Oggi è mer 27 mar 2019, 1:14

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: L'autonomia di Anima
Messaggio da leggereInviato: ven 16 ago 2013, 20:14 
Non connesso

Iscritto il: gio 26 apr 2012, 23:10
Messaggi: 64
Hola forum,

E da qualche tempo che mi faccio questa domanda..
Forse,la mia è solo una stupida domanda,ma comunque,una in più..una in meno..non fa molta differenza. ^_^'

Mi chiedo,con quale principio possiamo stabilire che Anima ci appartiene..? O che essa sia libera o no...?
Per quale motivo,a volte,viene determinata la sua identità come se fosse la nostra propria identità..? Immergendoci quasi in una sorta di edonismo spirituale alternativo..

Lo so,la mia domanda puo sembrare cìnica..Soprattutto dopo aver vissuto di persona certe esperienze.. [guilty2.gif]

Ma è proprio l'esperienza a indicarmi che la idea di Anima che mi appartiene..Sia alquanto astratta.Come un errore d'interpretazione..!
O un altro modo relativo per rispondere a una atavica e incomprensibile situazione..

Mi piacerebbe sapere,voi,cosa ne pensate..?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 17 ago 2013, 8:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 423
in effetti è una domanda interessante, anche perchè spesso si tende a voler imbrigliare anima quale fosse solo una cosa senza coscienza con le teorie e le filosofie.
Secondo le mie esperienze sembra piu che siamo noi ad appartenere ad anima, e forse anche a darle dei vincoli, e questo lo penso perchè quando essa esce dal corpo la nostra coscienza si sposta con lei, quindi noi siamo lei e solo dopo siamo noi integri in un unico essere di carne e sangue (e mente e spirito).
io fossi in te ne parlerei con lei direttamente. a volte sembra una sciocchezza ma piu volte nella mia vita ho visto che è una cosa che è utile ed illuminante.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: lun 19 ago 2013, 14:24 
Non connesso

Iscritto il: gio 26 apr 2012, 23:10
Messaggi: 64
Filippo,
Grazie mille per rispondere..

Penso di seguire il tuo suggerimento.Anche se ogni volta diventa più difficile affrontare l'argomento senza innescare un processo di enorme sofferenza..


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: mer 21 ago 2013, 13:17 
Non connesso

Iscritto il: ven 4 mag 2012, 23:36
Messaggi: 7
Ciao 3IMI3

Ti risponderò secondo la mia esperienza, come sempre del tutto soggettiva e che non ha nessuna pretesa, tranne che per il sottoscritto.
Il mio modesto parere è la domanda che è "mal posta", nel senso che non si può parlare di avere, ma di essere.
Mi spiego meglio, il concetto di "avere" anima, è del tutto alieno, sono loro che la vedono come un acquisizione e non come un essere (proprio perchè gli manca l' hardware per capire).
Dal punto di vista alieno, anima si prende/ruba se hai il DNA buono, da un punto di vista animico, secondo me, e sì importante il DNA, ma soprattutto la coscienza della persona.
Noi (nel senso di anime) sembriamo preferire in contenitori che ci permettono a pieno di vivere la nostra esperienza, e che "vibrano" in un certo modo, questa "vibrazione" è dovuta alla acquisizione di coscienza che ciascuno di noi è.
Nelle mie simulazioni, con operatore o no, mi immedesimo in una parte di me e parlo come "anima", ma in realtà io sono Uno, cioè l'unione della triade.
Incomincio a percepire che non vi è una vera divisione, lo Anima, Mente e Spirito, sono la stessa cosa, la divisione è stata fatta affinchè la coscienza prendesse atto di chi è, se non fosse stata divisa non saprebbe come è fatta.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: lun 26 ago 2013, 2:10 
Non connesso

Iscritto il: ven 15 feb 2013, 21:23
Messaggi: 23
Io a volte mi chiedo se magari "anima" non è "solo" il nostro collegamento all'infinito, non un elemento vero e proprio, con noi che tramite mente e spirito rappresentiamo l'unità che attinge energia ed idee da questo "bypass universale" che è appunto anima...
Od anima scissa in ognuno di noi siamo proprio noi stessi nella nostra vera natura, relegata a questo stato di coscienza e vibrazione, quindi di dimensione, tramite la triade di base attributrice della nostra identità individuale, corpo - spirito - mente?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: mer 4 set 2013, 23:34 
Non connesso

Iscritto il: gio 26 apr 2012, 23:10
Messaggi: 64
Hola,
Fiammabluu e Tetrapack..Anche se con molto ritardo vi ringrazio tantissimo.. sìsì

In effetti,quello che vorrei è esaminare il modo nel quale a volte interpretiamo il rapporto con Anima..

Come l'uomo sapiens di oggi vive e assimila questo complesso rapporto..

I diversi,per cosi dire,modi di prendere conscienza..

A volte,vedo,ci si riferisce ad Anima come se fosse la fine del viaggio,l'obiettivo finale raggiunto...
Ho trovato la verità,e allora mi fermo..Ho raggiunto la meta..
Non ho più bisogno di continuare a formare parte,incondizionale,di quella corrente fluida che è l'universo..

Adesso,io,sono alla sala macchine..Sono io l'artefice,l'impulso che muove il tutto..

E se qualcosa non va..? Allora io creo,io distruggo..Isolo anima da tutto ciò che,secondo me,non va bene per lei...Li segnalo i problemi da risolvere.E agisco..Come se in questa evoluzione della conscienza forse io l'impulso è non lei..Quasi come se Anima fosse qualcosa priva d'autonomia..

Io controllo il sistema a mio beneficio....
E qua vedo solo un altro vecchio vizietto umano.Che non comprende la grandezza delle cose che contempla e allora nella sua incapacità debe controlare,dominare..Per autodeterminarse libre..Per sentirse sicuro..
Non so se riesco a spiegare,con chiarezza,cosa intendo dire...


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: ven 27 set 2013, 14:01 
Non connesso

Iscritto il: mar 26 lug 2011, 23:49
Messaggi: 71
queste sono incomprensioni derivanti dalla limitazione dualista del pensiero e del linguaggio, finchè si rimane su un piano duale è una illusione ed una necessità quella di identificarsi con una parte per osservare e descrivere le altre.
in realtà non esiste l'anima, non esiste lo spirito, non esiste la mente e nemmeno il corpo, l'unica cosa che esiste è la coscienza la quale comprende\contiene tutto, la coscienza si pone come se fosse l'insieme universo della matematica, il quale comprende\contiene tutti gli altri sottoinsiemi detti anima mente spirito e corpo, allo stesso modo l'anima è un'insieme che comprende\contiene lo spirito ,la mente ed il corpo e così via, siamo noi che a volte ci identifichiamo in un sottoinsieme piuttosto che in un'altro, siamo noi che per pura convenzione diamo nomi diversi alle nostre parti, le quali però non sono cose diverse e separate tra loro, anche se i nomi che gli diamo sono diversi quelle 4 cose sono sempre la stessa cosa.
quindi si anima ci appartiene poichè è un sottoinsieme della nostra identità ch'è l'insieme universo chiamato coscienza, noi non siamo l'anima, noi siamo la coscienza.
è grazie alla coscienza che l'anima ha un'identità.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: ven 27 set 2013, 21:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 186
E' una tua opinione, definizione, deduzione, elucubrazione e per tanto duale.
E' tutto un discorso talmente paradossale e fallace quello di definire qualsiasi cosa in schemi che per non cadere in un perpetuo errore bisognerebbe semplicemente smettere di esistere e discioglersi nel tutto.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 14:54 
Non connesso

Iscritto il: mar 26 lug 2011, 23:49
Messaggi: 71
siamo già discolti nel tutto, l'illusione è proprio quella di percepirsi separati.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 14:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 186
Resta un'opinione di un singolo individuo diviso


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 15:10 
Non connesso

Iscritto il: mar 26 lug 2011, 23:49
Messaggi: 71
lungi da me volerti convincere ma ciò che dici non è affatto costruttivo.
anche perchè in un tale contesto l'individualità non esiste, oppure è l'individualità l'unica cosa che esiste, in entrembi i casi, che sono lo stesso caso descritto con parole diverse, resta vero il fatto che finchè non proponi un'idea migliore, la mia opinione pensata dalla mia testa è l'unica cosa su cui posso fare affidamento.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 15:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 186
Non ci siamo capiti, cerco solo di riflettere insieme sul fatto che qualsiasi modello costruito all'interno del sistema rimane solo un teorema perchè la tesi non potrà mai essere dimostrata.
E più ci si chiude con discorsi tipo "ciò che è vero per me allora è vero" e più si rimane al palo.
Ecco perchè dicevo che " per non cadere in un perpetuo errore bisognerebbe semplicemente smettere di esistere e discioglersi nel tutto ".
Per dimostrare la tesi bisognerebbe essere estranei al fenomeno stesso e ciò in questa esistenza è impossibile.
Ma questo rimane, paradossalmente, un'altro teorema... proprio perchè lo formulo all'interno del sistema.
Ed ecco il paradosso.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 15:26 
Non connesso

Iscritto il: mar 26 lug 2011, 23:49
Messaggi: 71
invece secondo mè nessuno potrà mai conoscere me meglio di me stesso(all'interno del sistema),

e poi dipende cosa intendi con te stesso, se ti identifichi con un sottoinsieme allora è vero che ciò che dici sarà sempre relativo, ma se ti identifichi con la coscienza, ovvero con l'insieme universo del sistema, il quale contiene tutto e non è contenuto da nulla, ciò che dici è assoluto in quanto non esiste nulla di esterno a te con cui si possa fare una comparazione.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 15:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 186
Citazione (kevin)
invece secondo mè nessuno potrà mai conoscere me meglio di me stesso(all'interno del sistema),

Quindi ti identifichi come UNO nel TUTTO
Citazione (kevin)
e poi dipende cosa intendi con te stesso, se ti identifichi con un sottoinsieme allora è vero che ciò che dici sarà sempre relativo, ma se ti identifichi con la coscienza, ovvero con l'insieme universo del sistema, il quale contiene tutto e non è contenuto da nulla, ciò che dici è assoluto in quanto non esiste nulla di esterno a te con cui si possa fare una comparazione.

E te ti identifichi con la coscienza?
Paradossalmente seguendo questo ragionamento se io individuo mi identifico con la coscienza, io sarei la coscienza.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 15:37 
Non connesso

Iscritto il: mar 26 lug 2011, 23:49
Messaggi: 71
ovviamente non è detto che uno riesca a farlo, identificarsi con la coscienza, almeno io ci provo, tuttavia il discorso non fa una piega.

e non mettermi in bocca parole che non ho detto, rileggi il commento sopra, io intendevo esattamente ciò che c'è scritto e non le tue stupidate senza alcun senso tipo uno nel tutto(il tutto e l'uno sono la stessa cosa) e nemmeno che se uno si identifica con la coscienza è la coscienza perchè coscienza lo era prima, lo è sempre e non può non esserlo.


Ultima modifica di kevin il sab 28 set 2013, 16:34, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 15:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 186
E spiegami cosa si prova ad essere coscienza?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 15:54 
Non connesso

Iscritto il: mar 26 lug 2011, 23:49
Messaggi: 71
ma parli con me oppure da solo???.....non mi interessa se non mi credi, fai ciò che vuoi, il mio discorso non fa una piega è inutile che t'arrampichi, o mi rispondi in modo costruttivo oppure.....ciao sìsì


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 15:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 186
Mi dispiace ma semplicemente non la pensiamo allo stesso modo e ti poni come colui che sa in ogni post che leggo trattando con supponenza coloro che dissentono.
Per me possiamo andare avanti a discutere all'infinito senza problemi ma affermazioni tipo "il mio discorso non fa una piega" mi fanno venire i brividi.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 16:12 
Non connesso

Iscritto il: mar 26 lug 2011, 23:49
Messaggi: 71
l'unico che dissente sei tu forse perchè ti da fastido che qualcuno sia più intelligente di te.
il mio dicorso non fa una piega, se ti fa venire i brividi, non mi interessa, vuoi discutere, sii costruttivo invece che dire cose che significano nulla, se tu confuti ciò che dico in maniera sensata e coerente, io ti do ragione, ma non sei capace di farlo, sei solo un'incoerente che vuole aver ragione, solo perchè sei moderatore, poveretto.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'autonomia di Anima..
Messaggio da leggereInviato: sab 28 set 2013, 16:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 186
Mi dispiace che tu pensi questo, nessuno tranne te, vuole avere ragione.
Visto però come giustamente hai sottolineato sono moderatore, per fare in modo che questo forum resti un ambiente scevro da utenti che possano in qualsivoglia minare il clima di serena consultazione, ti faccio presente che con questo post hai infranto diversi punti del regolamento:

1 - Evitare atteggiamenti fanatici o settari
2 - Non insultare in alcun modo
3 - Non molestare gli utenti nè in pubblico nè in privato

Sei segnalato.
Ti potrei suggerire diverse cose giusto per cortesia, solo per quello, ma ragiona su cose tipo "il mio discorso non fa una piega", oppure sul fatto che il tuo "discutere" lo intendi solo con argomenti che ti possano in qualche modo vedere d'accordo altrimenti incominci ad offendere dicendo cose come "incoerente" oppure "poveretto".
Ripeto.
Ti sei esposto un'altra volta e gli utenti ti giudicheranno ancora meglio visto che in questo post hai fatto ancora vedere meglio la tua vera natura.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010