Conosci Te Stesso
https://conoscitestesso.ipself.it/forum/

Meditazione Regressiva
https://conoscitestesso.ipself.it/forum/viewtopic.php?f=30&t=414
Pagina 2 di 2

Autore:  musciuniuru [ dom 30 ott 2011, 23:49 ]
Oggetto del messaggio:  Re:

? forse mi sono perso qualcosa..

Quindi anche solo per depositare una memoria aliena servono persone col dna giusto per Anima?

Autore:  Zoe [ gio 22 dic 2011, 20:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Meditazione Regressiva

sono interessata anche io alle tecniche per una meditazione regressiva. Qualcuno può postare una tecnica? Possibilmente qualcosa da provare da soli. Secondo voi qual'è la migliore?

Autore:  Luke [ mer 18 gen 2012, 21:55 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Re:

Citazione (musciuniuru)
? forse mi sono perso qualcosa..
Quindi anche solo per depositare una memoria aliena servono persone col dna giusto per Anima?

La MAA viene inserita nell'addotto, il quale viene scelto fra i soggetti con Anima e il DNA giusto. Dunque: sì.
Citazione (zoe)
sono interessata anche io alle tecniche per una meditazione regressiva. Qualcuno può postare una tecnica? Possibilmente qualcosa da provare da soli. Secondo voi qual'è la migliore?

Non c'è una sola tecnica, e nemmeno una migliore. Dipende da come ti ci trovi. Se vuoi lavorarci da sola il metodo migliore è sempre il SIMBAD, con il quale puoi fare qualsiasi cosa. Brainstorming con la triade per indagare e risolvere eventuali blocchi (può esser necessaria più di una seduta), poi riunione delle parti ed atto di volontà di tornare indietro nel tempo, oppure al centro del tempo da cui scegliere il contenitore desiderato. La parte iniziale del SIMBAD, quella autoipnotica di interazione sensoriale con l'ambiente, è fondamentale in questo caso: meglio viene fatta, e più sarà profondo lo stato di rilassamento, aumentando dunque il contatto (identificazione) con Anima e l'affidabilità delle percezioni che seguiranno. Se invece si vuol lavorare in modo indiretto basta chiedere ad Anima di raggiungere il punto desiderato nel tempo e di descrivere o proiettare ciò che vuoi conoscere: è più semplice ma meno coinvolgente, e si può perdere o alterare qualcosa nel processo automatico di traduzione mentale da Anima alla tua parte cosciente.

Autore:  lexlater75 [ ven 20 gen 2012, 1:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Re:

Citazione (Luciano)
Non c'è una sola tecnica, e nemmeno una migliore. Dipende da come ti ci trovi. Se vuoi lavorarci da sola il metodo migliore è sempre il SIMBAD, con il quale puoi fare qualsiasi cosa. Brainstorming con la triade per indagare e risolvere eventuali blocchi (può esser necessaria più di una seduta), poi riunione delle parti ed atto di volontà di tornare indietro nel tempo, oppure al centro del tempo da cui scegliere il contenitore desiderato. La parte iniziale del SIMBAD, quella autoipnotica di interazione sensoriale con l'ambiente, è fondamentale in questo caso: meglio viene fatta, e più sarà profondo lo stato di rilassamento, aumentando dunque il contatto (identificazione) con Anima e l'affidabilità delle percezioni che seguiranno. Se invece si vuol lavorare in modo indiretto basta chiedere ad Anima di raggiungere il punto desiderato nel tempo e di descrivere o proiettare ciò che vuoi conoscere: è più semplice ma meno coinvolgente, e si può perdere o alterare qualcosa nel processo automatico di traduzione mentale da Anima alla tua parte cosciente.

Mai sintesi fu più illuminante di questa... e dalle mie poche esperienze confermo che la parte iniziale è veramente fondamentale.
Suggerisco di perderci molto tempo (il quanto è soggettivo), senza fretta di buttarsi nella parte attiva del Simbad.
Mi segno questo intervento, ottimo.

Autore:  Ruo [ ven 20 gen 2012, 13:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Meditazione Regressiva

Citazione
Non c'è una sola tecnica, e nemmeno una migliore. Dipende da come ti ci trovi. Se vuoi lavorarci da sola il metodo migliore è sempre il SIMBAD, con il quale puoi fare qualsiasi cosa. Brainstorming con la triade per indagare e risolvere eventuali blocchi (può esser necessaria più di una seduta), poi riunione delle parti ed atto di volontà di tornare indietro nel tempo, oppure al centro del tempo da cui scegliere il contenitore desiderato. La parte iniziale del SIMBAD, quella autoipnotica di interazione sensoriale con l'ambiente, è fondamentale in questo caso: meglio viene fatta, e più sarà profondo lo stato di rilassamento, aumentando dunque il contatto (identificazione) con Anima e l'affidabilità delle percezioni che seguiranno. Se invece si vuol lavorare in modo indiretto basta chiedere ad Anima di raggiungere il punto desiderato nel tempo e di descrivere o proiettare ciò che vuoi conoscere: è più semplice ma meno coinvolgente, e si può perdere o alterare qualcosa nel processo automatico di traduzione mentale da Anima alla tua parte cosciente.


Una domanda che spero non sia troppo fuori luogo. Il mio SIMBAD è diventato tanto stringato da assomigliare molto ad un TCT. Così non ho molti oggetti con cui prendere confidenza per entrare nella giusta predisposizione mentale.
Ho escogitato un trucco che non sono certo sia così funzionale, anche perché devo ancora testarlo per bene: In pratica visualizzo, muovo e immagino di toccare singoli oggetti che faccio apparire lì per lì solo a quello scopo. lo stesso cerco di fare con profumi e rumori.

Secondo voi, quando voglio usare il SIMBAD ad esempio per la meditazione regressiva, è meglio se mi immagino comunque un ambiente più dettagliato (tipo studio televisivo)?

Qualcuno usa altri trucchetti?

Autore:  lexlater75 [ ven 20 gen 2012, 13:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Meditazione Regressiva

Non c'è una regola perchè il tutto sta nell'autoipnosi e anche io tendo a farlo diventare essenziale (vedo la triade come sfere ultimamente come in tct) perchè voglio togliere orpelli che mi distraggono, voglio vedere l'essenza.
Non ci vedo nulla di male se ad esempio nella stanza dello studio televisivo vedi oggetti, li tocchi, li muovi, li pesi, li annusi o li lecchi (lol).
Poi ad un certo punto chiami la triade che nel mio caso inizialmente tendono ad essere umanoidi ma poi a metà con un battito di mani dico loro di visualizzarsi come sfere perchè mi affatica meno questa loro rappresentazione ermetica.
Da quel poco che ho sperimentato fin'ora ho visto che se ci sono visualizzazioni troppo complesse, (mega studio televisivo fatto di nmila particolari) è come se dovessi usare più energia per fare stare in piedi tutto questo castello virtuale.
Ma è tutto soggettivo, anche la triade unita, io la vedo come una grossa sfera come in tct.

Autore:  Ruo [ ven 20 gen 2012, 15:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Meditazione Regressiva

a lexlater75. Io visualizzo la triade esattamente come te. All'inizio separata in forma umana e poi come in tct.
Devo solo allenarmi ad andare realmente in quello stato ipnotico che è necessario.

Autore:  lexlater75 [ ven 20 gen 2012, 15:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Meditazione Regressiva

Va benissimo, non c'è una regola nè dogmi, fai come meglio ti senti, basta che tu sia padrone della scena e buon viaggio.

Autore:  Zoe [ ven 20 gen 2012, 19:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Meditazione Regressiva

Citazione
Non c'è una sola tecnica, e nemmeno una migliore. Dipende da come ti ci trovi. Se vuoi lavorarci da sola il metodo migliore è sempre il SIMBAD, con il quale puoi fare qualsiasi cosa. Brainstorming con la triade per indagare e risolvere eventuali blocchi (può esser necessaria più di una seduta), poi riunione delle parti ed atto di volontà di tornare indietro nel tempo, oppure al centro del tempo da cui scegliere il contenitore desiderato. La parte iniziale del SIMBAD, quella autoipnotica di interazione sensoriale con l'ambiente, è fondamentale in questo caso: meglio viene fatta, e più sarà profondo lo stato di rilassamento, aumentando dunque il contatto (identificazione) con Anima e l'affidabilità delle percezioni che seguiranno. Se invece si vuol lavorare in modo indiretto basta chiedere ad Anima di raggiungere il punto desiderato nel tempo e di descrivere o proiettare ciò che vuoi conoscere: è più semplice ma meno coinvolgente, e si può perdere o alterare qualcosa nel processo automatico di traduzione mentale da Anima alla tua parte cosciente.


Grazie per il consiglio

Pagina 2 di 2 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/