Oggi è mer 24 apr 2019, 22:20

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 13 lug 2008, 19:16 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 10:44
Messaggi: 250
Località: Savona!
Beh, come da titolo stanotte direi di aver avuto un sogno lucido :)
o meglio, per la precisione, stamattina...ora vi spiego: sono tornato stamattina alle 7 con la nave dalla vacanza, e poi per le 9 sono arrivato a casa e ho dormito 3 orette. ogni tanto, come consigliava un topic qua nel forum per avere sogni lucidi, mi ripetevo " Non è che sto sognando? ( cercando di essere realmente dubbioso di ciò) ogni volta che sogno, voglio accorgermi di sognare"...in teoria, dovrei farlo tutti i giorni tante volte, ma di solito non ne ho mai voglia XD stamattina invece, per quelle due orette, me lo sono ripetuto parecchie volte. Io in più ci aggiungo anche " E poi voglio uscire dal corpo, avere un OBE in tutta tranquillità". questo perchè già una volta mi era capitato di andare in preobe dal sogno su comando, quindi mi osno detto, perchè non riprovare?
Mentre stavo dormendo quindi, ho fatto un paio di sogni, che ora non rircodo bene. Il pomeriggio avevo allenamento di ginnastica artistica ( il mio sporto che faccio ormai da 14 anni)...quindi ho iniziato un nuovo sogno, mentre stavo facendo un mio tipico allenamento in palestra. L'edificio lo conosco molto bene, perciò sembrava proprio un allenamento vero e proprio, con l'unico problema che mi sentivo decisamente molto stanco, non riuscivo a fare gli esercizi. A un certo punto, mi sono seduto per terra...e mi sono detto " cavolo ma io sto sognando!" e allora mi sono guardato un po' in giro... Ho capito che stavolta era diverso, mi rendevo conto di stare sognando non in uno stato di dormiveglia ma dal sogno vero e proprio..e mi sono detto" beh allora posso fare quello che voglio" ho girato un po' la palestra, la cosa bella è che era tutto estremamente reale, toccavo le cose e provavo sensazioni tattili, visive, sentivo l'odore delle cose, con estrema precisione. a un certo punto mi è venuta voglia di saltare: ho iniziato allora a spiccare grandi balzi, da una parte all'altra! era una sensazione bellissima, mi sentivo sollevare e cadere( potrebbe ricollegarsi al fatto che mi ero programmato di andare in OBE), calcolavo io la potenza del salto...e quando cadevo, benchè cadessi con forza, non mi facevo niente. a questo punto credo che il sogno ha cominciato a divenire un po' meno lucido: volevo andare a fare un giro in paese, passando quindi a cambiarmi dagli spogliatoi, ma facevo fatica...non ricordo bene perchè, ma credo volessi restare a saltare o a camminare per la palestra piuttosto che uscire fuori. omunque sia arrivato nello spogliatoio è successa una cosa strana: credo che il sogno lucido si sia trasformato quasi in un sogno normale, perchè le cose hanno iniziato ad avere poco senso XD lo scrivo per onor di cronaca, magari non ha nessuna valenza o si ricollega a miei ricordi particolari. Ho visto, in una stanza realmente non esistente un po' nascosta, una persona incapucciata vestita di nero, il modello mi sembrava quasi quello di un videogioco a cui ho giocato. L'ho interpretata come una figura negativa, e perciò l'ascoltavo ma con distacco, credendomi quasi superiore...ha iniziato a parlarmi, ma avevo difficoltà a capirlo, quasi parlasse una lingua diversa dalla mia. poi mi ha detto qualcosa tipo " domenica...ti passerò un messaggio nella mano, stringila per prenderla quando sarà il momento"...e poi mi sono girato, vedendo molti altri come lui, e in mezzo un altro uguale ma vestito completamente di bianco...e il sogno finisce mentre cerco di raggiungere la figura vestita di bianco...beh ha poco senso ma l'ho scritto lo stesso XD
poi ho finito con un tentativo di obe...avevo preso consapevolezza di nuovo, non dentro al sonno ma nel dormiveglia...cioè ero mezzo sveglio mentre il corpo dormiva...credo mi sia successo perchè me lo ero comandato, ma come la volta scorsa, dopo fischi e vibrazioni decisamente intense, qualcosa mi ha bloccato, non credo si a stata la paura, più probabilmente il sonno :P


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 29 ago 2008, 12:05 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 10:44
Messaggi: 250
Località: Savona!
ragazzi due notti fa ho replicato : altro sogno lucido...più breve del primo ma particolare.
C'è da dire che stavo facendo già un sogno che potrei definire semi lucido, non lo racconto perchè è abbastanza personale ma di sicuro era un sogno di cui mi ricordo con estrema precisione molti dettagli. Successivamente ho iniziato ad acquisire lucidità: c'è da dire che stavolta ero conscio di stare sognando ma non riuscivo a controllare l'ambiente del sogno...
ho fatto la strada per arrivare a casa mia, finchè non sono entrato nell'ascensore: ora, questo era tutto meno che un ascensore, era una specie di grande stanza metallica verde, ma io lo consideravo come un ascensore.
in quel momento mi sono accorto chiaramente che stavo sognando, e ho iniziato quindi a ragionare in sogno. Ho esplorato un po' la stanza, finchè non ho iniziato a sentire una specie di musica; in effetti ero appena stato ad una festa di compleanno, ma concentrandomi su di essa mi sono accorto che non proveniva dal sogno ma era il ticchettio dell'orologio dall'altra parte derlla stanza, solo che lo sentivo estremamente amplificato ed ero comunque nel bel mezzo del sogno! allora mi sono detto, voglio vederci meglio, più chiaro, più chiaro, più chiaro...e l'ambiente circostante ha iniziato a brillare, fino a mescolarsi con una luce intensa...e allora ho avuto per pochi attimi ( saranno stati secondi? ) una percezione precisa e completa della stanza in cui mi trovavo ( era tutto buio!), senza però aver un punto di visuale preciso, era come se la avessi vista a 360 gradi...dopodichè non mi ricordo più nulla, al di fuori di questo sogno è stata una nottata da dimenticare per motivi personali che non sto a dirvi XD che ne pensate?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 15 nov 2008, 23:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 21:41
Messaggi: 58
ma poi quella domenica famosa non è successo niente? XD


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 18 nov 2008, 20:44 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 10:44
Messaggi: 250
Località: Savona!
lasciamo stare quello che è successo quella domenica va che è meglio XD
Comunque oggi ho fatto un altro sogno lucido, volevo parlarvene...

Avevo letto un topic qua sul forum sulla pinealina, credo che in qualche modo mi abbia influenzato inconsciamente.
Ero andato a letto di pomeriggio perchè è una settimana che cono lo studio faccio parecchio tardi la sera...
Prima di addormentarmi, ho fatto la solita visualizzazione e il rilassamento, e poi sono crollato che è un piacere :)
Durante il sogno mi ritrovo in casa mia, tanto che pensavo si trattasse di un oobe: poi mi sono reso conto che non lo era, per diversi motivi. Innanzitutto il grado di lucidità, il fatto che comunque avevo il mio corpo e poi la presenza di elementi discordanti con la realtà...casa mia la conosco voglio dire XD
Giro un po' per casa, tocco, annusso, mi guardo intorno. La mia attenzione si rivolge a ciò che c'è fuori casa mia, guardo attraverso la finestra di sala che dà sul mare. La giornata è nuvolosa, fredda e silenziosa, a differenza del sole che in realtà c'era oggi dalle mie parti...Dal mare, si erge una torre di un materiale che potrei definire cemento, una torre molto alta, si perde tra le nuvole; ovviamente questa torre non esiste, nel sogno me lo sono anche detto, e ho concluso ( sempre nel sogno ) che siccome la sua vista mi provocava sensazioni di disagio, quasi timore, poteva ricollegarsi ad un evento catastrofico che sarebbe successo di qui a poco. Che sia un collegamento logico, non lo so, ma nel sogno ero certo di questo...
Fatto ciò, mi dirigo in cucina dove incontro mia nonna. Era proprio lei, ho provato a parlarci, ma era come se non mi vedesse...intanto la vista si stava annebbiando, diventava nera. Allora sono entrato in camera mia: era tutta buia, perchè stavo dormendo. Ero deciso a vedere il mio corpo disteso sul letto, quando ho avuto paura, timore di vedermi...una paura che è diventava vibrazione...alchè ho visto tutto nero, ed è cominciata la fase preobe ( ogni volta dopo un sogno lucido!) anche questa volta mi sono sentito leggero, fuori dai limiti dle mio corpo, ma poi qualcosa mi ha bloccato... prima o poi ce la farò cavolo :P


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: gio 8 gen 2009, 15:04 
Non connesso

Iscritto il: ven 2 gen 2009, 23:42
Messaggi: 53
Località: Parma
interessante..chissa quando arriverò all' OBE io..

_________________
brathe in deep
and cleanse away our sins
and we'll pray
that there's no god
to punish us
and make a fuss... " fury " ( muse )


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: sab 10 gen 2009, 14:26 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 10:44
Messaggi: 250
Località: Savona!
Oggi un altro sogno lucido.
Noto con interesse che ormai ho dei comandi che partono in automatico...di notte spesso passo in uno stato di veglia o di semicoscienza, per i più svariati motivi ( sete, caldo, etc ) e mi impongo di avere sogni lucidi...oppure durante il sogno stesso. Non è più come all'inizio dove la consapevolezza maturava alll'improvviso "toh! sto sognando!" ma parte in automatico "...devo rendermi conto che è un sogno lucido, voglio acquisire lucidità, di più, di più"...finchè effettivamente non diventa lucido! e la prima cosa che faccio ormai è tentare l'oobe, quasi sempre.
Stanotte ho avuto una fortissima attrazione verso l'alto, ho ocminciato a levitare nel sogno per poi passare bruscamente a vedere il buio di camera mia, le solite vibrazioni. Non so se effettivamente mi sono staccato / uscito di poco, il problema è che mi interrompo sempre qua perchè avverto un certo fastidio ...insomma da un lato voglio dormire e queste vibrazioni non me lo permettono!
però non capisco cosa mi blocchi...durante il sogno l'intenzione di uscire è pura...


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: mer 14 gen 2009, 13:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1229
Località: A n a r c h i A
ti blocca l'istinto di conservazione, in questo caso inteso come conservazione di stato, contro la scissione apparente della OBE, tutto normale Zera :)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: sab 8 ago 2009, 12:52 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 10:44
Messaggi: 250
Località: Savona!
Stamattina ho fatto un sogno lucido particolare.
Sono tornato dalla vacanza in sardegna, appena arrivato a casa ( per le otto del mattino) mi sono rimesso a letto con la volontà di avere un sogno lucido. Appena sdraiato sul letto, sono entrato nel sogno (da sveglio che ero): sono in camera mia, la percezione è elevata sin nel dettaglio, purtroppo non ho visto se il mio corpo è nel letto o meno. Esco dalla stanza, vado sul terrazzo, c'è un mio amico che indica il parcheggio sotto casa mia. Dice di vedere tre figure di essere invisibili, io mi concentro, e riesco a distinguerli. Mi concentro sui loro vestiti e sul loro abbigliamento, e mi proietto vicino a loro. In questo momento riesco poco a controllare gli avvenimenti del sogno ma sono perfettamente lucido di quello che succede. Sembrano tre fantasmi, hanno le sembianze di tre antichi samurai, vestiti in modo opportuno. Sono vicino ad una galleria, improvvisamente le tre figure spariscono e dalla galleria iniziano ad uscire una serie di cose. Mi ricordo una serie di vagoni del treno spinti da una locomotiva ( essa è posta dietro ai vagoni!) e altri veicoli. A un certo punto decido di salire sopra a questi veicoli, aspetto un attimo ed escono dalla galleria delle specie di ruspe, salgo su una di esse, e inizio a guidarla. La percezione come prima è elevatissima, ho solo qualche difficoltà a guidare perchè non sono abituato al veicolo. Dopo un po' scendo dal veicolo, che rischiava di finire contro a duna serie di persone; sono sempre sotto casa mia , e sto parlando. Faccio caso ai volti di queste persone. Li vedo chiaramente, ma ogni qualvolta essi escono dalla mia visuale, quando ricompaiono sono cambiati...faccio un po' di fatica a parlare con certe persone proprio per questo motivo: sto parlando con un mio amico e lui continua a cambiare forma, e ogni volta cerco di far ricomparire il mio amico. Continuo a gestire il sogno in questo modo, decido di incontrare la mia ragazza e la faccio "comparire" all'improvviso; decido di andare a ballare e faccio materializzare una sala da ballo, e così via. Il tutto con una precisione ed una percezione dei particolari elevatissima. Successivamente sento che il sogno sta perdendo lucidità, cerco in qualche modo di rimanere lucido ma so che se sta succedendo è perchè ho bisogno di dormire...non oppongo più resistenza e il sogno lucido si trasforma in un sogno normalissimo.

Che dire, era un sacco divertente! Anche perchè la lucidità è durata parecchio questa volta...che ne pensate?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei sogni lucidi
Messaggio da leggereInviato: dom 9 gen 2011, 13:34 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 10:44
Messaggi: 250
Località: Savona!
Questa volta sono entrato nel sogno da uno stato di dormiveglia. Era mattina ed ero ancora nel letto, ben consapevole di essere nella mia cameretta...allora, come altre volte, mi sono immaginato automaticamente ai piedi del mio letto..la vista era in prima persona, e sono uscito senza difficoltà sul terrazzo, passando attraverso il muro. Mi sono sentito galleggiare e allora ho capito di essere in un sogno.. e capendolo ho deciso di volare. Con un balzo sono finito sul tetto del palazzo di fronte al mio per poi spiccare il volo sempre più in alto, sopra i tetti del mio paese..in quel momento ho deciso di "trasferirmi" sulla neve, e...detto fatto! lo scenario è cambiato subito,mi sono ritrovato a volare sopra a delle montagne innevate, con gli sci ai piedi ( volare con degli sci su delle montagne è un sogno che faccio spesso)...a tratti volavo, a tratti sciavo, quando e come pareva a me. Dopo qualche momento passato così, mi sono ritrovato ai bordi di un precipizio che dava sulla vallata: nei sogni normali mi blocco per la paura, qui mi sono lasciato cadere, senza paura, atterrando velocemente vicino ad un ruscello, senza sentire dolore o fastidio, ma quasi sorprendendomi per la delicatezza dell'atterraggio. Subito dopo ho iniziato a nuotare, e il sogno ha perso di lucidità.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010