Conosci Te Stesso
https://conoscitestesso.ipself.it/forum/

Ipnosi regressiva, con massiccio utilizzo di PNL
https://conoscitestesso.ipself.it/forum/viewtopic.php?f=30&t=413
Pagina 1 di 1

Autore:  Venom [ mer 12 dic 2007, 16:41 ]
Oggetto del messaggio: 

Si parte!
Ipnosi Regressiva.
L' ipnosi regressiva è utilizzata per ricordare. Qualsiasi genere di evento, avvenuto in qualsiasi momento delle propria vita, e non solo, può riemergere e venire descritto nei minimi particolari. Il ricordo, logicamente, può appartenere a vite precedenti, od, addirittura, a momenti in cui non si possedeva un corpo.
Benissimo, ora procederò con l' illustrare la tipologia più utilizzata di ipnosi regressiva.
Dopo la mia spiegazione potrere andare a provare la tecnica su chi volete, e vi accorgerete che funziona.
Diffidate dagli psicologi, psichiatri e quant' altro, che vi dicono che l' ipnosi è pericolosa... Se dicono questo vuol dire che non sanno una beneamata *** della tecnica e parlano per sentito dire.

- Tecnica del Ricalco:

Perchè si chiama tecnica del ricalco?
Semplice! Perchè durante il corso di tutta l' ipnosi voi dovrete imitare il soggetto in ogni suo movimento o sensazione (capirete che l' ipnosi si sta svolgendo correttamente se la persona, anche se ad occhi chiusi, comincerà ad imitare voi stessi! Lo so, sembra assurdo, ma, dannazione, funziona!).Questo perchè ci deve essere sintonia tra l' ipnotizzatore ed il "paziente", devono essere una cosa sola.

Innanzitutto, bisogna far rilassare il soggetto, il tempo che serve. In seguito, gli si fa trovare un punto della stanza da fissare, in modo tale da essere completamente proiettato verso quel punto. Ci si fa descrivere il punto nei minimi particolari, si notano le cose che prima non si vedevano poichè si passava di fretta. Bisogna che il soggetto descriva colore, grandezza degli oggetti presenti in quel punto, che li guardi in ogni loro dettaglio. Talmente il soggetto è attento a questa cosa, che la vede da più vicino, con lo zoom, sente l' odore del materiale di cui è fatta, è come se ce l' avesse in bocca (ovviamente deve essere esortato con le nostre parole a farlo).
Questo basterà a portare il soggetto in crunch.
E quì volevo arrivare, non ne ho parlato nel post in "Legge dell' attrazione" proprio perchè volevo specificarlo bene quì.
Allora, questo effetto del crunch fisico e mentale, si basa su una regola ben specifica, inerente sempre alla Programmazione Neuro-Linguistica, ovvero la regola del 5+(-2).
L' essere umano è in grado di ricevere le informazioni dai canali di input esattamente come un computer
(Si può dire che noi abbiamo creato il computer a nostra immagine e somiglianza, anche se differiamo in un piccolo, ma determinante aspetto. Ovvero che il nostro cervello è un hard-disk a sola scrittura, mentre quello del computer è riscrivibile a piacimento), su 5 device differenti. Quando succede qualcosa per la quale serve una device superiore, il computer si blocca, va in crunch. Così, fissando il punto, il soggetto porta tutta la sua attenzione su calore, odore, sapore, sensazione al tatto, e va in crunch.
Il crunch, in sostanza, è utile, in ipnosi, per far uscire fuori l' inconscio.
Facendo fermare il filmato di un ricordo in ipnosi, rimanendo, quindi, fermi su di un solo fotogramma, o, semplicemente, facendo analizzare al soggetto un singolo oggetto, il subconscio pensa: "cavolo non succede niente, allora che ci sto a fare quà?!" e si abbassa.
Fermare il fotogramma è una cosa che va fatta più volte in ipnosi, per far uscire fuori sempre di più l' inconscio, il quale, siccome non mente mai, garantisce una chiara e veritiera esposizione dei fatti.
Un modo valido per capire se una persona in ipnosi ti descrive un fatto realmente accadutole è di vedere se muove il corpo e prova le stesse sensazioni che provava nel momento in cui vivera il ricordo.
Per distrarre ulteriormente il subconscio, a "filmato (del ricordo, logicamente) stoppato" si chiede al soggetto ad esempio com' è vestito, cosa c'è attorno a lui, ci si fa descrivere le cose eccetera (ho copiato il post fatto in "Legge dell' attrazione", perchè mis embrava di aver spiegato il concetto in maniera più chiara del solito).
Un' altra cosa, quando il soggetto sta per andare in crunch, di solito, chiude gli occhi (perchè logicamente per descrivere il punto fissato deve averli aperti), se lo fa si può procedere.
Quando il soggetto non vuole chiudere gli occhi, oppone ciè resistenza a livello inconscio bisogna fare un qualcosa di molto curioso:

image

Piccolo preambolo, Milton Erickson, per molto il più grande ipnologo di tutti i tempi, grande personalità, in vita ha messo in ipnosi più di 3000 persone, tra cui anche sua moglie :lol: .
Un giorno di pioggia, mentre se ne viaggiava tranquillo per la campagna, vede un allevatore che sta spingendo la sua mucca dentro il fienile, ma la mucca non vuole entrare. Il poveretto continua a spingere, ma, ad un certo punto, straziato, tira la coda alla mucca e quella magicamente entra dentro il fienile.
Cos' è successo, e cos' ha scoperto, quindi, Erickson?
In sostanza, se un qualsiasi essere vivente non vuole fare un qualcosa, tenta di fare esattamente il contrario di quello che gli viene detto o fatto. Così, se la mucca resiste ad entrare nel fienile, gli si tira la coda al verso opposto e lei entra, perchè è concentrata a fare il contrario di quello che gli viene detto. Curioso eh?
Quindi, se il soggetto non chiude gli occhi basterà dirgli: "ok adesso puoi tenere aperti gli occhi" e lui li chiuderà.

Ora comincia la seconda fase:
Adesso il soggetto deve immaginarsi una scena. C' è una grotta davanti a lui, dentro c' è una scala che scende, ma c' è poca luce e nebbia al di fuori, quindi non si distingue bene. C' è un ascensore alla sua sinistra (la sinistra rappresenta archetipicamente il passato, difatti ogni persona, a meno che non abbia gravi problemi mentali, considera il passato alla sua sinistra ed il futuro alla sua destra), nel quale deve entrare.
L' ascensore ha una lucetta al suo interno che lampeggia e questo vuol dire che ha iniziato a scendere. Scende sempre più veloce (ricordo che bisogna imitare il soggetto, è molto importante, dovete respirare insieme a lui, utilizzate anche un tono di voce molto pacato).
Sempre più veloci, il display si accende e si spegne velocemente. Ad un certo punto i cavi dell' ascensore si spezzano e rimane solo un paracadute a reggerlo. Il paracadute si gonfia (quindi rallenta e si prende fiato insieme al soggetto) e si sgonfia (quindi si velocizza e, intanto, si butta fuori l' aria) più volte. Si sente il rumore dell' aria che entra ed esce dai polmoni.
Il colpo finale che porterà definitivamente in ipnosi il soggetto è il trucco del "sogno ad occhi aperti" che si svolge così:
Quando si arriva infondo l' ascensore si apre e davanti al soggetto c' è un divano, sul quale dovrà sedersi. Perdete tempo facendovi descrivere la morbidezza, il colore, la sensazione che trasmette il divano, il suono che fa quando ci si siede, è molto importante, ma, soprattutto, determinante per la buona riuscita dell' ipnosi.
Adesso si fa sdraiare il soggetto e gli si fa guardare il soffitto. Sul soffitto c'è un televisore di quelli belli, piatti, enormi. Si capisce che è acceso perchè c' è una lucetta rossa, quella dello standby. Perdete tempo con la descrizione del televisore e della lucetta (con tutti e 5 i sensi).
A questo punto, se sentite nella propria testa le sensazioni del soggetto (le riceverete attraverso gli archetipi) Si conta fino a tre e poi sullo schermo appare un' immagine del passato (ovviamente al soggetto si dice prima: "adesso conterò fino a tre e poi sullo schermo ecc ecc"), che sarebbe il ricordo che si vuole far tirar fuori al soggetto (precedentemente all' ipnosi, il ricordo poteva essere semplicemente un sogno, che analizzato con la regressione, potrebbe rivelarsi anche come fatto realmente accaduto. Succede quasi sempre così con gli addotti di malanga).
Ovviamente si perde nuovamente tempo, facendosi descrivere l' immagine con le ancore visive, auditive, cenestesiche, olfattive e gustative.
Il soggetto, a questo punto, tenderà spontaneamente a far partire il filmato del ricordo, quindi l' ipnotizzatore deve stare attento e comandare lui quando si può andare avanti e quando, invece, ci si deve fermare.
Adesso si conta fino a tre, per poi fa allargare lo schermo dell' LCD, di modo che il soggetto entri nel ricordo e lo viva in prima persona.
Tuttavia, se si sentirà a disagio, potrà sempre seguire gli avvenimenti dall' esterno, è indifferente.
Alla fine del conto alla rovescia bisogna fare una pernacchia, che farà entrare il soggetto nel ricordo, permettendogli di udire i suoni e, di conseguenza, i rumori, gli odori e tutte le varie sensazioni.
Lo si continua a distrarre chiedendogli com' era vestito, è un esempio, gli si può chiedere qualsiasi cosa che non implichi lo scorrere dei fotogrammi.
Quando volete potete far partire il filmato chidendogli: Cosa stai facendo tu, adesso? Che cosa c'è dove ti trovi? Che succede ora? ecc.
Bisogna sempre far finire al soggetto l' esperienza, altrimenti rimane come una persona che esce cinque minuti prima dal cinema e non vede la fine del film (e questo potrebbe creare dei problemi, forse non seri, ma comunque problemi).
Per finire si conta fino a dieci e la persona tornerà a percepire tutte le sensazioni presenti nella stanza (in cui si è fatta l' ipnosi [fate voi dei rumori coi piedi, per far si che il soggetto li percepisca]).
Alla fine gli si dice che può riaprire gli occhi.
Quando li riaprirà ci sarà un momento speciale, nel quale potranno essere dati degli ordini post-ipnotici.
Esempio: "Quando ti succederà di nuovo una cosa del genere, tu farai così".
Questo è stato molto utile a malanga, che, difatti, è riuscito a bloccare alcune abduction in partenza, facendo reagire il soggetto in una maniera per la quale i grigi (essendo i primi ad intervenire in caso di interferenza aliena) non erano programmati. In questo modo l' abduction finiva lì ed i grigi se ne ritornavano a casetta loro :lol: .
Voilà! Fine.
Spero di essere stato esaustivo :)

Autore:  Jena [ mer 12 dic 2007, 16:47 ]
Oggetto del messaggio: 

COMPLIMENTI VENOM! Sei stato un grande! Quoto tutto, ciò che hai scritto lo trovo perfettamente esatto e l'episodio della mucca... mica lo sapevo! ^_^ Ma la pernacchia... sei sicuro? Non basterebbe un suono qualsiasi? :blink:
comunque hai fatto un lavorone. Se ti va, dimmi la tua sui risultati della PNL che non si applichino alle abduzioni aliene. Ah, spezzo una lancia (e una soltanto) per gli psicologi che sostengono che l'ipnosi faccia male o sia pericolosa: parlano per ignoranza, in realtà manco lo sanno cos'è la programmazione neurolinguistica, alla maggior parte neanche gliela insegnano... di nuovo l'NWO? boh! E' uguale! :D
Conosco uno psicoterapeuta che ha la mia età, un certo dottor D.Romoli che è pure molto portato e lui la conosce la PNL e a volte l'ha applicata! Beh, che gli diciamo... bravo! :)

Autore:  Venom [ mer 12 dic 2007, 18:46 ]
Oggetto del messaggio: 

CITAZIONE (JENA78 @ 12/1/2008, 15:47)
COMPLIMENTI VENOM! Sei stato un grande! Quoto tutto, ciò che hai scritto lo trovo perfettamente esatto e l'episodio della mucca... mica lo sapevo! ^_^ Ma la pernacchia... sei sicuro? Non basterebbe un suono qualsiasi? :blink:
comunque hai fatto un lavorone. Se ti va, dimmi la tua sui risultati della PNL che non si applichino alle abduzioni aliene. Ah, spezzo una lancia (e una soltanto) per gli psicologi che sostengono che l'ipnosi faccia male o sia pericolosa: parlano per ignoranza, in realtà manco lo sanno cos'è la programmazione neurolinguistica, alla maggior parte neanche gliela insegnano... di nuovo l'NWO? boh! E' uguale! :D
Conosco uno psicoterapeuta che ha la mia età, un certo dottor D.Romoli che è pure molto portato e lui la conosce la PNL e a volte l'ha applicata! Beh, che gli diciamo... bravo! :)

Guarda, il suono è indifferente. Al limite puoi pure ruttare :lol: , non ne vanifica l' effetto :)
Pre quanto riguarda l' NWO, c' entra, ma non completamente. A scavarci la fossa siamo sempre noi. Un giorno Marvin scrisse che l' NWO era come se avesse dato una spinta ad un masso che si trovava su di una montagna (che simboleggia il controllo mentale), siamo stati noi a permettere che cadesse sempre più veloce. Ora è quasi impossibile fermarlo, ma noi non perdiamo mai le speranze ;)
Comunque, grazie dei complimenti ^_^

Autore:  Sefanor [ mer 12 dic 2007, 22:39 ]
Oggetto del messaggio: 

Bella discussione, bravo!Voi postate sempre cose interessanti...chissà dove le trovate XD
Comunque avevo provato a fare la meditazione regressiva coi suoni bineurali...miseria mi stava venendo un infarto quando son cambiati i suoni!Da quel momento non ho più provato!XD

p.s:La storia della mucca mi ricorda un pò le arti marziali...non bisogna mai contrastare la forza dell'avversario ma sfruttarla...non so mi è venuto questo collegamento :blink:

51

Autore:  Venom [ mer 12 dic 2007, 22:41 ]
Oggetto del messaggio: 

EH! Quando cambiano pure a me ha infastidito troppo!!
Comunque sia poi ho riprovato e mi è uscita fuori roba interessante.
Ci apro un thread và.

Autore:  Luke [ lun 28 apr 2008, 9:35 ]
Oggetto del messaggio: 

Attenzione al ricalco: non fatelo esageratamente veloce, perchè può innervosire la persona che vi sta davanti.

Quando una principiante lo fece a me, mi "telefonò" praticamente il fatto che stava provando ad entrare in rapport con me con la PNL, ma in un modo troppo forzato, come se non me ne accorgessi: per agire sull'inconscio, bisogna fare in modo che il conscio non se ne accorga :)

Autore:  Jena [ lun 28 apr 2008, 9:37 ]
Oggetto del messaggio: 

CITAZIONE
per agire sull'inconscio, bisogna fare in modo che il conscio non se ne accorga :)

esatto e possibilmente che non se ne accorga neanche l'inconscio stesso :P

Autore:  Luke [ dom 22 giu 2008, 20:15 ]
Oggetto del messaggio: 

E' fatto apposta per comunicare con l'insconsio ed entrare così in sintonia con la persona: il ricalco serve proprio a farsi "sentire" dall'inconscio :P

Autore:  stregaccia [ lun 30 ago 2010, 10:44 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ipnosi regressiva, con massiccio utilizzo di PNL

Citazione
Diffidate dagli psicologi, psichiatri e quant' altro, che vi dicono che l' ipnosi è pericolosa... Se dicono questo vuol dire che non sanno una beneamata *** della tecnica e parlano per sentito dire.

Citazione
Bisogna sempre far finire al soggetto l' esperienza, altrimenti rimane come una persona che esce cinque minuti prima dal cinema e non vede la fine del film (e questo potrebbe creare dei problemi, forse non seri, ma comunque problemi).


Scusa Venom se mi intrometto, ma secondo me c è una contraddizione.

Se è vero che una persona può risvegliarsi con una mancanza del genere a mio avviso, già per questo l ipnosi può essere considerata pericolosa e anche tanto

Forse non così pericolosa come si dice in giro ma direi abbastanza 8)
Posso pensare che se fatta da professionisti non è pericolosa, diciamo se è fatta bene ma un errore da poco può compromettere l ipnotizzato O_O

Tu che ne dici?

Autore:  Edoardo [ lun 30 ago 2010, 11:29 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ipnosi regressiva, con massiccio utilizzo di PNL

Il pericolo non dipende tanto da quanto è bravo o meno l'ipnologo: se l'ipnologo non è bravo il massimo che può accadere è che l'ipnotizzato si sveglia di colpo, come quando una persona viene svegliata da un sogno. Per proseguire con l'esempio del film, è vero che l'ipnotizzato per quella volta non vede la fine, però può sempre tornare al cinema ;)

Il pericolo più grave può derivare dalle intenzioni dell'ipnologo: se l'ipnotizzato si fida dell'ipnologo (requisito necessario per l'ipnosi), l'ipnologo può dare degli ordini post ipnotici non tanto carini. Non è sicuro che l'ipnotizzato poi li segua, magari quando si sveglia se ne accorge, si dice "che cavolo sto facendo?" e smette, ma un po' di rischio c'è, se è questo che intendevi.

Autore:  stregaccia [ lun 30 ago 2010, 12:53 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Ipnosi regressiva, con massiccio utilizzo di PNL

Citazione
Per proseguire con l'esempio del film, è vero che l'ipnotizzato per quella volta non vede la fine, però può sempre tornare al cinema


non senza l aiuto di un ipnologo però [sneaky2.gif]

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/