Oggi è dom 24 mar 2019, 20:07

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sul post morte...
Messaggio da leggereInviato: dom 3 feb 2013, 14:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 199
Località: Cyberspazio
Ciao Devayani :) grazie del tuo contributo!
In realtà ti capisco in buona parte, anche io ho avuto problemi col cuore anni fa... ma non ne voglio parlare, ti basti sapere che ho avuto un attacco di aritmia ventricolare (o atriale non ricordo) e per un attimo (alcuni secondi, una trentina) stavo per andare anche io tra la vita e la morte... ma della mia "nde" non ne parlo :P
Parlo invece della tua, per come ce la racconti e per ciò che ne posso sapere (tanto o poco che sia):
Citazione
vedi il tuo corpo immobile, in pace totale, privo di sensazioni fisiche e provi compassione per quello che è accaduto!...

In base a questo posso dedurre che sei una persona senza dubbio sensibile e piuttosto evoluta al di là della media umana; la compassione non è prerogativa della morte ma dell'anima quindi ne deduco che l'anima ce l'hai e che è piuttosto sveglia. Bene.
Citazione
poi percepisci ogni cosa a livello di energia,
le persone che ti stanno intorno, non sono più entità fisiche ma emozioni!....

Ovviamente; se volessimo tentare un collegamento col Bardo Thodol bisogna vedere il tutto pezzo per pezzo, in quanto nel Bardo queste energie emozionali sono molto ben definite, ma non è essenziale ovviamente.
Citazione
riesci a vivere simultaneamente in tempi diversi,

Perché l'anima sta al di fuori del tempo.
Citazione
ho avuto una percezione del tunnel con in fondo una Luce, ma allo stesso tempo angoscia!

Come già scritto è la "solita" scena: prima dimensione extracorporea con visione della luce; tenebre (primo "cielo" arcontico) + angoscia e al tempo stesso visione della Chiara luce (Bardo Thodol) della consapevolezza (l'anima si risveglia del tutto e si trova dove è veramente: in galera in questo bel mondo)
Trovo il tutto coerente, dal mio punto di vista.
Citazione
mi vedevo avvolto da un buio angosciante, e osservavo la mia Anima che era costretta da qualche cosa! qualcosa la teneva prigioniera!

Il primo arconte, quello più rozzo e basato sulla paura; vogliamo chiamarlo Henosis? Monoghenès ? o semplicemente "paura della trasformazione"? Siamo sempre lì, che si tratti di un sentimento, di un mostro senziente, di un macchinario, di una barriera fisica, elettromagnetica, radioattiva, di una membrana vibrazionale... è un impedimento, secondo la gnosi, il primo dei sette.
Citazione
voleva dirigersi verso quella Luce ma poi il Buio ha preso il sopravvento....

Ti sei spaventato (comprensibilmente!) e sei tornato indietro.
Citazione
deduco che non siamo soli!
deduco che abbiamo un'Anima e dei corpi energetici.....
Che le emozioni che viviamo nella vita ce le porteremo anche dopo la morte!....
e che c'è molto da lavorare su se stessi per capire veramente chi siamo!!!

Sono daccordo con le tue deduzioni :D
Citazione
un caro saluto a tutti quelli che frequentano questo forum

Un saluto a te e grazie della tua esperienza :)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sul post morte...
Messaggio da leggereInviato: dom 3 feb 2013, 22:20 
Non connesso

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 10:48
Messaggi: 91
Finalmente ho avuto il tempo di leggermi il topic per intero
Grande Iena (che detta così pare un'insulto :PP )
Grazie

P.S. ciao Devayani!

_________________
Alla fine tutto torna: si alza il velo, si svela l'arcano


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sul post morte...
Messaggio da leggereInviato: lun 4 feb 2013, 11:46 
Non connesso

Iscritto il: gio 26 apr 2012, 23:10
Messaggi: 64
Hola Forum ! :)

Grazie del interessante topic ! :)
Veramente,non ho compresso bene tanti concetti,come cieli....... ^_^'
Forse dovrò leggere qualche volta in più per comprendere meglio.Pero mi farebbe molto piacere approfondire.

Comunque sul argomento,quello che penso,e che sicuramente è del tutto svagliato,ma è comunque quello che credo da tantìsimo tempo.

Penso che tutto dipende del modo nel quello si lascia il corpo fìsico..Di come e quando avviene la morte..

Questo significa avere tanta o poca coscienza di ciò che accade e di dove si andrà.

In tanti casi,ma non credo sempre,ci sono queste entità che guidano questo viaggio..

Per tanti il peso delle emozioni vissute diventa molto,molto leggero..In questo passaggio sentono pace,gioia..E ci si nutrono subito di questa nuova linfa.

Altri non hanno questa completa accettazione e sentono ancora le emozioni vissute,incertezza..

Altri,invece,prendono coscienza di ciò che è accaduto più tarde..Quando si ritrovano improvvisamente in una dimensione diversa,circondati da entità diverse..E si sentono invasi di angoscia,disperazione...Vorranno tornare indietro ma non c'e marcha indietro...
Potrebbero comunicare le loro emozioni,in questa dimensione,ma non potranno scegliere con chi..
Ci sono altri progetti..E tutto sarà in funzione di questo....

Bho,forse è tutto fantasia o sarà il risultato di una cattiva alimentazione che mi fa credere certe cose !! :DD
Vi prego,scusate la lingua.. ^^
Un abbraccio !


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sul post morte...
Messaggio da leggereInviato: lun 4 feb 2013, 12:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 199
Località: Cyberspazio
Ciao 3IMI3 :)

Citazione
Penso che tutto dipende del modo nel quello si lascia il corpo fìsico..Di come e quando avviene la morte..
Questo significa avere tanta o poca coscienza di ciò che accade e di dove si andrà.

Sì, infatti questo è un fattore fondamentale a quanto pare.
Citazione
In tanti casi,ma non credo sempre,ci sono queste entità che guidano questo viaggio..

Bisogna stare attenti proprio a queste entità, dato che se ci sono (e mi risulta che ci siano eccome) non è assolutamente detto che siano bene intenzionate. E' ovvio che sarebbe bello poter pensare di essere circondati da esseri superiori che ti amano e che non vedono l'ora di aiutarti ma... è un po' troppo bello... è molto più realistico pensare il contrario tante volte.
Insomma, tanto per sottolineare l'importanza della virtù chiamata prudenza: a Firenze si dice: "meglio aver paura che buscarne", che tradotto significa: meglio temere il peggio e poi ottenere di meglio piuttosto che aspettarsi il meglio e poi prendersi una fregatura! ;)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sul post morte...
Messaggio da leggereInviato: ven 8 feb 2013, 15:38 
Non connesso

Iscritto il: ven 4 mag 2012, 23:36
Messaggi: 7
Citazione
Penso che tutto dipende del modo nel quello si lascia il corpo fìsico..Di come e quando avviene la morte..
Questo significa avere tanta o poca coscienza di ciò che accade e di dove si andrà.



Nel mio piccolo e soggettivo pensiero, mi sento di quotare tutto.

Aggiungerei, che se dopo l'abbandono del corpo fisico,esistano delle entità buone, queste lascierebbero libertà di arbitrio ad anima, non interferendo nella sua acquisizione di consapevolezza


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sul post morte...
Messaggio da leggereInviato: lun 11 feb 2013, 12:37 
Non connesso

Iscritto il: gio 26 apr 2012, 23:10
Messaggi: 64
Secondo me..E SOLO secondo me,perciò,e solo un'altra mia idea sul argomento e niente altro che una idea..(Da aggiungere a idea) folle,fantasiosa,sciocca,ecc,ecc... ^^

Gli addetti alla reception.. :DD ..Sono come noi,anime..Con le quali abbiamo dei legami...
Oppure delle entità,spiritualmente,più evolute.Ma comunque parti integranti della inmensa rete che siamo,noi,tutti..
Il loro ruolo...Sarebbe quello di conciliare l'evento,guidarci..Orientarci verso il nostro destino.. :ehm

Aiutarci ad assumere che siamo esseri spirituali..In quel momento e non prima..Altrimenti..Bhe,forse il mondo così come lo conosciamo non avrebbe nessun senso..

Potrebbe essere così...? Ripiombando,ogni volta,in una specie di amnesia dissociativa a doppio senso.. ? :unsure
Uomo,Artista inconsapevole di una opera,inedita,già scelta precedentemente....?

Innumerevoli circostanze,opzioni,probabilità....Ma tutto ciò condizionato..
Cioè,Anima ha già un determinato proposito da compiere....? :unsure

E se tutto non è altro che un proggetto..Allora bene e male.Dolore e Felicità..Sarebbero molto,ma molto relativi...

E dov'è il regista...?
Chi c'è dietro il sipario...?
Anima è vittima..? E complice...? Entrambi...?
E siamo sicuri di,sapere,cosa vuole la nostra Anima..? O c'e un altro "IO",la dentro la nostra coscienza,completamente isolato da ciò che noi,coscientemente,siamo o crediamo di essere....

Io,non lo so,però a volte mi faccio tante idee.. :(


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sul post morte...
Messaggio da leggereInviato: gio 28 feb 2013, 17:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 260
Citazione
Cioè,Anima ha già un determinato proposito da compiere....?

Così pare. Va però visto se si tratta di un proposito indotto da qualcuno, o se è davvero un nostro proposito. E questo non è facile capirlo.

L'unico progetto in cui imho bisogna credere è l'esperienza e l'evoluzione PERSONALE. Ognuno indipendentemente dagli altri.
Accanto a questo ce ne sono tanti ma tanti altri fittizi, da quello con l'obbiettivo di realizzare l'essere umano perfetto (fisicamente e spiritualmente) a quello banale di sfruttamento dell'anima da parte degli alieni... ognuno di questi presuppone delle azioni che l'individuo deve compiere "perchè è giusto così", perchè "è così che si deve fare, è sempre stato fatto e si continuerà a fare"... quasi come se fossimo le marionette di un destino che ha già deciso tutto. Quand'è così, si corre sempre il rischio di essere piuttosto un mezzo inconsapevole per qualcun altro, e non va bene.
Ecco perchè sinceramente credo non ci sia da fidarsi in nessuna entità che ci voglia "guidare" o dire cosa fare, che sia prima-durante o dopo la morte.

Non ci dev'essere nessun regista, se non noi stessi. Non fatevi guidare, o orientare. Non c'è nessun destino, se non quello che ci vuole costruire qualcun altro per i suoi interessi. Fate sempre voi la scelta, e anche sbagliando avrete sempre fatto la cosa giusta.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sul post morte...
Messaggio da leggereInviato: gio 28 feb 2013, 21:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 199
Località: Cyberspazio
Citazione
Non c'è nessun destino, se non quello che ci vuole costruire qualcun altro per i suoi interessi.

Ohhhh parole sante!!!!!!! grande Giuseppe, quoto.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010