Oggi è mar 21 mag 2019, 1:13

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: sab 20 nov 2010, 0:01 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Volevo raccontarvi un sogno lucido particolare , fatto 2 giorni fa e che sinceramente mi sta ossessionando , nella speranza che qualcuno possa aiutarmi ...
Ho sognato una frase che , una volta sveglio , avrei dovuto ricordare perchè importante ,ma che sinceramente non ha nessun senso per me ...
Di per se il sogno era più una interiorizzazione ( era buio ) ed una volta sveglio , ho dovuto faticare un po' per ricordare interamente la frase :

" I fiori 13 e 5 del nulla "

E' normale secondo voi fare questi tipi di sogni lucidi ????


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: dom 19 giu 2011, 1:03 
Non connesso

Iscritto il: gio 21 apr 2011, 20:54
Messaggi: 10
Si penso di si, comunque a me sembra una specie di rebus che io interpreto in questo modo: alle 13 e 5 ti verranno dati (regalati dei fiori Dal nulla cioè da uno sconosciuto...è strano anche così ma è la prima cosa cosa che mi è venuta in mente a leggere la tua frase


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: sab 9 lug 2011, 5:01 
Non connesso

Iscritto il: ven 8 lug 2011, 7:06
Messaggi: 13
Buongiorno a tutti,
Sono nuovo del forum e "nuovo" "dell'ambiente". Volevo giusto postare un paio degli ultimi sogni fatti per capire se qualcuno appassionato ed esperto del settore ne ricavava qualche messaggio significativo.
Premetto che il mio TAV è risultato positivo ma è giusto ai primi di giugno che ho iniziato a interessarmi del fenomeno UFO da me sempre ignorato.. Il mio vero problema sono i sogni allucinanti che faccio..


05 07 11
Ho sognato una donna alta e bionda, piuttosto grossa e imponente, una vera valchiria.. viveva in una bella casa luminosa su una collina ed aveva un bambino biondo che però non si vedeva in faccia. Ad un certo punto il bambino si è smarrito e inizio a cercarlo assieme alla madre durante questa bella giornata di sole. Ad un certo punto, non so per quale strana perversione della mia mente mi ritrovo nel mio letto, di notte, al buio, alzo le lenzuola e vedo la faccia di questo bambino che mi viene incontro a tutta velocità come potrebbe fare un ragno.. con questi occhioni neri demoniaci.. porcaputt... che spavento. Faccio un salto anche nella realtà. Maledetto bambino malefico!

Ma non finisce qui.. Cambio di registro.. continuo a sognare. Sono nell'esercito; siamo tutti in divisa; ci sono altri ragazzi, siamo un vero squadrone. Sono tutti raccolti in un punto a guardare qualcosa. Sono curioso e vado a vedere. Vedo qualcosa di poco chiaro. Un esserino marrone non molto grande.. non riesco a capire di cosa si tratta. Mi dicono che è un feto ibrido tra un umano e un alieno. Lo vogliono tenere per studiarlo. Nella mia mente penso che non possono farlo, che devo intervenire, che dovrei sopprimere quella creatura.. ma non posso perchè è mio figlio. Allora dico a tutti di ridarmelo perchè è mio figlio e me l'hanno portato via senza il mio permesso. Mi chiedono con chi l'ho fatto e io rispondo con una donna aliena bionda.. Voglio il mio bambino ma mi sveglio..

08 07 11
Ricordo di aver sognato la morte. Era uno scheletro bianchissimo con un saio come fosse un frate. Non avevo paura però e gli sono andato incontro e ho posto il palmo della mia mano sulla sua fronte.
Poi il sogno cambia.. mi ritrovo su una spiaggia, vedo un pontile che va verso il mare, è sera e l'acqua inizia a diventare scura. Sono immerso fino al ginocchio e cammino nell'acqua.. C'è qualcosa nell'acqua ma non riesco più a ricordare cosa sia.. Esco dall'acqua e vado verso la sabbia. Si alza un vetro fortissimo e mi abbasso verso il suolo per non volare via. Accanto a me c'è una sorta di bara e vedo dentro una persona.. è un uomo biondo.. so di essere io quello nella bara ma in verità quello non è il mio corpo perchè io non ho tutti quei capelli.. :)

Quell'uomo sono io e quell'uomo è allo stesso tempo il diavolo. Ora sono quell'uomo e cammino per strada con accanto una bellissima ragazza mora dai capelli lunghi. E' una ragazza limpida e a tratti ingenua come una bambina, ride spesso ed è un anima pura e luminosa. Andiamo in un bagno in riva alla spiaggia.. è buio e molto umido.. sembra una grotta.. e li incontriamo due signori anziani che fumano, mi dicono che mi conosco da molto, da almeno 7 anni e io gli dico che non è possibile che li conosco da meno, da 4anni. Ci offrono una sigaretta e io la propongo alla ragazza. Voglio che ceda al vizio, voglio che venga corrotta anche lei che è cosi pura. Ad un certo punto non sono più l'uomo, sono la ragazza.. mi vedo con i capelli lunghi e il vestito a fiori e davanti a me c'è l'uomo biondo che mi porge la sigaretta. Io non la voglio ed esco dal bagno buio e mi ritrovo nuovamente alla luce del sole. Il ragazzo biondo mi segue e mi riaccompagna alla spiaggia.

Ora sono di nuovo il ragazzo e mi domando che cosa ho sbagliato.. Sono quasi scocciato.. Mi ripeto che ho fatto un sacco di lavoro per corromperla.. ci sto dietro da anni.. gli avevo portato anche dei fiori all'inizio di questa frequentazione.. e lei ancora non cede al vizio..

Ora sono vicino a un bosco. E' sera.. C'è una tenda dove dei ragazzi si sono accampati. Vedo un orso che esce dal bosco e inizio a scappare dentro un campo di granoturco. Faccio fatica a scappare, le foglie mi tagliano, ma oltre il campo c'è casa mia e devo raggiungerla.. C'è un canale d'acqua stagnante accanto al campo di granoturco e dentro vedo un serpente. Non capisco se è vivo o morto. Mi avvicino. Dico a qualcuno che solo toccando il serpente non avrai più paura dei serpenti. Propongo di venire a casa mia a vedere i miei pitoni che sono più bravi di quelli che si incontrano fuori di casa. Loro non mordono e tramite loro puoi lasciare andare la tua paura dei serpenti.

Sono sempre l'uomo biondo ora.. il diavolo.. ho fatto qualcosa di brutto.. lo ricordavo nel sogno ma ora non lo ricordo più. Ho ucciso qualcuno a pugnalate. Sono tutto sporco di sangue. Mi vedo da fuori. Ho un vestito elegante. Come fossi in abito da cerimonia. Bianco e nero. Ma la camicia è tutta sporca di sangue. Mi vedo sempre da fuori. L'uomo biondo ha il collo tutto sporco di sangue fino al petto. Gira per casa, una casa bellissima molto moderna e futuristica. Entra in una doccia completamente in cristallo e inizia a lavarsi via tutto il sangue da dosso. Sta parlando con qualcuno ora, durante la doccia. E' una persona importante.. un primo ministro, un presidente.. per un attimo mi sembrava la regina Elisabetta. Sta cercando di corromperla. C'è molto vicino.. Sento addirittura la risposta in inglese. Lei risponde che ci penserà su.. (I'll think about it).. L'uomo biondo ne è contento e sorride..

Grazie della pazienza di aver letto tutto sto romanzo..
Non vorrei essere sembrato troppo psicolabile.. Purtroppo nella mia vita ho il controllo su tutto ma non su questo..
Un saluto a tutti.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: sab 9 lug 2011, 8:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 423
sono in effetti i sogni di un TAV positivo, o almeno credo. se l'hai consegnato a qualcuno il TAV che l'ha valutato positivo, potrà anche darti le risposte che cerchi. per uno che legge dall'esterno sono sogni abbastanza strani. sicuro che fossero lucidi? cioè ti rendevi conto di essere in un sogno?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: sab 9 lug 2011, 9:39 
Citazione
Ho sognato una donna alta e bionda, piuttosto grossa e imponente, una vera valchiria


Caro Gimmi, non sono un'esperta, ma posso darti delle indicazioni su che cosa rappresentano alcune figure lette nei tuoi sogni. Qui su ho citato solo l'inizio del sogno perchè vedo che la donna si ripresenta anche dopo e potrebbe essere una femmina orange, i tuoi sogni potrebbero essere legati a vari incontri avuti con lei per ibridazioni umano/aliene, come tu stesso dici dopo ("sapevo che quello era mio figlio"). L'uomo biondo nella bara potrebbe essere una copia (la "bara" potrebbe essere uno dei cilindri dove sono conservate le copie), la morte in un saio potrebbe essere un ringhio (tu lo definisci un diavolo che cerca di corrompere la donna/anima)...tu hai letto di queste entità? Sai chi sono? Se continuo con l'interpretazione non sono sicura di aiutarti...potrei anche sbagliare nel mio intento e magari fare peggio. Ti consiglio solo di vedere questi sogni come un tentativo della tua triade (anima, spirito e mente) di farti vedere delle cose per prendere coscienza del fenomeno...Ciao!


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: sab 9 lug 2011, 14:52 
Non connesso

Iscritto il: ven 8 lug 2011, 7:06
Messaggi: 13
Grazie a tutti della risposta. Filippo77 hai ragione, sono sogni "normalissimi". Non mi rendo quasi mai conto di essere in un sogno. Per me è come se fosse la realtà. Scusatemi se ho scritto qui i miei sogni in un post forse non corretto ma non ho trovato un indirizzo forse più adatto.
Alroc68 grazie per la tua interpretazione. Qualcosa forse avevo provato a interpretarlo ma qualcosa forse proprio mi sfuggiva. E' solo da poche settimane che sto cercando di informarmi su tutte queste razze e per me è davvero tutto abbastanza sconvolgente..
Purtroppo i collaboratori del Prof. Malanga sono davvero molto impegnati e a volte non ho più loro notizie per settimane.. Per quello sto cercando un supporto qui. Perchè da solo non riesco ad andare molto lontano..


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: sab 9 lug 2011, 15:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 423
si occhio che però sogni normalissimi possono tranquillamente essere ricordi sopiti. porta pazienza che corrado, luciano e tutti gli altri sono sempre impegnati ma rispondono a tutti. nel frattempo se sei curioso non ti costa nulla provare con la tecnica delle àncore.

trovi qui quanto ti serve:
viewtopic.php?f=138&t=2826


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: dom 10 lug 2011, 2:48 
Non connesso

Iscritto il: ven 8 lug 2011, 7:06
Messaggi: 13
Grazie Filippo77. Effettivamente sto provando la tecnica delle àncore ma non riesco a farla funzionare. Forse sono io che non riesco a lasciarmi andare. Forse penso che questo problema non mi riguardi o forse ho paura di ricordare qualcosa..
Sta di fatto che ho come un blocco anche verso il SIMBAD.. All'inizio ho visto di tutto e di più.. Ma ora il buio.. Luci spente.. E la vocina razionale nella testa mi dice sempre che sono tutte cavolate.. di lasciare perdere..
La cosa che un pò mi spaventa è che è stata una sorta di reazione a catena. Anche mia madre ha fatto il TAV e mi racconta di aver sempre sognato questi incontri.. e ieri scopro che anche mio fratello stesso problema.. Sono un pò spaesato lo ammetto..
Mio fratello che ha soli 24 anni mi ha descritto questo grosso rettile dagli occhi rossi alto fino al soffitto.. e cosi anche mia madre.. e loro non hanno mai letto nulla su questi fenomeni..
Mio fratello ha raccontato a mia madre di averlo visto solo 2 volte in sogno. Però qualcosa dentro mio fratello è scattato.. come una rabbia e l'ha ucciso.. Questa cosa mi fa molto piacere.. ma da un lato mi fa sentire un debole, un perdente.. perchè nonostante i miei 33 anni di incubi io ne ho sempre un terrore cieco e non riesco mai ad affrontare questi esseri... Sono sempre paralizzato dal terrore.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: dom 10 lug 2011, 10:22 
Citazione
perchè nonostante i miei 33 anni di incubi io ne ho sempre un terrore cieco e non riesco mai ad affrontare questi esseri... Sono sempre paralizzato dal terrore.


Caro, Gimmi, tranquillo che qui siamo tutti sulla stessa barca. I sogni spaventosi che fai sono un buon segno perché vuol dire che la tua triade comincia a prendere coscienza del fenomeno e te lo comunica per via onirica, in modo che tu possa accorgerti di quello che succede. Un altro fatto molto positivo secondo me è che in famiglia state condividendo questo problema. Il poterne parlare con persone care vicine a te può essere di grande aiuto, pensa che la maggior parte degli addotti tiene tutto dentro ingigantendo il problema a dismisura, invece voi avete rotto il muro impenetrabile del silenzio su questo argomento e potete lavorare insieme su ciò. Guarda che se ne esce, ci sono le tecniche per fortuna e possiamo usarle in modo efficace...

Citazione
E la vocina razionale nella testa mi dice sempre che sono tutte cavolate.. di lasciare perdere..


Ti do una dritta. Questa vocina spesso è il lux che agisce sinergicamente con gli altri parassiti per farti perdere autostima e farti terrorizzare al punto tale da voler dimenticare tutto quello che ti succede. Lui, il lux, è quello che tiene a bada gli addotti facendogli credere che sono tutte cavolate o che se anche sono vere loro sono più forti e non puoi combatterli anche perché sei incapace e inetto (i lux sono nella testa degli addotti e leggono tutto di loro, individuano i punti deboli e agiscono su quelli per rendere i soggetti insicuri)....queste sono tutte tecniche subdole e vigliacche per stordire l'addotto e renderlo meno capace di reagire. Una volta capita la strategia di quetsi str...poi ci riderai su e capirai che la vocina che rompe le O O non può condizionarti la vita.
Stai su che secondo me sei sulla buonissima strada, l'importante è che non ti lasci condizionare da pensieri che ti fanno perdere autostima, quella è alla base per poter agire bene contro i nemici invisibili. Ciao! :DD


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: lun 11 lug 2011, 0:44 
Non connesso

Iscritto il: ven 8 lug 2011, 7:06
Messaggi: 13
Grazie delle belle parole Alroc68. Se il sogno spaventoso è sostanzialmente una presa di coscienza perchè è tutta una vita che io, come altri, facciamo questi sogni senza uscire mai dal problema? Effettivamente ho sempre avuto una bellissima famiglia in grado di capire e comprendere che non tutto è spiegabile razionalmente. Nella sfortuna ho avuto la fortuna che tutti i miei famigliari hanno visto o sentito cose "strane" nella loro vita. Anche se nessuno diceva nulla agli altri per non suggestionarli. Uno dei problemi più grandi per me è l'accettazione del problema. Nel senso che vorrei sottopormi ad una ipnosi per poi sentir dire dalla mia bocca "si ho visto un ufo", "si ho visto l'alieno che mi ha preso". Altrimenti ho sempre l'idea che sia solo una mia suggestione. Ciao e grazie ancora..


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: lun 11 lug 2011, 9:33 
Citazione
ho sempre avuto una bellissima famiglia in grado di capire e comprendere che non tutto è spiegabile razionalmente


Benissimo!!!! Questa è una grande fortuna credimi.

Citazione
Uno dei problemi più grandi per me è l'accettazione del problema


Condivido pienamente quello che hai scritto. Pensa che io sono cresciuta a pane e Piero Angela e non mi sognavo davvero di poter scrivere così di queste creature. Ognuno ha i propri tempi, c'è da dire che anche se volessimo cambiare prospettiva ed esplorare maggiormente una realtà celata da millenni, verremmo rallentati vergognosamente dal muro di scetticismo che offre il panorama ideologico che ci circonda. Siamo in effetti ancora fermi al determinismo positivista (retaggio di un dominio culturale prevalentemente borghese che basa tutto sulle leggi del profitto e della materialità) e ciò crea forti resistenze nei confronti di tutto quanto riguarda fenomeni non materiali. Tutta la nostra formazione è basata sul prevalente uso dell'emisfero sinistro e ciò ci fa perdere il contatto con la parte intuitiva ed emotiva che è anch'essa patrimonio conoscitivo dell'essere umano. Siamo come macchine formate volutamente a metà, il nostro sguardo sul mondo è unilaterale e quando ci succedono fenomeni "strani" non sappiamo come catalogarli visto che usiamo prevalentemente il lato razionale, semplicemente li ignoriamo...o se ne parliamo con qualcuno, l'espressione scettico/divertita di chi ci ascolta ci fa sentire stupidi. In verità si può sperimentare ogni giorno, in modo sistematico che il modo che ha il lato destro/intuitivo di vedere la realtà è altrettanto reale di quello sinistro/razionale, solo che uno agisce tramite ragionamento (in un sistema di codificazione linguistica, quindi con un passaggio in più), l'altro invece si struttura su livelli essenziali che sono gli archetipi. Quando riesci a far lavorare in sinergia i due emisferi, senti fisicamente una piacevolezza di gran lunga superiore a qualsiasi divertimento materiale, perché in quel caso si riesce a completare la visuale che bisognerebbe avere della realtà (compresa quella onirica che andrebbe rivalutata). Ciao! :DD


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: lun 11 lug 2011, 9:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 423
concordo pienamente con alroc68.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: mer 13 lug 2011, 15:18 
Non connesso

Iscritto il: ven 8 lug 2011, 7:06
Messaggi: 13
Oggi avevo proprio bisogno di scrivere su questo forum.. In fondo è la mia unica valvola di sfogo perchè con la mia compagna proprio non si può affrontare questo argomento.. lei non riesce a comprendermi e dopo 2 minuti di pazienza cambia argomento..
Ovviamente il server è rimasto assente tutto il giorno. Sembrava quasi uno scherzo del destino.
Ho solo bisogno di scrivere gli ultimi sogni di queste notti, in modo che qualcuno possa leggerli..


09 07 11
Ho appuntato qualcosa nel taccuino questa notte ma nonostante leggo bene le parole faccio fatica a ricordare lo stesso.
Ho sognato una sorta di spada samurai, una katana.. molto bella e particolare. Era tutta incisa con dei simboli a me sconosciuti, sembrava un qualcosa di rituale. Ricordo che anche il fodero era particolare e non riuscivo bene a rifoderarla. C'era una sorta di meccanismo a incastro che non riuscivo a far funzionare. Era di color acciaio e i simboli sopra erano più scuri ma allo stesso tempo luminosi. Ho un vago ricordo che le persone che me la mostravano non erano del tutto umane. Io pensavo fossero deformi ma non riesco a ricordare esattamente che forma avessero. L'ambiente era comunque buio e allo stesso tempo metallico.

Ora mi ritrovo su un traghetto in mezzo al mare. Era notte. Il mare era in tempesta. Soffiava un vento fortissimo e avevo paura che il traghetto sarebbe affondato. Finalmente vediamo la riva. Vedo che dall'acqua scura spuntano delle pinne e intravedo che è infestata da squali.
Finalmente arriviamo al porto. Il porto era esattamente davanti all'ospedale dove sono nato. Ricordo l'edificio bianco che si staglia davanti al mare. C'è un molo per attraccare ma in verità è una sfera di metallo sospesa sopra l'acqua. Mi aggrappo a una scaletta fatiscente ed entro in questa sfera. Dentro è sempre buio e la superficie metallica sembra addirittura arrugginita. Siamo in 2 o 3 persone. D'un tratto la sfera inizia a inclinarsi e dalla porta che vedo dietro di me vedo il mare in tempesta increspato. Capisco che se cado in acqua per me è finita. Nonostante tutti gli anni di nuoto non riuscirei a sopravvivere con un mare così e ne sono terrorizzato.
Sul taccuino mi sono appuntato che ho visto un uomo molto alto e magro con noi ma non lo ricordo ora.

Ora mi trovo a casa di estranei. Sembra di essere nell'appartamento di qualche condomio rionale. Ho una famiglia diversa dalla mia. Non mi trattano molto bene. Mi allontanano perchè dicono che porto sfortuna e io non capisco che ho fatto di male. Vado nella mia stanza ma capisco di avere un problema.. Ho qualcosa agli occhi per cui non vedo bene. Vedo tutto annebbiato. E' come se avessi la sabbia negli occhi. Mi bruciano e sento qualcosa dentro che sfrega. Riesco a malapena a tenerne aperto uno, forse il sinistro. Il destro è proprio fuori uso e non posso fare altro che tenerlo chiuso. Piango dal fastidio. Per di più sono a disagio perchè non riesco a capire dove sono e senza utilizzare la vista mi trovo ancora più svantaggiato.. mi sveglio..


10 07 11
Stanotte sempre il solito.. Sogno di essere nel mio letto, di notte, al buio.. ai piedi del letto una creatura scura bassa, informe, dai contorni non ben definiti. Sono spaventato.. guardo il soffitto e vedo dei tridenti di colore verde.. saranno una decina.. sospesi immobili per aria con le punte indirizzate verso la creatura. Ad un certo punto i tridenti scattano e sembra trafiggano la creatura ai piedi del letto. Non capisco se la colpiscono davvero o ci passano attraverso. Sta di fatto che sembra che la creatura sia rimasta illesa. Non è servito a niente. Finito questo attacco la creatura riprende a muoversi. Gira l'angolo del letto e si dirige verso di me.. Appena inizio a intravedere che ormai è vicina balzo dalla paura dalla parte opposta al letto.. mi sveglio..


13 07 11
Purtroppo la sera ho sempre la nausea quando mi corico a letto. Ormai saranno 2 anni che questa nausea mi assilla. Mi viene sempre e solo quando la sera mi corico a letto. Forse è una risposta del mio corpo al disagio di dover affrontare un altra notte.
Ieri sera è stata più intensa del solito.. Resisto.. resisto.. no non resisto. E sono andato in bagno a vomitare.

Ho sognato molto questa notte. Ma purtroppo non ho avuto le forze di segnarmi nulla sul taccuino. Ero troppo stanco. Ricordo solo l'ultimo sogno dell'alba.
Ancora una volta ho un problema agli occhi. Questa volta sono sicurissimo sia l'occhio destro a darmi problemi.. sempre il destro. Ho fatto un sogno dentro il sogno. E ora più che mai sento che non è la prima volta che sogno di sognare. Sto sognando di essere a letto e di sognare. Ho qualcosa nell'occhio destro. In sogno mi tocco l'occhio mentre sono ancora coricato a letto e sento che c'è una grossa crosta nera grossa come una arancia che mi ricopre tutto l'occhio. Mi alzo e vado verso il bagno. Non sono a casa mia però. Sono da un altra parte. Un posto mai visto prima. Il muro è nero e umido.. sembra una grotta.. ma almeno il lavabo e lo specchio sono bianchi e luminosi. Mi tocco l'occhio davanti allo specchio e la crosta cade nel lavandino.. Era in parte composta da sangue raggrumato ma la maggior parte della crosta altro non era che un grossissimo ragno nero che avevo attaccato all'occhio. Non è più vivo. E' secco.. con le zampe all'aria dentro il lavandino bianco. E' strano come ragno. Ha 4 zampe rivolte verso l'alto e 4 rivolte in basso.. Mi viene ancora da vomitare. Sono sotto shock all'idea di aver avuto questo grosso ragno nell'occhio tutta la notte. Mi guardo la congiuntiva. E' tutta edematosa. Grossa come un fagiolo e al centro vedo due puntini. I morsi del ragno penso.. che è rimasto tutta la notte a succhiare sangue dal mio occhio.
Poi sento una voce, o sono io che me lo dico nella testa.. non saprei. Mi dice che ragni e cavallette fanno sempre cosi di venerdi (oggi è mercoledi).. Che sotto il giorno di venerdi sono più deboli e si staccano anche se sono sempre più numerosi.
Mi volto e guardo nella grotta. E' completamente buia.. sembra un tunnel in verità e in fondo c'è una luce bianca. E' una porta. Mi avvicino e sembra una di quelle porte dei sommergibili. con una grossa maniglia e un grosso vetro spesso. Vedo oltre la porta.. è tutto buio. Dentro c'è un uomo sulla 50ina. Gli hanno fatto qualcosa. E' molto spaventato. Penso sia sotto shock. A volte urla e piange.. e cammina in cerchio. Ha la pelle molto bianca, sembra davvero malato. E' trascurato con i vestiti logori e i capelli lunghi bianchi, forse anche la barba. Per terra vedo che c'è lo stesso ragno morto che mi si è staccato dall'occhio. Dice che fa parte dell'esperimento. Serviva solo per iniettare qualcosa dentro di noi. Su di lui qualcosa non ha funzionato bene e piange. Dice che si sta trasformando in qualcos'altro ma forse non sopravvivrà alla trasformazione. Dice che anche a me hanno fatto la stessa cosa, che anche io cambierò e mi trasformerò.. è inevitabile.. non posso fare nulla per impedire che accada.... Non c'è lotta perchè semplicemente non c'è speranza..
Mi sento molto triste.. la luce che ho dentro è come fosse spenta.. E' andata via.. Sento il vuoto nel mio petto.. il buio e il freddo.. Mi sveglio..


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: mer 13 lug 2011, 15:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 423
io credo (ma non sono uno psicologo) che tutti questi sogni non siano altro che una manifestazione onirica di tutte le tue paure inerenti al problema abduction (o presunto), a parte forse il secondo sul quale potresti provare a sviluppare un'ancora.

so che tenersi tutto dentro fa male, porta pazienza e scrivi qui se devi sfogarti, di sicuro luciano non ti bannera per queste cose.
sappi che non sei solo. :)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: gio 14 lug 2011, 2:37 
Non connesso

Iscritto il: ven 8 lug 2011, 7:06
Messaggi: 13
Ecco la scritta che oramai mi accompagna per tutta la giornata:
"Safari non può aprire la pagina “http://conoscitestesso.ipself.it/forum/index.php” perché il server su cui si trova questa pagina non risponde."
Sembra quasi che io possa visitare ogni genere di sito internet ma questo proprio non devo andarci.. :)

Comunque filippo77 non sono sicuro che questi sogni scaturiscano da un influenza sulle cose che leggo inerenti il problema abduction perchè questa "pazza" attività onirica mi ha sempre accompagnato da tutta la vita e da prima di sapere che forse il problema fosse questo. Fino ad un mese e mezzo fa io non credevo nemmeno agli alieni. Anzi io e la mia famiglia pensavamo che il problema fosse di tipo "spiritico". Io e mia madre sognavamo sempre il "diavolo" e quando vedevamo qualcosa di strano pensavamo a uno spettro..

Mi sono imbattuto nei video del Prof. Malanga l'8 giugno. Prima di allora non ho mai pensato minimamente a questa ipotesi. Ho una amica con cui ogni tanto parlavamo dei miei sogni. Lei è molto cattolica e si divertiva a interpretarli dando ovviamente una "lieve" sfumatura religiosa. :)

Quando io le raccontavo "Ho visto un ombra nera alta 3 metri accanto al mio letto che ha cercato di prendermi" lei rispondeva "è la Madonna nera di Loreto che veglia su di te".. e io pensavo mah.. sarà la Madonna di Loreto ma io ne sono terrorizzato..
Quando le dicevo "ho visto che il muro della camera è scomparso e dietro una piccola figura bassa nera" lei mi diceva "hai visto un angelo bambino, ti sembrava nero perchè fuori era notte"..
:)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: gio 14 lug 2011, 9:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 423
eh ma tu hai parlato solo di sogni e non di ombre. le ombre le hai viste da sveglio?

anche un mio amico mi disse che dietro di me vedeva la sagoma di un maestro illuminato (roba new age) che mi proteggeva. io però sentivo che questa cosa mi tormentava e sapevo che non era li per proteggermi. ;)

ok, i dubbi sono chiari, hai un PM


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: gio 14 lug 2011, 9:24 
Caro Gimmi, il primo passo l'hai fatto, cioè capire meglio e mettere insieme tutti i punti di questo puzzle che sono i tuoi sogni. Se anche non fossero le interferenze aliene, l'importante è che tu cominci finalmente a guardare il problema e non solo a subirlo (ovvero avere solo paura della notte). In questo istante sai che i tuoi sogni desiderano comunicarti qualcosa, non sei più nello stadio per cui ne avevi solo paura, adesso sei vigile e stai guardando il fenomeno per capirlo. La paura adesso si sta trasformando in coscienza del fenomeno e desiderio di capirne la causa. Ho letto il sogno del ragno e capisco bene la tua paura, ma adesso se posso consigliarti senza fare danni, compi il passo successivo e cerca di guardare quei sogni/emozioni come messaggi che cercano di spiegarti qualcosa. Leggi gli articoli di Malanga, studia, approfondisci se ne hai voglia e poi "leggi" ogni sogno come un messaggio che anima ti comunica a livello archetipico, tutto quello che viene a galla serve a spiegarti cosa accade nella tua vita. Un abbraccio ^_^


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: gio 14 lug 2011, 9:30 
Non connesso

Iscritto il: ven 8 lug 2011, 7:06
Messaggi: 13
Ombre da sveglio... mmm.. penso tu sia la prima persona che me lo chiede..
Ombre ne ho viste e ne vedo sempre ma 1) con la famiglia pensavamo fossero fantasmi, 2) ogni tanto rispondi anche a te stesso che non hai visto nulla e che sei solo fissato con queste cose 3) cerchi di dargli un significato razionale (qualche riflesso o qualche animale)
Scusa ho guardato nel glossario ma proprio la sigla PM non l'ho trovata. Cosa è?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: gio 14 lug 2011, 9:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 423
si scusa MP= messaggio personale

comunque il consiglio di alroc68 è perfettamente quello che intendevo per paura io.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Messaggi nei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: gio 14 lug 2011, 9:50 
Non connesso

Iscritto il: ven 8 lug 2011, 7:06
Messaggi: 13
Grazie Alroc68,
Che dire.. a dire il vero in questo momento sto avendo una strana risposta al fenomeno.. nel senso che non sto più leggendo nulla e ho smesso di documentarmi ma capisco che è un pò la brutta abitudine con cui io e la mia famiglia abbiamo sempre affrontato il problema.. Se non ci credi smette di esistere.. Se smetti di leggere smetti anche di autosuggestionarti.. Che forse il problema esiste proprio perchè tu vuoi che esista dandogli importanza mentre se smetti di considerarlo non gli dai più potere..
Anche quando qualche amico anni fa provava ad avvicinarmi per chiedermi che mi passava per la testa io mi rifiutavo di aprirmi perchè dicevo sempre "loro non vogliono che ne parlo" e immancabilmente se io parlavo a qualcuno delle mie strane esperienze la notte poi ne pagavo le conseguenze.. anche in questo caso leggevo il fenomeno come autosuggestione.. cosi ho semplicemente smesso di pensarci.. nonostante avessi montato un catenaccio sulla porta della stanza.. :)
I sogni che faccio riguardanti i problemi all'occhio destro posso essere interpretati in svariati modi.. la prima interpretazione è sicuramente "paranoia" ma la seconda è che effettivamente io abbia subito qualcosa all'occhio che poi nel mondo onirico è diventato il ragno se non la sabbia nell'occhio..
E anche stanotte solito sogno "strano". Avevo un rapporto sessuale con la mia ragazza dentro un bagno fatto tutto di vetrocemento. Fuori da questo vetrocemento le sagome di bambini neri immobili a guardarci.. Anche qui molteplici interpretazioni.. uno potrebbe pensare che ho semplicemente esigenza di avere un rapporto con la mia ragazza, ma è difficile da credere visto che conviviamo e ci possiamo vedere tutte le sere.. La seconda è che effettivamente abbia avuto qualche sorta di esperienza per cui nel mondo onirico gli alieni sono diventati dei bambini neri..
chi lo sa..


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010