Oggi è mer 18 set 2019, 5:42

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 8 apr 2008, 11:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1229
Località: A n a r c h i A
Inquinamento, le peggiori metropoli.
Secondo il Blacksmith Institute di N.Y. queste sono le peggiori del mondo:
SUMGAIT , Azerbaijan - le probabilità di ammalarsi di cancro salgono del 51% rispetto al resto del paese.
CERNOBYL, Ucraina – una delle zone a rischio più alte del pianeta terra.
DZERZHINSK, Russia – grazie ai rifiuti tossici l’aspettativa di vita media è di 45 anni.
KABWE, Zambia – Massiccia presenza di metalli pesanti che provocano gravi danni cerebrali.
LA OROYA, Perù – 35.000 abitanti a rischio.
LINFEN, Cina – nell’acqua presenza di arsenico.
NORILSK, Russia – smog massiccio
SUKINDA, India – miniere di cromo hanno contaminato l’acqua.
TIANYING, Cina – concentrazione di piombo nell’aria 10 volte superiore rispetto al livello limite per la salute.
VAPI, India – attanagliata dalle industrie farmaceutiche.

a quelli che ci sono costretti a vivere: poveracci!
a quelli che nonostante tutto ci vivono con orgoglio: siete delle teste di ***!


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 12 apr 2008, 14:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 889
Località: Cuneo
Bel topic...
l'avevo perduto... :P
però non abbiamo trovato, guardacaso, il luoghi inquinati a causa di esperimenti nucleari ... :\
Perché son teste di ***? :o Magari son costretti a viverci e non possono andarsene... boh...
497

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 12 apr 2008, 14:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1229
Località: A n a r c h i A
eh, dicevo: quelli costretti a viverci: poveracci!
teste di *** era riferito a quelli che ci vivono per scelta! e ce ne sono!


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 19 apr 2008, 8:53 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Rubbia spiega i problemi del nucleare a Casini
http://it.youtube.com/watch?v=51Mz4KO7Yv4
Anno Zero, Santoro, il fisico premio nobel Carlo Rubbia smonta in tre minuti le teorie di Casini sull'introduzione delle centrali nucleari in Italia. Pecoraro Scanio non è poi così stupido...

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 20 apr 2008, 20:03 
Non connesso

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 10:48
Messaggi: 91
:) Ma nessuno pensa che abbiamo una "centrale nucleare" che funziona gratis da miliardi di anni, non ha il problema delle scorie e che la natura sono miloni di anni che la utilizza? (il Sole cioè...) Piuttosto che fare tutta questa propaganda per farci accettare la costruzione di centrali nucleari in Italia, perché non cercano di dare più fondi ad una sana e seria ricerca scientifica?

P.S. "Condizioni al contorno" tipico gergo da fisico-matematico :)

_________________
Alla fine tutto torna: si alza il velo, si svela l'arcano


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 28 apr 2008, 18:02 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Il giorno del rifiuto
A Napoli è il "Monnezza day": in piazza Dante, sulla statua del quale è stato appeso un enorme sacco di rifiuti, è salito Beppe Grillo per la sua conferenza stampa. Altri ospiti della giornata, Franca Rame e Padre Zanotelli, in quella che è una manifestazione di protesta organnizata dall'entourage del comico genovese contro l'emergenza che ormai da mesi attanaglia la Campania intera.

Beppe Grillo al Monnezza Day - 23/02/2008 (2 video)

Greenpeace e la raccolta differenziata
Per una settimana Greenpeace ha fornito a un gruppo di cittadini di Napoli, quanto occorre per la raccolta differenziata domiciliare. Tutto è stato organizzato in pochi giorni per dimostrare che questa soluzione, oltre a essere concreta e sana, è economica e veloce. Testimonial del progetto Lello Arena.

GIU' LE MANI DALLE CAVE DI CHIAIANO - Prof. MARFELLA (4 video)
Intervento Prof. MARFELLA (Oncologo PASCALE): NO ALLA DISCARICA DI CHIAIANO PACIFICA, PROTESTA DEI CITTADINI IN ASSENZA DI MASS-MEDIA

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mer 30 apr 2008, 11:55 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Le deformazioni a seguito dell'esplosione di Chernobyl

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 3 mag 2008, 8:47 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
INTERVISTE - GIU' LE MANI DALLE CAVE DI CHIAIANO
http://it.youtube.com/watch?v=rmGXcosFapE&feature=related
INTERVISTE DURANTE IL CORTEO DEL 12 MAGGIO 08 DURANTE IL CONSIGLIO COMUNALE PER EMERGENZA RIFIUTI

Campania,il film che non fanno vedere- intervista a Ganapini
http://it.youtube.com/watch?v=syJzVR9uzzU
intervista di Matteo Incerti all'assessore tecnico all'ambiente della Campania Walter Ganapini, membro onorario Agenzia Europea per l'Ambiente.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 6 mag 2008, 14:50 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Purtroppo tutto il mondo risente di queste situazioni...

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 18 mag 2008, 16:02 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Franco Barbato: la cava Mastroianni-Maddaloni
http://it.youtube.com/watch?v=sZPDBddZxkc
http://it.youtube.com/watch?v=Uj_RCwQyAvU

Le interviste del blog beppegrillo.it: Jeremy Rifkin
Autore di fama mondiale: tra i suoi libri, “Economia all’idrogeno”. Il mondo che conosciamo sta cambiando in fretta. Il petrolio sta finendo. L’energia avrà due caratteristiche: sarà rinnovabile, come il sole e il vento, e distribuita. Ognuno di noi potrà creare la propria energia e metterla a disposizione degli altri in rete.

Chiaiano Discarica. Manifestazione 12 Luglio. Alex Zanotelli
Manifestazione del 12 Luglio, intervento di padre Alex Zanotelli.

DISCARICA DI AMIANTO E RIFIUTI TOSSICO-NOCIVI
Intervista ad Andrea Zanoni di Paeseambiente sul problema della discarica di amianto e di rifiuti tossico7nocivi vicina ad una falda acquifera affiorante

RIFIUTI ZERO IL FUTURO E' ADESSO
intervista di Matteo Incerti ad Alessio Ciacci, assessore all'ambiente di Capannori (Lucca), 44.000 abitanti prima città italiana ad aver adottato la strategia RIFIUTI ZERO, il riciclo totale dei suoi rifiuti entro il 2020

Orti Urbani e Compostaggio Domestico in città
Da: matteoincerti.blogspot.com -Il fenomeno degli Orti Urbani è realtà da anni nel quartiere Pappagnocca di Reggio. Ma anche tanti giovani si stanno avvicinando alle coltivazioni in città e al compostaggio domestico nei propri giardini. Un modo per difendere natura, tradizioni, risparmiare e socializzare- Interviste di Matteo Incerti

Napoli e ancora spazzatura. 8/settembre/2008
Berlusconi: "Napoli è libera dai rifiuti!" Come no...un esempio...Come si mostra oggi, 8/settembre/2008 via Breccia Sant'Erasmo, distante all'incirca 1,5 km dalla stazione di Napoli o 1 km dal porto...e vi assicuro che non è da un giorno che si trova in queste condizioni da quel che ne so sono mesi e mesi..

Fotovoltaico - Simulazione di un impianto da 3 Kw
Il "Conto Energia" e il risparmio in bolletta fanno del Fotovoltaico l'investimento ideale.

Fotovoltaico gratis per le famiglie di Provaglio d'Iseo
Il comune crea la municipalizzata che installa gratis 100 impianti fotovoltaici ad altrettante famiglie che pagheranno gli impianti in bolletta fornendo energia alle istituzioni del comune per 20 anni. 2 milioni di euro sono il finanziamento a tasso agevolato concesso dalla BCC di Pompiano e Franciacorta che accollerà alla municipalizzata

Raccolta differenziata rifiuti: Il modello Capannori
Videointerviste - La raccolta porta-a-porta dei rifiuti, nell'esperienza del Comune di Capannori. Parlano il Sindaco Giorgio Del Ghingaro, il Presidente ASCIT, Tiziano Bianconcini e l'Assessore all'Ambiente Alessio Ciacci. Conclude il filmato l'intervento di un Operatore Ecologico Ascit

Barbato a Byoblu: Omicidio di stato

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 22 mag 2008, 11:03 
Non connesso

Iscritto il: lun 1 dic 2008, 22:50
Messaggi: 24
ma perchè tu lasceresti tutta la tua famiglia, amici, i luoghi dove sei cresciuto.
Allora tutti quelli abitano a Napoli dovrebbero andarsene per il Vesuvio o chi abita in località di mare perchè il livello del mare si dovrebbe rialzare.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 23 mag 2008, 20:26 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Beppe Grillo - Testate Nucleari

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 24 mag 2008, 23:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
Figurati che era prevista(e forse la realizzeranno)entro il 2012 la 1a centrale termonucleare al mondo situata nella Francia meridionale.

Il termonucleare è basato sulla fusione nucleare....2 isotopi appesantiti dell'idrogeno,deuterio e trizio,fondendosi assieme creano una molecola ancora + pesante ma che rilascia una quantità d'energia termica talmente elevata da fornire molta + energia in rapporto allo stesso materiale però fissile(plutonio,uranio ecc ecc).....il problema sarebbe il controllo su questa enorme energia termica sviluppata ed è x questo che si stanno muovendo verso la famosa ENERGIA FREDDA,ovvero una fusione nucleare controllata in grado di rilasciare calore in + tempo consumando assai meno il materiale fusibile.



Già,bella trovata...ma se invece di andare a rompere le palle nelle viscere della terra a trovare materiale fissile oppure di modificare ciò che abbiamo sotto agli occhi ogni giorno(ACQUA.....1 molecola d'acqua=1 atomo di ossigeno + 2 atomi d'idrogeno)fossimo in grado di usare quello che ci viene fornito naturalmente o di iniziare noi stessi a consumare di meno,forse non avremo di questi problemi.


Bè certo....andiamolo a dire ai capoccia che governano gli stati del mondo.....tanto vale costruire una centrale che come materiale combustibile usi i fagioli e come reattore di combustione i nostri stomaci,così faremo andare il mondo a loffe....oddio,ci sarà + puzzo di merda però almeno è tutta naturale.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 25 mag 2008, 9:21 
Ragazzi ho saputo da un dottore che il motivo per il quale la tiroide delle donne si ammala è l'esplosione della centrale nucleare di cernobill... lo ha detto a mia madre ma ha detto anche che non vogliono che i dottori lo dicano in giro...


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 25 mag 2008, 9:50 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
CITAZIONE
Bè certo....andiamolo a dire ai capoccia che governano gli stati del mondo.....tanto vale costruire una centrale che come materiale combustibile usi i fagioli e come reattore di combustione i nostri stomaci,così faremo andare il mondo a loffe....oddio,ci sarà + puzzo di merda però almeno è tutta naturale.

Seppur pochissime, esistono già delle centrali a bio-massa:
http://it.wikipedia.org/wiki/Biomassa

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 1 giu 2008, 15:38 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
(ANSA) - ANGELI DI ROSORA (ANCONA), 25 GIU - E' stata inaugurata ad Angeli di Rosora (Ancona) la prima casa a emissioni zero di CO2 , abitabile da subito. Completamente autosufficiente dal punto di vista energetico, la Leaf House e' un edificio di 6 appartamenti che fungera' anche da laboratorio di tecnologie, test e Lifestyle sostenibili. Si tratta del primo della Leaf Community (Life Energy and Future) una comunita' interamente a energia pulita, dove ci si muovera' con mezzi elettrici o a idrogeno.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 8 ago 2008, 9:18 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Cambiamenti climatici e crimini planetari
Fonte: Nexus - Paolo Cortesi - 17 Feb, 2005 at 10:54 AM


Al telegiornale hanno detto che il clima italiano è cambiato: da mediterraneo è diventato tropicale. Questa notizia dovrebbe fare saltare tutti dalle poltrone, eppure il tipo che così parlava era tranquillissimo, quasi annoiato, come se stesse leggendo l'orario ferroviario.

Mi sono detto che ciò non poteva essere normale; voglio dire: non può essere normale che si diano (e si ascoltino) certe notizie senza inquietudine.

Siamo così devastati che non ci fanno effetto neppure le cose più atroci?
Gli scienziati indipendenti (cioè quelli che non devono sostenere "scientificamente" le ideologie al potere) conoscono da tempo le cause del riscaldamento planetario e il conseguente sconvolgimento dei climi: è l'immissione nell'atmosfera di quantità colossali di gas quali anidride carbonica, idrocarburi, ossidi di azoto e monossido di carbonio, tutte porcherie prodotte dalle industrie a ritmo vertiginoso.

Se in Italia il clima è diventato tropicale, non è accaduto per un capriccio della natura o per un monito divino, ma a causa della criminale follia di governi (primo dei quali quello Usa) che non mettono limiti all'avvelenamento atmosferico, che permettono alle industrie di vomitare tonnellate di gas dannosi, che preferiscono minimizzare il rischio mortale dell'effetto serra e continuare a correre su una strada che ha al suo termine un muro invalicabile.

Le emissioni di carbonio dovute alla combustione di combustibili fossili (nome d'arte del petrolio) sono state, nel 2001, pari a 6,5 miliardi di tonnellate.

Nel 1950, le stesse emissioni ammontavano a 1,6 miliardi di tonnellate; il tasso di crescita è - finora - inarrestabile e sempre più rapido; gli Stati Uniti sono il maggior responsabile planetario di emissioni di carbonio, da soli ne sputano in aria il 24% del totale mondiale; segue la Cina con il 14%, terza la Russia con il 6%.

L'amministrazione Bush è forse la più antiecologica che abbia mai avuto la storia americana, con certa gente al governo la micidiale marcia trionfale della morte dell'atmosfera non avrà soste.

Per arricchire una infima percentuale di criminali, un intero pianeta rischia il collasso. E non stiamo facendo, come qualcuno dice, "terrorismo ambientalista", ma traduciamo in parole correnti gli studi e le conclusioni di moltissimi scienziati autorevoli e indipendenti.

Bush e i suoi accoliti indicono sante crociate contro la minaccia terroristica; ma come definire la minaccia che gli Stati Uniti rappresentano per la sopravvivenza dello stesso pianeta Terra?

Bush ha invaso l'Iraq per impedire che un dittatore sanguinario usasse armi di distruzione di massa (che, come molti supponevano, si sono rivelate inesistenti); arriveremo al punto che le nazioni di tutto il mondo dovranno invadere gli Stati Uniti per impedire che continuino ad usare industrie di distruzione planetaria che purtroppo ci sono e avvelenano la natura continuamente?

Non è una fantasia oziosa, ma quanto purtroppo ci insegna la storia umana, cioè la storia della stupidità umana.
Davanti ai problemi di enorme scala, questo è il comportamento consueto:

a) minimizzare il rischio, con dichiarazioni di esperti compiacenti e allineati i quali assicurano, magari con un sorriso di compatimento, che il problema non è tale da destare serie preoccupazioni e, casomai, la tecnologia (parola magica che ha sostituito l'arcaico abracadabra) saprà affrontare e ovviamente risolvere ogni difficoltà.

b) continuare senza la minima variazione, senza il minimo dubbio, quanto si è fatto fino a quel momento, ignorando caparbiamente voci di dissenso, pareri contrari, suggerimenti alternativi. Nel caso delle fonti energetiche, ad esempio, a proposito di motore a idrogeno, energia eolica, geotermica e solare, il ritornello deve essere (da recitarsi con tono vagamente mesto): "ah sì, sarebbero sicuramente energie pulite, ma ora non sono proponibili...." Tutti sanno che questa affermazione è falsa, ma va dichiarata con perentoria certezza tale da eludere ogni dibattito.

c) all'arrivo della catastrofe, piangere, accusare la "natura feroce", blaterare di "clima assassino" o "montagna killer", recriminare, cercare capri espiatori fra i sottoposti o comunque fra quelli che non erano ai vertici decisionali; fare polverone per un paio di giorni su tv e giornali, dopo di che tutto torna esattamente come prima.

Sarà sempre così?
Dovrà essere sempre così?
No. Ma le cose cambieranno davvero solo in seguito ad un disastro di proporzioni gigantesche, epocali. Se, ad esempio, si continuerà a portare il pianeta verso la siccità globale, avverranno migrazioni di popoli, invasioni di masse umane, lotte non più motivate dalla feroce avidità di poche elites di potere occulto, ma conflitti di mostruosa violenza fra chi ha l'acqua e chi non l'ha, fra chi ha terre coltivabili e chi muore in deserti aridi o tra acquitrini melmosi, fra chi vorrebbe mantenere uno stile di vita fondato sullo spreco e il sopruso e chi lotta per sopravvivere.

Sarà una guerra nuova perché antichissima, una lotta come non si vedeva dai secoli delle invasioni barbariche, una tragedia universale e spietata.

Non ci saranno cervelloni a spiegare le (improbabili) ragioni di una "guerra preventiva" o a pontificare su trend di mercato, quadri geopolitici, equilibri e nuovi rapporti di potere: sarà la più rudimentale, lineare e catastrofica delle guerre, perché vedrà contrapposti - con ogni mezzo - coloro che difendono le proprie prerogative e coloro che difendono la propria esistenza, non avendo null'altro per cui lottare.

E tutta questa catastrofe sarà causata dal fatto che una esigua minoranza non vorrà cambiare le sue deliranti scelte politiche finché non sarà costretta a farlo.

E lo farà soltanto dopo aver ordinato ai suoi ottusi sgherri in divisa di lanciare l'ultima bomba.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 8 ago 2008, 11:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
Mi verrebbe da dire PRC MDNN ma mi trattengo perchè ci sono in giro perbenisti e falsi motralisti che potrebbero offendersi x parole al vento.

Dovrebbero(dovremmo,anzi)indignarci x quanto stiamo facendo...e non è,questo,un moralismo.....io x primo sono inquinatore,mi piace girare in auto delle ore senza meta solo x sentire la brezza e gli odori della natura entrarmi a ventate nel mezzo.
Eppure sono anche il primo che se avesse un mezzo magari un pò + costoso,all'inizio,ma meno inquinante lo comprerebbe...o almeno cabiare il sistema di carburazione dell'auto.

Che cosa posso fare io da solo?poco,davvero poco,ma come dice Alejandro Jodorowsky "Se cambia il singolo individuo che vive all'interno della società,cambia la società stessa!"....e x società io intendo un organismo,attualmente caotico,"pluricellulare" le cui singole cellule siamo noi e ne basta una malata di cancro x mandare in malattia tutto l'organismo.


Una cosa che è stata tralasciata da Nexus è che una delle cause dell'inquinamento sono anche i sistemi d'allevamento intensivi,soprattutto di origine bovina.
La cosa è semplice:
a causa dei 4 stomaci,cioè 3 prestomaci(rumine,reticolo ed omaso)ed 1 stomaco effettivo(abomaso),i bovini riescono ad immagazzinare una quantità di cibo talmente elevata x singolo capo(il rumine ha una capacità di oltre i 200lt,circa 200dc di volume)quindi di conseguenza la quantità di gas prodotta,soprattutto a causa degli alimenti insilati(quelli deposti nei silos e stoccatti ma col rischio di facile marcescenza dato da fermentazione),è elevata.

Ecco un LINK

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Inquinamento
Messaggio da leggereInviato: sab 27 dic 2008, 21:46 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Il WWF vuole un "Pianeta a carbonio zero"
Per il bene del clima e dell'economia

Rai news 24, 25 novembre 2008


(!empty($user->lang['IMAGE'])) ? $user->lang['IMAGE'] : ucwords(strtolower(str_replace('_', ' ', 'IMAGE')))
Un accordo globale, da chiudersi a dicembre 2009, per arrivare a un Pianeta a carbonio zero. Questo l'obiettivo clima del Wwf che ha lanciato oggi la mappa per vincere i cambiamenti climatici, superare la crisi economica e assicurarsi un futuro. E il 28 e 29 novembre la consegna del Calendario Wwf "Anno del clima".

Nella stessa occasione è stata presenta la Conferenza Onu sul clima, Poznan dall’1 al 12 dicembre 2008, conferenza che vuole essere per il Wwf l primo di una lunga serie di appuntamenti cruciali che vedrà, per tutto il 2009, i governi impegnati in vertici sul clima orientati a traghettare il mondo verso una sicurezza climatica e un pieno controllo del proprio futuro.

Il clima cambia in fretta
L'Oceano Artico sta perdendo la sua copertura di ghiacci estiva con circa 30 anni di
anticipo; le coste della Penisola Antartica stanno perdendo ghiaccio più velocemente e stanno contribuendo in misura maggiore all'innalzamento del livello del mare; dal 1990, il livello globale del mare si sta innalzando di una volta e mezzo più velocemente di quanto previsto; si registra un incremento della concentrazione di anidride carbonica nell'atmosfera a 383 parti per milione nel 2007, cioé il 37% al di sopra della concentrazione esistente all'inizio della Rivoluzione industriale (nel 1750 era di 280 ppm).

Conseguenze
262 milioni di persone colpite annualmente nel periodo 2000-2004; un miliardo e 800
milioni di persone colpite da scarsità d'acqua entro il 2025; 50 milioni di persone costrette a diventare rifugiati ambientali nei prossimi anni; 330 milioni di persone esposte in misura crescente alle alluvioni nelle zone costiere, lungo i bacini dei fiumi e nelle piccole isole; 180 milioni di persone già colpite da scarsità di cibo e malnutrizione, e 600 milioni di persone in previsione entro il 2080

Economia
1 miliardo e 300 milioni di persone nel mondo guadagnano troppo poco per uscire dalla soglia di povertà di due dollari al giorno; 190 milioni i disoccupati al livello globale; nei prossimi 10 anni oltre 500 milioni di persone sarà in cerca di occupazione; 5 miliardi e 300 milioni di persone non hanno accesso ad alcuna forma di copertura di sicurezza sociale; 1 miliardo e 600 milioni di persone non hanno accesso all'energia moderna (quasi 1 persona su 4); 1 miliardo di persone vivono in abitazioni povere e prive di servizi essenziali quali l'acqua pulita e i servizi sanitari.

In Italia
L'Italia ha immense potenzialità nel fotovoltaico. Usando lo 0,5 della superficie italiana (equivalente ai tetti esistenti) per installare pannelli fotovoltaici potremmo produrre, con la tecnologia attuale, circa 200 TWh l'anno, equivalente ai 2/3 del fabbisogno elettrico del paese. Sviluppo del Conto energia e altri sistemi di incentivazione potrebbero superare gli elevati costi di produzione; l'80% del mercato del solare termico è rappresentato da Germania, Grecia e Austria.

Al nord
La Germania ha 8.500.000 metri quadri di pannelli installati. In Italia appena 1.160.000 metri quadri; attualmente gli usi termici, che costituiscono complessivamente il 92% di tutti gli usi finali domestici ed il 54,2 % dei consumi totali, vengono soddisfatti da fonti di energia non rinnovabile (gasolio e metano).

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 13 gen 2009, 10:19 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Per una potenza complessiva di 300 MW
Francia: una centrale elettrica solare in ogni regione entro il 2011
L'energia così prodotta sarà competitiva ai prezzi del mercato dell'elettricità previsti nel 2020

http://www.corriere.it/economia/08_novembre_17/francia_piano_solare_44e1a3ca-b491-11dd-968d-00144f02aabc.shtml (17 novembre 2008 )


(!empty($user->lang['IMAGE'])) ? $user->lang['IMAGE'] : ucwords(strtolower(str_replace('_', ' ', 'IMAGE')))
PARIGI - La Francia si doterà di almeno una centrale elettrica solare fotovoltaica in ogni regione entro il 2011. Lo ha annunciato Jean-Louis Borloo, ministro francese dell'Ecologia, presentando il piano di sviluppo delle energie rinnovabili. Alla fine dell'anno ci sarà il bando per la gara d'appalto per la costruzione di centrali solari di potenza complessiva di circa 300 MW, che sarà ripartita in funzione del potenziale solare di ogni regione, ha precisato il ministro.Il piano Borloo prevede anche l'installazione di 8 mila pale eoliche entro il 2020, rispetto alle 2 mila attuali.

PREZZI COMPETITIVI - Secondo il ministro, l'energia solare sarà competitiva ai prezzi del mercato dell'elettricità previsti nel 2020. A fine giugno 2008, la potenza fotovoltaica installata nella Francia metropolitana era pari a 18 MW, al quarto posto in Europa dietro Germania, Spagna e Italia. Ma 12 mila progetti per 400 MW totali erano già pronti per essere collegati alla rete, con una crescita pari al 130% annuo.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010