Oggi è lun 21 gen 2019, 16:19

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: sab 18 ago 2012, 10:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 782
Citazione (Laawiyah)
autocontrollo e consapevolezza, per non dire coscienza, sono due cose ben diverse...se vogliamo capire almeno quello che diciamo, dobbiamo usare le parole appropriate...non trovi!? non mi sembra che si possa sostituire termini con altri...si incasina il tutto!!! poi...usa pure "i tuoi termini" ma così facendo ti confondi da solo!


fai come preferisci

Citazione
Poi...la mente fa parte di noi ma, se una parte della nostra mente come del nostro io, non siamo affatto noi, bisognerà accorgersene, altrimenti è un bel casino!!!


infatti un parassita non è parte della mente, anche tu usa termini appropriati

Citazione
cioè...non voglio romperti l'anima, né sembrare arrogante ma...non crederai, per caso, che la tua personalità ed i pensieri che hai derivino dal tuo vero io!? tutta stà roba è acquisita dalla parte di mente che accumula informazioni...ed incasina tutto proprio per la sua impostazione duale bene/male! da dove pensi che derivino tutti i problemi che abbiamo!? che cos'è colpa dei parassiti??? o degli altri??? assolutamente no!!! ....ma questo...è solo quello che penso io...infondo!


in effetti sembri arrogante LOL. scherzo, come hai detto tu è il tuo pensiero, ma io non sono d'accordo.

Citazione
riguardo a quello che mi è successo durante o.o.b.e....ho pensato anche io che poteva essere una parte di me, ma così a istinto, a sensazione....non credo, dato che mi sono sentito come se qualcosa avesse preso il mio posto!
chiaramente non ne ho la certezza....ma alla fine , chi è che ha delle certezze in questo senso...io no...mi dico sempre di dubitare di tutto anche di quello che sento come mio(parte di me)


l'istinto è essenziale, ma mi faceva solo un po "specie" che tu avevi visto questo dove dovevi esserci tu... mi sembra strano, tu non credi? comunque come dissi sopra non sono esperto quindi taccio la cosa. dubitare sempre è saggio, ma in ogni caso ognuno ha un punto di vista solido altrimenti non avrebbe opinioni.

Citazione
comunque....ad essere sincero...mi sembra che parliamo due lingue diverse quindi, grazie dello scambio...a me è stato utile...e speriamo risulti utile anche per altri utenti!!! ciao filippo...


non è che parliamo due lingue diverse, semplicemente ragioniamo in maniera diversa, il che credo sia normale. finora ho trovato due persone soltanto che ragionano come me e possono bastare. qui sono io ad essere arrogante, e sinceramente mi va bene così. in ogni caso qualsiasi scambio di informazioni o di opinioni è utile, speriamo piuttosto che gli utenti imparino a scrivere e non solo a leggere XD


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 18 ago 2012, 13:30 
Non connesso

Iscritto il: ven 27 lug 2012, 0:21
Messaggi: 30
ok...va bene così...non c'è bisogno di continuare! al prossimo scambio...ciao!!!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 11 set 2012, 4:53 
Non connesso

Iscritto il: gio 17 mag 2012, 17:28
Messaggi: 24
ciao wales hai detto di aver vissuto delle abduction. posso chiederti di raccontarne una?


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 14 set 2012, 1:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Ho cercato di seguire un pò la discussione, imho dopo un certo punto si è iniziati ad andare leggermente OT. Ora wales avrà sicuramente preso la sua decisione oramai, essendo passati diversi mesi...

Io però penso che sia sbagliato rinunciare ad avere un rapporto con l'altro sesso solo perchè si è addotti o si pensa di esserlo. Semmai invece dobbiamo impedire che questi agenti esterni ci condizionino in ogni cosa... rinunciare alle occasioni per colpa loro sarebbe come assecondarli nel rovinare la nostra vita. Avere esperienze con l'altro sesso è primario, serve non solo per farsi una vita ma anche a riscoprire parti di te che non conoscevi... è importante che nessuno ti metta fretta (che sia a 15, 20 o 25 anni non importa) così come è importante non rinunciarvi quando arriva il momento.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 27 set 2012, 11:31 
Non connesso

Iscritto il: gio 17 mag 2012, 17:28
Messaggi: 24
Citazione (Wales)
Innanzittuto ciao a tutti. Mi sono iscritto da poco anche se è da molto che seguo appassionatamente questo forum. Vi scrivo perché ho da tempo una domanda che mi ronza nella testa e penso che questo sia uno dei pochi posti dove possa trovare delle risposte o dei punti di riflessione per la mia crescita personale. Vi spiego in dettaglio la mia situazione, per poi alla fine rivelarvi la domanda che mi afflige.

Punto 1:

Io sono un addotto. Ancora non sono completamente liberato, sono riuscito a fermare le abductions, ma soffro ancora di problemi di interferenza aliena (Lux e Ringhio). Durante questo percorso di crescita interiore verso la liberazione mi sono reso conto che a me mancano certe esperienze che un individuo non addotto ha fatto. Vi parlo di quelle legate alla mia sessualità perché in questo momento sono quelle che mi pesano di più. Ho 25 anni e mi rendo conto di non aver mai avuto vere esperienze con l'altro sesso. C'è stato magari in passato qualche scarsa interazione, ma niente di più. Mi ritrovo quindi adesso a 25 anni con il bagaglio esperienziale di un bambino.

Punto 2

Di recente, ho passato molto più tempo con una mia amica che conosco da un paio d'anni e mi sono innamorato. Anche lei da parte sua dimostra interesse e cerca in tutti i modi di farmelo capire.

Domanda:

La mia domanda è: dovrei vivere questa storia d'amore oppure rinunciare all'amore e dedicarmi a recuperare il gap d'esperienza? E se dovessi vivere questa storia d'amore in futuro rimpiangerò d'aver rinunciato a recuperare il gap d'esperienza? E se mi dedico a recuperare il gap d'esperienza in futuro rimpiangerò di non aver vissuto questo amore?

Voi cosa ne pensate?


ciao, come è cominciato il tutto? mi racconti della tua prima interazione con queste entità?


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 27 set 2012, 20:17 
Non connesso

Iscritto il: sab 10 mar 2012, 16:05
Messaggi: 14
Ciao starwars. Vorrei poterti raccontare nel dettaglio ciò che mi è accaduto, ma non lo so o ancora meglio NON VOGLIO sapere. Il mio INCOSCIO sa cosa mi è accaduto e sa che ci sono gli alieni, ma la mia MENTE ancora non riesce ad accettare il fatto. Ho un blocco mentale. Le varie tecniche proposte da chi ha studiato questa problematica, hanno tutte fallito (Hanno fallito le tecniche, o sono io che le ho fatte fallire per evitare di superare il blocco?).

Come vedi il discorso è abbastanza complesso e condurre questa battaglia (battagli contro chi?) è difficile. L'unica arma (arma? ritorna il tema della battaglia) è guardarsi dentro. Le cose lentamente stanno prendendo una piega giusta.

Ti racconto cosa mi è successo l'altro giorno. Ero stanco e mi sono addormentato sul divano. Ho iniziato a sentire un forte urto di vomito con difficoltà ho girato la testa e dalla bocca mi usciva qualcosa di viscoso, poi ho tentato di muovermi e sentivo il corpo paralizzato. Ho pensato intensamente di muovermi, per farti un paragone, ho applicato lo stesso sforzo che applicherei per spostare un pesante macigno. Dopo mi sono svegliato, sono stato per qualche secondo un po' intontito e ho subito constatato che mi muovevo, ho guardato il divano per vedere se avevo vomitato, ma non l'avevo fatto. Mi sono immediatamente ricordato delle paralisi notturne che hanno gli addotti. Era la prima volta che mi succedeva (era davvero la prima volta? o è stata la prima volta che ho avuto coscienza di quel fenomento?). E' stato un tentativo fallito di abduction? Può darsi non lo so. La sera ho deciso che avrei provato una tecnica di rilassamento per cercare di ricordare. Per ora non riesco nemmeno a rilassarmi, quindi non posso vedere cosa mi è successo.

Tu come interpreteresti ciò che mi è successo?


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 28 set 2012, 2:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 14 mar 2012, 17:07
Messaggi: 170
Citazione
Ero stanco e mi sono addormentato sul divano. Ho iniziato a sentire un forte urto di vomito con difficoltà ho girato la testa e dalla bocca mi usciva qualcosa di viscoso, poi ho tentato di muovermi e sentivo il corpo paralizzato. Ho pensato intensamente di muovermi, per farti un paragone, ho applicato lo stesso sforzo che applicherei per spostare un pesante macigno. Dopo mi sono svegliato, sono stato per qualche secondo un po' intontito e ho subito constatato che mi muovevo, ho guardato il divano per vedere se avevo vomitato, ma non l'avevo fatto. Mi sono immediatamente ricordato delle paralisi notturne che hanno gli addotti

Quando succedono cose come questa prova a verificare subito se hai sensazioni strane oppure sintomi o lividi o graffi, insomma segni che facciano capire se il sogno è stato davvero solo un sogno o qualcos'altro. Tipo a me è successa una cosa molto simile qualche mese fa e al risveglio mi bruciava la gola e la cavità nasale, inoltre sentivo il retrogusto che resta dopo aver vomitato ed ero pallidissimo.
Citazione
non lo so o ancora meglio NON VOGLIO sapere. Il mio INCOSCIO sa cosa mi è accaduto e sa che ci sono gli alieni, ma la mia MENTE ancora non riesce ad accettare il fatto. Ho un blocco mentale. Le varie tecniche proposte da chi ha studiato questa problematica, hanno tutte fallito (Hanno fallito le tecniche, o sono io che le ho fatte fallire per evitare di superare il blocco?).

Su questo penso che se uno non vuole veramente ricordare è molto difficile sbloccare ricordi spiacevoli. Anche qui ho un aneddoto: dopo essermi reso conto di subire interferenze e abduction varie ho provato una tecnica per recuperare il ricordo di un episodio strano avvenuto quando ero piccolo. La tecnica ha funzionato, tanto che ho rivissuto i momenti di autentico terrore che ho provato allora. Mi sono fermato dopo pochi istanti perché avevo troppa paura, e da allora non mi entusiasma l'idea di sbloccare ricordi relativi alle abduction. Qualche volta ho riprovato con altri ricordi ma non riesco più ottenere lo stesso risultato, riesco solo a visualizzare scene confuse e parziali.

_________________
Ehi, ma dici sul serio? Allora rido più forte!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 28 set 2012, 15:35 
Non connesso

Iscritto il: mar 20 dic 2011, 0:47
Messaggi: 92
Citazione (Wales)
Ciao starwars. Vorrei poterti raccontare nel dettaglio ciò che mi è accaduto, ma non lo so o ancora meglio NON VOGLIO sapere. Il mio INCOSCIO sa cosa mi è accaduto e sa che ci sono gli alieni, ma la mia MENTE ancora non riesce ad accettare il fatto. Ho un blocco mentale. Le varie tecniche proposte da chi ha studiato questa problematica, hanno tutte fallito (Hanno fallito le tecniche, o sono io che le ho fatte fallire per evitare di superare il blocco?).


ciao. Ti dico la mia. Da adesso in poi, una volta che ti viene il sospetto che qualcosa accada, potresti iniziare ad accorgerti sempre di più cose. Se questo accade, asseconda questa continua scoperta, rifletti, guardati e cerca di ascoltarti dentro. Devi renderti conto nella tua totalità di cosa ti accade, non si può delegare a una parte sola il compito di acquisire consapevolezza del problema e con le altre cercare di non sapere. Sei sempre tu e devi quindi essere tu in toto ad acquisire dati e analizzarli. La paura è una reazione normale, ma la paura di non sapere cosa ti succede dovrebbe essere più forte ancora di quella di venire a sapere cosa accade, quindi spronarti a evolverti. (Spero si sia capito :) )
Non so se l'hai già scritto prima, comunque: hai fatto il TAV? Se l'hai fatto, rileggitelo e pensaci su.
Con le tecniche, funzionano col tempo e se tu vuoi che funzionino, quindi insisti con tenacia e il più serenamente possibile. Molte non sono affatto semplici all'inizio se non sei abituato.
Spero di essere stato di supporto ;)

_________________
Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile.
Nel combattimento solo l'aria mi può fermare, ci siamo solo io e lei, il mio avversario non esiste.
(Bruce Lee)
Il tuo più grande avversario sarai sempre tu stesso. Non mollare mai!


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010