Oggi è mar 27 ott 2020, 4:42

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 122 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: dom 25 apr 2010, 12:28 
Non connesso

Iscritto il: mar 2 mar 2010, 12:59
Messaggi: 26
Capito.. :) Comunque ho messo in lista il libro sul TH che avete suggerito nei mie prossimi acquisti... :D


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mar 27 apr 2010, 16:07 
Non connesso

Iscritto il: mar 30 mar 2010, 15:06
Messaggi: 4
Bè che dire...grazie a tutti per i consigli...cercherò di farmi meno problemi come suggerisce Sefanor.
Per quanto riguarda il libro te lo suggerisco RockyCkwon dà un quandro molto ampio del thetahealing che dà
una diversa interpretazione delle tecniche dando decisamente un valore aggiunto.

Ad ogni modo quando faccio gli esercizi in theta avverto una fortissima pressione al collo
forse,strettamente per me è un indicatore, o magari una semplice forma di contrazione indotta.

Grazie a tutti ancora


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: non ci riesco prorio
Messaggio da leggereInviato: gio 5 ago 2010, 20:51 
Non connesso

Iscritto il: dom 4 lug 2010, 12:26
Messaggi: 2
ciao Luciano, ci siamo gia' scritti riguardo al Theta, mi hai dato alcuni consigli, ho letto libri e partecipato ad un seminario, ma niente, non entro in theta!!! Cosa posso fare?
[weep.gif]. Ciao, Emilia


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: non ci riesco prorio
Messaggio da leggereInviato: gio 26 ago 2010, 22:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 8 giu 2010, 19:51
Messaggi: 68
dove trovi la difficoltà ???
potresti essere più chiara ???

_________________
Gli angeli possono volare perchè si prendono alla leggera - J. Cocteau


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: non ci riesco prorio
Messaggio da leggereInviato: sab 28 ago 2010, 23:07 
Non connesso

Iscritto il: dom 4 lug 2010, 12:26
Messaggi: 2
Ciao, per prima cosa grazie x aver risposto! La difficoltà maggiore è raggiungere il 7° piano, e anche entrare in theta. Non riesco ad immaginare le cose e ho una tremenda difficoltà a non essere distratta dalla luce che vedo anche con gli occhi chiusi.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: non ci riesco prorio
Messaggio da leggereInviato: lun 30 ago 2010, 1:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:23
Messaggi: 591
Località: Torino
Puoi provare con la luce spenta :P
Comunque ti suggerisco di dare un'occhiata a questi topic, comprese le domande degli utenti e le successive risposte:
viewtopic.php?f=31&t=1028
viewtopic.php?f=31&t=2240
viewtopic.php?f=31&t=2227

_________________
È difficile vedere un gatto nero in una stanza buia, specialmente quando il gatto non c'è.
(Proverbio cinese)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: non ci riesco prorio
Messaggio da leggereInviato: lun 30 ago 2010, 1:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 8 giu 2010, 19:51
Messaggi: 68
ciao
allora potresti essere auditiva o cinestesica e poco visiva !!!
io sono visiva e auditiva, questo comporta che mi immagino le cose e le vedo, ma preferisco udire le voci, suoni, musica, mentre il cinestesico deve sentire con il tatto, toccare insomma... il visivo non ha problemi di immaginare, mentre gli altri trovano difficoltà ...
... dovrebbe essere da qualche parte un test che io ho fatto per capire se sei uditiva o cinestesica ... prova con google, test visivo, uditivo o cinestesico ...
se lo trovo ti posto il link !!!
ciao ^^

.......... ecco il link:http://www.iomanager.it/testtipoappr.html
fai il test... così sai che tipo sei ...
ti auguro ogni bene
prettywoman

_________________
Gli angeli possono volare perchè si prendono alla leggera - J. Cocteau


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: non ci riesco prorio
Messaggio da leggereInviato: lun 30 ago 2010, 11:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:23
Messaggi: 591
Località: Torino
Carino il test, anche se molto poco attendibile: il canale prevalente che utiliziamo può cambiare a seconda di cosa facciamo e in che situazione siamo, ed ognuno dei canali si può sviluppare facendo opportuni esercizi. Comunque ci sono modi per andare in theta anche per chi predilige un canale non visivo, e ne si parla in quei link che ho messo :)

_________________
È difficile vedere un gatto nero in una stanza buia, specialmente quando il gatto non c'è.
(Proverbio cinese)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re:
Messaggio da leggereInviato: mar 16 nov 2010, 3:21 
Non connesso

Iscritto il: lun 20 set 2010, 1:57
Messaggi: 123
Citazione (Luciano)
per entrare in theta bisogna portare l'attenzione all'esterno avendo un punto di vista che parte dall'esterno


Oddio non è che mi sia molto chiaro. Puoi spiegarmelo meglio? Ti ringrazio.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 30 nov 2010, 15:05 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Citazione (Daniele)
Ieri Angelina mi ha detto che quando si ascolta musica si entra in una stato theta, è vero? (Canzoni calme logicamente)

Mi sono reso conto di non aver risposto alla domanda iniziale.
Andiamo in stato theta ogni volta che la nostra attenzione viene diretta su una sola cosa o su una sola cosa alla volta (se in sequenza). Più la cosa ci coinvolge, ci impegna, e più sarà profondo lo stato theta. Ascoltare musica, leggere un libro, guidare l'auto, lavare i piatti, fare le pulizie, camminare, eseguire operazioni meccaniche, guarda film, giocare... maggiore è la quantità dei canali sensoriali coinvolti e maggiore sarà la facilità ad andare in stato theta.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prova di Theta
Messaggio da leggereInviato: mar 30 nov 2010, 15:29 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Perché se lo fai avendo costantemente il dubbio, non ci riuscirai mai. Questo genere di cose va Sentito internamente, non riconosciuto con improbabili risposte fisiche.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Intensita dello stato theta
Messaggio da leggereInviato: mar 30 nov 2010, 15:58 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Citazione (Franco)
Successivamente ho capito (poi vi dirò come) che per ottenere risultati, l'andare in theta, pur essendo una condizione indispensabile, secondo me non è sufficiente. Con questo voglio dire che per curare il mio ginocchio dolorante o cambiare le convizioni l'onda theta dovrà avere certe caratteristiche. Per i più tecnici dirò che dovrà raggiungere un certo valore di tensione (microvolt) e dovrà essere compresa tra 4 e 8 Hz. Dunque, se l'onda theta non raggiunge la necessaria "consistenza", al settimo piano (dove è possibile fare le guarigioni), non ci si arriva neanche a diventare verdi. Il ragionamento fila? Correggetemi se dico stupidaggini. Come ho fatto a scoprire tutto questo?

Ma questa cosa è risaputa. Le onde theta sono comprese in quel range di frequenze, e più sono intense e maggiore sarà lo stato alterato (o ampliato) di coscienza. Questa è tutt'altro che una novità o una scoperta. Anzi, bisogna fare anche delle correzioni:
[list][*]non c'è "l'onda" ma ci sono le onde, non è solo una ma tantissime[/*:m][*]l'intensità delle onde corrisponde all'intensità dello stato, ma bisogna considerare anche la sincronia laterale, che influenzerà l'equilibrio, la centratura e la lucidità in tale stato[/*:m][/list:u]
Citazione (Franco)
Ho utilizzato lo strumento per l' EEG ed è li che ho potuto anche verificare che la mia onda theta è asfittica. (In effetti quando provo ad andare in theta è come se ci fosse qualcuno che mi tira per la maglia (consentitemi la metafora). E' come se ci fosse un muro che mi impedisse di proseguire. Ora mi rivolgo ai più esperti: cosa, secondo voi, può impedire il raggiungimento di questo obiettivo? Inoltre, a questo livello le convinzioni possono influenzare il processo? Secondo me, no! Voi cosa ne pensate? Se può servire, aggiungo, che visualizzo abbastanza bene. In termini televisivi si direbbe che visualizzo in alta definizione.
Qualche tentativo di personalizzare la tecnica l'ho fatto ma senza risultati apprezzabili.
Avete qualche suggerimento da proporre?

Si deve considerare che la presenza di onde cerebrali di un certo tipo può venir favorita od ostacolata da molti fattori. Le onde beta ad esempio ostacolano il processo perché spostano l'attenzione verso più cose insieme e mantengono eccessivamente attiva la mente, la produzione di pensieri. Poi c'è il rilassamento fisico e psichico (quindi onde alpha) che è necessario per raggiungere un profondo stato theta. E poi serve perseveranza ed il tempo necessario. Non tutti riescono ai primi tentativi, ed occorre non innervosirsi, né mettersi alla prova eccessivamente e da subito (come con l'EEG, che va usato solo quando c'è padronanza della tecnica). Per forza di cose uno stato theta raggiungo da svegli e da un principiante non sarà mai paragonabile a quello raggiunto (ed in molto meno tempo) da un esperto o in certe fasi del sonno, ma sarà sicuramente più intenso di quello che si raggiunge automaticamente più volte al giorno in momenti descritti molte volte in questa sezione del forum e nel mio articolo "Recuperare i ricordi bloccati negli addotti" (si parla di ipnosi e il theta è un forma di ipnosi ed autoipnosi seppur leggera, ed i meccanismi sono gli stessi).

Il mio suggerimento è prendersi il proprio tempo, con volontà e perseveranza, ma anche con rilassamento e mancanza di aspettative troppo severe, e provare, anzi fare, come se fosse un gioco, con ambientazioni e simulazioni piacevoli... chiunque, con un po' di allenamento o condizionamento, è in grado di raggiungere lo stato theta entro 60 secondi.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prova di Theta
Messaggio da leggereInviato: ven 3 dic 2010, 19:02 
Salve a tutti, ho letto che alcuni di voi sentono un ronzio in testa. Questa sensazione io la provo da giugno di quest'anno e precisamente da quando ho preso coscienza di molte cose... Non so se è una coincidenza, ma sta di fatto che il suono che sento non è costante. Certe volte, come adesso, è continuo altre, invece, si manifesta come se fosse una sorta di codice intermittente. Il suono comunque lo sento anche se chiudo l'orecchio, quindi, è interno.
Per quanto riguarda il theta, ho provato un paio di volte. Superate le gallassie, sul limitare dell'universo credo, ho cominciato a vedere delle sfere luminose che emettevano ognuna un suono. La prima sembrava cantare un accordo dal tono grave, mentre quelle successive emanavano dei suoni via via più acuti, fino ad arrivare alla penultima, la quale sembrava brillare in una modalità musicale simile a una cascata metallica, argentina, non so spiegare bene. L'ultima era o sembrava silenziosa, ma brillante in modo mutevole. Ciò che ho avvertito guardandola è stato un senso di...non trovo le parole, credo potenza!
Desideravo sapere se avete visto ciò di cui parlo oppure stavo solo immaginando tutto.


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Prova di Theta
Messaggio da leggereInviato: ven 3 dic 2010, 21:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 27 set 2010, 17:00
Messaggi: 30
Località: Bologna (Minerbio)
Non saprei dirti, oggi ho fatto la prima prova, sono rimasto a 23 metri per un po'... credo poi di essermi stufato e sono salito più in alto, cercando sempre di non pensare troppo, a volte però capitava che delle lievi scariche di adrenalina mi svegliassero facendomi pulsare forte il cuore, come quando ti stai per addormentare e il corpo si sveglia di soprassalto, comunque ho cercato di immaginare di volare il più in alto possibile fin dentro la luce... ma non ho provato nulla.

_________________
[img750]http://image.forumfree.it/7/3/0/2/3/9/1293192740.jpg[/img]


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: lun 28 mar 2011, 17:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 4 mar 2011, 22:47
Messaggi: 9
salve qualcuno di voi ha sentito parlare di psikè. mi sembra che lo pronunciano cosi . è una tecnica che dovrebbe essere superiore al thetahaeling, dovrei vedermi con l'istruttore gratuito di Nuoro. ho notato che il theta dove non si conoscono le teorie di malanga è molto new age. si parla dell'angelo custode(lux) , e visto le mie esperienze mi fà rabbrividire. poi mi si diceva di salire a cercare dio e qualcuno appunto vede uomo primo. Protrebbe trasformarsi in una religione che permette, di instaurare un rapporto solido con queste entità. ho provato ha parlare delle abduction ma sembra che l'angelo custode sia prevalente. La risposta è sempre la stessa storia dell'alieno cattivo o buono, una ragazza mi dice; Malanga pensa che tutte le entità siano cattive(anche se questo è stato chiarito). e guai toccare l'angelo custode che è ricorrente nella new age.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: gio 7 apr 2011, 10:29 
Citazione (noctilius)
e guai toccare l'angelo custode che è ricorrente nella new age.

Certo, anche perché in molte correnti spirituali spesso l'Angelo Custode coincide col Doppio.
Sarebbe come se ti dicessi che la tua anima è in realtà negativa... lo accetteresti di buon grado?


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: lun 16 mag 2011, 12:22 
Non connesso

Iscritto il: lun 16 mag 2011, 12:02
Messaggi: 1
Ciao Covert,
se posso darti un consiglio per salire al settimo ti direi di farti insegnare bene la tecnica da un insegnante o operatore qualificato. Non è una critica, non mi èpermetterei mai!!! Penso solo che fare l'autodidatta allunghi di molto i tempi di peerfezionamento!!! :)
Io mi sono fatta tutti i corsi di Theta Healing e devo dire che mi è servito molto. Per salire al settimo è questione di abitudine...una bellissima abitudine, ma ricordati che quando scendi di non arrivare fino a piano terra fermati al terzo piano!!!


Un abbraccio di luce!
Rossella


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: lun 16 mag 2011, 12:48 
Citazione (Rossella)
ma ricordati che quando scendi di non arrivare fino a piano terra fermati al terzo piano!!!

So che al terzo piano fanno un caffé fenomenale. Me ne portate una tazza?


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: lun 16 mag 2011, 18:22 
Non connesso

Iscritto il: lun 20 set 2010, 1:57
Messaggi: 123
Ma al quarto danno anche la divisa completa di cappellino.Cosa preferisci Anonimo?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: sab 25 giu 2011, 1:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 18 mar 2011, 14:45
Messaggi: 23
Ciao a tutti! sono novella quì dentro e vedo che questa discussione è ferma da un bel pò. Tuttavia ho letto tutto con interesse, non ho mai sentito parlare di TH fino al momento in cui, due giorni fa, ho aperto queste pagine. Essendomi capitata una spece di accelerazione della "fame" di conoscenza in questi ultimi mesi ho pile di libri sul comodino, e non mi sembra il caso di comprarmi l'ennesimo per poi leggerne una pagina a settimana eheheh però da quello che ho letto il th è una spece di "preghiera" come direbbe un religioso, o la richiesta di avverare un desiderio, come piace dire a me. Beh..questo TH allora sembra una tecnica per fare qualcosa che molte persone inseguono da sempre, direi. Ripeto che non ho letto niente al proposito e lo farò senza ombra di dubbio nei prossimi mesi ma..non è troppo..tecnica? Non è forse buona per alcuni e problematica per altri UNA sola tecninca? In fondo cambia moltissimo lo "scenario" interiore per come uno se lo rappresenta, o lo sente..è una cosa che dipende fortemente da chi sei, da come sei arrivato a dove sei, da come senti e da quali sono le tue potenzialità più spiccate..questa è la mia perplessità da mega profana eh..magari poi è proprio così e nel libro che non ho letto c'è scritto :D se solo si andasse alla base, al rudimento, tipo, sai che per far avverare un desiderio, basta chiederlo al cospetto di quello che ti immagini il tuo "intero", la somma di tutto quello che hai e che non conosci ancora, e crederci, e mentre ci credi per forza ti emozioni..boh boh. Sicuramente son domande che mi chiarirei leggendo i libri. Comunque ho fatto l'esercizio che propone luciano..quello senza comandare, solo stare li. Non ho sentito ne pensantezze ne formicoli, ne vibrazioni ne fischi nelle orecchie. Quando sono arrivata in cima, che quando sei "arrivato" lo senti..al cospetto di tanta potenza..il mio corpo si è emozionato fino alle lacrime, stavo benissimo, e nonostante non ci fosse niente intorno a me, la sensazione di pienezza ce l'avevo anche nello sguardo, e pensando a dover tornare indietro mi travagliavo...eheheh volevo rimanere li! Ecchissenefrega del theta..se ci sono andata no, come si riconosce..sono tutte domande che fa quella mente comandona che vuole capire tutto e tenere tutto sotto controllo, e per una volta l'ho fatta un pò star buona! eheheh. grazie a tutti comunque, è stato un "incontro" meraviglioso e spero vivamente ci siano altre storie da leggere per continuare a confrontarci un pò :)


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 122 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010