Oggi è mar 21 ago 2018, 19:19

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: dom 29 apr 2012, 4:40 
Non connesso

Iscritto il: mer 1 feb 2012, 16:38
Messaggi: 80
no perchè sennò continuiamo inconsciamente ad attribuire a qualcosa di esterno anche il nostro benessere o malessere. SOLO NOI POSSIAMO ASSUMERCI LA RESPONSABILITA' DELLA NOSTRA FELICITA'. sofferenza e gioia sono facce della stessa medaglia. anche chi non è addotto avrà sempre a che fare con quella che il buddismo x esempio chiama "IGNORANZA O OSCURITA' FONDAMENTALE" ovvero la incapacità di credere che noi stessi possediamo un potenziale illimitato che non conosce confini e che si esplica in una vita capace di trasformare anche l'impossibile in possibile sulla base di una forte solidità interiore e dignità, nel rispetto della vita altrui. ovvio che se noi non crediamo che siamo anche questo, anche se questa condizione vitale è nascosta sotto sofferenza, paura ecc.. allora riesce difficile attingere a quel potenziale e si cerca sempre qualcosa o qualcuno dall'esterno che compensino la ns insicurezza. parlo x esperienza e perchè ogni giorno mi sforzo in prima persona di farlo. e devo dire che la vita diventa molto + divertente! ;-) una sfida continua in cui non c'è limite al miglioramento della propria condizione, prima di quella interiore e di conseguenza di quella esteriore.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 29 apr 2012, 4:46 
Non connesso

Iscritto il: mer 1 feb 2012, 16:38
Messaggi: 80
rafforziamo la nostra consapevolezza e i parassiti spariranno. il simbad è una metodica che richiede almeno x me molto allenamento, ma un pò alla volta si aggiusta il tiro e se ne diventa sempre + padroni. dedichiamo le ns energie a quello piuttosto che ad analizzare i comportamenti dei parassiti.... sennò ragazzi distogliamo l'attenzione da ciò che è + importante e diamo energia a quegli imbecilli poveretti loro!





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 29 apr 2012, 13:46 
Non connesso

Iscritto il: mer 1 feb 2012, 16:38
Messaggi: 80
fatto un meraviglioso simbad stantotte... anima mente e spirito uniti combattivi e forti e x la prima volta un'anima sorridente, tranquilla e sicura di sè che chiede la totale collaborazione di mente e spirito..che finalmente ci sono e hanno le "palle"! ho sentito che ringhio è il parassita + difficile da estirpare..ma ieri l'abbiamo fulminato.. ci deve solo provare a tornare! ahahha ;-) buon simbad e buona vita a tutti!!!





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 29 apr 2012, 16:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 797
Vittoria ha scritto:
secondo me ok può essere giusto classificare le interferenze in base a eventuali "sintomi" differenziati...ma ricordiamoci di una cosa.... la parte oscura della vita esiste in tutti, anche in chi non è addotto. non nasciamo angeli o demoni, ma forse un pò dell'uno e un pò dell'altro. poi ovviamente il buon senso, la cultura, l'educazione ecc fanno sì che uno scelga di far prevalere l'uno o l'altro. ma negare di essere anche "brutti, sporchi e cattivi", vuol dire negare anche di essere unici, meravigliosi, liberi e dal potenziale illimitato. Ricordiamoci sempre che ai parassiti l'abbiamo permesso noi di "entrare", anche magari condizionati da episodi della vita, ma siamo solo noi con la nostra parte più profonda, forte e libera (anima?) che possiamo decidere se fare emergere soprattutto il bene o soprattutto il male. il simbad può essere difficoltoso x chi fatica a concentrarsi e soprattutto se in testa vengono a giocare a briscola con la ns vita un lux piuttosto che un altro *** del caso. sono tutte entità illuse di poter trovare al di fuori una continuità, una vita. riappropriamoci della nostra e anche se il simbad è difficile decidiamo di farlo con ancora + forza..e avremo risultati ancora + sorprendenti e duraturi.


who made who? c'è anche questo considerare e non va dimenticato, altrimenti le religioni con questo modo di ragionare si daranno sempre per assolute perchè faranno sempre leva su questo o l'altro valore. so che il mio discorso parte sempre supponente ma la domanda è: "la mucca che nasce in una stalla di allevamento intensivo sa veramente cosa significa vivere libera?". le entità come tutti noi fanno solo quelo per cui sono state programmate, quindi sapere che ci sono, come si comportano ecc, è qualcosa in piu rispetto al solo accettare l'inevitabile come parte dell'essere. volere è potere. comunque complimenti per il simbad




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 apr 2012, 0:50 
Non connesso

Iscritto il: mer 1 feb 2012, 16:38
Messaggi: 80
grazie Filippo ma senza parlare di religioni, ma di vita, di esseri umani, in ognuno di noi coesistono diversi modi di percepire la realtà, basta solo pensare a come cambiamo umore un istante dopo l'altro. in tutti c'è sia il "bene" che il "male" ..x esemplificare... o no?! non accetto l'inevitabile, anzi affermo che sia nostro dovere evitare determinate situazioni, ma non le eviti se prima non le accetti.. sennò le ritieni qualcosa di così lontano da non essere da te modificabile. invece guardando in faccia anche aspetti di noi che non ci piacciono o che ci fanno soffrire, abbiamo già iniziato la loro trasformazione. era una riflessione extra abduction. x me vivere liberi vuol dire fare il proprio bene, seguire il proprio cuore, i propri talenti, il proprio intuito, liberi da condizionamenti, illusioni e giudizi distorti. sia nella sofferenza che nella gioia.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 apr 2012, 0:53 
Non connesso

Iscritto il: mer 1 feb 2012, 16:38
Messaggi: 80
grazie Filippo ma senza parlare di religioni, ma di vita, di esseri umani, in ognuno di noi coesistono diversi modi di percepire la realtà, basta solo pensare a come cambiamo umore un istante dopo l'altro. in tutti c'è sia il "bene" che il "male" ..x esemplificare... o no?! non accetto l'inevitabile, anzi affermo che sia nostro dovere evitare determinate situazioni, ma non le eviti se prima non le accetti.. sennò le ritieni qualcosa di così lontano da non essere da te modificabile. invece guardando in faccia anche aspetti di noi che non ci piacciono o che ci fanno soffrire, abbiamo già iniziato la loro trasformazione. era una riflessione extra abduction. x me vivere liberi vuol dire fare il proprio bene, seguire il proprio cuore, i propri talenti, il proprio intuito, liberi da condizionamenti, illusioni e giudizi distorti. sia nella sofferenza che nella gioia. faccio anche fatica a pensare di essere stata programmata in un modo preciso. posso sicuramente aver accumulato tendenze e atteggiamenti che alla lunga possono condizionare il mio comportamento, ma credo profondamente nella nostra capacità di cambiare e di decidere.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 apr 2012, 0:54 
Non connesso

Iscritto il: mer 1 feb 2012, 16:38
Messaggi: 80
è il mio punto di vista ovviamente. non credo che siamo solo pedine e ovviamente "angeli" o "demoni" era da intendere in senso figurato. :-))





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 apr 2012, 0:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 797
io piu che crederci ci spero, ma finora la razza umana permettimi di dire che mi ha deluso profondamente. le religioni alla fine cosa sono se non la materializzazione delle paure e delle speranze degli uomini?

noi siamo bene e male? e perchè non rosso e verde? cioè alla fine non è che sia sbagliata l'idea del dualismo, ma dei concetti cardine dello stesso si. comunque tutto cio che dico viene da profonde riflessioni.




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 apr 2012, 1:01 
Non connesso

Iscritto il: mer 1 feb 2012, 16:38
Messaggi: 80
io credo nel libero arbitrio... anche le mucche scappano dalla stalla... se solo si rendono conto di quanto possono correre veloci.... ma se non si risvegliano a questa loro capacità se ne resteranno x sempre lì dentro senza nemmeno sapere che lì fuori il mondo le sta aspettando x regalarle prati di verde speranza.

eheheh scusa la poesia.. [mrgreen.gif]





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 apr 2012, 1:05 
Non connesso

Iscritto il: mer 1 feb 2012, 16:38
Messaggi: 80
allora scusa Filippo a ragionare così... e non parlo con le parole di qualsivoglia religione, ma anche io parlo in seguito non solo a riflessioni e pratica quotidiana di meditazione da 11 anni... e non si può negare che nelle persone esistono in un istante dopo l'altro.. stati vitali come la tranquillitò, la collera, l'avidità ecc che si alternano continuamente dentro di noi. poi x fortuna abbiamo anche la capacità di saperli indirizzare verso il nostro miglioramento o verso altro.. non si può negare questo, un momento sei felice, un momento triste, un momento incavolato e un momento dopo calmo e sereno. in tutti esistono momenti di stupidità e cattiveria, come slanci di generosità e coraggio., io credo che siamo molto di più di una mucca nella stalla.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 apr 2012, 1:07 
Non connesso

Iscritto il: mer 1 feb 2012, 16:38
Messaggi: 80
chiaro che anima mente e spirito devono agire insieme sennò siamo confusi e deboli. questa secondo me è la vera sfida. ma ripeto, è solo il mio pensiero. ;-)





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 30 apr 2012, 1:11 
Non connesso

Iscritto il: mer 1 feb 2012, 16:38
Messaggi: 80
comunque è bello anche non avere tutti le stesse idee.... proprio così cresciamo insieme!!!! ecco perchè ti dico.. siamo così multisfaccettati che non credo esista una definizione assoluta, siamo esseri viventi, tutti diversi ma tutti uguali. la differenza secondo me la fa quanto siamo in grado di guidare la nostra vita e non di farci guidare.. da parassiti o da paure.. che ci tengono in catene.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 19 giu 2012, 19:33 
Non connesso

Iscritto il: lun 18 giu 2012, 23:16
Messaggi: 33
Quindi un modo per scacciare via questi esseri è di cambiare sé stessi im modo cosciente e con l'autodeterminazione, anche senza utilizzare metodi scientifici?
Io mi rivedo un po' nel Lux e volevo scacciare questa sensazione proprio agendo e pensando bene.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 20 giu 2012, 9:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 797
spiega cosa intendi per metodi scientifici




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 20 giu 2012, 15:03 
Non connesso

Iscritto il: lun 18 giu 2012, 23:16
Messaggi: 33
Mmm volevo dire senza tecniche precise ( come SIMBAD e TCT ) ma affidandosi prettamente alla propria autodeterminazione.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 20 giu 2012, 17:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 797
boh prova... se ci riesci complimenti... calcola solo che questi esseri sono avanti tecnologicamente di migliaia di anni e penso che l'autocontrollo sia una cosa presa in considerazione... anzi ti dirò di piu: esperienze mi consigliano che si stanno evolvendo anche per quanto riguarda le simulazioni, spero solo di sbagliarmi. dopo è chiaramente la volontà tramite anima a fare la differenza e non quindi la scienza... i metodi sono solo un'arma con cui poter usare il proiettile.




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 11 lug 2012, 23:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 4 dic 2011, 21:25
Messaggi: 59
Una vocina maligna, acidula che ti dice quasi ridacchiando che sta per far succedere le cose che temi di più...come la considerereste? (Esempio stupido ma giusto per capirci: devi portare qualcosa che non deve assolutamente cadere e la vocina ti ripete ridacchiando che inciamperai e romperai quello che non deve rompersi. Quasi a cantilena.) Quando succede questo inizio una litigata con me stessa...nel caso dell'esempio mi autorispondo...."pazienza se cade ne comprerò un altro" e la vocina "si ma non sai cosa ti posso combinare io" e andiamo avanti finchè non le dico che non mi interessa che faccia un po cosa vuole e lei si irrita sempre di più. Giuro che non sono SCHIZOFRENICA o altre malattie mentali gravi ho fatto tutti i test del caso e neurologi e psichiatri trovano solo uno stato di ansia. Garantisco che all'età di 10 anni...la vocina mi svegliò al mattino per farmi sapere ridendo che il mio gatto era morto...non diedi peso alla voce pensiero...ma il gatto non tornò mai più a casa :(





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 13 lug 2012, 4:21 
Non connesso

Iscritto il: lun 19 dic 2011, 1:47
Messaggi: 206
Località: teramo
Beh...ma dei Lux ancora non hai letto?Qui sul sito è pieno di post che ne parlano...





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 13 lug 2012, 11:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 4 dic 2011, 21:25
Messaggi: 59
Sono anni che mi chiedo cosa fosse sta vocina. Da piccola se ero triste ci parlavo...lo chiamavo "lo gnomo che abita nella mia pancia" ora da ottobre ho scoperto questo sito e ho scoperto dei lux e company. Subito mi sembrava fantascenza poi ho visto che le cose tornavano sempre di più. Ho letto i post e mi ha colpito anche il punto in cui Filippo dice della cantilena in testa. Succedeva anche a me. Il punto e' che esistono anche altri parassiti come faccio a sapere se e' il lux. Come faccio a essere certa che non sia la mia testa? Certo poss escludere le malattie mentali più gravi e anche l' esaurimento nervoso visto che la vocina la sentivo da bambina quando non avevo il minimo motivo per essere esaurita.





Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 13 lug 2012, 11:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 797
diciamo che uno non esclude l'altro... una persona potrebbe averne anche 6 diversi di parassiti, solo che il lux come dire... è il piu diffuso, sia come diffusione che come metodologia di parassitaggio. basta infatti diventare ciechi ad una qualsiasi fede per caderne preda, oppure accoglierlo inconsapevolmente credo anche in sogno magari pensando o credendo che sia qualcos'altro. chiaramente a persone come chi è vittima di abduction viene direttamente inserito appositamente, perchè fa parte integrante del modus operandi, ma chiaramente sappiamo che non solo gli addotti hanno i lux, anzi io comincio a pensare che siano un po in chiunque.

non escludo nemmeno i matti sia chiaro, ma chiaramente è un fenomeno quello delle voci in testa molto diffuso e sempre poco analizzato aldilà delle tecniche mediche classiche.




_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010