Oggi è lun 25 giu 2018, 21:52

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mer 5 nov 2008, 16:36 
Non connesso

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 15:55
Messaggi: 288
Località: Atlantide
Bellissima la leggenda di Agarthi!anche io avevo visto la puntata di voyager in cui ne parlavano e se non sbaglio erano andati sull'isola di Pasqua perchè anche qui sono presenti dei cunicoli che dovrebbero condurre ad Agarthi e proprio sull'isola sono state ritrovate delle tavolette che potrebbero essere collegate ad essa.Adesso ipotizziamo che la leggenda è realtà e che quindi la Terra all'interno è abitata,non è che questi abitanti sbucheranno fuori nel 2012?!
E se anche qui ci fosse lo zampino degli alieni?
CITAZIONE
Ho intenzione di mettere qualcosa di più approfondito, e di concludere con l'opinione di Malanga, che ritengo molto valida. Mi serve del tempo, ho un sacco di lavori in cosa

Bravo!sono curiosa(e credo anche gli altri) di leggere la sua opinione :)
Ecco due link carini su Agarthi
http://www.geocities.com/societathule/nazi...t1/agarthi.html
http://www.voyager.rai.it/category/0,10672...39-8570,00.html





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 6 nov 2008, 17:43 
Non connesso

Iscritto il: sab 22 nov 2008, 18:27
Messaggi: 26
e bravo ken, in Italia ci dovrebbe essere piu di un'apertura,ma so che quella "principale" è ad Ischia e piu precisamente nel Monte Epomeo. Sarebbe bello organizzare una spedizione e scoprire se c'è effettivamente un ingresso,ma dubito che i guardiani ci farebbero entrare a me no che non siamo abbastanza "evoluti" a livello spirituale da poter entrare,allora ci accoglierebbbero a braccia aperte.
Per quanto riguarda le foto satellitari dei poli,nel libro di costantino paglialunga ci sono delle fotografie a colori abbastanza definite e si notano chiaramnete le immense aperture a forma circolare.





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 7 nov 2008, 12:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 827
mah ripeto che secondo me non è possibile e che dei crepacci ai poli non provano niente soprattutto al polo nord che è un immenso iceberg galleggiante al di sotto del quale c'è solo acqua, comunque mi ricorda molto un racconto di lovecraft se agarthi è come descritta lì non ci terrei proprio ad andare




_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 16 dic 2009, 22:53 
Non connesso

Iscritto il: mer 16 dic 2009, 20:54
Messaggi: 11
Leggendo diversi libri impariamo ed apprendiamo le definizioni e le logiche degli scienziati, l'uomo non pensa all'esattezza del materiale proposto, non pensa alla correttezza dei dati, non pensa al fatto che tutto ciò che è scritto nei libri può essere una pura fantasia. Prendiamo la cosa più semplice dove non vi è alcun dubbio. Gli scienziati sostengono come verità, il fatto che all'interno della terra, nel centro, si trova il nucleo terrestre, il mantello e alcune sezioni di materia calda, esistenti come un fatto di natura, ma possiamo dire che il nucleo terrestre esiste veramente? Qualcuno è andato lì per caso, e ha visto con i propri occhi che il nucleo si trova lì? La distanza dal centro della terra alla superficie è maggiore di 6.000 km è impossibile arrivare lì e vederlo fisicamente, è ovvio. L'inferenza dell'esistenza del nucleo è stata inventata dal confronto degli altri oggetti celesti con la terra e i suoi fenomeni sulla superficie terrestre. Al fine di dimostrare un tale fenomeno necessitiamo di 1 argomento inconfutabile, e certamente non migliaia di pagine di demagogia, la prova dell'esistenza di un nucleo può essere fatta solo da una conferma visiva, fino a quel punto nei libri di testo non ci dovrebbero essere scritte fantasie spacciate per verità. E come risultato, tutto il mondo crede fanaticamente in questo nucleo, come i religiosi nei loro Vangeli.




_________________
"La fede non rappresenta la realtà, rappresenta solo il nostro rapporto con essa."
"Spesso si dice che ognuno ha la sua verità (o parere). Per noi, è una specie di regola. Ma come possono esserci 6 500 000 000 di verità diverse? Infatti non possono."


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Realtà e Immaginazione
Messaggio da leggereInviato: mer 16 dic 2009, 23:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:23
Messaggi: 930
Località: Torino
Non c'è dubbio che non possiamo sapere se quello che c'è scritto nei libri è vero o no, e lo stesso discorso si può fare con l'atomo o anche con quello che vediamo, perchè i nostri occhi e gli altri organi di senso in fondo sono come un libro che cerca di dirci com'è fatta la realtà ma anche loro possono sbagliare e confondersi...
Dato che hai messo questo argomento in astronomia però immagino che tu ti riferisci più al problema dell'esistenza del nucleo della terra che all'epistemiologia...
Riguardo a questo posso dirti che certo, nessuno può vederlo con i propri occhi (come molte altre cose) però non è solo stato ipotizzato studiando gli altri corpi celesti quanto piuttosto studiando la sismologia.. Studiando infatti come vengono deviate o se passano o meno le onde dei terremoti dall'altra parte del pianeta, si è arrivati a fare una stima della sua composizione, al centro liquida (perchè le onde trasversali non passano proprio) e man mano più densa..
Si è quindi paragonato il comportamento delle onde sismiche a quelle conosciute in particolare studiando il fenomeno della rifrazione, per interpretarne i risultati...
Se vuoi maggiori informazioni ti cerco qualcosa :)




_________________
È difficile vedere un gatto nero in una stanza buia, specialmente quando il gatto non c'è.
(Proverbio cinese)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Realtà e Immaginazione
Messaggio da leggereInviato: gio 17 dic 2009, 0:59 
Non connesso

Iscritto il: mer 16 dic 2009, 20:54
Messaggi: 11
L'esistenza del nucleo è una delle ultime cose che mi preoccupano, mi preoccupa piuttosto il fatto che noi siamo abituati a credere a tutto quello che ci hanno sempre detto, non solo nei media ma anche nei libri di testo, e tutte le altre fonti di conoscenza. E poi, la volta quando ci dicono: gli scienziati hanno dimostrato, hanno affermato; diventa subito un fatto indiscutibile, pure fantasie spacciate per verità, allora ecco qua che deve subentrare la coscienza. Comparare quello che ti viene detto, con quello che vedi.




_________________
"La fede non rappresenta la realtà, rappresenta solo il nostro rapporto con essa."
"Spesso si dice che ognuno ha la sua verità (o parere). Per noi, è una specie di regola. Ma come possono esserci 6 500 000 000 di verità diverse? Infatti non possono."


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra cava
Messaggio da leggereInviato: gio 17 dic 2009, 14:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 13 apr 2009, 11:54
Messaggi: 128
Consiglio la lettura del testo di Bulwer-Lytton, "La razza ventura".

E un'occhiata a questo sito :)

http://www.arcadia93.org/vril1.html




_________________
S'i fosse 'mperator, ben lo farei;
a tutti tagliarei lo capo a tondo.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra cava
Messaggio da leggereInviato: sab 16 gen 2010, 23:52 
Non connesso

Iscritto il: mer 10 dic 2008, 18:28
Messaggi: 67
Località: (Per spero solo 3 anni) a Siena
Al mio professore di fisica 2, che è un astrofisico e quindi esperto di meccanica celeste chiesi cosa ci fosse all'interno della Terra e mi rispose che lo si stava cercando di capire dallo spazio.
Tutti sappiamo le leggi della gravitazione universale, ed i calcoli sono spesso fatti approssimando la Terra ad una sfera perfetta e riempita in modo omogeneo. Ma la Terra esattamente una sfera non è, non è perfetta, perchè là c'è l'Everest, la solo ghiaccio, là solo acqua, e tantomeno è omogenea all'interno.
Dato che dove c'è massa c'è attrazione gravitazionale, se la massa è distribuita in modo disomogeneo l'attrazione è disomogenea, ed a fare la differenza non sono le montagne che in confronto alla massa intera della Terra non sono nulla ma bensì le masse al suo interno.
Il professore mi rispose che dai risultati di quegli studi ( fatti da altri non da lui ) s'era dedotto che il 90% della massa interna della Terra stava al centro e concentrata in un volume non grandissimo, ed il restante 10% distribuito in altri quattro punti, uno vicino al polo Nord, un altro al polo Sud, uno a Ovest e l'altro ad Est.
Quando mi disse ciò pensai alla Terra cava.





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: La Terra Cava
Messaggio da leggereInviato: mer 10 mar 2010, 22:24 
Non connesso

Iscritto il: dom 20 dic 2009, 16:48
Messaggi: 41
La teoria della Terra Cava molto probabilmente non appartiene solo alla fantascienza e può rivelarci veramente molti segreti....
"Alcuni scienziati affermano che se la terra fosse cava le acque di questo mondo si sarebbero da sempre, a seguito della gravità, riversate al centro del pianeta, riempiendone la cavità. altri invece affermano che la crosta terrestre sempre per azione della gravità sarebbe crollata su se stessa a causa della pressione. Ma queste affermazioni sarebbero valide solo se la gravità avesse origine nel centro del nostro pianeta, ma questo centro in realtà si trova all'interno della crosta terrestre stessa, dato che tutta la massa della terra si trova solo nella crosta e come è ben noto è proprio la massa a causare la gravità, pertanto, l'enorme cavità della terra è vuota e non piena d'acqua..."
www.altrogiornale.org/_/tagcloud/tagclo ... terra_cava
www.edicolaweb.net/nonsoloufo/el_testi.htm
it.wikipedia.org/wiki/Teoria_della_Terra_cava





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra Cava
Messaggio da leggereInviato: mer 10 mar 2010, 23:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 827
ancora con sta storia... sono stati fatti degli esperimenti con la rifrazione delle onde che ci hanno detto che la terra è piena, ed anche la densità dei materiali interni e comunque se anche fosse cava perchè il centro di gravità di un corpo è uno solo e può anche essere in una cavità del corpo




_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra Cava
Messaggio da leggereInviato: gio 11 mar 2010, 11:35 
Non connesso

Iscritto il: dom 20 dic 2009, 16:48
Messaggi: 41
Sono stati fatti degli esperimenti con la rifrazione delle onde ? Non ne sono a conoscenza, tu da dove hai appreso quest'informazione ?

"comunque se anche fosse cava perchè il centro di gravità di un corpo è uno solo e può anche essere in una cavità del corpo"
Potresti spiegarti meglio ? Non riesco a capire questa tua definizione, forse non è completa?





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra Cava
Messaggio da leggereInviato: gio 11 mar 2010, 14:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 827
guarda le onde (di qualsiasi tipo) quando cambiano mezzo di propagazione cambiano direzione e velocità a seconda della densità del mezzo in cui passano, per capire meglio vedi qui http://it.wikipedia.org/wiki/Struttura_interna_della_Terra

per il discorso della gravità, il tizio dell'articolo dice che il centro di gravità non è al centro della terra, perchè se fosse cava, non essendoci materia non ci potrebbe essere nemmeno gravità, invece non è così, perchè il campo gravitazionale all'interno di una sera cava è nullo (qui mi correggo perchè nel precedente post avevo sbagliato) e non ci sono nè santi nè madonne :)




_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra Cava
Messaggio da leggereInviato: gio 11 mar 2010, 16:15 
Non connesso

Iscritto il: dom 20 dic 2009, 16:48
Messaggi: 41
Ma il centro di gravità non è detto che corrisponda per forza al centro di una sfera, questo si trova al centro della massa di un corpo come dicevo precedentemente... Si, conosco la composizione dell'interno della terra secondo la scienza ufficiale, su Wiki si parla sempre di uno studio della propagazione delle onde sismiche che però rimane sempre un'osservazione indiretta e quindi con i suoi limiti...
[doof.gif]





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra Cava
Messaggio da leggereInviato: ven 12 mar 2010, 0:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 827
se la sfera è omogenea come densità (e approssimativamente lo è) il centro di massa è per forza al centro, per quanto riguarda le onde sismiche, se ti tagli la mano con un coltello mentre sei bendato, hai bisogno di toglierti la benda per vedere se stai ti sei tagliato? se le onde vengono deflesse in un certo modo, la densità è quella e non altrimenti, poi magari si può dibattere su che materiale abbia tale densità ma è un'altra storia




_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra Cava
Messaggio da leggereInviato: sab 13 mar 2010, 17:01 
Non connesso

Iscritto il: dom 20 dic 2009, 16:48
Messaggi: 41
La sfera per avere una densità omogenea deve avere una sfericità perfetta (o quasi), cosa che non è per la terra ed anche per il resto dei pianeti del sistema solare....
In base a quali dati delle onde sismiche si capisce la densità della terra ? A me risulta che ci sono parecchi dati sulle onde sismiche (che poi ancora non è detto con estrema sicuzza da che cosa sono procurate, almeno non tutte) uno discordante dall'altro, quindi è veramente difficile stabilire con certezza una densità...





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra Cava
Messaggio da leggereInviato: dom 14 mar 2010, 12:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 827
le onde che dico sono state provocate artificialmente con cariche esplosive, la densità si determina dalla deviazione delle onde, che dipende appunto dalla diversa densità, e non sono discorsi teorici, ma dati di fatto




_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra Cava
Messaggio da leggereInviato: dom 14 mar 2010, 17:24 
Non connesso

Iscritto il: dom 20 dic 2009, 16:48
Messaggi: 41
[weep.gif] [weep.gif] [weep.gif] [weep.gif]





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Terra cava
Messaggio da leggereInviato: mer 24 ago 2011, 14:35 
Non connesso

Iscritto il: mer 24 ago 2011, 12:54
Messaggi: 2
Non capisco perchè tutti parlano di Agarthi e nessuno cita l'Epomeo ad Ischia che da solo basterebbe a mettere su due puntate di Voyager.





Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010