Oggi è gio 17 gen 2019, 15:26

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: lun 17 feb 2014, 15:27 
Non connesso

Iscritto il: dom 9 feb 2014, 14:47
Messaggi: 19
Nelle sue ultime conferenze su Youtube il Dott. Malanga afferma che "la guerra con gli alieni è vinta". Mi pare dica questo su X-Times, e nella presentazione del suo ultimo libro.

Non so come interpretare la sua affermazione, anche perchè penso che i casi di abductions stiano continuando. Forse parla per sé? Anche perchè, nella sua apparizione pubblica dello scorso gennaio dice, più o meno testualmente, "i mezzi per uscire dal problema ci sono. Chi vuole, si aggrappi alle scialuppe, chi non vuole peggio per lui"...

Insomma, un genio difficile da interpretare, ma che, ringraziando i suoi vecchi collaboratori al termine della conferenza X-Times, ha mostrato, dopo tanto tempo dallo scioglimento del gruppo, almeno un po' di riconoscenza.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 3:40 
Non connesso

Iscritto il: ven 15 feb 2013, 21:23
Messaggi: 68
Superato il 21 dicembre 2012, intanto è solo questione di far "svegliare" sempre più persone...


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 11:16 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Citazione (Rodolfo)
Nelle sue ultime conferenze su Youtube il Dott. Malanga afferma che "la guerra con gli alieni è vinta". Mi pare dica questo su X-Times, e nella presentazione del suo ultimo libro.

Non so come interpretare la sua affermazione, anche perchè penso che i casi di abductions stiano continuando. Forse parla per sé? Anche perchè, nella sua apparizione pubblica dello scorso gennaio dice, più o meno testualmente, "i mezzi per uscire dal problema ci sono. Chi vuole, si aggrappi alle scialuppe, chi non vuole peggio per lui"...

Insomma, un genio difficile da interpretare, ma che, ringraziando i suoi vecchi collaboratori al termine della conferenza X-Times, ha mostrato, dopo tanto tempo dallo scioglimento del gruppo, almeno un po' di riconoscenza.

Non c'è alcun dato che conferma quest'affermazione. E' avvenuta diverse volte in una decina d'anni, il che ne diminuisce ulteriormente la validità alla luce dei fatti. Il consiglio che posso dare è di pensare meno alle persone, specie ad una persona, e concentrarsi sui fatti, sulle informazioni. Idee, progetti, azioni... contano decisamente di più delle parole altrui. E' così che lavorammo anni fa: ognuno per sé, senza affidarsi a nessuna guida. E, a ben vedere, ha funzionato. Ed è l'unico modo che potrà funzionare per addotti e non addotti che, a mio avviso, se scelgono più di darsi da fare e meno di rimanere a leggere ed ascoltare, dissolveranno man mano ogni loro dubbio e bisogno di certezze.
Citazione (Tetrapack)
Superato il 21 dicembre 2012, intanto è solo questione di far "svegliare" sempre più persone...

Temo che nessuno possa "svegliare" nessun altro, né che quella data abbia mai significato qualcosa...

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 12:01 
Non connesso

Iscritto il: dom 9 feb 2014, 14:47
Messaggi: 19
Citazione (Luciano)

Non c'è alcun dato che conferma quest'affermazione. E' avvenuta diverse volte in una decina d'anni, il che ne diminuisce ulteriormente la validità alla luce dei fatti. Il consiglio che posso dare è di pensare meno alle persone, specie ad una persona, e concentrarsi sui fatti, sulle informazioni. Idee, progetti, azioni... contano decisamente di più delle parole altrui. E' così che lavorammo anni fa: ognuno per sé, senza affidarsi a nessuna guida. E, a ben vedere, ha funzionato. Ed è l'unico modo che potrà funzionare per addotti e non addotti che, a mio avviso, se scelgono più di darsi da fare e meno di rimanere a leggere ed ascoltare, dissolveranno man mano ogni loro dubbio e bisogno di certezze.


Devo scusarmi se pongo domande ma sto imparando da zero qualcosa di mai visto nè immaginato prima d'ora. Se dovessi decidere di iniziare ad agire, al momento, invece che apprendere da persone che sono molto più preparate di me, probabilmente combinerei qualche guaio.... Tanto più che col lavoro che faccio in genere rientro a casa piuttosto stanco, e mai prima delle 20.30. Per darvi un'idea, le volte che ho fatto su me stesso il TCTDF guidato da voce umana mi sono addormentato a metà della registrazione..... :shock3


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 14:18 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Scusarti se poni domande? In un forum libero? :)

Certo, il mio invito ad agire è rivolto solo a chi già conosce approfonditamente il problema, o a chi è intenzionato a farlo.

Anche le tecniche registrate... meglio fare da soli, altrimenti è una recita preconfezionata.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 15:27 
Non connesso

Iscritto il: dom 9 feb 2014, 14:47
Messaggi: 19
Grazie! Cercherò di ripetere il TCTDF da solo, sperando di non addormentarmi di nuovo quando tento di abbracciare l'intero universo...


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 19:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 343
^_^'
personalissimo suggerimento... evita


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 20:10 
Non connesso

Iscritto il: dom 9 feb 2014, 14:47
Messaggi: 19
Non devo ripetere il TCTDF oppure la fase in cui mi espando fino ad abbracciare l'universo?
Grazie... :)


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 20:18 
Non connesso

Iscritto il: dom 9 feb 2014, 14:47
Messaggi: 19
Scusate lo spam..... tiro qualche somma.
Da non addotto, non posso fare il Sinbad perchè entrerei in sala come triade unita, non ha senso la FMS perchè non ci sono entità aliene, non resterebbe che il TCT, ma visto che le componenti sono unite sarebbe inutile anche quello.
Mi sa che riascolterò le conferenze di Luciano sulle energie sottili e cercherò di dissolvere, se mi riesce, le energie congeste. Poi vedrò, magari potrei tentare una OBE anche se non so proprio da dove iniziare....


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 20:54 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Il SIMBAD è la miglior tecnica da usare da soli, nonché adatta a qualsiasi situazione. Non sapevo fosse nato un falso mito sul fatto che il SIMBAD fosse solo per gli addotti. La FMS non va fatta da soli, come da istruzioni e spiegazioni nel documento ufficiale. Il TCT è solo un test dunque non una tecnica per agire.

Energie sottili... OBE... temo si stia divagando...

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 22:21 
Non connesso

Iscritto il: dom 9 feb 2014, 14:47
Messaggi: 19
Scusa Luciano, ma se io ho fuso le tre componenti nel Simbad dovrei "distaccarle" per far funzionare la simulazione. O sbaglio? O posso entrare come triade unita impostando il tutto a mo' di monologo?


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 18 feb 2014, 23:55 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Hai libertà totale, a seconda di cosa hai bisogno di ottenere...

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 19 feb 2014, 0:25 
Non connesso

Iscritto il: dom 9 feb 2014, 14:47
Messaggi: 19
OK, grazie. :)


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 19 feb 2014, 13:39 
Non connesso

Iscritto il: dom 5 dic 2010, 12:07
Messaggi: 42
Scusa Rodolfo,ma quando dici che ti sei addormentato a metà registrazione,hai sognato qualcosa ?E se si, cosa?Magari potrebbe essere collegato. =|


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 19 feb 2014, 15:27 
Non connesso

Iscritto il: dom 9 feb 2014, 14:47
Messaggi: 19
Citazione (lametta63)
Scusa Rodolfo,ma quando dici che ti sei addormentato a metà registrazione,hai sognato qualcosa ?E se si, cosa?Magari potrebbe essere collegato. =|


No, mi sono addormentato perchè la voce che guidava il test era... soporifera e perchè ero un po' stanco per via del lavoro. Nessun sogno, che io ricordi. Ricordo solo vagamente il concetto che potevo scegliere se assumere la forma di onda o particella, ma credo facesse parte della registrazione.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 20 feb 2014, 4:29 
Non connesso

Iscritto il: lun 19 dic 2011, 1:47
Messaggi: 206
Località: teramo
A distanza di anni mi rendo conto di quanto a volte una cura (capire che si sta correndo il rischio di essere parassitati e sfruttati) se non interrotta al momento opportuno o non presa alle giuste dosi, porti ad ammalarsi d'altro!!!
La sensazione di vivere in un universo a me ostile mi ha tolto la gioia di vivere per un bel po'!
Oggi come oggi non vado più alla ricerca di qualcuno che da lassù mi venga a prendere (alla Finardi maniera :D ) ma allo stesso tempo mi guardo intorno e vedo il deserto ...
Mi sento l'oasi di cui altri gioiscono. Ma io da loro ottengo solo breve compagnia, e qualche frutto in meno ....

So che forse è un problema posto in modo errato, ma non posso non domandarmi se ci sarà mai davvero un "luogo" ove tornare o andare e comunque dove è bello stare, alla fine di questa (non sempre brutta) prigionia!
Persino nelle NDE di cui si legge ci sono 'sti tizi che ti costringono a completare non si sa bene che missione del cavolo! E intanto loro se ne stanno dove tu vorresti essere (nella luce d'amore totale...)!
E' tutto solo un inganno? Prima (che non so manco se ce l'ho un prima) durante e dopo (ammesso che ci sia!)? ...
L'inganno non sarà forse preoccuparsi d'altri mondi invece di questo? Che ce lo stanno rubando un pezzo alla volta, e parlo di terrestri (per quanto alienati)?!

Davvero , a volte la fede di per se (dio a parte) aiuta a lasciarsi andare, a gioire... ti da quel senso di attesa positiva che ora, senza false illusioni, non trovo più.
Come si dice - si stava meglio quando si stava peggio!!!
Cosa mi manca secondo voi? (A parte l'amore vero? T_T )


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 20 feb 2014, 15:22 
Non connesso

Iscritto il: dom 9 feb 2014, 14:47
Messaggi: 19
Citazione (sdf117)
A distanza di anni mi rendo conto di quanto a volte una cura (capire che si sta correndo il rischio di essere parassitati e sfruttati) se non interrotta al momento opportuno o non presa alle giuste dosi, porti ad ammalarsi d'altro!!!
La sensazione di vivere in un universo a me ostile mi ha tolto la gioia di vivere per un bel po'!
Oggi come oggi non vado più alla ricerca di qualcuno che da lassù mi venga a prendere (alla Finardi maniera :D ) ma allo stesso tempo mi guardo intorno e vedo il deserto ...
Mi sento l'oasi di cui altri gioiscono. Ma io da loro ottengo solo breve compagnia, e qualche frutto in meno ....

So che forse è un problema posto in modo errato, ma non posso non domandarmi se ci sarà mai davvero un "luogo" ove tornare o andare e comunque dove è bello stare, alla fine di questa (non sempre brutta) prigionia!
Persino nelle NDE di cui si legge ci sono 'sti tizi che ti costringono a completare non si sa bene che missione del cavolo! E intanto loro se ne stanno dove tu vorresti essere (nella luce d'amore totale...)!
E' tutto solo un inganno? Prima (che non so manco se ce l'ho un prima) durante e dopo (ammesso che ci sia!)? ...
L'inganno non sarà forse preoccuparsi d'altri mondi invece di questo? Che ce lo stanno rubando un pezzo alla volta, e parlo di terrestri (per quanto alienati)?!

Davvero , a volte la fede di per se (dio a parte) aiuta a lasciarsi andare, a gioire... ti da quel senso di attesa positiva che ora, senza false illusioni, non trovo più.
Come si dice - si stava meglio quando si stava peggio!!!
Cosa mi manca secondo voi? (A parte l'amore vero? T_T )


Devi scusarmi se cerco di farmi un'idea di te senza conoscerti... Interiorizzarsi nelle meccaniche di questo universo 3D porta inevitabilmente ad identificarsi coi problemi che viverci dentro comporta. Cosa ti manca, non saprei, piuttosto so cosa ho io di troppo: un corpo fisico il cui dna mi tiene in trappola. Come un'auto che hai usato per un viaggio ma dalla quale non puoi uscire dopo aver parcheggiato. Naturalmente, parlo per me. Io non mi preoccuperei nè di questo nè di altri mondi se trovassi il modo di liberarmi di questo impiccio che è il corpo. Beh, certamente c'è più di un modo.... Suicidio? Dopo un gesto tale probabilmente anima non avrebbe la coscienza necessaria ad evitare una nuova interiorizzazione. Solo un percorso di autocoscienza può emancipare l'essere. In cosa questo percorso debba consistere, lo ignoro completamente. Penso solo che arrivare ad una "comunione" con le altre anime possa abbattere le barriere della virtualità. (Sto iniziando a parlare in stile Malanga... LOL) Comunque non può esserci felicità finchè le barriere esistono, e la prima barriera è il corpo che ti lega, ti imprigiona, distorce il modo di interagire col circostante, stordisce ed inibisce le potenzialità del vero essere..... Ma comunque.... abbiamo voluto questa bicicletta? Non ci resta che pedalare fino a che non comprendiamo che ci si può anche fermare e scendere, anche solo per prendere un po' di fiato.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 20 feb 2014, 15:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 28 set 2013, 21:57
Messaggi: 62
Sì ok ma perchè considerare il corpo come una gabbia?
Il corpo siamo sempre noi, ci permette di vivere una realtà densa, interagire, avere rapporti sociali, provare piacere, toccare le cose, sentire il calore, vedere i paesaggi, assaporare quel piatto che ti piace tanto, gustarsi il profumo di un prato verde che trovi in quella gita fuori porta che ogni tanto ti concedi..... cosa dice "anima" di solito?
Giocare, divertirsi, fare esperienza........ guardate che se uno prende la vita, seppur dura e atroce certe volte, come un enorme parco giochi dove ogni cosa è una gioia perchè esperienza... allora si può trovare divertimenti anche nei piccoli successi di tutti i giorni, piccole sfide, piccoli obbiettivi da raggiungere e portare a compimento....
Cavolo oggi ho pagato una bolletta alle poste, ho fatto la fila, ho tenuto duro, è arrivato il mio turno, ho pagato e sono uscito... ahhh.... sono felice, mi sono divertito in questo mio piccolo compito e ciò mi ha comunque arricchito perchè mi sono posto in una modalità di ricezione, tranquillo ho voluto compiere questo gesto con la semplicità di un bambino.
Quando riesco ad avere "questo stato d'animo" la vita mi piace e mi dico ... "pensa che ppppaaaallleee passare un'esistenza priva di queste piccole gioie... di questi piccoli divertimenti... di questi piccoli giochi"
E poi quando sarà il momento vedrò cosa c'è dopo, per ora me la godo e mi gusto ogni piccola cosa.
E voi vi divertite?

_________________
Sei solo rumore di fondo ... un disturbo.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 20 feb 2014, 19:36 
Non connesso

Iscritto il: dom 9 feb 2014, 14:47
Messaggi: 19
Noi non siamo il corpo, non è una nostra componente. A quello che so il corpo "sapiens" è frutto di millenni di manipolazioni genetiche al fine di rendere il suo dna trappole per anime. La finalità di questo lavoraccio è l'abduction.
Però capisco la felicità di provare sensazioni, esperienze piacevoli, sentire il calore, mangiare qualcosa che ti piace.... come matrix non è niente male. Però nasconde la vera essenza degli individui e li rende burattini di un gioco perverso. Arrivare a cambiare le regole del gioco ed arrivare, finalmente, a "far girare noi la giostra" (detta alla Malanga, ancora una volta) dovrebbe essere un'aspirazione più profonda del semplice assaporare le dolcezze della virtualità.
Ovviamente, secondo il mio modestissimo parere.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 20 feb 2014, 21:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 28 set 2013, 21:57
Messaggi: 62
Citazione (Rodolfo)
Noi non siamo il corpo, non è una nostra componente. A quello che so il corpo "sapiens" è frutto di millenni di manipolazioni genetiche al fine di rendere il suo dna trappole per anime. La finalità di questo lavoraccio è l'abduction.

Quindi la tua tesi è che il corpo sia stato fin dal principio creato da XYZ per catturare anime?
Lascia per un attimo da parte il discorso che poi gli altri hanno visto il bel giochino e hanno innestato i loro geni.
Prima, all'inizio di tutto, mettendo da parte il discorso abduction e immaginando una realtà priva di alieni, quale è stata la ragione che ha spinto il creato a crearsi/ci?

Citazione (Rodolfo)
Però capisco la felicità di provare sensazioni, esperienze piacevoli, sentire il calore, mangiare qualcosa che ti piace.... come matrix non è niente male.

Sono esperienze che abbiamo voluto vivere e provare fin dall'inizio e non perchè qualcuno ci ha messo in questo posto come una scimmia si mette in uno zoo.
Stai confondendo Matrix e matrix.
Matrix con la M maiscola io la intendo come tutta l'esistenza, fatta di esperienze, di percezioni, di sensazioni, di gioie, dolore, amore e morte.
matrix con la m minuscola è la situazione di ignoranza, il velo che c'è su tutta la nostra situazione, il fatto di essere usati come cavie da laboratorio a nostra insaputa e in modo vigliaccio da altri.
La prima Matrix è tutto il gioco della realtà pensata come bolla di coscienza neutra, che è tutto e niente, che è ologramma, che è la trama ed intreccio di informazioni ed energia attraverso la quale noi ci manifestiamo.
La seconda matrix è un sottoinsieme che si basa comunque sulle leggi di Matrix dove il più forte piega il più debole.
La sola grande fregatura della prima Matrix è che siamo stati catapultati qua dentro lasciando fuori il manuale d'uso... ma ovviamente è una cosa voluta.... sennò che esperienza sarebbe stata? Sarebbe come giocare barando, non c'è gusto.

Citazione (Rodolfo)
... nasconde la vera essenza degli individui e li rende burattini di un gioco perverso.

Quindi la vera essenza degli individui è una esistenza priva di corpo?
E' questo quello che pensi?
Siamo alla fine resi imperfetti e inferiori per un alieno volere di catturarci all'interno di contenitori fatti di carne?
Viene detto che le anime si incarnano, da prima ancora che gli alieni venissero.
Noi come risultante di mente, spirito e anima abitiamo in questo supporto che abbiamo scelto e che si chiama corpo per avere una percezione più ricca della realtà.

Citazione (Rodolfo)
Arrivare a cambiare le regole del gioco ed arrivare, finalmente, a "far girare noi la giostra" (detta alla Malanga, ancora una volta) dovrebbe essere un'aspirazione più profonda del semplice assaporare le dolcezze della virtualità.

E questo ti pare trascendere Matrix?
Sali solo di livello ma alla fine stai sempre dentro Matrix...

Facendo un'analogia con il film vero... quando Neo "risvegliato" sta dentro Matrix e combatte ad armi pari con gli agenti... secondo te la trascende?
No, usa le sue regole con un altro livello di consapevolezza e quindi è più forte.

E quando Neo è fuori da Matrix pensi che l'abbia trascesa?
No, si è svegliato dentro un'altra Matrix.

Quando è che Neo veramente si sveglia?
Quando smette di combattere.
In quel momento la trascende rigettando tutti i falsi, olografici, infiniti e auto-alimentanti meccanismi di dualità vita/morte, forte/debole, vittoria/sconfitta, guerra/pace.
Lui e solo lui è trasceso rinunciando a tutto... morendo.
(tralascio volutamente il discorso architetto che invaliderebbe il mio esempio)

Forse siamo in una bolla di realtà autocreata per esperire ed esistere e che comprende tutto, forse sì, forse no, forse chissà.
Il bene e il male, i buoni e i cattivi ecc...
Secondo il mio modestissimo parere cercare di uscire da questo piano (Matrix) solo per convinzione che sia tutto un gioco perverso e maneggiato da altri, significa evitare di afferrare quella che è l'essenza della libertà e cioè il fatto di sentirsi liberi anche dentro una prigione (matrix).
Come dire... vivere con la filosofia di "potete imprigionare il mio corpo ma non il mio cuore". (Neo muore)
Le regole del gioco per me rimangono tali e quali, non ci sono supercoscienze o superpoteri da acquisire che ti faranno trascendere di livello.
Le regole di questa realtà sono queste, sicuramente le conosciamo un'infinitesima parte, ma sono valide per tutti quelli che stanno in questa bolla (spazio, tempo, energia).
Ovviamente la situazione adesso è alterata dal fatto che gli altri c'hanno messo lo zampino ma alla fine quando tutto finirà chi è che guarderà tutto dall'esterno, questo grande universo che ha tanti attori che si affannano tristemente per non scomparire?
Chi ha deciso di non lottare e lasciare agli altri tutta questa fatica duale.
Perdonami se certi passaggi sono confusi e criptici ma dovrei veramente esporli in decine di pagine.

_________________
Sei solo rumore di fondo ... un disturbo.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010