Oggi è mar 27 ott 2020, 5:57

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 122 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Intensita dello stato theta
Messaggio da leggereInviato: mar 3 nov 2009, 0:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 23 mar 2009, 18:31
Messaggi: 256
Località: Torino
..magnifico.. campo ordinatore... . Si, sarebbe il caso di aprirlo visto che non ho idea di cosa stiate parlando...

_________________
Cacciatrice di sogni


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Intensita dello stato theta
Messaggio da leggereInviato: mar 3 nov 2009, 1:18 
Non connesso

Iscritto il: dom 23 nov 2008, 18:10
Messaggi: 21
nel forum ho trovato solo qst:

Citazione
I campi morfogenetici sono anche chiamati campi ordinatori , e sapete tutti benissimo che sono dei chakra non locali, fatti appunto di energia sottile.


io no.. :ehm

viewtopic.php?f=31&t=342&p=21233&hilit=campi+ordinatori#p21233


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Intensita dello stato theta
Messaggio da leggereInviato: mar 3 nov 2009, 19:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:23
Messaggi: 591
Località: Torino
Il commento di donagh è leggermente fuori luogo, anche se non è errato, ma naturalmente non molti (nemmeno io in realtà) sanno cos'è un CO e questo non è sicuramente il luogo per parlarne.
Elimino i messaggi che non riguardano questo argomento e vi rimando a:
[list][*]http://conoscitestesso.ipself.it/forum/viewtopic.php?f=47&t=895&hilit=mudra (Uno specifico mudra, per motivi di anatomia sottile, stimola le onde theta)[/*:m][*]http://conoscitestesso.ipself.it/forum/viewforum.php?f=49 Sezione del forum dove si parla di Energie Sottili, dove proporre ulteriori domande a riguardo.[/*:m][/list:u]

_________________
È difficile vedere un gatto nero in una stanza buia, specialmente quando il gatto non c'è.
(Proverbio cinese)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mar 23 feb 2010, 12:21 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 feb 2010, 0:20
Messaggi: 4
Ciao a tutti, sono nuovo del forum, volevo ringraziare tutti per il supporto che state dando a gente (come me) che si avvicina a questa realtà [cheerful.gif] (se così la si puo definire!).

Ieri sera ho provato ad andare in TH rilassandomi e concentrandomi. Inizialmente non ho sentito nulla, poi le mie orecchie hanno iniziato a fischiare, mi sentivo la testa pesante e poi ho provato una sensazione come se fossi su un'amaca, mi sentivo dondolato, sentivo delle vibrazioni molto blande su tutto il corpo!!Il punto è che non riuscivo a pensare a niente, ne all'ascensore che ti porta al settimo piano, ne a nient'altro :confused
Questo è il mio problema, forse perchè ho poca fantasia, mi viene molto difficile creare qualcosa con la mente, perdo subito di vista ciò che stavo pensando; ho letto la guida di Luciano in questo thread e non riesco a capire questo concetto :

Citazione
per entrar in theta bisogna portare l'attenzione all'esterno avendo un punto di vista che parte dall'esterno


grazie di nuovo a tutto lo staff e agli utenti di questo meraviglioso forum.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mar 23 feb 2010, 15:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 23 mar 2009, 18:31
Messaggi: 256
Località: Torino
Citazione

per entrar in theta bisogna portare l'attenzione all'esterno avendo un punto di vista che parte dall'esterno


Anche a me, all'inizio , lasciò perplessa questo concetto; ma in vero non è così complicato.
Non posso dirti esattamente cosa intende Luciano, ma secondo il mio punto di vista lui vuole intendere il fatto di vedere con la mente non partendo dalla nostra testa, ma stando fuori da essa. spiego meglio:

E' come quando vuoi avere un obe e uscire dal corpo, la tua mente sarebbe fuori dal contenitore e vedrebbe il suo stesso corpo da fuori, da un punto di vista che parte dall'esterno.
Ovviamente non devi andare in obe, ma devi concentrarti nel pensare di non essere tu alvin che risiede in un corpo umano, ma essere qualcosa di nuovo, libero dal corpo che può guardare da un nuovo punto di vista.

In parole povere devi concentrarti, cercare di risucchiare tutto te stesso e spararlo fuori dal ciakra della testa ( come spiega nel primo libro di TH). appena fuori ti crei una forma che ti piace o ti ispira; a me piacciono le sfere :P ad esempio, ma ricorda di non pensare ad essere tu dentro a una forma, ma essere tu la forma o il concetto (tipo essere il suono, la luce, l'infrarosso; essere qualcosa di nuovo, che non sei mai potuto essere, e sentirti tale. Questo consiglio è by Edoardo, che me lo consigliò al tempo).

Quindi, dicevamo, esci dal tuo corpo e ti trasformi in una nuova cosa, da lì puoi guardare da fuori te stesso, o magari qualcun'altro, puoi viaggiare lontano come nello spazio.
Ma la cosa più importate a questo punto è concentrarti e restare a percepire solo la nuova cosa che sei, porre molta attenzione a cosa senti ( o meglio cosa vedi.. perchè è principalmente una visione delle cose).

Uno si chiede, perchè tutto questo per andare in theta? Se ho capito bene lo stato di theta lo si raggiunge quando si sta per dormire, si dorme, o si è molto concentrati a fare qualcosa. Quindi se tu ti concentri molto a pensare di non essere te stesso, è un modo per andare in theta.

p.s. consigli
1 se non riesci a immaginare con la fantasia, prova invece a ricreare con dettaglio dei luoghi già esistenti.
2 l'andare in amaca, dondolare, ho paura non centri molto con lo stato theta ma con i corpi sottili (io lo sento ad esempio quando mi rilasso per le obe), ma questa è una mia stretta opinione.
3 non serve che pensi per forza a qualcosa, tu dici che non pensi a nulla, ma probabilmente pensi a una sola cosa come la respirazione, o la sensazione del corpo ecc. Questo non è poi un male :)

ciao

_________________
Cacciatrice di sogni


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mar 23 feb 2010, 16:25 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 feb 2010, 0:20
Messaggi: 4
ciao jennychan, grazie degli ottimi consigli...questa sera riproverò ad andare in th .... vedremo :) grazie ancora!!


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mer 24 feb 2010, 14:05 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 feb 2010, 0:20
Messaggi: 4
ciaooo, allora ieri sera alla fine ho riprovato ad andare in th.
mi sono messo nella posizione classica per la meditazione, mi sono concentrato intensamente, e ad un certo punto ho sentito un'energia che mi attraversa il corpo, e piano piano saliva verso l'alto. Dopo è successo una cosa che sinceramente non riesco a capire: le mie braccia, appoggiate sulle gambe, hanno iniziato pian piano a salire verso l'alto!!
E' stato incredibile, più sentivo l'energia che aumentava più le mie braccia salivano verso l'alto!
Non so se è stato autosuggestione o ero realmente in th. I sintomi ci sono stati: fischio nelle orecchie, pesantezza alla testa ecc. Però non riescho a capire il fenomeno delle braccia, qualcuno sa spiegarmelo?!
ah, un'altra cosa, una volta uscito da quella che credo sia lo stato th, le mie braccia si sono rilassate fino a posarsi di nuovo sulle gambe, ho aperto gli occhi e sentivo un forte formicolio alle mani muovendole....le sentivo cariche...credo fosse energia!

è stata solo suggestione?!??!

grazie!!!


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mer 24 feb 2010, 16:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 23 mar 2009, 18:31
Messaggi: 256
Località: Torino
^^" non mi è chiaro se tu con gli occhi aperti vedevi che senza tuo desiderio le braccia si alzavano come attratte verso l'alto, o con gli occhi chiusi percepivi le tue braccia come se si alzassero verso l'alto. (e poi fino a quanto alte?)

Il formicolio potrebbe essere semplicemente che le avevi messe male, o che hai avuto la pressione alta ^^".

Comunque qui non saprei risponderti bene ^^"

_________________
Cacciatrice di sogni


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mer 24 feb 2010, 16:31 
Non connesso

Iscritto il: lun 22 feb 2010, 0:20
Messaggi: 4
io avevo gli occhi chiusi, più sentivo l'energia salire più loro si alzavano, non ero io che lo desideravo! credo si siano alzate di 40 cm .... non era il formicolio solito come quando si addormenta un arto, era diverso. erano ... non so come descriverle...però so di certo che sentivo molta energia nelle mie mani!


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mar 13 apr 2010, 10:12 
Non connesso

Iscritto il: mar 30 mar 2010, 15:06
Messaggi: 4
Cia a tutti ragazzi.
Intanto è un piacere parlare finalmente con persone curiose che sperimentano,anzichè avere siti di sole chiacchiere.
Io volevo portare la mia testimonianza di un corso Theta fatto a Roma la scorsa settimana,di Dna base.
Devo dire che ho visto molte cose positive anche se personalmente credo di non riuscire ad andare in theta o forse riesco
ma non ho tutti quelle percezioni di chi, come voi, le prova.Provo tutti i giorni ma non ottengo grandi risultati,ma non mollo.
Vorrei chiedervi se avete consigli da darmi,tecniche o altre dritte.

Grazie e spero presto di essere di aiuto anche io :)

Salutoni


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mer 14 apr 2010, 0:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 23 mar 2009, 18:31
Messaggi: 256
Località: Torino
Consigli.. um... ovviamente tutto quello che ha detto questa discussione sono svariati consigli, io ho sempre provato a fare tutta la procedura di immaginare che esco dal corpo che vado in alto in alto nei vari piani dell'universo fino ad arrivare alla fonte..
però non è che avessi molta conferma dello stato theta, tanto meno le prove di richiesta in TH non andavano a buon fine ...
Però ultimamente, leggendo in un altra discussione su altro argomento, mi son ricordata che per le obe cercavo di fare il vuoto mentale: quindi ultimamente ho provato prima a fare il vuoto mentale per un po' (tipo 5 10 minuti) cercando di non pensare a nulla e magari ascoltando fisicamente il mio respiro; poi dopo son passata o a fare direttamente la domanda di comando del TH o magari prima l'uscita dal corpo in modo mentale come cosa non identificata XD.

Purtroppo non posso avere verifiche certe che vado in th... ma trovo il procedimento più tranquillo e piacevole: prima di tutto non ti perdi a immaginarti tutto l'universo i piani ecc, svuoti la mente in modo che ti concentri sulla sola percezione fisica ( in pratica è come se annullassi quel flusso costante di elaborazione dei pensieri che è un po' come l'inizio dell'addormentarti), così poi sei ben concentrato per fare la domanda in th.
Ovviamente ho provato prima la versione lunga di immaginazione.. quindi questo consideralo come alternativa dopo vari tentativi ^^".

Per le percezioni di andare in theta c'è molta roba descritta qui nel forum: si parla del suono del silenzio, testa pesante, ronzio e roba simile; ovvero molte cose che capitano anche abitualmente senza volerci veramente mettersi di impegno. Poi io ho un ronzio 24h/24h, di 3 livelli di intensità con altrettante variazioni sonore.. quindi figurati come riesco a individuare il ronzio giusto!

Però posso dire che partendo sempre dal vuoto mentale, provo a fare quella cosa che praticamente potremmo intendere come sforzarti di concentrarti ( sai tipo la classica scena che chiudi gli occhi inarchi le sopracciglia in giù e provi a puntare tutta l'energia al centro della fronte , tipo ripetendo vai vai esci numero!! ovviamente senza stressare il viso XD); poi aspetto che la tonalità di fischio solita mia cambi leggermente di tonalità ( o se ne aggiunge un altro.. non l'ho mai capito) e allora li provo con la domanda...

Ovviamente questa è tutta teoria.. io non so se vado in theta, e tanto meno se percepisco i famosi segnali che lo dicono, però si prova :)

Io faccio anche esercizio per andare in obe, perchè penso che forse provando l'esperienza dell'astrale riesco a percepire quella cosa che continua a sfuggirmi :P.

_________________
Cacciatrice di sogni


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mer 14 apr 2010, 15:10 
Non connesso

Iscritto il: mar 30 mar 2010, 15:06
Messaggi: 4
Grazie jennychan,
in effetti non dovrei cercare un percorso o un segno d'altri perchè è tutto molto soggettivo
ma alle volte uno tende a farlo per cercare di capire come si sta muovendo.

Non sò proverò con altri esercizi, magari partendo dal silenzio che consigliavi, vediamo un pò come va.

Grazie mille e se avete consigli sono una spugna :)

Giuliano


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: mer 14 apr 2010, 19:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 23 mar 2009, 18:31
Messaggi: 256
Località: Torino
Non ti preoccupare, anche io cerco di captare dagli altri ^O^' .
Comunque leggiti anche il libro di Vianna sul TH, non so se lo hai già letto...

_________________
Cacciatrice di sogni


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: gio 15 apr 2010, 12:33 
Non connesso

Iscritto il: mar 30 mar 2010, 15:06
Messaggi: 4
Si ho fatto il corso di Theta lo scorso mese e l'altra settimana ho iniziato il libro.
Non so se il risultato dipenda unicamente dall'esercizio di visualizzazione o vi siano altri parametri come le convinzioni
che possano influenzare(o ,e la tiro lì) un giusto equilibrio del 7 chakra)...

Vediamo un poco come evolve...

Salutoni


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: gio 22 apr 2010, 16:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 889
Località: Cuneo
Non cercare di trovare la causa per cui non vai perché così facendo entri in un circolo vizioso in cui non ci capisci più niente, non riesci più a farlo e alla fine pensi di non poter essere in grado di farlo per una inesistente convinzione o, peggio, che il TH non funzioni, quando invece la causa è dentro di te. So di cosa parlo perché ti assicuro che molti perdono tempo a cercare la causa, compreso il sottoscritto! Quindi so di cosa parli xD Se poi ho parlato di cose che non centrano niente con te ti chiedo già scusa in anticipo :P
Son sicuro però di una cosa: i chakra non centrano niente con l'abilità di andare in theta, tant'è vero che una volta il theta healing era spiegato in poche pagine, senza oscenità new age che adesso si trovano sui libri (spero per buonafede). In pratica si può andare in theta anche se hai i chakra completamente congesti o squilibrati.
Purtuttavia è assodato (se fai un giro su "energia, anatomia e fisiologia sottile" o se leggi i libri di Roberto Zamperini trovi qualcosa) che alcuni chakra regolano l'attività delle onde cerebrali, per cui se stimolati facilitano l'entrata in onde theta, anche se è un procedimento non obbligatorio per raggiungere una grande abilità nel TH (vianna queste cose non le conosce nemmeno!)

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: ven 23 apr 2010, 12:17 
Non connesso

Iscritto il: mar 2 mar 2010, 12:59
Messaggi: 26
Citazione (Sefanor)
Non cercare di trovare la causa per cui non vai perché così facendo entri in un circolo vizioso in cui non ci capisci più niente, non riesci più a farlo e alla fine pensi di non poter essere in grado di farlo per una inesistente convinzione o, peggio, che il TH non funzioni, quando invece la causa è dentro di te. So di cosa parlo perché ti assicuro che molti perdono tempo a cercare la causa, compreso il sottoscritto! Quindi so di cosa parli xD Se poi ho parlato di cose che non centrano niente con te ti chiedo già scusa in anticipo :P
Son sicuro però di una cosa: i chakra non centrano niente con l'abilità di andare in theta, tant'è vero che una volta il theta healing era spiegato in poche pagine, senza oscenità new age che adesso si trovano sui libri (spero per buonafede). In pratica si può andare in theta anche se hai i chakra completamente congesti o squilibrati.
Purtuttavia è assodato (se fai un giro su "energia, anatomia e fisiologia sottile" o se leggi i libri di Roberto Zamperini trovi qualcosa) che alcuni chakra regolano l'attività delle onde cerebrali, per cui se stimolati facilitano l'entrata in onde theta, anche se è un procedimento non obbligatorio per raggiungere una grande abilità nel TH (vianna queste cose non le conosce nemmeno!)


Forse faccio una domanda stupida, ma da cosa ti accorgi che sei in theta...? E esternamente chi ti guarda cosa potra notare di diverso??


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: ven 23 apr 2010, 12:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
Essendo un'onda cerebrale(4-7 Hz/sec)la variazione non è riscontrabile visivamente.
Chi si trova in quello stato avverte delle variazioni sensoriali come ad esempio formicolio e fischi nella testa.

Le onde theta sono le onde della "concentrazione":
ti ci trovi ad esempio quando ti focalizzi su una cosa soltanto come ad esempio i videogiochi dove scompare tutto il resto e te diventi letteralmente il gioco.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: ven 23 apr 2010, 15:21 
Non connesso

Iscritto il: mar 2 mar 2010, 12:59
Messaggi: 26
Citazione (G-chan)
Essendo un'onda cerebrale(4-7 Hz/sec)la variazione non è riscontrabile visivamente.
Chi si trova in quello stato avverte delle variazioni sensoriali come ad esempio formicolio e fischi nella testa.

Le onde theta sono le onde della "concentrazione":
ti ci trovi ad esempio quando ti focalizzi su una cosa soltanto come ad esempio i videogiochi dove scompare tutto il resto e te diventi letteralmente il gioco.


Ma capisci di esserci arrivato solo se ci arrivi, o può essere che sei in theta ma non sei sicuro di esserlo?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: ven 23 apr 2010, 20:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 889
Località: Cuneo
Ovviamente può capitare di pensare di essere in theta anche se non è così, comunque molti, in theta riscontrano anche sensazioni come pesantezza alla testa, maggior visualizzazione e maggior creatività (un pò come nella fase di dormiveglia) e inoltre in quello stato ci si sente rilassati ma senza sfociare nel sonno (se sfoci nel sonno è perché devi andare a dormire e il tuo cervello emette anche onde delta)

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Andare in theta
Messaggio da leggereInviato: sab 24 apr 2010, 16:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
La sicurezza inizialmente te la potrebbe dare un EEG,ma fino a prova contraria non tutti se lo possono permettere.
Solo con l'esperienza si comprende d'esserci arrivati.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 122 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010