicellulare ed il pluricellulare??? No…., c’è l’anello di congiunzione tra una specie ed un’altra??…no, poiché anch’èsso, nonostante le caratteristiche ambigue, rappresenta una specie a sé, la prova sta nel fatto che la sua fertilità riproduttiva esiste soltanto se la riproduzione avviene con i suoi simili, quindi questo “anello di congiunzione” non è un anello di congiunzione ma una specie a sé.
L’evoluzione è lo spostarsi della coscienza in domini sistemici più elevati,
La meta dell’evoluzione minerale(atomi,proto-coscienti) è la coscienza dell’ambiente fisico(coscienza)
La meta dell’evoluzione cellulare(animali-piante) è la coscienza dell’ambiente fisico e dell’ambiente interno(sensazioni-istinti)(auto-coscienza)
-vegetali
-animali
La meta dell’evoluzione umana 1 (homo sapiens sapiens e alieni ostili) è la coscienza dell’ambiente fisico , dell’ambiente interno(sensazioni-istinti)(auto-coscienza) e dell’ambiente interno altrui(empatia-telepatia= coscienza di gruppo)
-umano senz’anima
-uomo con anima
La meta dell’evoluzione umana 2 (homo soro-sapiens) è la coscienza dell’ambiente fisico , dell’ambiente interno(sensazioni-istinti)(auto-coscienza) , dell’ambiente interno altrui(empatia-telepatia= coscienza di gruppo) e dell’ambiente interno della terra(telepatia costante a tutti i livelli con tutti gli esseri viventi e non, del pianeta terra)
-uomo con anima, mente, spirito e corpo fortemente interconnessi
-uomo senza anima mente spirito e corpo poichè questi 4 si sono fusi tra loro diventando una cosa nuova, costui va oltre l’homo soro-sapiens ed io non ne so più nulla tranne che è libero dalle leggi di spazio tempo ed energia del nostro dominio sistemico e che è soggetto ad altre leggi troppo elevate per essere comprese da me.
Per approfondimenti o chiarimenti cercare:
Soro= dal prefisso greco soros che significa gruppo
Homo soro-sapiens: uomo con coscienza individuale e di gruppo
Frattalità: Dean winter
Coerenza quantistica
Coerenza quantistica cerebrale = meditazione
Evoluzione: Nitamo montecucco
David bohm
Coerenza della realtà sistemica: io





Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010