Oggi è dom 18 nov 2018, 13:01

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 30 giu 2008, 11:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
Allora, qui di seguito ecco il primo esperimento di telepatia a tre (due percepiscono lateralmente, uno fa la cavia) fatto ieri sera da me, Riccardo e Vanya (angelo_morente).

L'esperimento stereografico non è riuscito, dato che ognuno ha percepito a modo suo, ma la capacità telepatica individuale è stata ampiamente allenata :)

Direi molto buono! ;)
CITAZIONE
JENA scrive:
ok vi propongo questo esperimento se ve la sentite
JENA scrive:
telepatia stereografica
Riccardo scrive:
ok!
Vanya scrive:
ok
Vanya scrive:
ok , jenuzza, dimmi un po', che dobbiamo fare?
Vanya scrive:
*saltella intorno a jena
JENA scrive:
heheh
JENA scrive:
allora
JENA scrive:
in pratica
JENA scrive:
sia vanya che rics cercheranno di contattare la mia mente in contemporanea
JENA scrive:
immaginatevi come se ognuno passasse da uno dei due lati
JENA scrive:
come un paio di cuffie!
Vanya scrive:
ok
Riccardo scrive:
ok
JENA scrive:
poi
Riccardo scrive:
ma cosa devo cercare?
JENA scrive:
in pratica vi proietto una immagine
JENA scrive:
una figura su uno sfondo
JENA scrive:
come al cine
JENA scrive:
voi cercate di percepirla
JENA scrive:
naturalmente
JENA scrive:
siccome siete molto bravi
JENA scrive:
percepirete molto di più e i particolari saranno sfocati ma va bene
JENA scrive:
è per fare una prova
Vanya scrive:
ok io devo solo leggere o fare grokking?
JENA scrive:
tu osserva
JENA scrive:
osservate
Riccardo scrive:
ok!
JENA scrive:
e basta
Vanya scrive:
ok
Vanya scrive:
spe che tolgo i Cradle dalle cuffie
JENA scrive:
e FATE PIANO sennò mi scoppia la testa
JENA scrive:
pronti?
Vanya scrive:
spe un atomo
Vanya scrive:
ok ci sono u_____________________u
JENA scrive:
rics?
Riccardo scrive:
si pronto ^_^
Riccardo scrive:
dammi il permesso
Riccardo scrive:
mi da fiducia
JENA scrive:
ok partite! fate pianooo
Vanya scrive:
rics, anche a me
Vanya scrive:
ok jena
Riccardo scrive:
ok
Riccardo scrive:
Inizio ^_^
Riccardo scrive:
3,2,1...
Riccardo scrive:
via!
Vanya scrive:
io non sono sikura di aver visto la kosa giusta
Riccardo scrive:
non riesco ad entrare
Riccardo scrive:
rifacciamo
JENA scrive:
hehehe
JENA scrive:
ok
JENA scrive:
pausa
Vanya scrive:
anche io?
JENA scrive:
fermi ^^
JENA scrive:
tutti e due
Riccardo scrive:
ok son qui
JENA scrive:
ditemi: che problemi e che avete visto?
Riccardo scrive:
io non son riuscito, devo riprovare
Riccardo scrive:
non riuscivo ad entrare
JENA scrive:
ok rics era al palo
JENA scrive:
e vanya?
Vanya scrive:
allora, io penso di aver visto una piramide, ma era kome se fosse stata di sabbia... cioè...l'aspetto era normale, ma io sapevo che in qualke modo c'entrava la sabbia
JENA scrive:
^_^
JENA scrive:
altro?
Riccardo scrive:
io quel poco che ho visto non era così
Vanya scrive:
vediamo...
Vanya scrive:
ah sìììì
Vanya scrive:
a un certo punto ho sentito kome un fiskio di vento, l'ho quasi sentito sulla pelle
Riccardo scrive:
invece ora vedendo bene...
JENA scrive:
hehe... bravissima
Vanya scrive:
e il cielo sembrava quasi bianko
Riccardo scrive:
una spiaggia
Riccardo scrive:
ma non lo so
JENA scrive:
fermo rics!
Vanya scrive:
da... davvero??
Riccardo scrive:
sbaglio forse
JENA scrive:
vanya: BRAVISSIMA, stavo infatti volando sull'egitto
Vanya scrive:
jena, ***, non ci credooo
Riccardo scrive:
non ho visto bene
JENA scrive:
rics spiegati bene e non correre
Riccardo scrive:
ho riprovato a cercare l'immagine che vedevi ma..
Riccardo scrive:
ho visto una spiaggia
Riccardo scrive:
con il sole al tramonto
Riccardo scrive:
sbagliato ho
JENA scrive:
beh, il crepuscolo c'era
JENA scrive:
ma restate concentrati
JENA scrive:
riproviamo
JENA scrive:
non è facile sappiatelo
Riccardo scrive:
prima invece non riuscivo, c'era un blocco
JENA scrive:
per ora siete già stati bravi
Vanya scrive:
ok jena un attimino puoi aspettare?
JENA scrive:
certo
JENA scrive:
rics:
JENA scrive:
il blocco è ciò che rende difficile la cosa, ti spiego
Riccardo scrive:
l'ho dovuto rifare quando parlavi
Riccardo scrive:
perchè è più facile così
JENA scrive:
ero uno che non poteva essere indagato dalla telepatia umana
JENA scrive:
capisci?
JENA scrive:
per quello è difficilissimo quando ve lo proietto
JENA scrive:
quando parlo percepisci bene me...
JENA scrive:
cioè quello di ora
Riccardo scrive:
non quello di prima
JENA scrive:
quello di prima è difficile
JENA scrive:
capisci?
Riccardo scrive:
voglio vedere quanto è difficile, ora faccio una cosa
JENA scrive:
niente di doloroso spero...
Vanya scrive:
ok ci sono
Vanya scrive:
skusa jena
JENA scrive:
nulla, aspettiamo rics
Vanya scrive:
ok
Vanya scrive:
*guarda jena di sottekki e fa gli occhioni dolci
JENA scrive:
^^
Riccardo scrive:
dai
Riccardo scrive:
riproviamo
JENA scrive:
rics che volevi fare?
Vanya scrive:
*fa la kaskamorta con jena
JENA scrive:
hehehe
Riccardo scrive:
se ci fossi riuscito te ne saresti accorto ^_^
Riccardo scrive:
provavo col mal di testa
Vanya scrive:
grande uomo
JENA scrive:
?? non era una buona idea!
JENA scrive:
ecco cos'era questa fitta!
JENA scrive:
cerchi di passare dal sinistro?
JENA scrive:
rics: smetti mi fai male
Riccardo scrive:
ok
Vanya scrive:
uh, jennina, ma tu hai già skyippuccio?
JENA scrive:
si, come ti dicevo
JENA scrive:
ma siate pronti
JENA scrive:
si riprova
Riccardo scrive:
ok
Vanya scrive:
ok
JENA scrive:
datemi l'ok
Vanya scrive:
ooooooook
Vanya scrive:
ma l'immagine è la stessa?
JENA scrive:
si è la stessa
JENA scrive:
via!
Vanya scrive:
ok
Riccardo scrive:
sto seguendo il tuo angelo svolazzar
Riccardo scrive:
vediamo dove va
Riccardo scrive:
mpf
Riccardo scrive:
fatto
Vanya scrive:
jena, ma perchè mi hai portata dentro la piramide?
Riccardo scrive:
io non ho visto questo
JENA scrive:
ok a posto
JENA scrive:
si torna
JENA scrive:
fermi ^^
Vanya scrive:
ok
JENA scrive:
allora ditemi tutto
Vanya scrive:
je, ma perkè mi hai portata nella piramide? ;S
JENA scrive:
aspetta leggi rics:
Vanya scrive:
ok
Riccardo scrive:
ho visto un ragazzo alato, che volava tra le nuvole
Riccardo scrive:
ma
Riccardo scrive:
il paesaggio lo dico?
Vanya scrive:
?
JENA scrive:
scrivi tutto sei vicino!
Riccardo scrive:
ho sbagliato finestra
Riccardo scrive:
allora per trovare quell'ometto alato ho dovuto penare, comunque son riuscito a stargli accanto
JENA scrive:
bravo
JENA scrive:
infatti vi vedevo
JENA scrive:
vai avanti
Riccardo scrive:
allora, il cielo era quasi notturno, a terra invece
Riccardo scrive:
prima mare poi terra, ma non ne son sicuro
Riccardo scrive:
per niente
JENA scrive:
esatto!
Riccardo scrive:
^_^
JENA scrive:
è giusto!
Riccardo scrive:
bene
JENA scrive:
ma era giorno ^^
Riccardo scrive:
eh vabbè!
Vanya scrive:
e io perkè ho visto un'altra kosa?
JENA scrive:
e i colori del tipo?
JENA scrive:
aspe vanya ora ci arriviamo
JENA scrive:
rics: colori e tipo delle ali e vestiti
Riccardo scrive:
ti faccio vedere come l'ho visto:
JENA scrive:
vanya intanto dimmi tu cosa hai visto
Riccardo scrive:
assomigliava a questo coso: http://images.google.com/imgres?imgurl=htt...I7RNWE%26sa%3DN lo so, è assurdo,
Riccardo scrive:
ma io rielaborando l'ho visto csì
Vanya scrive:
io ho visto prima la piramide dal basso... era alta, altissima... era giorno, era abbastanza illuminata... poi, improvvisamente, mi sono ritrovata dentro... ho visto il soffitto a piramide buio e rikordo di aver visto un pezzo di un affresco, se ti va deskrivo i dettagli
Riccardo scrive:
so che è diverso da jena ma così
JENA scrive:
vanya: descrivi l'affresco
Riccardo scrive:
mi dispiace jena, ma ho visto un ragazzetto così
JENA scrive:
rics: sto guardando aspetta
JENA scrive:
rics: avevi già visto questa immagine?
Riccardo scrive:
ho smash bros.
Vanya scrive:
ok... allora, la parete era color salmone chiaro, rikordo una figura non umana.. disegnata di profilo, come facevano gli egiziani, il viso ricordava la faccia di un kavallo stilizzata, era kolorata con terriccio rosso e aveva una specie di veste blu chiara ma il tutto sembrava rovinato dal tempo, come se ci fosse muffa lì dentro
Riccardo scrive:
per questo l'ho rielab così
JENA scrive:
O_O
JENA scrive:
fermi tutti
Vanya scrive:
sì?
JENA scrive:
1 - riccardo: ci sei andato molto vicino...
JENA scrive:
caspita....
JENA scrive:
molto
Riccardo scrive:
ho dovuto concentrarmi parecchio
JENA scrive:
2 - vanya: tu sei andata + in profondità stavolta
Vanya scrive:
jena, da... davvero?
JENA scrive:
la divinità equina
Riccardo scrive:
non so se normalmente l'avrei tracciato
JENA scrive:
è coerente
JENA scrive:
io sono del cavallo
JENA scrive:
tra l'altro
JENA scrive:
il punto che cerco di spiegarvi è questo:
JENA scrive:
ognuno di voi ha recepito un particolare importante
JENA scrive:
riccardo sulla mia figura
JENA scrive:
vanya sulla mia entità
JENA scrive:
non finite mai di stupirmi
Riccardo scrive:
beh io cercavo quello che volevi proiettarmii
JENA scrive:
riccardo: il mio scettro o bastone era uguale a quello in figura
JENA scrive:
non hai percepito la mia cavalcatura (è lei ad avere le ali non io) e hai fuso le due figure
Riccardo scrive:
^_^
JENA scrive:
bravissimo!
JENA scrive:
e tu vanya
JENA scrive:
splendida
JENA scrive:
ti ricordi mica il fondo dell'affresco?
Vanya scrive:
jena, ma... non ho kapito nemmeno io kosa ho fatto di kosì assurdo
Vanya scrive:
in che senso?
JENA scrive:
o la direzione in cui guardava il cavallo?
Vanya scrive:
sì!
Vanya scrive:
allora...
Vanya scrive:
il cavallo aveva la faccia voltata a sinistra!
Vanya scrive:
x lo sfondo non sono molto sikura, perkè era rovinato
JENA scrive:
a sinistra di chi guarda?
Vanya scrive:
sembrava color salmone
JENA scrive:
molto buono
Vanya scrive:
no alla sua
Vanya scrive:
no skusa
Vanya scrive:
allora
JENA scrive:
HYUUUUUHUUUUUUU
Vanya scrive:
diciamo alla sua destra, ekko
Riccardo scrive:
------->
JENA scrive:
ah vabbè
Vanya scrive:
rics, fermo che mi confondi! x
Vanya scrive:
mi sto confondendo da sola
JENA scrive:
-------> così?
Riccardo scrive:
ora fate con me.
Riccardo scrive:
fate con meeee
Vanya scrive:
no kosì jena
JENA scrive:
aspetta rics falla finire
Vanya scrive:
<-----------------
JENA scrive:
ok allora avevo capito
Vanya scrive:
ok
JENA scrive:
va bene
JENA scrive:
allora rics: dicci tutto
JENA scrive:
che volevi aggiungere?
Riccardo scrive:
percepite me ^_^
JENA scrive:
ma io non sono bravo come voi due!
Riccardo scrive:
e fallo lo stesso
Vanya scrive:
ma rics
Vanya scrive:
uuuuh je, pikkolo OT
Vanya scrive:
senti
Riccardo scrive:
lo stesso
Riccardo scrive:
fatelooooo
Vanya scrive:
ma tu hai già skype?
JENA scrive:
si ce l'ho trovi il contatto in off topic sezione contatti msn e skipe
Riccardo scrive:
si
JENA scrive:
ok allora facciamo contento riccardo
Vanya scrive:
vanya_death aggiungimi adesso daiiiiiiiiii
JENA scrive:
aspe finiamo con riccs
Vanya scrive:
ok
Riccardo scrive:
dai
JENA scrive:
dacci il via uomo
Vanya scrive:
*si butta a terra e guarda con venerazione jena
Riccardo scrive:
via!
JENA scrive:
esagerata XD
Vanya scrive:
riiiiiiiiiics
Vanya scrive:
ma devo grokkare?
Riccardo scrive:
via ora!
Vanya scrive:
vakka boia, rics!
Vanya scrive:
devo grokkare?
JENA scrive:
mado
JENA scrive:
ho ecceduto
Riccardo scrive:
beh
Riccardo scrive:
fatto?
Vanya scrive:
che facisti, jeee?
JENA scrive:
roba da restarci secchi...
Riccardo scrive:
io vi ho dato la scossa
JENA scrive:
ho premuto troppo velocemente
JENA scrive:
scossa?
Riccardo scrive:
scherzo
Vanya scrive:
io non ho fatto ankora nulla
JENA scrive:
macchè scossa...
Vanya scrive:
rics, santa Diana, devo grokkare?
JENA scrive:
diana: chiamala artemis è più bello XD
Riccardo scrive:
INIZIATE!
Riccardo scrive:
uff
Riccardo scrive:
iniziate
Riccardo scrive:
iniziate
Vanya scrive:
bho... io non grokko guardo e basta
JENA scrive:
ok visto
JENA scrive:
come prima
Riccardo scrive:
fatto si o no?
JENA scrive:
io si
Riccardo scrive:
dimmi
JENA scrive:
e sono già stanco
JENA scrive:
sono vecchio
JENA scrive:
XD
JENA scrive:
un figura vero?
Vanya scrive:
fatto rics
Riccardo scrive:
si
JENA scrive:
blu elettrico o blu scuro
JENA scrive:
con fiamme rosse o arancio
Riccardo scrive:
arancio e rosse
JENA scrive:
sono bravo
JENA scrive:
ha le ali
Riccardo scrive:
si
JENA scrive:
e un paio di "fruste"
Vanya scrive:
rics, io ti ho percepito con il grokking
Riccardo scrive:
in che senso?
JENA scrive:
oltre alle braccia ha queste due fruste come tentacoli, me le hai tirate contro a mò di domatore e io te le ho agguantate e tirate
Vanya scrive:
fiko! grande jena
JENA scrive:
danke tesoro
Vanya scrive:
waaaaaah
Riccardo scrive:
allora dico tutto
Riccardo scrive:
allora
JENA scrive:
rics: le fruste erano composte da fuoco
JENA scrive:
di qualche genere
JENA scrive:
vediamo che scrive rics
Riccardo scrive:
visualizzavo una fenice, e poi per sicurezza sono andato da voi 2 telepaticamente, JENA l'ho visto tipo il suo avatar Lol vanya invece candida candida, e allora vi ho provato fare uno scan vi passavo addosso, poi però vi ho messo del fuoco addosso per farvi percpire meglio
Riccardo scrive:
lo scan era elettrico
JENA scrive:
immaginavo
Riccardo scrive:
per questo ho detto la scossa la prima volta
Riccardo scrive:
^_^
JENA scrive:
la scossa si vede che non la sento... so anche perchè
JENA scrive:
se vuoi te lo spiego
Riccardo scrive:
spiega
Vanya scrive:
ehy, a questo punto vi va di provare con me?
JENA scrive:
nell'altra storia, quella dell'antico io dominavo le tempeste e scagliavo fulmini
JENA scrive:
immune alla corrente
JENA scrive:
hehe
JENA scrive:
peccato che ora non lo sono più...
Riccardo scrive:
eh vabbè
Riccardo scrive:
manco io sono immune alla corrente ^_^
JENA scrive:
eh beh
Vanya scrive:
ehm, jena, ti posso aggiungere in skype?
JENA scrive:
fai pure cara
JENA scrive:
poi ti aggiungo anche a te
Riccardo scrive:
comunque
JENA scrive:
rics: proviamo la vanya?
Riccardo scrive:
vorrei, ma son stanco...
Riccardo scrive:
ok!
Riccardo scrive:
va bene
JENA scrive:
vanya, vai pure
Riccardo scrive:
però vado un attimo in bagno!
Riccardo scrive:
un secondo!
Riccardo scrive:
aspettatemi!
Vanya scrive:
jena, ti trasmetto un'immagine, ok? con il mio ragazzo sono riuscita sempre
JENA scrive:
ti si aspetterà
Vanya scrive:
ah ok rics
JENA scrive:
ok vanya, quando torna rics si prova
Vanya scrive:
eddai je, mi aggiungi intantooo?
JENA scrive:
vediamo un po'
JENA scrive:
ok ti ho aggiunta
JENA scrive:
ma dimmi
JENA scrive:
cosa avevi percepito di riccardo versione fenice?
Vanya scrive:
veramente io l'ho percepito kon il grokking
JENA scrive:
ok dimmi
Riccardo scrive:
ma comunque che hai visto?
JENA scrive:
rieccolo
Riccardo scrive:
son qui
Riccardo scrive:
eccomi ^_^
Vanya scrive:
acqua, rics... l'acqua del mare... prima limpida, cristallina... azzurra, letteralmente... poi scurirsi sempre di più e diventare kome il cielo stellato
JENA scrive:
groove
Vanya scrive:
?
JENA scrive:
figo
Riccardo scrive:
si, io sono acqua visualizzat,
JENA scrive:
e fuoco incarnat
JENA scrive:
abbiamo capit
Riccardo scrive:
XD
JENA scrive:
ok vanya sta a te
JENA scrive:
in questa caldissima notte d'estate
JENA scrive:
qui sono 30 gradi
Vanya scrive:
mi concentro su un'immagine, ok?
JENA scrive:
ok vai
Vanya scrive:
ok andate
Riccardo scrive:
mi son distratto con la telefonata, provo ma non è detto
JENA scrive:
mmm difficile
JENA scrive:
ho visto roba
Riccardo scrive:
flowers? non lo so non vedo bene
JENA scrive:
ma non sono affatto sicuro
Vanya scrive:
rics sì ma quale?
Riccardo scrive:
riVado
JENA scrive:
si infatti un grosso fiore
Riccardo scrive:
il fiore?
Vanya scrive:
esatta
JENA scrive:
però!
Vanya scrive:
*esatto, pardon
Riccardo scrive:
mi è venuto subito un mente il flower
Riccardo scrive:
ma
JENA scrive:
anche un pipistrello
Vanya scrive:
sapete dirmi che fiore era?
JENA scrive:
inizialmente
Riccardo scrive:
non ho capito quale
Riccardo scrive:
spiace molto
JENA scrive:
pareva un grosso girasole fuso con una sorta di bocca di leone
Vanya scrive:
era un tipo di rosa partikolare... vediamo se lo trovo su internet
Riccardo scrive:
forse rosa
Riccardo scrive:
ma non lo so
Riccardo scrive:
non l'ho capito
JENA scrive:
rosa rics!
JENA scrive:
visto? ci hai dato
Riccardo scrive:
ma ho visto la rosa
Riccardo scrive:
avevo paura di aver sbagliato
Riccardo scrive:
^_^
Riccardo scrive:
invece no
JENA scrive:
visto? sei bravo
Riccardo scrive:
con vanya è più facile
Riccardo scrive:
^_^
Vanya scrive:
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/comm...in_clay_pot.jpg
Vanya scrive:
rikordava questa ma con più petali e più aperta
Vanya scrive:
stesso kolore
JENA scrive:
ora guardo
Riccardo scrive:
vista ^_^
JENA scrive:
il pipistrello, erano in realtà le ombre nette dei petali
JENA scrive:
il fondo era scuro
Vanya scrive:

Riccardo scrive:
dicevamo ^_^
Riccardo scrive:
io sono proprio una schiappa
Vanya scrive:
rics, no perkè?
Riccardo scrive:
diamoci dei voti
Riccardo scrive:
datelo a me!
Riccardo scrive:
sinceri!
Riccardo scrive:
veri!
JENA scrive:
ma che voti! rics è super-io questo!
JENA scrive:
ma che dici lo sai benissimo!
Riccardo scrive:
sono insicuro voglio saper
JENA scrive:
ma che insicuro! sei fenice!
Riccardo scrive:
giusto!
JENA scrive:
lo sai bene quanto vi do io
Vanya scrive:
xd rics
JENA scrive:
10 a entrambi
Riccardo scrive:
^_^
JENA scrive:
siete i migliori telepati che abbia mai visto, i più dotati
Vanya scrive:
waaaah
Riccardo scrive:
anche a te gliena!
JENA scrive:
e ne ho viste veramente tante
Vanya scrive:
ma che dici, jeee
JENA scrive:
e io? datemelo voi il voto
Vanya scrive:
198374845465
Riccardo scrive:
10!
Riccardo scrive:
10000000000!
JENA scrive:
visto? siete troppo buoni XD
Vanya scrive:
999999999999999999999999999999999999999 jena!
JENA scrive:
ok ok!
JENA scrive:
grazie
JENA scrive:
^^
Riccardo scrive:
10000000000000000000000000000000000000000
JENA scrive:
rics: un appunto importante
Vanya scrive:
1989189189189189189126763564519918626726276276762762701971432120939
Riccardo scrive:
dimmi jena
JENA scrive:
occhio con le scosse, potresti causare danni involontariamente, ti ricordo che il cervello va a energia bioelettrica; non è certo la stessa cosa ma è bene non rischiare, ne so qualcosa.
Riccardo scrive:
lo so
Riccardo scrive:
dell'energia
Riccardo scrive:
non sapevo ci fossero pericoli
Riccardo scrive:
lo faccio a mio padre quando mi da fastidio
JENA scrive:
evita di dare scosse alle persone, prova piuttosto con mezzi più ortodossi, tipo pungni, graffi e calci
Riccardo scrive:
ok!
JENA scrive:
sembra assurdo ma farai molto meno male
Vanya scrive:
uh, jena, ti posso kiedere una kosa?
JENA scrive:
dimmi cara
Vanya scrive:
jena, posso parlare con te delle obe?
JENA scrive:
dimmi pure
JENA scrive:
son qui
JENA scrive:
intanto salvo la conversazione; se volete si può mettere in telepatia-esperienze
Vanya scrive:
ok
Vanya scrive:
volevo kiederti... sekondo te perchè non riesko?
Riccardo scrive:
mettila li!
JENA scrive:
perchè ti sforzi, il punto è che se non riesci, come ti dissi, vuol dire che non è il momento ancora
Riccardo scrive:
io vado in doccia!
JENA scrive:
devi avere pazienza cara
JENA scrive:
ok rics
Riccardo scrive:
grazie vanya e jena dell'eserciz!
JENA scrive:
Ciao grande
JENA scrive:
grazie a te
Vanya scrive:
rics, grazie a te
Vanya scrive:
jena, ma io voglio
Riccardo scrive:
di niente ^^__^
Riccardo scrive:
jena posta pure in esperienze!
JENA scrive:
lo so ma si vede che non è adesso il momento giusto, le ragioni possono essere molteplici
JENA scrive:
ok rics!
JENA scrive:
domani metto
Vanya scrive:
jena, tipo?
JENA scrive:
stai pur certa che se non riesci è perchè qualcuno ti protegge col sonno
Riccardo scrive:
torno tra 20 min!
Riccardo scrive:
ci siete?
Vanya scrive:
rics io dovrei
JENA scrive:
forse ci sono entità malintenzionate che vorrebbero tenderti una trappola
JENA scrive:
io no, rics
JENA scrive:
tra poco devo andà
Riccardo scrive:
peccato jena...
Riccardo scrive:
vabbè!
Vanya scrive:
jena, nooo
JENA scrive:
a presto
JENA scrive:
vanya son qui
JENA scrive:
ancora un po'
Vanya scrive:
jena che billuuu
Vanya scrive:
dicevo...
Riccardo scrive:
un giorno io e voi dobbiamo incontrarci telepaticamente!
Vanya scrive:
rics e kome si fa?
JENA scrive:
si vedrà
JENA scrive:
vanya dimmi
Vanya scrive:
jena, waaah
Riccardo scrive:
lo faremo!
JENA scrive:
ok
Riccardo scrive:
e poi un'altra cosa
Riccardo scrive:
stavo provando a spostare la porta in modo da fermarla e chiuderla
Riccardo scrive:
con la psich
Riccardo scrive:
psiche
Riccardo scrive:
e si è fermata
Vanya scrive:
rics, psicocinesi si kiama
Riccardo scrive:
e messa solo a tremar forte
Riccardo scrive:
non si è chiusa
JENA scrive:
evvabbè, direi che già è ottimo!
Vanya scrive:
io una volta l'ho apert
JENA scrive:
siete fenomenali...
Riccardo scrive:
io mi sto esercitando con percezione, e ogni tanto con manifestazione!
Riccardo scrive:
quindi prima o poi riuscirò!
Riccardo scrive:
oggi ho esercitato percezione con vanya e jena
Vanya scrive:
ahhahahhaa jena mi stai imbarazzandooo
Riccardo scrive:
e manifestazione all'incirca
Riccardo scrive:
con il mal di teste
Riccardo scrive:
testa
Riccardo scrive:
anche se non ha funzionato bene il mal di mente
Riccardo scrive:
vabbè!
Riccardo scrive:
proverò
Riccardo scrive:
eserciterò
JENA scrive:
basta col mal di testa rics
JENA scrive:
è doloroso!
Riccardo scrive:
ok
Vanya scrive:
ma quindi è meglio non fare queste kose con il mal di testa?
JENA scrive:
è meglio non provocare mal di capo come fa rics!
Riccardo scrive:
ok!
Vanya scrive:
ma kome si fa?
JENA scrive:
a fare che?
Vanya scrive:
a far venire il mal di testa
JENA scrive:
meglio non saperlo!
Vanya scrive:
no perkèèè x
JENA scrive:
rics ?
Riccardo scrive:
così
Riccardo scrive:
stavo disegnando!
JENA scrive:
rics: basta fare danni
Riccardo scrive:
è sucito?
Vanya scrive:
rics, jena, qualkuno me lo spiegaaa u
JENA scrive:
no non è uscito
Riccardo scrive:
disegnavo un tizio che fa venir mal di testa
Riccardo scrive:
ti resterà un po' jena
Vanya scrive:
dai, me lo diteee
Riccardo scrive:
l'ho imparato perchè all'inizio
Riccardo scrive:
lo facevo venire
Riccardo scrive:
inavvertitamente
Riccardo scrive:
^_^
Riccardo scrive:
ora ho imparato a leggere totalmente in tutte le menti e a far venir mal di testa
Riccardo scrive:
con focus!
Vanya scrive:
rics, mi dici kome faiiii?
JENA scrive:
ebbravo rics
Riccardo scrive:
e vita incarnata!
JENA scrive:
dai gente ora vado
JENA scrive:
domani posto la roba
Riccardo scrive:
ok j!
JENA scrive:
domani verso le una mi trovate su msn
Vanya scrive:
no jenaaa
JENA scrive:
rics: bravo ma basta mal di testa XD
JENA scrive:
vanya: ti abbraccio dolcissima
Riccardo scrive:
ken sa togliere il mal di testa che faccio venire
JENA scrive:
ma che bello aprite un'azienda
Vanya scrive:
ciao jena, Maestro mio
Vanya scrive:
jena uhahahhahahhahahah
JENA scrive:
ciao figlia
Riccardo scrive:
io faccio venir mal di testa
Riccardo scrive:
e ken cura
JENA scrive:
che truffatori! XD
JENA scrive:
va bene ciao a tutti a domani

Come vedete ho tenuto anche tratti che non c'entravano con l'esperimento, tipo il pezzo sulla OBE come spunto di discussione. La tecnica stereografica che ho usato ha bisogno di alcune didascalie sennò pare una baracconata:
1 - in questa maniera si può praticare (ammesso funzioni) solo con telepati naturalmente molto dotati (come Ricx e Vanya)
2 - l'obiettivo è di proiettare una sorta di ologramma al centro della mente, sopra il corpo calloso e vicino al diencefalo, ecco perché è difficile e può essere pericoloso.
3 - Rics e Vanya sono sempre bravissimi ^_^

ciao a tutti dite le vostre opinioni.

ken: ma come! lui fa venire il mal di capo e tu lo togli?! che tristessa XD


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 30 giu 2008, 13:31 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Per qualche giorno ho dovuto sistemare la scia di dolore che quei 2 seminavano con il loro "entrare nelle testa" o "entrare nel cuore" :D

Bell'esperimento, ma potete farlo anche senza farvi male cioè percependo l'informazione in sè invece di stabilire un legame con la persona di cui percepire l'informazione.
In alcuni gruppi abbiamo fatto percezione di FP senza instaurare il minimo collegamento con la persona che la creava; a volte ne misuravamo persino l'intensità senza conoscerla.
Prometto che scriverò tutto, comunque non è una cosa difficile: e poprio perchè mancano i legami e le tecniche specifiche, può essere fatto da interi gruppi di persone senza il minimo rischio per la persona che crea la FP, la quale non deve nemmeno preoccuparsi di "mandarla" in un posto specifico (anche perchè avrà poco effetto).
Riccardo e Vanya sono avanti rispetto agli altri, ma devono sgrossare le cose inutili dal loro modo di agire\percepire altrimenti non andranno oltre, anzi verranno superati da chiunque progredisca senza tutto ciò.

Al monte Musinè faremo degli esperimenti: se qualcuno si impegnerà a sufficienza, supererà Riccardo e Vanya in un giorno solo, verificherà con i fatti la cosa risparmiandomi promesse e dimostrazioni a parole e permettendomi di passare direttamente all'aprire le nuove discussioni sull'argomento :)

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 30 giu 2008, 13:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 20 dic 2008, 19:23
Messaggi: 300
Località: Messina
*si mangia le mani ancora una volta per non poter andare al Musinè con i suoi amici :cry: :cry: :cry:
kiss,

Vanya


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 30 giu 2008, 15:33 
Non connesso

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 15:55
Messaggi: 281
Località: Atlantide
Che dire!!!si salvi chi può, aiuto!! :woot: :woot: :woot:
Ovviamente scherzo..semplicemente: very good!bravissimissimi


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 30 giu 2008, 17:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
Sowild: grazie :)
Ken:
CITAZIONE
quale non deve nemmeno preoccuparsi di "mandarla" in un posto specifico (anche perchè avrà poco effetto).

questo è il punto infatti molto interessante di cui tra le altre mille cose volevo parlarti di persona; è la telepatia basata sulla supersimmetria... very interesting


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 30 giu 2008, 19:18 
CITAZIONE
JENA scrive:
ero uno che non poteva essere indagato dalla telepatia umana

Jena, raddrizza st'antenna!

CITAZIONE
In alcuni gruppi abbiamo fatto percezione di FP senza instaurare il minimo collegamento con la persona che la creava

Qualcosa mi dice che un legame si forma sempre, che si tratti di forma pensiero o eggregora non fa differenza. Ma probabilmente è la solita questione di terminologia che si ripropone.

CITAZIONE
la quale non deve nemmeno preoccuparsi di "mandarla" in un posto specifico (anche perchè avrà poco effetto).

"Inviarla" o "mandarla", nel paradigma simbolico, consiste nell'agganciarla a qualcosa o qualcuno. In teoria l'effetto dovrebbe essere anche più potente e ricettibile, ma dall'altro lato vi è una personalizzazione della FP che spesso e volentieri ne inficia la visione originale.

CITAZIONE
Al monte Musinè faremo degli esperimenti

Se riesco a venire proporrò una tecnica che mi serviva per viaggiare all'interno del corpo di altre persone. Questi ultimi sentono una leggera pressione fisica nel punto in cui internamente si "viaggia".




Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 30 giu 2008, 19:43 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Senza una tecnica che "colleghi" o che "unisca" o che "avvicini", non si stabilisce alcun legame con la persona che crea la FP, ed è molto facile provarlo, perchè poi si possono testare i legami stessi.

Quando parlavo di "mandarla" mi riferivo al fatto che Jena "mandava" un pensiero in un certo suo posto della testa, consigliando agli altri di entrarè lì perchè lì lo avrebbero trovato: in realtà, se da un lato aumenta il placebo di entrambe le parti (dà sicurezza), dall'altro muove automaticamente delle energie nella persona percepita (con le conseguenze più varie) e fa creare un legame eterico dalla persona percepente alla persona percepita (con le conseguenze più varie) ancorandolo in quel punto.
Mettendo insieme le 2 cose, le "varie conseguenze" aumentano in termini di intensità, con i risultati che molte persone conoscono (di cui il mal di testa è forse la più lieve).

Non conosco la tecnica a cui ti riferisci e quindi sono curioso, ma in realtà lo si può fare anche senza alcuna tecnica, più o meno come proposto nel theta healing (lì ancora c'è da levare qualcosina, ma è la cosa che più si avvicina ad una non-tecnica).
Meno il soggetto percepito sente, migliore l'azione sarà: se il soggetto non sente nulla, allora l'azione è perfetta, perchè vuol dire che il percepente ha percepito informazioni senza alcun bisogno di "chiederle" al corpo della persona o di creare legami come effetto collaterale del placebo consistente nell'immaginare di entrare nel corpo della persona.

Al Musinè faremo tutte le prove che vorremo :)
Poi scriverò con calma, come promesso, qual è la teoria della percezione più valida finora e come può essere provata e applicata con un'esperienza pratica sicura e ripetibile, anche perchè è una cosa molto semplice da capire e da fare, dato che consiste in meno cose di quelle presenti in qualsiasi metodo esistente, definendo come "metodo" un insieme ristretto e personalizzato di possibilità da concretizzare sul totale.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 1 lug 2008, 0:00 
CITAZIONE
Senza una tecnica che "colleghi" o che "unisca" o che "avvicini", non si stabilisce alcun legame con la persona che crea la FP, ed è molto facile provarlo, perchè poi si possono testare i legami stessi.

E' molto facile provare anche il contrario, ovvero che una forma pensiero che nasce da Luciano è anche parte di Luciano stesso, quindi ogni contatto arbitrario con la forma pensiero conterrà al suo interno parte delle informazioni di Luciano. Da qui ad usare quella porta per arrivare direttamente a Luciano, la strada è breve.
E' la ragione per la quale, secondo la tradizione, il proprio nome magico ovvero l'aggancio simbolico a livello animico non deve assolutamente essere trasmesso a chiccessia. Allo stesso modo per il quale il nome di una qualsivoglia cosa è sinonimo di potere sulla cosa stessa.
In parole più terra terra, simbolicamente vale sempre l'equazione A + B = AB = C. Se consideri AB come la pura somma delle parti, è inequivocabile che il tuo discorso regge perfettamente; ma sappiamo anche che l'entità risultante è sempre maggiore della somma delle singole parti -C- (proprio Jena tirò fuori questo discorso, mesi fa), e questo qualcosa "in più" corrisponde proprio al concetto di forma pensiero, che percepisci ormai spersonalizzata. Però A e B ne sono comunque contenuti, dove uno dei due tra A e B puoi vederlo come identificativo del soggetto che ha compiuto l'azione (la formazione della FP).
E' vero quanto hai detto, che serve una tecnica adatta, ma ad un livello maggiore di coscienza non serve nemmeno quella, dato che si sta parlando di Aziluth, il piano archetipico e associativo. Qui il tempo ancora non esiste, non c'è una relazione di causa effetto, tutto si fonde simbolicamente secondo il contesto.

Ricordi quando ti parlavo delle cosiddette tecniche circolari, dove facendo agire l'impersonazione di un soggetto portava ugualmente modifiche al soggetto stesso? Tu ti metti nei miei panni, compi una determinata azione al fine di modificare un particolare comportamento, ed anche il mio carattere in parte cambierà, automaticamente. A + B = AB = C. Vuol dire che a tempo zero, o a tempo infinito (quindi parlo di potenziale, di spazio+energia senza l'asse del tempo), tu vedi la forma pensiero, ma vedi anche me, dato che entrambi siamo stati in "contatto". Mancando il tempo, in Aziluth i due fotogrammi "io che creo" e "la FP" sono sovrapposti.
Se io ti creo una forma pensiero intelligente, come ad esempio un'entità, ma anche perseguitatrice, tu puoi sapere che sono stato io solo lavorando nel puro piano di Aziluth, l'animico. Che come ben sai è piuttosto oltre l'oobe comunemente intesa, ma è pur sempre una possibilità e come tale percorribile.

Ah, se non si è capito Aziluth corrisponde al primo piano, quello della pura Coscienza.

La tua domanda a questo punto sarebbe: ok, e il legame tra il percepiente e la FP dov'è?
A(io che formo) + B(forma pensiero) = AB = C.
C(costrutto complesso di forma pensiero) + D(tu che ricevo) = CD = E.
"E" è proprio il legame, che in termini cabalistici è maschile: padre + madre = figlia (risultato tangibile nella realtà), figlio (risultato sottile, meno tangibile ma comunque esistente). Come vedi tornano sempre i quattro elementi, interessante non trovi?


CITAZIONE
Quando parlavo di "mandarla" mi riferivo al fatto che Jena "mandava" un pensiero in un certo suo posto della testa, consigliando agli altri di entrarè lì perchè lì lo avrebbero trovato: in realtà, se da un lato aumenta il placebo di entrambe le parti (dà sicurezza), dall'altro muove automaticamente delle energie nella persona percepita (con le conseguenze più varie) e fa creare un legame eterico dalla persona percepente alla persona percepita (con le conseguenze più varie) ancorandolo in quel punto.
Mettendo insieme le 2 cose, le "varie conseguenze" aumentano in termini di intensità, con i risultati che molte persone conoscono (di cui il mal di testa è forse la più lieve).

Di questo sono perfettamente d'accordo.
C'è comunque da dire che ognuno di noi ha bisogno di tappe e passaggi, ergo se da un lato a livello "inconscio" sei già pronto, dall'altro "logico-razionale" devi arrivarci man mano a forza di dimostrazioni.
Come nelle oobe dove è più logico pensare "io parto da qui, volo di là e finalmente arrivo a te", mentre sappiamo bene che lo spazio lì non è così necessario. Fatto sta che l'iniziando (chi inizia ad esplorare) difficilmente riuscirebbe a pensarla fin da subito come "io, te, quindi sono già con te".
D'altra parte i rischi sono più elevati, perché mettiamo in gioco più fattori apparentemente inutili che poi tanto inutili non sono (come in questo caso, il mal di testa).


CITAZIONE
Non conosco la tecnica a cui ti riferisci e quindi sono curioso, ma in realtà lo si può fare anche senza alcuna tecnica, più o meno come proposto nel theta healing (lì ancora c'è da levare qualcosina, ma è la cosa che più si avvicina ad una non-tecnica).

In effetti tanto tecnica non è, dato che c'è da fare una singola e semplicissima azione, mentre il resto vien da sé. Credo che troveremo molti punti in comune, non vedo l'ora di sperimentare nuovamente con te. :wub:


CITAZIONE
Meno il soggetto percepito sente, migliore l'azione sarà: se il soggetto non sente nulla, allora l'azione è perfetta, perchè vuol dire che il percepente ha percepito informazioni senza alcun bisogno di "chiederle" al corpo della persona o di creare legami come effetto collaterale del placebo consistente nell'immaginare di entrare nel corpo della persona.

Giuro che non ti seguo. Sembra interessante, puoi spiegarmelo meglio?
Se io mi accorgo che stai percendo da me, perché è meno efficiente da parte tua?
Inoltre: perché "immaginare" e "effetto placebo" nella tua frase sembrano usati come un qualcosa di minor effetto o comunque illusorio?


CITAZIONE
Al Musinè faremo tutte le prove che vorremo :)
Poi scriverò con calma, come promesso, qual è la teoria della percezione più valida finora e come può essere provata e applicata con un'esperienza pratica sicura e ripetibile, anche perchè è una cosa molto semplice da capire e da fare, dato che consiste in meno cose di quelle presenti in qualsiasi metodo esistente, definendo come "metodo" un insieme ristretto e personalizzato di possibilità da concretizzare sul totale.

Dal punto di vista esoterico è: più sono te, più percepisco da te, e quindi te (che è tutto il discorso fatto sopra). Che vale per qualsiasi cosa esistente, dall'idea astratta fino all'oggetto materiale (è la base della meditazione usata per ricevere informazioni a livello intimo).
Ma non vedo l'ora di sentire anche la tua, il tuo schematizzare alla Kenshirou è davvero superlativo.


P.S.: lo so, dovrei starmene a dormire pronto per domani, ma c'ho da preparare un rito di preparazione e mi tocca smadonnare con le corrispondenze.

Buona vacanza, pisellò!


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 30 nov 2010, 10:44 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Non parlavo del legame tra una FP e il suo autore (quella c'è sempre e per forza), mi riferivo al fatto che se si usano tecniche che non vanno a "mettere le mani" in una persona, non si corre il rischio di contaminarsi. Certo che se, come scrivi tu, vai a forzare e cercare il collegamento, lo troverai. Ma si parlava proprio di non farlo ;)
Citazione (Anonimo)
Giuro che non ti seguo. Sembra interessante, puoi spiegarmelo meglio?
Se io mi accorgo che stai percendo da me, perché è meno efficiente da parte tua?
Inoltre: perché "immaginare" e "effetto placebo" nella tua frase sembrano usati come un qualcosa di minor effetto o comunque illusorio?
Se non c'è feedback tra chi effettua il test ed il soggetto testato, la percezione sarà più pulita. Se invece c'è feedback, il soggetto notando ciò potrebbe coadiuvare o contrastare ciò che sta avvenendo, modificando la sua situazione psico-energo-fisica (e ci vogliono pochi secondi). Basta provare con test come quelli kinesiologici o come il palming per rendersene conto facilmente. Inoltre, l'utilizzo di tecniche che si limitano a percepire informazioni senza agire virtualmente con dei placebo consistenti nell'entrare nella persona o nel suo ambiente o simili, si evita la creazione di legami e\o lo scambio di energie. Il transfert ed il controtransfert energetico sono pericolosi quanto quello psichico ma anche quello fisico. Percezioni ed azioni, più "pulite" sono e meglio è.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010