Conosci Te Stesso
https://conoscitestesso.ipself.it/forum/

Telepatia
https://conoscitestesso.ipself.it/forum/viewtopic.php?f=144&t=1617
Pagina 1 di 1

Autore:  Daniele [ ven 1 mag 2009, 19:44 ]
Oggetto del messaggio:  Telepatia

Sono molto curioso di imparare ad usarla, anche perchè è molto utile :P . qualche tempo fa provavo con angelina a mandare/ricevere immagini e devo dire la verità, ho avuto abbastanza risultati. Mi immaginavo collegato a lei tramite un filo di luce/energia che univa le nostre teste; poi l'immagine passava su questo filo e arrivata a lei o a me.

Oltre a questa visualizzazione c'è qualche altro metodo?

Una volta, mi pare a voyager, ho ascoltato che è stato fatto un esperimento in cui due uomini stavano in due stanze completamente uguali. Questi dovevano immaginarsi insieme nella stessa stanza e dovevano scambiarsi informazioni. A fine esperimento i due si son parlati dal vivo e hanno constatato che l' esperimento era riuscito

Autore:  Jack [ ven 1 mag 2009, 23:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Telepatia

eheh sarebbe bello impararla! :DD :DD

Autore:  Vanya [ sab 2 mag 2009, 14:34 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Telepatia

Mi sento chiamata in causa :DD
Io, come i più veterani del forum sapranno, sono stata la prima telepate del forum. ^^
Ho anche percepito pezzi di pensieri più volte, in vari modi. ;)

Autore:  Daniele [ sab 2 mag 2009, 14:54 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Telepatia

Citazione (Vanya)
in vari modi. ;)

E dicceli sti modi :D

Autore:  marionicolas [ sab 12 giu 2010, 19:06 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Telepatia

io ho fatto una prova recentemente utilizzando un disegno che faccia da mezzo:
ho disegnato una piramide su un foglio e ho cominciato a convergere i miei pensieri verso essa immaginando che proseguissero per raggiungere la mia "cavia"...ho cominciato con le immagini di animali in una determinata scena...e ha funzionato, ma non del tutto, infatti una pantera nera è diventata un gatto nero, un leone dormiente è diventato un leone che sbadiglia...comunque come inizio sono soddisfatto
_________________________________________________________________
poi ho immaginato una scena che comprendeva una ziqqurat in mezzo alla foresta amazzonica, con dei sacerdoti maya che suonavano dei tamburi, gli uccelli che volavano spaventati e le scimmie che urlavano...il tutto è diventato: "uccelli che volano spaventati, un grosso edificio ma di cui non comprendo la forma, alberi...tanti alberi...e un senso di ansia..."
_______________________________________________________________________
beh quando la prof di italiano non guarda per allenarci facciamo l'esperimento del "pensa a un numero"

Autore:  kevin [ dom 22 gen 2012, 6:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Telepatia

siete interessati alla telepatia è? ;D ho notato questo vostro interesse e visto che ho esperito abbastanza in questo campo tenterò di esporre alcune cose che ho appreso nella speranza che vi tornino utili pur suonando forse un pò scomode.

le prime 3 cose importanti che mi sovvengono son le seguenti:
1 se siete interessati alla telepatia non cercate la telepatia ma l'evoluzione della coscienza, perdereste solo tempo visto che ogni facoltà si rende disponibile nel momento in cui la nostra coscienza ha raffinato i rapporti tra anima mente spirito e corpo, il corpo è importante!!! non sminuitelo.
2 qualsiasi facoltà "superiore" è già presente e funzionante in voi solo cha ad un livello inconscio( l'evoluzione non è l'assommarsi di nuove capacità cognitive ma è l'eliminazione di ciò che ostacola tali facoltà)
il motivo di questo è che la mente inconscia riescie a gestire enormi quantità di inormazioni mentre il conscio molte ma molte meno, quindi per accedere alle facoltà superiori bisogna accedere consciamente all'inconscio ma questo diviene gradualmente possibile solo aumentando le capacità elaborative della mente conscia, fatto questo le risorse del coscio non si sfruttano completamente svolgendo le mansioni quotidiane e così la mente conscia inizia a prendere su di sè o condividere parte del lavoro della mente inconscia: ecco che allora divengono diponibili al conscio parte delle risorse dell'inconscio le quali sono immense.

3 la telepatia è telepatia solo se priva di mezzi ausiliari quali disegni, teraph ecc. altrimenti faccio prima ad usare il cellulare.

ora passiamo a qualcosa di più pratico, la telepatia è la seconda facolta "superiore" che si rende disponibile durante l'evoluzione della coscienza ed è strettamente connessa ad un altro potere spirituale di cui non conosco il nome in quanto alcuni la chiamano chiaroveggenza però i suo significato è stato travisato nei secoli, comunque sia, questo potere è il primo a comparire nell'evoluzione umana ed è la capacità di vedere gli archetipi dei concetti o qualcosa a loro prossimo, malanga ha spesso spiegato il processo di produzione del pensiero partendo dagli archetipi-siboli-immagini-colori- ecc, ed ha spesso fatto notare le lacune dalla comunicazione telepatica tra alieni e addotti(addotto: chi sei? alieno:io sono aishtar-astarotte ecc l'addotto credeva che fosse il suo nome invece voleva dire il progenitore, colui che è arrivato per primo);
è importante vedere gli archetipi alla base dei nostri pensieri poichè saranno proprio gli archetipi ad essere trasmessi telepaticamente e non le parole.
questo dovrebbe far notare quanto è importante la capacità introspettiva, il rendere conscio l'inconscio per accedere alle facoltà superiori.
purtroppo non posso darvi riferimenti circa la difficoltà o la semplicità di arrivare a questo primo stadio, in quanto questa facoltà io l'ho sempre usata fin da piccolissimo e non mi ricordo di averla dovuta imparare, molto probabilmente sono riuscito a non disimparala nella crescita, personalmente lo ritengo un compito facile, forse vi basterà autoosservarvi per scoprire che già la usate ma non saprei dovete dirmelo voi.

ad ogni modo se già riuscite ha vedere gli archetipi alla base dei vostri stessi pensieri (guardateli sempre!)siete al livello di coscienza giusto per iniziare ad usare una telepatia che superi l'empatia tuttavia dovete ora acquisire semplicemente una padronanza su voi stessi che vi permetta di utilizzarla, mi spiego meglio: se questa facoltà funziona da sempre e costantemente in voi a livello inconscio dovete semplicemente accorgervi nel momento in cui avviene un contatto telepatico, questo è molto difficile perchè implica il silenzio interiore costante, se siete persi nei pensieri non vi accorgete di un contatto telepatico, quindi tutto ritorna sempre al silenzio interiore, meditazione o autoossevazione chiamatela come vi pare.

non so come vi immaginate la telepatia, io la immaginavo"auditiva" cioè sento il pensiero di un altro nella mia testa ma poi ho scoperto che non era così, almeno per me, quando mi succede io vedo l'immagine della faccia di un mio conoscente e sò cosa pensa, sarà un flash di un millisecondo neanche, e quando avviene quest'immagine mi si intromette nella mente di colpo, senza preavviso alcuno tanto che sò che non è mia, non l'ho pensata io, basta autoosservarsi continuamente.

una nota che potrà sembravi amara è il fatto che io ho praticato 8 ore di meditazione al giorno per otto anni + 4 ore extra per 3 mesi all'anno, iniziai seriamente da quando avevo otto anni e non sapevo nemmeno che una cosa chiamata meditazione esistesse, quello l'ho scoperto a 16 anni, età in cui ho letto il mio primo libro; per questo potrei giudicare facile qualcosa che in realtà è difficile, non lo so prorpio e spero che me lo spiegherete voi se è semplice o complesso

inoltre è importantissima questa questione di saper distinguere tra pensieri prorpi e pensieri altrui altrimenti la telepatia risulta impossibile, eventualmente completerò questa parte in seguito perchè sono le 5 di mattina e non ho più tempo.
sicuramente non mi sarò espresso chiaramente in qualche passaggio quindi se siete interessati chiedete e ne ridiscuteremo. ciao :D

Autore:  sdf117 [ lun 23 gen 2012, 4:34 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Telepatia

Spesso neppure ci si rende conto di star reagendo ad un pensiero altrui captato ma non colto!
Quando mi è capitato di farlo volontariamente semplicemente avevo dei flash visivi.
Personalmente sono un empatico (indifferentemente dalla simpatìa...) Il brutto viene quando mi trovo davanti ai bravi controllori di se stessi - sono abili muratori e spesso mi fregano.... :kwasny
Un altro trucco è quello di tenere occupata la mente su di un compito "a loop" o auto-ipnotizzante...si apre una breccia per il passaggio di informazioni - tecnica usata nelle danze rituali ecc ecc Ma anche nell uso dei tarocchi a certi livelli...

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/