Oggi è lun 25 giu 2018, 6:28

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 9 ott 2008, 16:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 827
scusate se mi permetto ma leggendo uno dei documenti nell'omonimo 3d mi sono sorti parecchi dubbi sull'attendibilità di questa, il documento in questione è: "pi greco e cabala"
è risaputo che nell'antichità il rapporto tra diamtero e circonfernza sin da gli egizi ma è anche evidente che su nessuna stele però troveremo mai il numero 3,1415 ecc ecc x ovvi motivi
1)le antiche civiltà indicavano il numeri decimali cn le rispettive frazioni generatrici
2)come potrebbe essere altrimenti visto che i sistemi numerici dell'antichità non erano posizionali ma additivi per cui scrivere numer decimali nell'attuale forma è solo un casino inutile
3) le associazioni lettere/numeri sono basate sulla scrittura del pi greco in base 10 che ovviamente è convenzione nostra, se noi oggi usassimo la base 11 non ci ritroveremmo.
4)viene fatta un'associazione gematrica totalmente sbagliata(almeno x quello che so di gematria) la parola bereshit le cui ultime lettere sono Shin Yod e Tau vengono traslate in 314 invece dovrebbe essere 710 (300+400+10)

per cui c'è qlcosa che mi sfugge o l'autore ha fatto delle speculazioni molto arbitrarie?




_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 9 ott 2008, 17:51 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 4545
Anche a me è parso che Alberto Nigi, l'autore di tale articolo, abbia forzato molto le cose.




_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")
_________________
Prima di scrivere sul Forum si consiglia di leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 9 ott 2008, 21:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 827
bene, sono contento di non essere l'uni a pensarla così :)
attendo altri pareri




_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 10 ott 2008, 18:05 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 4545
Ecco il parere di Anonimo inviatomi gentilmente via e-mail:


Nel documento "Pi greco e Cabala", Alberto Nigi non specifica nemmeno il metodo usato per il calcolo delle parole (ce ne sono almeno 12), ma restiamo in buona fede e proviamoci anche noi.

Per il calcolo gematrico è possibile usare uno dei tanti tool online, nel mio caso ho preferito questo: http://www.botaineurope.org/gema/gemaE.html

In fondo alla prima pagina troviamo "Abraham" (per il nome in ebraico: http://en.wikipedia.org/wiki/Abraham).
Nigi lo scompone in 83 + 92 + 73 = 248
Peccato che la giusta scomposizione dovrebbe essere: 40 + 5 + 200 + 2 + 1 = 248
image

Ci riprova con "Mosheh" (per il nome in ebraico: http://en.wikipedia.org/wiki/Moses):
Nigi si fa ottenere: 314 + 31 = 345
Quando invece dovrebbe essere: 5 + 300 + 40 = 345
image

Ed ancora, non contento, ci riprova con "David" (dal risultato numerico si evince che si tratti di David, il secondo Re di Israele: http://en.wikipedia.org/wiki/King_David):
Nigi: 3 + 1 + 4 + 1 + 5 = 14
In realtà: 4 + 6 + 4 = 14
image

In questi tre specifici casi, quindi, possiamo dedurre che l'autore non abbia considerato i valori delle singole lettere, ma una scomposizione arbitraria da poter far corrispondere ai primi decimali del Pi. Però così è troppo comodo, chiunque può sbizzarrirsi a trovare corrispondenze su corrispondenze e farsi riportare i conti.
Non ci credete?
Proviamo ad usare il suo metodo anche noi, creandoci una sorta di gematria applicata all'italiano:
Parola da ricercare: "capra"
Tavola delle corrispondenze: A=1, B=2, C=3, D=4.... P=14, Q=15, R=15
Togliamo le vocali, giusto per avvicinarci all'ebraico: "CPR"
"CPR" = 3 + 14 + 15
Toh! I primi 5 numeri del Pi: 31415926535... http://it.wikipedia.org/wiki/Pi_greco

Da questo punto in poi, senza nemmeno avvertire, l'autore cambia addirittura il metodo di calcolo. Passa dal valore assoluto delle singole lettere (Mispar Hechrachi), al valore ridotto (Mispar Katan o Mispar Katan Mispari, per comprendere cosa significa, osservare la colonna "Absolute Value" e "Reduced Value" nella tabella "Gematria Hebrew Letter Table" di questa pagina http://www.fuocosacro.com/pagine/cabala/gemetria.htm)
Le ultime tre lettere della parola "Bereshit" sono Shin, Yod, Tau.
Shin = 300 (21a lettera)
Yod = 10 (10a lettera)
Tau = 400 (22a lettera)
Secondo il metodo applicato in precedenza, avrebbe dovuto ottenere 710, quando invece ora gli fa comodo ridurre i valori in 3,1,4.
Senza poi considerare la forzatura di voler prendere in esame solo le ultime tre lettere. Le altre quattro gli facevano schifo?

Alberto Nigi poi continua scrivendo "Secondo la Ghematriah la prima parola del primo verso della Torah..... Se dividiamo 913 per 291 abbiamo, arrotondando, il valore 3,14".
Sinceramente non capisco perché passare da un calcolo additivo, finora usato nel testo, nonché fattore portante del calcolo ghematrico, ad una divisione matematica (ma come, fino ad ora faceva vedere come le parole rappresentano perfettamente i decimali, mentre adesso tocca dividere?!?)...divisione che tra l'altro deve essere anche arrotondata (3,1374570....)

Infine, l'esilaranza raggiunge il suo apice nell'ultimo calcolo del testo.
"Sommiamo le prime 116 cifre del Pi greco. Il numero 116 è, letto da destra verso sinistra, 611, il valore numerico della parola Torah!"
Torah vale 611, ovvero 10 + 200 + 6 + 400, e fin qui ci siamo.
Ma non vedo alcun motivo plausibile per invertire l'ordine delle cifre. Che significa che 116 va letto da destra verso sinistra? A dire il vero è la parola ebraica che va letta da destra a sinistra, mentre il suo valore è, appunto, un valore matematico.

Ricapitolando, secondo chi ha scritto quel documento, dovremmo agire in questo modo:
- prendiamo il termine Torah e calcoliamo il suo valore (611);
- invertiamo l'ordine delle cifre, giusto perché oggi ci tira così (116);
- prendiamo le prime 116 cifre del Pi, quindi sommiamole;
- otterremo 541

A parte il fatto che 541 non significa solo Israel, ma molte altre parole corrispondono a questo numero, permettetemi giusto una considerazione.
La somma delle 116 cifre è stata fatta singolarmente, perché se proviamo a coppie (31+41+59...) o a terzine (314+159....) già il conto non viene più.
Considerando questo stream di numeri come una sorta di successione di parole, personalmente avrei preferito una riduzione poiché, in questo modo, me ne sarei fregato di quante cifre fossero composte le parole.
Ad esempio:
(singole cifre) 3+1+4+1+5+9+2+6+5+3+5+8 = 52
(coppie) 31 + 41 + 59 + 26 + 53 + 58 = 268
(terzine) 314 + 159 + 265 + 358 = 1096

Quale dei tre scegliere?
Nel dubbio, riduciamo:
52 = 5 + 2 = 7
268 = 2 + 6 + 8 = 16 = 1 + 6 = 7
1096 = 1 + 9 + 6 = 16 = 1 + 6 = 7

Riducendo quindi la somma delle 116 singole cifre, ovvero 541, dovremmo ottenere 5 + 4 + 1 = 10 = 1.
Vogliamo speculare?
Bene, sappiate che 1 corrisponde a Aleph, ed Aleph è il simbolo che contiene tutto l'alfabeto!!!!


Direi che i nostri sospetti erano fondati: dato che questo documento, oltre ad essere inesatto, non c'entra neanche molto con le ricerche di Corrado Malanga nonostante sia ospitato sul sito UfoMachine assieme agli altri documenti sulle interferenze aliene, tolgo il link da questo forum (potete sempre trovarlo nel suddetto sito).




_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")
_________________
Prima di scrivere sul Forum si consiglia di leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 11 ott 2008, 17:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 827
wow questa si che è un'argomentazione :lol:
comunque visto che si trova già un titolo generico posso continuare a usare questo 3d nel caso di altre obiezioni?




_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 11 ott 2008, 19:30 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 4545
Dipende dall'argomento: per altri documenti è meglio usare altri topic generici, se possibile già esistenti. E' comunque in preparazione una sottosezione solo per riassumere e commentare i singoli documenti di Malanga.




_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")
_________________
Prima di scrivere sul Forum si consiglia di leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 13 ott 2008, 17:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 983
Località: Cuneo
image




_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 13 ott 2008, 20:16 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 9:13
Messaggi: 457
ahah phoenix wright :lol:





Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010