Oggi è dom 26 mag 2019, 15:38

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Come usare il pendolino
Messaggio da leggereInviato: dom 12 ott 2008, 19:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 889
Località: Cuneo
Il pendolino è un indicatore, "un aiuto", un amplificatore delle capacità percettive... NON è uno strumento!
Adesso vi spiego perché...

prendete un pendolo... delle caratteristiche che poi indicherò...
allenatevi a girarlo in tutte le direzioni, in qualsiasi modo (antiorario, orario, in diagonale, a testa in giù xD)
e allenatevi anche a ricreare sensazioni... a scelta... del tipo, impararlo a farlo tremare, a farlo agitare... ma quello è facoltativo, l'importante è che sai girarlo in tutte le direzioni... e come?

Prendete sto pendolino e dite "ora lo muovo avanti"...e poi aspettare che si muova da solo in modo INCONSCIO in avanti... oppure lo muovete voi di forza! (ma soltanto le prime volte eh!)... e fate così per OGNI DIREZIONE (e, facoltativo, sensazione!)

Dopo, quando ci si sente pronti, mettete un vostro parametro (che son personali) di riconoscimento... ma questo soltanto dopo esservi allenati molto a ricreare le direzioni e sensazioni!
chessò... il pendolino deve vibrare quando c'è una bella ragazza vicino (questo lo metto sicuramente io!) oppure deve andare orario quando la risposta è "sì" oppure si muove in modo verticale quando devo percepire se uno sta dicendo la verità o no... scegliete voi il parametro!

Poi prendete il pendolino... in un modo comodo... e cercate di stare fermi con tutto il corpo... poi vi concentrate sulla domanda che volete fare... e aspettate (tenere gli occhi chiusi o aperti non cambia, dipende cosa vi fa sentire "comodi"!)...
"voglio sapere se mia madre mi ha fatto questo regalo di compleanno... toh, il pendolino si muove in modo orario, me l'ha fatto!", perché secondo me se si muove in modo orario sto dicendo un "sì"
Poi vai a vedere se te lo ha fatto veramente :lol
"Voglio cercare tartufi... indicami la direzione! Toh, si muove a est... ora mi metto a tre metri verso nord... si muove in questa direzione... unisco le due linee immaginarie e scavo... toh, son diventato miliardario!"
Perché ho comandato ai miei micromovimenti muscolari di farlo muovere nella direzione in cui sto cercando l'oggetto... teoricamente uno può anche volere che il pendolino cominci a girare dalla parte opposta nella direzione in cui l'obiettivo si trova, non cambia!

E via così!

Il pendolino funziona come le mani... il pendolino è un indicatore, NON uno strumento!



Il pendolino dev'essere, su indicazione di Luciano, così:

Per fare il peso del pendolo prendete un materiale che abbia le seguenti caratteristiche.

1) di materiale isolante all'energia sottile (quindi legno, plastica, gomma, pongo)
2) meno materiali diversi possibile (escludete subito il gancio di plastica, il pendolino di rame e la punta di cristallo), il migliore è di un materiale e basta (ovviamente escludendo il filo)
3) provare a prenderlo in mano e, quando sta fermo, vedere se è in equilibrio oppure se oscilla solo da una parte in particolare
4) meglio se ha una punta
5) non dev'essere molto grande, da sopra bisogna vedere che direzione indica
6) questo punto è personale... ai novizi io consiglio di prendere un peso leggero. Ogni micromovimento viene indicato dal pendolino, quindi soltanto in questo modo ci si può allenare davvero. Infatti i rabdomanti si allenano dapprima con bastoni flessibilissimi (che si piegano di colpo quando trovano l'acqua) e poi con bastoni più pesanti, che richiedono movimenti più forti

I pesi possono avere varie forme... piramidi, coniche, a forma di ghianda...

Poi il filo...
la lunghezza? All'inizio corto... sempre per la ragione di prima (vedi precedente punto 6)
Il materiale?
Leggero o pesante? Leggero e nemmeno tanto spesso.
Consiglio il cotone, perché è leggero (sempre per il punto di prima) inoltre più è leggero, più è vittima della gravità, altrimenti se usi un filo robusto e spesso, quello non si piega nemmeno!
Il colore? Dipende dai gusti... c'è da dire che pendoli professionali hanno il colore nero...
il nero non distrae (pensa il fucsia quanto distrae) e inoltre il nero isola l'energia sottile (meglio non creare un accumulatore orgonico!)
E non usate per nessuna ragione le catenine... le catenine fanno attrito, son di metallo (e posson creare delle vere e proprie "pompe eteriche") e non sono proprio leggere...

E poi unire il filo con il peso... con quello che volete, una graffetta, un gancio... con il materiale che volete, tanto è talmente piccolo il gancio che non potrebbe creare strani flussi di energia sottile.

A nessuno piace la radiestesia? E' stupenda per cominciare a imparare le cose paranormali più semplici!

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 8 nov 2008, 23:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 18:11
Messaggi: 177
Località: San Casciano V.P. (Fi)
devo ammettere che il pendolino è ottimo per iniziare! io mi ci sto allenando un po'

_________________
....Il silenzio è magia.... ....Il silenzio è quiete.... ....Il silenzio è respiro....
....Il silenzio è fine.... ....Il silenzio è morte.... ....Il silenzio è ANIMA....

Sogna come se dovessi vivere per sempre......vivi come se dovessi morire oggi


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re:
Messaggio da leggereInviato: lun 8 nov 2010, 16:58 
Non connesso

Iscritto il: lun 8 mar 2010, 16:37
Messaggi: 6
Citazione (Sefanor)
Il pendolino è un indicatore, "un aiuto", un amplificatore delle capacità percettive... NON è uno strumento!Adesso vi spiego perché...prendete un pendolo... delle caratteristiche che poi indicherò...allenatevi a girarlo in tutte le direzioni, in qualsiasi modo (antiorario, orario, in diagonale, a testa in giù xD)e allenatevi anche a ricreare sensazioni... a scelta... del tipo, impararlo a farlo tremare, a farlo agitare... ma quello è facoltativo, l'importante è che sai girarlo in tutte le direzioni... e come?Prendete sto pendolino e dite "ora lo muovo avanti"...e poi aspettare che si muova da solo in modo INCONSCIO in avanti... oppure lo muovete voi di forza! (ma soltanto le prime volte eh!)... e fate così per OGNI DIREZIONE (e, facoltativo, sensazione!)Dopo, quando ci si sente pronti, mettete un vostro parametro (che son personali) di riconoscimento... ma questo soltanto dopo esservi allenati molto a ricreare le direzioni e sensazioni!chessò... il pendolino deve vibrare quando c'è una bella ragazza vicino (questo lo metto sicuramente io!) oppure deve andare orario quando la risposta è "sì" oppure si muove in modo verticale quando devo percepire se uno sta dicendo la verità o no... scegliete voi il parametro!Poi prendete il pendolino... in un modo comodo... e cercate di stare fermi con tutto il corpo... poi vi concentrate sulla domanda che volete fare... e aspettate (tenere gli occhi chiusi o aperti non cambia, dipende cosa vi fa sentire "comodi"!)..."voglio sapere se mia madre mi ha fatto questo regalo di compleanno... toh, il pendolino si muove in modo orario, me l'ha fatto!", perché secondo me se si muove in modo orario sto dicendo un "sì"Poi vai a vedere se te lo ha fatto veramente "Voglio cercare tartufi... indicami la direzione! Toh, si muove a est... ora mi metto a tre metri verso nord... si muove in questa direzione... unisco le due linee immaginarie e scavo... toh, son diventato miliardario!"Perché ho comandato ai miei micromovimenti muscolari di farlo muovere nella direzione in cui sto cercando l'oggetto... teoricamente uno può anche volere che il pendolino cominci a girare dalla parte opposta nella direzione in cui l'obiettivo si trova, non cambia!E via così!Il pendolino funziona come le mani... il pendolino è un indicatore, NON uno strumento!

Io sono interessato a fare prove radiestetiche e cerco "compagni di viaggio" o mi aggrego volentieri!


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come usare il pendolino
Messaggio da leggereInviato: mar 30 nov 2010, 12:41 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Il pendolo (come la radiestesia in generale) è ottimo per iniziare perché facilita la cosa ed abitua sin da subito ad una metologia seria, rigorosa.

Francesco: non c'è bisogno di nessuno per iniziare. Se hai aspettato qualcuno (che poi sempre sarebbe stato a distanza.. che senso ha?) per iniziare, e non avendo ricevuto risposta suppongo tu non abbia iniziato, sono abbastanza sicuro che non hai mai voluto veramente percorrere questa strada. Passando infatti 2 secondi da quando si è "interessati" a quando si agisce... il tempo di prendere qualcosa che somigli ad un pendolo (per iniziare, o anche solo le mani se ci si trova meglio col palming) e si parte subito. Ogni altra cosa che si frappone tra questa "volontà" (parecchio debole il più delle volte) e l'azione realizzata, è un ostacolo interno che toglie coraggio e indica blocchi nella propria sicurezza.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010