Oggi è dom 24 mar 2019, 20:00

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Un progetto in grande stile
Messaggio da leggereInviato: dom 25 mar 2012, 1:03 
Non connesso

Iscritto il: gio 8 set 2011, 16:57
Messaggi: 34
Sento che sta emergendo il bisogno di sciogliere certi tabù, o semplicemente ampliare i limiti, o forse si stanno togliendo le barriere di cui parlava Corrado... secondo me le barriere non si riferiscono ai muri della stanza del TCT (i quali tecnicamente non si possono eliminare perché quei muri rappresentano il contenitore stesso), ma si riferiscono al fatto di rimuovere l'idea della separazione fra noi e il nemico, chiunque esso sia (l'alieno, il militare o il nuovo ordine mondiale), perché finché esiste l'idea di un nemico da combattere, continua a persistere il divide et impera che alimenta il potere del nemico stesso; ma se sparisce l'idea della separazione... sparisce anche il nemico, semplice a dirsi... arduo da realizzare, ma Anima ha gia questa informazione, si tratta solo di prenderne coscienza.

La rabbia acceca, provoca separazione, alimenta il divide et impera; si sta facendo esattamente il gioco del nemico; più lo odi più lo alimenti; più lo combatti più gli dai potere; bisogna imparare ad amare i propri demoni, Anima questo lo sa bene, proprio per questo, a volte allontana... a volte si autotermina; è la mente che vuole combattere, perché la mente è governata dall'alieno, il paradosso è che questa mente, alla fine, combatte contro se stessa, perché di fatto, la mente umana è aliena a tutti gli effetti, aliena rispetto a come dovrebbe essere.

Anima non è un entità senziente riservata agli eletti; Anima è un'energia che trasporta il messaggio intelligente della coscienza; Anima acquisisce un identità attraverso il suo contenitore: Anima + Contenitore = Persona; fuori dal contenitore Anima è energia, dentro il contenitore Tu sei Anima;
questa energia è per tutti... anche per l'alieno!

Ma l'alieno deve capire che può avere questa energia senza necessariamente toglierla ad una persona;

Anima incarnata invece, deve capire che non deve necessariamente privarsi e sacrificarsi o togliersi qual cosa per qualcuno, perché...

l'energia intelligente è infinita... ed è per tutti! Anche per i non animici!
Noi dobbiamo imparare questo... e l'alieno deve imparare questo...

chi ha imparato a sorridere... può insegnare anche all'alieno o all'uomo alienato a sorridere.

Se ho acquisito il potere di regalare un sorriso... allora ho vinto! Ma... aspetta un'attimo... che significa ho vinto? Ho vinto nei confronti di chi? Di quale nemico? Non c'è nessun nemico... ho vinto nella sfida di essere... ma più che sfida si tratta di una scuola... per imparare ad essere; essere o non essere... questo è il problema; quale problema? Il problema dell'anima incarnata che non riesce ad essere se stessa in un mondo alieno... o semplicemente variegato.

Ho passato un'intera vita nella rabbia e nell'odio, sono arrivato al punto di odiare anche chi non era abbastanza inncazzato! Ho passato una vita nella sofferenza e nella solitudine più profonda, fino a capire che, in realtà, stavo odiando soltanto me stesso, proprio perché non riuscivo ad essere, e sono dovuto passare per due tentati suicidi... per capire questo.

Ho capito che l'odio è una forma di amore invertita, odio e amore sono la stessa cosa, ma che significa esattamente? Questo non si può spiegare a parole, occorre sperimentarlo, perché questo è un sentire sopra il dualismo; anima non è buona... e neanche cattiva, anima è vera, e... l'odio è tanto vero come l'amore, dipende dal ruolo che interpreti nel gioco della vita; ma a cosa serve il gioco? Forse a capire che si può essere senza necessariamente recitare un ruolo di carnefice o vittima?

A questo punto posso capire la rabbia del serpente! La rabbia del serpente... che in un certo senso mi ama, perché vuole dimostrarmi - con la rabbia appunto, verso la stupidità umana - quanto può essere stupido l'uomo animico quando non capisce il senso della vita; Posso capire la rabbia di ringhio! La rabbia di un demone che vorrebbe poter vivere le emozioni di un essere animico in modo completo.

Vuoi vedere che l'Inferno è proprio la Terra?
Una scuola dove i demoni animici imparano ad amare... a gestire il potere animico... nel bene e nel male?

Il nostro destino è strettamente legato al destino dell'alieno; se finisce l'alieno, finiamo anche noi, e poi si ritorna tutti alla sorgente... e si ricomincia lo stesso gioco noioso... che palle :confused

Posso capire la rabbia di Federico Bellini! Si è sentito abbandonato... tradito, è stato emarginato da altre anime; in questo momento lui sta assolvendo ad un ruolo, in questo teatrino, che serve a far capire quanto sia importante la qualità piuttosto che la quantità, in una strategia di liberazione;

L'alieno non è cattivo, e l'anima non è una entità senziente e buona.

Ho dovuto sbattere il muso tante volte, e ho buttato il sangue tante volte... mi è stato tolto il sorriso, il serpente mi ha tolto il sorriso... perché lui non riesce più a sorridere;

Dobbiamo imparare a sorridere per poi insegnarlo anche al serpente...

Federico Bellini è una persona... non è il capro espiatorio di tutti i mali dell'umanità! Federico è un'anima che può dare molto... smettiamola di fare come gli dei dell'olimpo sempre in conflitto fra loro... non ci sono i buoni e i cattivi, non ci sono regole nell'universo...

però esiste un progetto! Un progetto in grande stile, un progetto cosmico... e questo progetto lo stiamo definendo qui ed ora, noi tutti.


Ultima modifica di Christian Leone il dom 25 mar 2012, 20:18, modificato 7 volte in totale.

Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi è realmente Corrado?
Messaggio da leggereInviato: dom 25 mar 2012, 13:10 
Caro Christian, non sai quanto mi fa piacere leggere il percorso che hai intrapreso...sono commossa ^^. Da quello che scrivi...si sente che stai bene e questa è la cosa più importante.


Ultima modifica di alroc68 il dom 25 mar 2012, 20:42, modificato 1 volta in totale.

Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi è realmente Corrado?
Messaggio da leggereInviato: dom 25 mar 2012, 15:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 25 lug 2011, 20:19
Messaggi: 186
Citazione (alroc68)
Ti chiederei solo di cancellare il mio cognome, ho ancora qualche resistenza a rendere pubblica la mia identità, essendo ex addotta...magari un giorno metterò pure la faccia, ma ho bisogno di sapere che i tempi saranno quelli giusti...ciao! ;P

Fatto io. :)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Chi è realmente Corrado?
Messaggio da leggereInviato: dom 25 mar 2012, 18:03 
Citazione
Simone... la rabbia acceca, provoca separazione, alimenta il divide et impera; stai facendo esattamente il gioco del tuo nemico; più lo odi più lo alimenti; più lo combatti più .


Sì, anche secondo me l'odio, insieme alla paura sono due stati d'animo che alimentano l'alieno. Per contrastarlo all'inizio ci può stare arrabbiarsi e combatterlo, perchè si è ancora come bambini e bisogna usare ogni mezzo a disposizione per sconfiggerli, certe battaglie che ho fatto! asd
Solo che successivamente se si vuole evitare di logorarsi in estenuanti bruciate aliene etc. bisogna fare uno sforzo successivo e cioè crescere. Quando dico che bisogna crescere intendo che dobbiamo proprio farlo nel vero senso della parola. La società che ci circonda è creata apposta per indurci a giocare egoicamente con qualsiasi cosa: sesso (dal porno disponibile ovunque o anche con il patner, l'amante etc.) amore (bisogno di attenzione, ripicche, giudizi) amicizia (fare le cose con gli amici perchè così senti meno il vuoto di ciò che sei), lavoro (fare i lavori in fretta, discutere inutilmente, prevaricare) figli (ricattarli con ogni mezzo per ottenerne la sottomissione). Tutta la società è un immenso calderone dove il nostro ego si trova perfettamente a suo agio...Siamo in uno stato di perenne carnevale e siamo felici di questo perchè ci illudiamo così di essere felici, aspettiamo il momento di poter usare....o vedere...e credere di essere finalmente felici
Crescere significa invece smantellare questa impalcatura e cominciare a lavorare su di sè, quando raggiungi il primo gradino di questo stadio, anche i sacrifici li fai con estrema facilità, perchè quello che pesa è proprio l'ego nella nostra vita...
Quando arrivi a questo stadio, gli alieni scompaiono, non esistono, ma sono stati utili alla crescita perchè senza di essi saremmo rimasti dei "bambini".

Citazione
chi ha imparato a sorridere... può insegnare anche all'alieno a sorridere.


Anche questo fa parte di ciò che ho detto sopra...

Citazione
l'odio è una forma di amore invertita, odio e amore sono la stessa cosa, ma che significa esattamente? Questo non si può spiegare a parole, occorre sperimentarlo, perché questo è un sentire sopra il dualismo; anima non è buona... e neanche cattiva, anima è vera, e... l'odio è tanto vero come l'amore, dipende dal ruolo che interpreti nel gioco della vita; ma a cosa serve il gioco? Forse a capire che si può essere senza necessariamente recitare un ruolo di carnefice o vittima?


Riprendo l'ultima frase, e dico che in effetti noi recitiamo dei ruoli nei quali di volta in volta ci immedesimiamo in un personaggio, ma non siamo davvero il personaggio, noi siamo coloro che traggono l'insegnamento dall'esperienza fatta. I Greci erano convinti che il teatro educasse, ebbene noi siamo gli attori delle nostre vite, solo che non fingiamo, siamo veri protagonisti e come tali totalmente coinvolti nella faccenda...in questo caso abbiamo recitato la "commedia" delle vittime che trovano finalmente il modo di essere libere. :DD


Citazione
A questo punto posso capire la rabbia del serpente! La rabbia del serpente... che in un certo senso mi ama, perché vuole dimostrarmi - con la rabbia appunto, verso la stupidità umana - quanto può essere cogllione l'uomo animico quando non capisce il senso della vita; Posso capire la rabbia di ringhio! La rabbia di un demone che vorrebbe poter provare le emozioni di un essere animico.


Secondo me l'alieno vuole solo ottenere dal dna nostro la possibilità di agganciare anima, ma non per diventare immortale, ma per imparare ad imparare dalle proprie esperienze...nel senso che lui vive da milioni di anni, ha una tecnologia invidiabile, come mai però non si è evoluto spiritualmente? Secondo me perchè ha un deficit di apprendimento che lo fa rimanere fermo ad uno stadio che non lo fa andare avanti come vorrebbe, non riesce ad essere anima e quindi è incapace di imparare e di migliorarsi e forse dopo milioni di anni è anche un po' disperato perchè vorrebbe cambiare esistenza, chi lo sa? ;P

Lex, grazie. ;P


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un progetto in grande stile
Messaggio da leggereInviato: mer 4 apr 2012, 0:21 
Non connesso

Iscritto il: lun 19 dic 2011, 1:47
Messaggi: 135
Località: teramo
Ricordate che in matrix le macchine si erano dovute adeguare all'uso dell energia biologica?
Non ricordo chi (Cayce?) parlava di questi esseri sotterranei di origine artificiale rimasti a far la guardia alle umanità,dopo la dipartita/abbandono dei loro creatori...a loro attribuiva ogni forma di indottrinamento e spietato controllo ,ivi inclusa la divinità (e la cosa non stona con certe nuove traduzioni della bibbia)!
Ho capito a mie spese che l indifferenza è la vera arma neutralizzante contro l odio.Queste piattole te le togli solo lavandoti di emozioni consapevoli...FACCIAMOLI MORIRE DI FAME! A loro i discorsi col cuore fanno l effetto di un koan in lingua originale detto a un eschimese.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010