Oggi è mer 20 mar 2019, 16:06

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: sab 19 feb 2011, 18:23 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Vi racconto il primo sogno che ho fatto poco più di una settimana fa . Non mi è sembrato per nulla un semplice sogno :
vi potrà sembrare strano , ma sono andato a spasso per la mia città.
In pratica ho sentito come un richiamo vicino casa mia , che mi ha insospettito .... Insomma sentivo che dei ragazzi adolescenti si riunivano di notte ( verso le 2 del mattino ) in questa sorta di scuola artistica a due passi da dove abito io .
Già questo orario notturno mi puzzava di fregatura e poi non capivo che piffero di scuola d'arte fosse , perciò ho deciso di andare a controllare ...
Mi son ritrovato quindi istantaneamente dentro una stanza dove c'erano poco meno di una decina di adolescenti ( max 18enni ),in linea davanti a me , che però sembravano poco coscienti del posto dove si trovavano e soprattutto mi trasmettevano un'emozione negativa , come se non fossero felici di trovarsi in quella sorta di scuola .....
A questo punto sono andato a chiedere spiegazioni all'insegnante e , non ci crederete ,ma era mia madre ... Aveva però degli occhi strani ,grandi gonfi e semichiusi e mi diceva di andare via che era tutto a posto .
Io come un babbeo ho seguito il suo consiglio/ordine e me ne sono andato ..... Poi stavo rimuginando sempre in sogno sul fatto che quella persona non era mia madre , ed oltre agli occhi strani ho ricordato che il viso stesso era grottesco , non umano e di un colore verde pallido ! Insomma mi son fatto gabbare alla grande e mi son incaXXato come una bestia , volevo tornare indietro per prenderlo a calci nel sedere e portare via i ragazzi ....
Non sono riuscito però a ritrovarli e mi son svegliato veramente infastidito .
Curiosità , mi son svegliato alle 6.06 precise del mattino ... anche perchè le 6.66 non esistono :smilie:


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 19 feb 2011, 18:30 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
questo lo feci invece i primi del mese ed è diviso in due parti :

Nella prima parte ero vicino casa mia dal mio edicolante , era già buio , parlavo con lui ,signor Fausto asd ,quando ad un tratto si avvicinano due persone , un ragazzo giovane che si chiama Mauro , conosco solo il nome perchè capita spesso di incontrarsi nella stessa edicola e scambiare due chiacchere :D , ed una signora sui 60 anni che però restava in silenzio .
Ad un certo punto Mauro inizia a parlarmi di abduction , dicendomi che le subiva e gli capitava di avere riscontri fisici , in particolare mi parlava di perdita di sangue , forse dal naso , boh... La signora invece ascoltava in silenzio e pareva comunque interessata all' argomento . Ad un certo punto , neanche farlo apposta ,"sento" arrivare un UFO , non lo vedo con gli occhi , ma lo percepisco , e dico tra me e me :

-Cazzo vuoi vedere che vengono a prendere questi due e rompono le palle pure a me ?

Quindi a questo punto chiamo a raccolta le mie forze , quasi invocando il potere di anima e l' Ufo si allontana subito .
I due presenti , Mauro e la signora anziana , rimangono sbigottiti, mi guardano e lui mi dice : " eravamo convinti che ci avrebbero presi " !
Probabilmente avrebbero preso pura la signora silenziosa ....

Ora cambia la scena e mi ritrovo in una località di campagna a me ignota , dove è presente una sorta di capannone , nel quale all'interno c'è una piccola piscina suddivisa in corsie . Io vado là per nuotare , ma sembra tutto una finta , sarà lunga non più di 12 metri , un vero buco .
Non sono solo e ad un certo punto , uscito insieme agli altri nuotatori dall' acqua , arriva un personaggio vestito di nero tutto elegante con tanto di cappotto il quale si presenta come un ricercatore di ufo . Ha con se una fotografia, che vuole farci vedere, di un presunto velivolo non identificato e stranamente si dirige subito da me per mostrarmi la foto . l' ufo assomiglia a quelli del caso di Gulf Breeze e dietro ,nell'immagine , molto vicino all'oggetto c'è un traliccio della corrente elettrica . Quindi l'ufo risulta di piccole dimensioni ed il tipo mi fa notare come la foto sia genuina , ma io non dico niente ,nè esprimo giudizi in merito .
Fatto sta che questa "piscina" pare più una copertura per qualcos'altro , sembra nascondere un segreto .la scena salta e mi vedo all'esterno della struttura , la quale subisce un attacco .. In pratica quella piscina risulta essere un' installazione americana di non so cosa ed erano intervenuti i francesi per conquistarla.
Ovviamente io mi allontano subito dallo scontro e quando torno , i francesi ,vittoriosi , presero possesso dell' edificio , facendo prigioniere 3 persone , che conoscevo, ma di cui non ricordo la loro identità .
Mi avvicinai quindi all' ufficiale francese , il quale indossava una divisa blu scuro molto bella con dei bordi bianchi , ma non ricordo bene questo particolare ,per chiedere il rilascio dei 3 tizi, assicurandogli che non c'entravano nulla con gli americani . L'ufficiale amichevolmente , quasi scherzando con me decide di rilasciare subito i 3 tipi catturati ,i quali vengono da me per ringraziarmi calorosamente .
Qui si interrompe il sogno , anche perchè non posso dormire per 12 ore


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 19 feb 2011, 18:34 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Vabbè dai , non c'è due senza tre , vi racconto questo sogno fatto il 13 di febbraio , ormai li sto praticamente annotando tutti :D :

Ero in una casa insieme a mia sorella , l' ambiente era semibuio ed opprimente , non eravamo nemmeno coscienti di dove ci trovavamo , anzi pareva quasi fossimo mezzi addormentati .
Ad un certo punto arriva un tipo ciccione , alto piu di due metri , mezzo nudo e pelato con un machete che sarà stato lungo almeno 1 metro e venti . Questo senza dire niente , anche se pareva un po' stupido , solleva la lama con le due mani , pronto a calarla su mia sorella per affettarla . A questo punto , io da dietro , afferro la lama e la strappo via dalle mani del tipo . Nel frattempo chiedo aiuto a mia sorella , che simpaticamente fugge via da una porta laterale :biggrin: , lasciandomi solo con quella specie di bulldozer ...
Mi ricordo di aver colpito quindi il tizio con la sua stessa arma , ma senza avergli fatto chissà che , però in quell' istante sento dentro di me crescere una forza , ma soprattutto la consapevolezza di poter reagire a questa situazione . A quel punto il tizio , forse accortosi del cambiamento , scappa pure lui , dalla stessa porta che aveva preso mia sorella O_O .... Mi trovo solo quindi in questa casa ... l' aria è opprimente e la prima reazione che ho è quella di uscire da questo luogo semibuio .... Passo attraverso un' altra porta e mi ritrovo in una cucina , dove noto una porta finestra che da verso l'esterno. Quindi esco e mi ritrovo all' aperto in un giardino e capisco quindi che la casa in realtà è una villa . Scavalco la recinzione fatta di pietre a secco , e già il sentirmi fuori all' aperto mi rende più sereno e lucido .
Non so come , ma non avevo più il machete , forse l'ho lasciato nella stessa stanza dove ho incontrato il tipaccio , ma non mi importa più ed anzi medito di fargliela pagare cara a quella specie di enorme aborto assassino ,il quale , pensavo stesse ancora inseguendo quella coniglia di mia sorella ..
Il mio piano quindi , era quello di trasformarmi in una specie di mostro ancora più orrendo e pericoloso per ripagarlo con la stessa moneta .
Poi mi son svegliato .


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 20 feb 2011, 15:28 
Riesci ad essere cosciente nei tuoi sogni, ma come tutti noi, capisci certi inganni alla fine, permettendo ai tizi che incontri di farla franca. La piscina potrebbe essere la tua mente che ti dà indizi sul luogo in cui ti trovi...
Io ho una provvisoria teoria su questi sogni e cioè che costituiscono una condizione di semi-consapevole esistenza. Purtroppo non siamo capaci di gestire tale "realtà" perchè i nostri tempi di reazione sono eccessivamente rallentati, come un bambino che ancora deve imparare tutto...

bisognerebbe forse imporsi delle regole per affrontarli meglio...per esempio:
1) non farsi prendere dal panico;
2) se i tizi si mostrano come nostri parenti, non eseguire i loro ordini;
3) essere consapevoli di possedere il dono creativo, con quello si può venir fuori da qualunque situazione (pensa ai film in cui i personaggi si inventano di tutto per far fuori il nemico, l'astuzia e l'ingegno sono in fondo le nostre armi migliori). :DD


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 1 mar 2011, 11:46 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Continuo qua con il raccontare i sogni per non spammare nuovi topic sempre sullo stesso argomento :

" Ero in America ,fermo per strada , vedo passare le macchine ed i camion tipici americani , quando ad un certo punto , noto poco distante una zona di sosta con dietro , in leggera lontananza ,una cittadella con piramide in stile maya , molto imponente .
Incuriosito , insieme ad altre 4 o 5 persone (?), numero che purtroppo non ricordo benissimo , ci avviciniamo a piedi e ci accorgiamo che in realtà questo è un ologramma !!!
L' ologramma infatti nascondeva un' altra cittadella con intorno delle abitazioni ,ma di stile futuristico . Ricordo ancora il materiale delle costruzioni apparentemente di tipo metallico e di colore nero , ma che non saprei definire con esattezza , con delle luci che ricordavano i neon , rossi e blu ed ogni abitazione aveva una grossa antenna parabolica sul tetto ,orientata verso la piramide .
Superata la zona abitativa ci addentriamo all'interno della cittadella vera e propria , tra le strade ed i vari corridoi tutti DESERTI , fino a raggiungere una sala centrale all' interno della piramide stessa che ricordava quasi un' aula del tribunale .
La sala era molto grande e profonda , all'ingresso c'erano degli spalti per il "pubblico " (?) ed in fondo c'era la zona riservata e separata dal resto della sala per i fantomatici giudici .
Fatto sta che notiamo in fondo la sala , un gigante con capelli e barba lunga bianca , vestito con una tunica anch'essa larga e sempre bianca che ci dice :
"Adesso non ve ne andrete più via da qui "
Impauriti , tentiamo subito la fuga , ma il gigante tentava di impedircelo colpendoci con un' energia che esplodeva al contatto . Un' esplosione tra gli spalti aveva aperto una voragine dove sotto , in un altra stanza si trovava una gabbia con dentro dei prigionieri .Subito apro la gabbia per liberarli per poi fuggire insieme agli altri .
A questo punto corriamo all' interno di quella che è la cittadella fino ad entrare tutti in un "appartamento" laterale per riposarci un attimo e decidere il da farsi .
Sentiamo intanto un gran vociare per le strade e non riusciamo a capire da dove arrivino e di chi siano .
Decido allora di andare in avanscoperta per trovare l'uscita da questo posto ,provando a passare attraverso una finestra stretta che si affacciava sulla strada all'interno della cittadella , però purtroppo , visto la dimensione della finestra , rimango incastrato :biggrin: .
Rientrato dentro casa sento il vociare della gente farsi sempre più forte e chiaro , arrivando ad udire chiaramente le seguenti parole :
"TIBET LIBERO " !!
In pratica capisco che , dopo aver liberato i primi prigionieri , questi sono poi andati a liberare a loro volta tutti gli altri , i quali si son rivelati poi essere tutti tibetani :smilie: .
Poco dopo vedo esplodere il muro che divideva l' appartamento dalla strada interna e noto un uomo molto grosso , dai tratti orientali con viso largo ma schiacciato ed occhi sottili ,che mi fa cenno di seguirlo e non me lo faccio ripetere due volte . Scappo insieme ai prigionieri liberati e mi dirigo verso l'uscita della cittadella , finchè non ritrovo la strada da dove eravamo partiti , lasciandomi alle spalle tutto il resto .
Quello che è strano è come sia vivido ancora il ricordo dell' architettura stessa della cittadella , che qua per ragioni di spazio non ho descritto dettagliatamente , così son bizzarri certi altri particolari tipo la presenza di prigionieri "tibetani" o lo stesso gigante giudice e carceriere .


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 2 mar 2011, 20:23 
Avrai capito che il gigante è UP? L'immagine di lui che descrivi è talmente fedele che non mi pare ci siano dubbi...probabilmente ricordi esperienze che fa Anima e che lei ti trasmette per mezzo di archetipi: per es. la finestra stretta potrebbe essere l'espressione dei limiti che ancora ti dai... sìsì

La finestra è stretta perchè sei convinto di non poter fuggire. Ricorda però che sei tu il padrone della realtà onirica, quindi, la prossima volta che fai di questi sogni, prova a ricordare che gli impedimenti sono superabili tramite il tuo ingegno (se se trovi un'altra finestra stretta, puoi immaginarti più sottile oppure la apri di più con un battente che crei in quel momento...) :P


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 2 mar 2011, 20:37 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Citazione (alroc68)
Avrai capito che il gigante è UP? L'immagine di lui che descrivi è talmente fedele che non mi pare ci siano dubbi...probabilmente ricordi esperienze che fa Anima e che lei ti trasmette per mezzo di archetipi: per es. la finestra stretta potrebbe essere l'espressione dei limiti che ancora ti dai... sìsì

La finestra è stretta perchè sei convinto di non poter fuggire. Ricorda però che sei tu il padrone della realtà onirica, quindi, la prossima volta che fai di questi sogni, prova a ricordare che gli impedimenti sono superabili tramite il tuo ingegno (se se trovi un'altra finestra stretta, puoi immaginarti più sottile oppure la apri di più con un battente che crei in quel momento...) :P


C'è da capire se Up me lo sono trascinato io in sogno come suggestione per come viene rappresentato dagli addotti o se poteva essere effettivamente "reale" . Poco importa alla fine , visto che son scappato ,però anche stanotte ho sognato di fuggire , stavolta da una mia ex villa al mare insieme ad una ragazza che non conoscevo . La villa era presidiata da soldati nazisti , ma non vestiti come le SS della 2° guerra mondiale , erano più simili ai soldati di oggi con una divisa marron scuro . comunque una volta scappati il sogno è terminato .

Alla fin fine posso solo dire che ho una buona capacità nel ricordare i sogni e riesco a viverli in maniera attiva


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 2 mar 2011, 20:44 
Nei tuoi sogni c'è sempre una figura femminile che scappa con te, mi pare una presenza costante e potrebbe essere Anima. Il fatto che tu riesca a ricordarli così bene credo sia un buon segno di consapevolezza...tu aiuti Anima a fuggire da tentativi di contatto indesiderato...siete uniti e vi aiutate... :DD


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 2 mar 2011, 20:52 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Citazione (alroc68)
Nei tuoi sogni c'è sempre una figura femminile che scappa con te, mi pare una presenza costante e potrebbe essere Anima. Il fatto che tu riesca a ricordarli così bene credo sia un buon segno di consapevolezza...tu aiuti Anima a fuggire da tentativi di contatto indesiderato...siete uniti e vi aiutate... :DD


Chissà potrebbe anche essere , visto che effettivamente pare essere una soluzione semplice e rientrare quindi nel famoso rasoio di Occam :DD .
In realtà sto cercando di abbandonare il discorso di anima , averla o meno poco importa anche se non disdegnerei asd , per concentrarmi su ciò che chiamiamo coscienza , ma è un altro discorso questo :) .


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 2 mar 2011, 22:52 
Sì, come dicevo in altri post conoscere se stessi è il sentiero più importante e difficile da seguire...Anima secondo il mio umile parere è nostra sorella e compagna di viaggio, ma ciò che conta è farsi le domande giuste...quelle poi ricevono risposte a volte difficili da mandare giù...

per esempio la facile soluzione alla interpretazione che ho fatto dei tuoi sogni... [renske.gif]

Il fatto è che più vado avanti, più mi rendo conto che le cose più vere sono anche quelle più scontate. :lol


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 3 mar 2011, 12:00 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Questo sogno fatto stanotte, è stato veramente pesante a livello emotivo ....

Tutto parte da una fase di presonno , dove mi son trovato in meditazione profonda . Lì vedo apparire una figura che potrebbe essere definita come la Madonna o una sua rappresentazione , ma con una differenza sostanziale , non parlava , non aveva il bambin Gesù e stava immobile .
In realtà era la rappresentazione archetipa di una forma di energia ed infatti l'ho divisa in 5 parti identiche perchè dovevo inviarle a 5 persone diverse , le quali però non conosco ....
Poi è iniziato il sogno vero e proprio dove ero morto e mi trovavo nell' aldilà .
Non c'erano nuvolette o angeli con arpa , ma nemmeno diavoli con forcone ..... Là invece , in una stanza con diversi letti per dormire , incontro diverse persone ; tutte quante avevamo il compito di informare altre anime là presenti , ma non ricordo il messaggio ....
Mi ricordo soltanto che parlavo con un ragazzo giovane che giocava a basket in un campo al coperto , però non so cosa ci siamo detti ...
Compiuta la missione son tornato nel dormitorio ed ho visto rientrare gli altri miei compagni .. A questo punto ognuno è andato per la sua strada e così pure io decido di andarmene via , rimettendomi a letto .
Appena mi stendo vedo comparire una donna dai capelli biondi , simile alla ragazza del sogno del giorno prima con i nazisti , avvicinarsi per poi unirsi a me fondendosi .
In quel preciso istante ho provato una fortissima sensazione di pace e felicità , tanto forte che nel sogno mi son messo a piangere .
Questa fortissima emozione mi ha letteralmente destato dal sonno e , incredibile a dirsi , mi son risvegliato piangendo realmente !!!!!!!!!!!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 5 mar 2011, 14:40 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Stanotte credo di aver fatto un viaggio astrale :

Ero in camera mia , ben sveglio perchè non riuscivo a dormire . Sentivo rumori all'interno della stanza e percepivo come delle presenze , ma quando accendevo la luce per controllare , non notavo niente di strano . Allora mi son rotto letteralmente le balle ed ho usato un sistema per indurre il sonno profondo .A questo punto è iniziato il viaggio astrale . Tutto è cominciato dal punto in cui ho preso realmente sonno , con continuità temporale , infatti ero ancora sdraiato nel letto , però c'erano dei piccoli particolari nella stanza diversi dalla realtà :
avevo 4 televisori , e due scrivanie in più , ma per il resto era tutto identico .
E lì inizia il casino , sento sempre rumori fastidiosi e comincio ad inca- - armi di brutto , fino a sentire le mani vibrare fortissimo ed il mio corpo bruciare .
Accendo allora la luce , ma non noto ancora nulla di strano,la rispengo, provo a riaddormentarmi e di nuovo riprendono i rumori fino al punto che uno dei televisori si accende addirittura da solo ....
Lì mi girano di brutto , riaccendo per l'ennesima volta la luce e vedo effettivamente il televisore acceso e subito all'unisono si accendono gli altri 3 !!!! A questo punto chiamo i miei genitori per fargli vedere che cavolo stava succedendo , prendo il mio cellulare (quello che possiedo realmente , un n95 nokia ) e lo passo a mio padre per filmare il tutto con la videocamera...
Nel frattempo vedo muoversi da solo un oggetto somigliante ad una piccola pietra liscia tonda, poggiata sulla scrivania . Incuriosito la fisso e vedo che posso muoverla da solo con il pensiero, Punto la mano contro la pietra e dico a voce alta :
" vieni vieni vieni " e vedo l' oggetto avvicinarsi asd , poi la prendo in mano tenendola sopra il palmo aperto, rivolto verso l' alto e dico : " solleva solleva solleva " e questa si solleva sopra la mia mano asd asd .
Intanto chiedo a mio padre se stava riprendendo tutto e lui mi risponde di no perchè non sapeva come far funzionare la telecamera del cellulare .
Il "sogno" si interrompe e ......... RINIZIA da capo .

Ero a letto , sentivo sempre questi rumori nel buio della mia stanza , sentivo un' energia pervadermi il corpo facendomi "bruciare" dentro, unito ad una forte vibrazione delle mani , ma a quel punto qualcosa nel sogno rispetto a prima cambia .
Inizio a ripetere queste parole : " Potere ! ....... energia !....... Proteggere chi non può difendersi " ; subito dopo sento la voce di un uomo parlare dentro la mia testa come se stessi ascoltando la radio ... Riesco anche visualizzarlo in parte : è un uomo adulto di mezz'età , capelli neri corti e ben pettinati ,vestito con un abito elegante , lo vedo parlare con un'altra persona che però non son riuscito a vedere . Le frasi erano di senso compiuto , ma sconnesse tra loro . Mi ricordo benissimo una di queste che diceva chiaramente : " ho comprato il biglietto per la mostra d'arte " .
Poi si accende da sola la luce della mia stanza e decido di tirarmi su dal letto per controllare . Di nuovo vedo i televisori accendersi e la "pietra" spostarsi prima da sola e poi per mia volontà , come nella prima parte del sogno . Richiamo di nuovo i miei genitori per fargli vedere cosa stava accadendo , ma il sogno a questo punto cambia di nuovo .
Nella mia stanza si materializzano 6 persone , tutti uomini , che si dirigono verso la porta per uscire dalla mia stanza . Con due di questi interagisco . Una era sui 60 anni con baffetti sottili e capelli bianchi sparati tipo Einstein , l' altro più giovane sui 50 , ma con i capelli grigi più voluminosi di quelli del vecchietto , ma sempre spettinati ... Quello più anziano mi lancia un sorriso come d'intesa , ma non dice nulla , l'altro mi parla , ma non ricordo esattamente cosa mi ha detto ,ricordo soltanto che mi è sembrato molto amichevole .
Nel frattempo sull' uscio della mia stanza arriva anche mia madre che mi dice :
"Aiutami mi fa male la schiena " ;
si gira e mi indica un punto sulla scapola destra dove sentiva dolore . Con una certa sicurezza gli rispondo : " guarda c'è qua il signore ( quello anziano con i baffetti ) , che ti può aiutare " . Quello , senza farselo ripetere due volte e senza dire nulla , tocca con un dito la zona dove mia madre provava dolore e la cura istantaneamente .
Poi tutto sparisce e mi sveglio nella realtà con la sensazione remota di aver ricevuto un marchio sulla spalla sinistra . Ovviamente ho controllato ,ma non ho trovato nessun vero marchio e , una volta sveglio , non ho spostato nessun oggetto con la mente :DD .

Fine ^_^'


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 6 mar 2011, 11:27 
Mi dispiace essere sempre io a rispondere ai tuoi post, cerco solo di dare una mano... :blush2

Alcune domande-considerazioni:

1) i televisori sono spesso associati ai parassiti che stanno nell'antiverso...

2) perchè avresti dovuto chiedere a tuo padre di filmare con il telefonino, se ti trovavi in un mondo non fisico?

3) eri davvero cosciente oppure ricordi solo molto bene ciò che hai sognato?

4) gli uomini visti nel sogno, ti davano delle sensazioni piacevoli o spiacevoli?

5) il dolore sulla schiena di tua "madre" (metto il virgolettato perchè potrebbe non essere tua madre) andrebbe collegato al "marchio" che senti di avere ricevuto alla fine del sogno: es. anima-mamma ti dice che c'è qualcosa sulla schiena a destra, ma poi tu avverti qualcosa a sinistra (per caso sei mancino?);

6) un metodo per interpretare i sogni è di lavorare sulle analogie...molte cose messe insieme acquistano un quadro più chiaro se le riunisci in modo intuitivo...una lettura-interpretazione fatta su più livelli di significato, ti consentirebbe di comprendere i messaggi di Anima (lei ti fa vedere delle immagini, per indurti a lavorare sulla tua consapevolezza);

7) il sassolino che vola e che tu comandi potrebbe essere un test per capire quanto riesci a dominare il mondo onirico sìsì

Ciao!


Top
 
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 6 mar 2011, 14:48 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Citazione (alroc68)
Mi dispiace essere sempre io a rispondere ai tuoi post, cerco solo di dare una mano... :blush2

Alcune domande-considerazioni:

1) i televisori sono spesso associati ai parassiti che stanno nell'antiverso...

2) perchè avresti dovuto chiedere a tuo padre di filmare con il telefonino, se ti trovavi in un mondo non fisico?

3) eri davvero cosciente oppure ricordi solo molto bene ciò che hai sognato?

4) gli uomini visti nel sogno, ti davano delle sensazioni piacevoli o spiacevoli?

5) il dolore sulla schiena di tua "madre" (metto il virgolettato perchè potrebbe non essere tua madre) andrebbe collegato al "marchio" che senti di avere ricevuto alla fine del sogno: es. anima-mamma ti dice che c'è qualcosa sulla schiena a destra, ma poi tu avverti qualcosa a sinistra (per caso sei mancino?);

6) un metodo per interpretare i sogni è di lavorare sulle analogie...molte cose messe insieme acquistano un quadro più chiaro se le riunisci in modo intuitivo...una lettura-interpretazione fatta su più livelli di significato, ti consentirebbe di comprendere i messaggi di Anima (lei ti fa vedere delle immagini, per indurti a lavorare sulla tua consapevolezza);

7) il sassolino che vola e che tu comandi potrebbe essere un test per capire quanto riesci a dominare il mondo onirico sìsì

Ciao!


In realtà ti devo ringraziare io perchè stai cercando di aiutarmi a comprendere meglio il mio inconscio ;) .
Rispondo quindi alle tue domande con lo scopo anche di esorcizzare le tue paure sui parassiti alieni od altro :

1) Il fenomeno dei televisori che si son accesi , li ho interpretati come una manifestazione paranormale qualsiasi , probabilmente causata da me involontariamente . Infatti quando inizio a muovere la pietra , in quel momento prendo coscienza delle mie potenzialità nel mondo astrale .

2) La richiesta fatta a mio padre probabilmente indica ancora un' insicurezza sulle mie potenzialità

3) Ero cosciente , ma non lo sono mai stato al 100% . Potrei dire abbastanza , ma non potrei quantificarlo meglio

4) Piacevoli , molto amichevoli , come dei maestri che mi osservano crescere , erano umani terrestri , tanto per fugare qualsiasi dubbio su presunte entità umanoidi .

5) Il dolore era dietro la schiena di mia madre , all' altezza della scapola destra , mentre il marchio che ho ricevuto sulla spalla sinistra è un ricordo molto vago in realtà . Non sono mancino comunque

6) Prima ero fissato con anima , sinceramente ora mi interessa meno . Perchè stressarsi di capire se uno la possiede o no , quando invece la cosa più importante è l'evoluzione coscienziale . Sto seguendo attualmente certe filosofie orientali che mi stanno aiutando in questo senso . Ovviamente contengono anche le informazioni aliene . Te ne cito una tanto per capirci , tratto dall' Upanishad :

""Chiunque adori una divinità diversa dall' IMMENSITA' , pensando ' Essa è uno, io sono un altro ' , non sa .
E' come un capo di bestiame per gli dei . Ogni essere vivente è utile agli dei così come il bestiame è utile agli uomini . Anche se viene tolto un solo animale , ciò è sgradevole . Che cosa diremmo se ne venissero tolti parecchi ? Per tale ragione è sgradevole agli dei che gli uomini sappiano ."

(Brihad-aranyaka Upanishad I ,4,10 )

Mi sembra chiaro che si parla del rapporto uomo- Dio - alieni finte divinità

Oppure parlando di coscienza :

"" Colui il quale considera , così conosce, così desidera , gioca con l' Atman ( anima ) , si unisce all' atman , che fa dell' atman la sua felicità , costui diviene maestro di se stesso ( svaraj ) . Egli si muove liberamente fra i mondi. Coloro che altrimenti pensano rimangono dipendenti e sono legati ai mondi transeunti e non possono uscirne quando vogliono ."

( Chandogya Upanishad VII , 25 , 2 )

Qui atman , anche se fra parentesi è indicata come anima , potrebbe rappresentare invece la coscienza individuale .

7) da ricollegarsi alla risposta sui televisori .

In definitiva , stiamo parlando sempre di percezioni personali , che difficilmente possono essere spiegate a chi non le ha vissute .
Certo è che non posso negare il fatto che ormai ricordo quasi tutti i sogni . A volte non li racconto perchè son troppo personali :DD oppure non li ricordo quando mi bevo qualche birretta di troppo, tipo ieri sera asd asd asd .

Grazie ancora per il tuo interessamento alroc68 ;)


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 10 mar 2011, 18:11 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Il sogno l'ho fatto qualche giorno fa , ero indeciso se pubblicarlo ..

Tutto inizia con me dentro un laboratorio segreto . Avevo dei fogli in mano , come una sorta di dossier che riguardava il "progetto Behemoth " . Di fronte a me c'era un uomo un pò grasso , vestito normale ,ma che mi ricordava un militare dei servizi segreti . Nel sogno gli passo i fogli per farglieli leggere , lui li prende in mano , li controlla e mi dice che non c'è nulla di strano , poi mi indica un punto nella stanza dove si trovava un'operatore davanti al computer . Mi avvicino quindi al computer , lo schermo mi ricordava la tecnologia degli anni 90 ,e l'operatore mi da delle istruzioni .
Fa partire un programma criptato e mi dice di inserire una frase precisa , poi il computer l' avrebbe modificata nella frase corretta . Poi si sposta cedendomi la sedia , ma non faccio a tempo di leggere la frase che qualcosa mi attacca . Era un' ombra oscura , che ho sentito entrare dentro di me . Non l' ho percepita cattiva , ma aliena e comunque mi stava creando un forte disagio . La sentivo attaccarsi al mio spirito e percepivo che qualcosa dentro di me cambiava , come se stessi ribollendo internamente . A quel punto l' ho scacciata e mi son svegliato di botto !!!! Credo che abbia disturbato il sogno apposta e soprattutto , il ricordo della frase nel computer !!!
Stamattina incuriosito ho cercato info su un probabile progetto Behemoth .... Sai che ho trovato una correlazione interessante ???
Behemoth sarebbe una fase del progetto di globalizzazione del mondo , che tende a distruggere il tessuto sociale , tramite la crisi economica , il terrorismo internazionale ect ect .... La seconda fase , cioè quella del ristabilire il nuovo ordine mondiale , sarebbe invece il progetto Leviathan ..... Il Leviatano è citato pure nell' Apocalisse .......


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 10 mar 2011, 18:27 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 ott 2010, 21:54
Messaggi: 29
Stanotte invece , ancora reduce dai postumi del sogno precedente , che mi ha causato un calo di lucidità e memoria , ho sognato di trovarmi nel futuro , in una città desolata , sembravano quelle del cartone animato "Ken il Guerriero " :DD ,in versione real però ...
Io mi aggiravo per le rovine insieme ad uno sparuto gruppetto di persone . Eravamo come in missione , infatti dovevamo liberare della gente ,tenuta prigioniera , come se fossero prive di volontà e resi burattini da altri uomini .
In pratica per poterli liberare dovevamo eliminare "fisicamente " , nel sogno , i loro carcerieri , perchè altrimenti rischiavamo di essere attaccati dagli stessi prigionieri .
Infatti mi ricordo ad un certo punto , che dietro un muro mezzo diroccato , ho visto la figura di un prigioniero ,il quale vedendomi , mi ha subito attaccato senza mostrare alcuna emozione e muovendosi meccanicamente .
Dal suo sguardo partiva un' energia invisibile che ,al contatto con gli oggetti, esplodeva ! Era lo stesso attacco che ha usato in un altro sogno l'uomo barbuto stile Up .
.
A quel punto mi son ritirato , nascondendomi , per non ferire il prigioniero " zombie" . In seguito ho visto arrivare una macchina con dentro 4 tizi , sembravano usciti da un film di gang americane , tutti di origine ispanica . Erano armati con pistole e piccole mitragliette , ma queste armi sembravano personalizzate nei colori ed avevano delle pietre in rilievo incastonate . Poi il sogno è finito .
E' stato un sogno poco lucido rispetto agli altri !


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010