Oggi è gio 21 mar 2019, 6:28

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: lun 12 nov 2012, 5:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 260
Beh insomma qua c'è davvero un mare di roba di cui parlare.

Innanzitutto PERCHE' il satanismo? Voi direte "allora perchè le altre religioni"... però cristianesimo &co fungono una funzione di controllo per i governanti, sfruttando il finto buonismo ed usufruendo di una chiesa ufficiale da cui parte il comando sui sudditi, dando in cambio la "salvezza"... ancora ancora lo comprendo, è utile ai potenti. Qui invece no... sai che ti stai condannando, e non vedo una funzione di controllo considerando che di per sè il satanismo è per sua natura "nascosto" e praticato da una schiera di pochi eletti. E poi cos'hai in cambio a parte la certezza di essere incornato dal diavolo quando verrà il momento?

Altra domanda, perchè il satanismo subliminale ??? Ok, fai le tue schifezze e sacrifici in privato, ma perchè riempire di simboli e messaggi nascosti il mondo intero?
Come, non sapete di che parlo? Disney, musica (non necessariamente heavy metal), pubblicità, pornografia nascosta... vi dice qualcosa? Devo continuare?

Ma addirittura la disney, poi! Quella che dovrebbe essere più immacolata, l'adorata dei bambini, è invece seguace di satana! Spiegatemi il senso, un azienda da miliardi di dollari che rischia il buon nome per mettere ste porcherie in giro?
Beh se volete le prove... basta cercare in rete, metto due link giusto perchè sono i primi che trovo:
http://ricchezzavera.blogspot.it/2008/1 ... saggi.html
http://www.ccsg.it/walt3_BB.htm#BG

E non venitemi a dire che "è la nostra mente ad immaginarsi tutto"... cioè la tipa mezza nuda alla finestra nel film di Bianca e Bernie non credo me la sto immaginando io. Aggiungiamoci tutto il resto (un infinità di immagini equivoche) e pure la multa di 70 milioni di euro che la disney avrebbe pagato senza neanche voler affrontare il processo, silenziosamente e senza provare nemmeno a difendersi. Quest'ultima informazione proviene da Beppe Grillo (ultimo link), io però avrei cercato su internet senza successo una fonte attendibile per cui vorrei sapere se è vera... perchè in tal caso è assurdo che una notizia del genere sia passata così in sordina.

Vogliamo parlare pure di massoneria, di cui pare Walt Disney fosse uno strenuo seguace? E cos'è la massoneria se non un associazione strettamente in contatto con le gerarchie aliene... e qui si apre un mondo, forse un possibile collegamento satanismo/parassitaggio alieno? Oddio sembro un pazzo a parlare così, però cavolacci chi può dirlo...

Io davvero non capisco... ok condizionarci, ma a cosa? C'è qualcosa di potente sotto, molto nascosto ma allo stesso tempo sento che si tratta di una faccenda grossa grossa davvero!
Ditemi un pò che pensate...


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 12 nov 2012, 8:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 14 mar 2012, 17:07
Messaggi: 101
Qualcosina sul satanismo la so, per risponderti riassumo a grandi linee. Prima di tutto ci sono diversi tipi di satanismo, che sommariamente si possono dividere in tre gruppi: satanismo "acido", che è quello dei sacrifici di animali e di cui si sente parlare talvolta sui giornali e dalla chiesa. C'è il satanismo "razionale", che è in pratica quello creato da LaVey. Infine c'è satanismo "spirituale", una vera e propria religione le cui divinità (i demoni) vengono identificati con le divinità delle antiche civiltà.
Citazione

Innanzitutto PERCHE' il satanismo? Voi direte "allora perchè le altre religioni"... però cristianesimo &co fungono una funzione di controllo per i governanti, sfruttando il finto buonismo ed usufruendo di una chiesa ufficiale da cui parte il comando sui sudditi, dando in cambio la "salvezza"... ancora ancora lo comprendo, è utile ai potenti. Qui invece no... sai che ti stai condannando, e non vedo una funzione di controllo considerando che di per sè il satanismo è per sua natura "nascosto" e praticato da una schiera di pochi eletti. E poi cos'hai in cambio a parte la certezza di essere incornato dal diavolo quando verrà il momento?

Il satanista, di qualunque tipo, non crede di auto-condannarsi alle pene dell'inferno. Il satanista acido "vende l'anima al diavolo" sperando di ottenere soldi, sesso, le solite cose. Non gliene frega niente di una futura dannazione eterna oppure crede in un'ipotetica vittoria dei cattivi alla fine di tutto. Il satanista razionale non crede in nessun dio, si ritiene lui stesso dio e il "potere" lo cerca in se stesso. Non crede nemmeno nell'aldilà per così dire, c'è solo qui e ora. Il satanista spirituale vede satana come il vero dio creatore dell'umanità, un dio benevolo addirittura, mentre il dio giudaico-cristiano sarebbe un usurpatore. Questi sono i perché c'è chi decide di essere satanista. Sul perché c'è il satanismo, penso che il motivo principale sia che il satanismo è una trappola perfetta per abduction e parassitaggi, ancor più delle altre religioni. Per esempio basta leggere quello che raccontano i satanisti spirituali sui "contatti" con le loro divinità per pensare che siano tutti addotti dal primo all'ultimo. Insomma ad ogni tipo di pesce la sua esca.
Citazione
Altra domanda, perchè il satanismo subliminale ??? Ok, fai le tue schifezze e sacrifici in privato, ma perchè riempire di simboli e messaggi nascosti il mondo intero?

Su questo ho un'idea mia, una semplice elucubrazione. Credo che propagandare esplicitamente una religione "avversaria" alle grandi religioni monoteiste sarebbe controproducente al fine di mantenere il controllo su più persone possibile, meglio forse una propaganda seminascosta, anche un po' controversa (per esempio inserendo ovunque simboli chiave nei cartoni animati destinati ai bambini) in modo di attirare l'attenzione degli "scontenti", dei "ribelli", insomma di tutti quelli che non vogliono saperne di esporsi ai "soliti" lux vari e simili.
Citazione
Io davvero non capisco... ok condizionarci, ma a cosa? C'è qualcosa di potente sotto, molto nascosto ma allo stesso tempo sento che si tratta di una faccenda grossa grossa davvero!

Secondo me anche se la forma è diversa in fondo è sempre la solita minestra.

_________________
Ehi, ma dici sul serio? Allora rido più forte!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 12 nov 2012, 18:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 260
mmm.. c'ho pensato e forse a quei gruppi di persone c'è anche da aggiungere gli adolescenti che lo fanno per semplice anticonformismo, per sentirsi "diversi" o per farsi notare... ma non so se uno così può definirsi un vero satanista :D

Comunque... quindi il satanismo è direttamente collegato al parassitaggio giusto?
In effetti se ben ricordo Malanga identificava Lux con Lucifero e il ringhio con Satana.
Però continua a non convincermi la propaganda nascosta, cioè ad esempio un bambino che vede un film disney manco si rende conto di quei simboli, e se anche fosse non ne conosce certo il significato... allora perchè rischiare il buon nome?

Inoltre un altra domanda mi vien da fare, perchè c'è la credenza che il diavolo abbia paura di Dio (e quindi dei simboli che lo rappresentano)? Cioè tipo nella cultura generale c'è la credenza che negli esorcismi la croce, l'acqua santa ecc. siano potenti strumenti per spaventare e scacciare il demone, giusto per fare un esempio. Se ciò è vero perchè avviene questo? Perchè dei parassiti extradimensionali dovrebbero aver paura di un Dio cristiano che secondo le ricerche che conosciamo non dovrebbe esistere?


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 12 nov 2012, 19:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 423
ci sono vari tipi di satanismo comunque, andrebbero fatte distinzioni. quello adoperato dalle massonerie ha radici antiche ed esoteriche legate alla figura dei templari. poi c'è quello di aleister crowley che è votato essenzialmente alla ritualità ed al contatto con esseri di altre dimensioni, mentre quello di lavey è piu filosofico.

il condizionameno viene comunque fatto per abituare le persone fin da piccole a certi clichè. personalmente ritengo che le turbe a riguardo di disney siano tutte cattoliche, anche se sarebbe stato un antisemita.

un non credulòone in media non si lascia condizionare. alla fine il satanismo è come tutte le altre religioni... illuminante lavey su questo punto, leggiti la bibbia di satana per curiosità.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 12 nov 2012, 19:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 260
Ma secondo te se qualcuno vede un simbolo che non conosce può essere comunque condizionato?
Tipo penso che il 90% della gente manco sa cosa rappresenta un pentacolo rovesciato...

Oppure un fallo stilizzato può influenzarti in qualche modo al satanismo? E una canzone che detta al contrario contiene versi satanici?
Non mi è chiaro esattamente il processo psicologico che ti porta al condizionamento... non so se riesco a spiegarmi


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 13 nov 2012, 12:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 423
il processo psicologico è semplice

tu immagazzini quei simboli e li associ a figure piacevoli o divertenti, poi nel momento in cui ti trovi di fronte a qualcosa inneggiante quel simbolo, o il simbolo stesso (il fallo) fatto realtà, ne resti comunque cdolpito positivamente. chiaramente per certe cose non è detto che la reazione sia negativa, ma per altre cose si. un esempio pratico è l'accettazione di un pedofilo da parte di un bambino, oppure il satanismo come cosa simpatica. per dire l'occhio onniveggente degli illuminati presente sulle banconote ed un po altrove viene visto come simbolo normale. se chiedi alla persona inesperta lo associa addirittura a dio.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 13 nov 2012, 17:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 260
ok ora è più chiaro, grazie :)


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 14 dic 2012, 0:53 
Non connesso

Iscritto il: mar 11 dic 2012, 8:20
Messaggi: 20
Io credo che la Croce faccia paura all'entità extra dimensionale perché archetipicamente rispecchia il concetto di triade unita col corpo (mente corpo spirito anima). Il simbolo archetipico della croce credo che in tutte le culture voglia far riferimento a questa unione. L'entità ha timore di questa Unione perché sa che se mente lo "inquadra", Spirito fornisce "energia", anima "decide" di eliminarlo per Lui non ce scampo. Questa è l'idea che mi son fatto studiano i percorsi di Malanga che ha avuto a che fare con queste entità parassite.
Per l'acqua Santa anche qui ci sarà un significato archetipico esoterico ma non ne ho idea.
Da qualche parte su internet si dice che i cosiddetti illuminati siano in realtà portatori di luce, satanismi di lucifero, farebbero cose inefferate ma a che scopo? A cosa interessa all'alieno extra dimensionle uccidere altre persone in sacrificio? Al massimo dovrebbe fare di tutto per tenerle in salute il più possibile per continuarlo a Parassitarlo a sua insaputa o anche con il suo consenso. Ma ucciderlo non vedo proprio a che possa servire. So che gli Anunaki ordinavano in sacrificio i bimbi di 6 giorni per "passarli per il fuoco" primogeniti maschi, ma soltanto per instaurare un clima di feroce comando non per altro. Ora sappiamo cosa serve loro per vivere in eterno e le metodologie che usano per prenderla, sicuramente evitano di far morire la loro buona mucca da mungere.
Alla fine credo che i signori satanisti non sappiano niente di niente e si lasciano semplicemente influenzare da chi ne Sa più di loro e li soggiuoca a suo piacimento. Loro credono e seguono questi ideali un po' per moda, un po' per curiosità e desiderio dell'occulto, senza sapere che loro stessi potrobbero incappare in parassitaggio e quindi in situazioni poco felici. Poveracci!!!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 15 dic 2012, 0:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 260
Citazione (Marco longobardi)
Io credo che la Croce faccia paura all'entità extra dimensionale perché archetipicamente rispecchia il concetto di triade unita col corpo (mente corpo spirito anima). Il simbolo archetipico della croce credo che in tutte le culture voglia far riferimento a questa unione. L'entità ha timore di questa Unione perché sa che se mente lo "inquadra", Spirito fornisce "energia", anima "decide" di eliminarlo per Lui non ce scampo. Questa è l'idea che mi son fatto studiano i percorsi di Malanga che ha avuto a che fare con queste entità parassite.
Per l'acqua Santa anche qui ci sarà un significato archetipico esoterico ma non ne ho idea.

Boh... il fatto è che da quel che ho capito le religioni (cristianesimo incluso) sono fra i migliori strumenti di parassiti&company per far breccia nell'addotto. Per cui che negli esorcismi (giusto per dirne una) il "diavolo" di turno se la faccia sotto di fronte alla croceo all'acqua santa... mah!!! Che cos'è, cade nello stesso inganno che usa lui ogni giorno per fottersi i parassitati? Mi sembra assurdo.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 15 dic 2012, 16:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 199
Località: Cyberspazio
Marco: la croce spaventa perchè è il simbolo del divenire e della liberazione: l'incrocio tra orizzontale (piano materiale) e verticale (trascendenza) con al centro l'uomo come veicolo perfetto per anima che intraprende questo percorso. Gli alieni hanno l'impossibilità di fare questo percorso (e non solo loro) ecco perchè le loro menti si trovano disturbate e incapaci di reagire di fronte ad un archetipo così grande che non gli appartiene.
Non tutte le entità extradimensionali (intese come aliene a QUESTA dimensione) provano tale avversione in quanto ce ne sono di superiori e disinteressate ma di certo non è che se ne vanno in giro a rompere i co**ioni come gli alieni, quindi non è facile "trovarne" (come se uno dovesse passare la giornata a cercare gente extradimensionale...)
L'acqua è di per sé simbolo della mente (in chiave malanghiana) ma soprattutto più antico è l'archetipo del passaggio, della trascendenza tra questo mondo e il successivo, ecco un'altro archetipo che gli alieni nella loro miseria non possono accettare ne comprendere. La santificazione dell'acqua conferisce al simbolo forza maggiorata in quanto l'archetipo "trascendenza" va a sommarsi all'archetipo "sacralità" che non ha niente a che vedere con la chiesa romana o con le congreghe varie religiose odierne.

Giuseppe: ti stai incartando nel gioco che vogliono loro: finchè continui ad associare ogni idea del sacro all'idea della chiesa terrai bloccati quei "circuiti" archetipali che velocizzerebbero la tua evoluzione.
In pratica mente tiene bloccati dei relées necessari ad Anima per realizzarsi. Si chiama "pregiudizio" :) ed è uno dei sistemi preferiti dal potere per tenerci schiavi.
E infine il diavolo non è il ringhio, nè il lux ma un'altro tipo di entità avversa, molto più furba dei precedenti!
Citazione
Loro credono e seguono questi ideali un po' per moda, un po' per curiosità e desiderio dell'occulto, senza sapere che loro stessi potrobbero incappare in parassitaggio e quindi in situazioni poco felici. Poveracci!!!

Infatti sono tutti più o meno parassitati, e il bello è che se ne compiacciono. Dev'essere una forma di masochismo estremo, non so, forse una tendenza egomaniacale? Forse invece gli piace venire stuprati, nel qual caso son poveracci veramente.

Tutto questo a mio modesto avviso, eh, prendetemi con le molle! :P


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 15 dic 2012, 18:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 260
Citazione (Iena)

Giuseppe: ti stai incartando nel gioco che vogliono loro: finchè continui ad associare ogni idea del sacro all'idea della chiesa terrai bloccati quei "circuiti" archetipali che velocizzerebbero la tua evoluzione.
In pratica mente tiene bloccati dei relées necessari ad Anima per realizzarsi. Si chiama "pregiudizio" :) ed è uno dei sistemi preferiti dal potere per tenerci schiavi.

Figurati non voglio fare pregiudizio. Cerco semplicemente di capire o no se certe linee di pensiero "malanghiane" siano giuste o no, mi spiego meglio. Per Malanga&co. le possessioni demoniache sono spiegabili con parassitaggi "forti" da parte delle solite entità (lux, ringhio, UP, alieni e roba varia), questo già entra in conflitto quando dici che si parla invece di altre entità.
Sempre Malanga&co aggiungono... la religione è creata ad hoc come strumento per queste entità al fine di avvicinarci e fotterci... la chiesa ci cosparge di simboli (croci dorate, tanti bei quadri, chiese maestose ecc.) in modo da estendere la sua influenza sulle persone il più possibile. Una massa di pecore che prega davanti ad una croce di legno o recita il rosario stringendo la collanina santificata... è per loro manna dal cielo, fingendosi "Dio" o "la madonna" i parassiti si fanno aprire la porta di casa. Per cui quello che non capisco è come lo stesso simbolo di cui si servono loro per fregarci, poi li faccia cag*re in mano. E' come se io mi metto una maschera da mostro per spaventare qualcuno, e poi guardandomi allo specchio mi faccio venire un infarto...


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 15 dic 2012, 20:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 423
è un sistema che funziona perchè la gente si abitua a percepire il simbolo, ergo è improbabile che il simbolo spaventi sono solo credenze ti stampo esoterico. quello che spaventa al limite è la volontà di chi tiene in mano o inneggia il simbolo al quale attribuisce potere inconsapevolmente


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 15 dic 2012, 20:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 260
Praticamente non è il simbolo a spaventare ma è il parassitato di turno che autoconvincendosi della efficacia della croce-acqua santa finisce per scacciare lui stesso il "diavolo" in modo inconscio.
Insomma un pò come in quelle favole sulla fiducia dove c'è il protagonista che crede di avere un portafortuna magico che gli fa fare cose strabilianti, e poi scopre invece che non era magico e aveva fatto tutto da solo :D vabbè mi sono capito da solo, da piccolo guardavo troppi cartoni asd

Ma quindi quando fanno gli esorcismi, tutto sta nel condizionare la mente del parassitato che "la fede in Dio" ed in quella croce di legno può riuscire a salvarlo, ho capito bene? Oppure è l'esorcista che leggendo i "versi esorcizzanti" ed illudendosi a sua volta, riesce inconsciamente (con la sua anima o quel che è) ad attaccare il parassita ed indurlo a lasciare il corpo del parassitato?


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 15 dic 2012, 22:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 14 mar 2012, 17:07
Messaggi: 101
Citazione (filippo77)
è un sistema che funziona perchè la gente si abitua a percepire il simbolo, ergo è improbabile che il simbolo spaventi sono solo credenze ti stampo esoterico. quello che spaventa al limite è la volontà di chi tiene in mano o inneggia il simbolo al quale attribuisce potere inconsapevolmente

Sono completamente d'accordo con quello che dice Filippo, esperienze passate che ho vissuto personalmente (e che per qualche motivo avevo dimenticato) avvalorerebbero l'ipotesi che la croce come altri simboli di per se non produca alcun effetto. Volontà e risolutezza invece funzionerebbero egregiamente, almeno in alcuni casi. :) Insomma, non è la croce che spaventerebbe, piuttosto il "vade retro"

Citazione (giuseppe90)
Ma quindi quando fanno gli esorcismi, tutto sta nel condizionare la mente del parassitato che "la fede in Dio" ed in quella croce di legno può riuscire a salvarlo, ho capito bene? Oppure è l'esorcista che leggendo i "versi esorcizzanti" ed illudendosi a sua volta, riesce inconsciamente (con la sua anima o quel che è) ad attaccare il parassita ed indurlo a lasciare il corpo del parassitato?

Io non escluderei l'eventualità del "teatrino" almeno in alcuni casi, non teatrino da parte dell'"indemoniato" o dell'"esorcista" di turno, ma dell'entità parassita stessa che potrebbe mettere in scena una sceneggiata una volta ottenuto in qualche modo il controllo dell'"ospite". Elenco questo tra le possibilità che ritengo plausibili ma in realtà non so se una cosa del genere sia possibile, non conoscendo natura e dinamiche dei vari tipi di parassitaggio

_________________
Ehi, ma dici sul serio? Allora rido più forte!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 16 dic 2012, 1:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 199
Località: Cyberspazio
Citazione
questo già entra in conflitto quando dici che si parla invece di altre entità.

Quale conflitto? Si tratta di cose ulteriori, mica di negazioni :)
Citazione
la religione è creata ad hoc come strumento per queste entità al fine di avvicinarci e fotterci...

Ma dal momento che non funziona più come prima a noi che importa? Inoltre ti ripeto: differenzia religione e sacro, come differenzi stato grossolano e stato sottile, altrimenti è inutile. E' un consiglio ;)
Citazione
Per cui quello che non capisco è come lo stesso simbolo di cui si servono loro per fregarci, poi li faccia cag*re in mano.

Infatti loro il simbolo non lo capiscono, loro possono solo arrivare a livello di segno. SEGNO diverso da SIMBOLO.
Citazione
è un sistema che funziona perchè la gente si abitua a percepire il simbolo, ergo è improbabile che il simbolo spaventi sono solo credenze ti stampo esoterico. quello che spaventa al limite è la volontà di chi tiene in mano o inneggia il simbolo al quale attribuisce potere inconsapevolmente

Infatti ci sei vicino, il funzionamento è già più questo che altro, ma non solo... quando vuoi si apre una discussione in merito :)
Citazione
avvalorerebbero l'ipotesi che la croce come altri simboli di per se non produca alcun effetto. Volontà e risolutezza invece funzionerebbero egregiamente, almeno in alcuni casi.

Varia da caso a caso, in generale il simbolo produce effetto per forza in quanto l'effetto è già presente, trascende tempo e spazio perché si riallaccia immediatamente all'anima (linguaggio archetipico), un po' la stessa cosa della radionica, per certi versi. La volontà, spirito, pure ha una grande parte in tutto questo ma di per sé non basterebbe come non basta urlare "lux suca il mio bastoneee" per far scappare un lux.
Citazione
Insomma, non è la croce che spaventerebbe, piuttosto il "vade retro"

Qui entri in un altro contesto ancora, quello della parola, cioé dell'emissione di fonemi controllati dalla volontà. Ecco un altro interessante campo di ricerca, suggerisco la lettura del saggio "Flatus Vocis" che ti fa una bella panoramica dalla preistoria ai giorni nostri della funzione fonemica del linguaggio.
Noches.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 16 dic 2012, 4:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 260
Citazione (Iena)

Quale conflitto? Si tratta di cose ulteriori, mica di negazioni :)

Insomma tu dici che oltre ai parassiti che conosciamo c'è dell'altro... che tu identifichi col "diavolo" o comunque con un demonio. Ok, ma di che si tratterebbe?
Citazione

Ma dal momento che non funziona più come prima a noi che importa?
In che senso? Per me la religione è sempre stata falsa, come prima fotteva gli ingenui continua a farlo benissimo anche oggi (senza offesa per nessuno ovviamente, in caso qui dentro ci sia un religioso... opinioni). Insomma continua a funzionare benissimo, l'inganno di ieri c'è anche oggi.
Citazione

Infatti loro il simbolo non lo capiscono, loro possono solo arrivare a livello di segno. SEGNO diverso da SIMBOLO.

E perchè non comprendono il simbolo? Tante persone magari senz'anima (sempre perchè secondo Malanga sono solo il 20%) immagino comprendano benissimo un simbolo, perchè gli alieni no?


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 16 dic 2012, 12:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 199
Località: Cyberspazio
Le persone UMANE sono programmate e progettate appositamente per creare, comprendere ed utilizzare i simboli, ecco perché sono i migliori contenitori di anime che esistano :) detto così sembra di parlare del dottor frankenstein ma guarda che la realtà non è meno brutale :D
Per questo, io penso almeno, loro non sanno "usare" né leggere i simboli se non a livello di SEGNI, segnaletica. Sull'anima poi avrei un ulteriore aggiornamento sulla sua "natura" ma ne parlerò con Luciano in privato... hehe :P
Riguardo la religione, pensala come vuoi ma ti prego differenziala dal sacro!
Aspetta adesso leggi qui:
FUOCO PENTECOSTALE
è religioso o sacro?
religioso?
veramente?!
è sacro invece è il simbolo dello Spirito, qui ratzinger, inshallah, bildenberg e rockfeller non c'entrano niente!
Vedi? Non stai differenziandoooo :fear2 :yuk XD
Prova questo:
MOSSAD
religioso o sacro?
religioso?
Esatto! infatti sono un branco di tagliagole che di sacro non hanno niente, uguali ai loro carnefici nazi.
Citazione
Insomma tu dici che oltre ai parassiti che conosciamo c'è dell'altro... che tu identifichi col "diavolo" o comunque con un demonio. Ok, ma di che si tratterebbe?

Qui se ne è parlato per anni con Luciano e non si riusciva mai a trovarci daccordo :)
Io sono CERTO che oltre ai soliti mostri (ringhio, lux e demonietti vari alieni) ci sia una seconda cerchia ostile, meno grossolana degli alieni, più astuta e forse anche meno motivata, quindi più pericolosa, molto più organizzata. Non è qui che posso mettermi a scrivere del perché ne sia certo (non c'è spazio e non voglio andare OT) però, prendilo come un parere personale se vuoi, io sono assertore del motto: non c'è fine al peggio. e gli alieni per quanto delinquenti e assassini siano, oltre che terroristi, non soddisfano la mia idea del "peggio del peggio" .
Ciao scusa gli esempi banali, ma era tanto per capirsi :) ;)


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 16 dic 2012, 15:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 14 mar 2012, 17:07
Messaggi: 101
Iena credo di aver capito il senso del tuo discorso riguardo a religioni e sacro, segni e simboli. Secondo me però bisognerebbe esprimere questi concetti in un discorso più ampio, in modo da capirsi bene. Inoltre lasciando stare quello che penso io su questo, che al momento non ritengo importante per la discussione, mi sento di dire che comunque alcuni termini creano confusione e rendono la comprensione e il dialogo più complicato. Tu parli per esempio di "sacro", e forse ho inteso il significato che attribuisci a questa parola. Comunque penso che usare un'altra parola per esprimere lo stesso concetto (dopo aver spiegato per bene il concetto in questione) aiuterebbe a non confondersi con quello che è il senso distorto del concetto di "sacro" propinatoci dalle varie religioni fin dalla notte dei tempi, e a cui nostro malgrado siamo troppo abituati. Spero di essere riuscito a spiegarmi, in generale il senso di quello che ho appena scritto è: se il significato di un concetto viene distorto da qualcuno per qualche motivo, e tutti tendono a cadere nel tranello, troviamo una via alternativa per arrivare al significato originario, per non rischiare di confonderci e continuare a cadere nell'equivoco.
In generale quello che personalmente mi piace poco è quell'aura di misticismo che certe espressioni hanno, talvolta sono fuorvianti, e possono essere strumentalizzate dai ciarlatani a discapito dei boccaloni (è per dire, non mi riferisco a nessuno in particolare asd )
Comunque qui stiamo andando abbastanza off topic, avrei aperto una nuova discussione ma cedo volentieri l'onere-onore a chi ha le idee più chiare, sempre se qualcuno è interessato

_________________
Ehi, ma dici sul serio? Allora rido più forte!


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 16 dic 2012, 15:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 18:18
Messaggi: 199
Località: Cyberspazio
Citazione
se il significato di un concetto viene distorto da qualcuno per qualche motivo, e tutti tendono a cadere nel tranello, troviamo una via alternativa per arrivare al significato originario, per non rischiare di confonderci e continuare a cadere nell'equivoco.

Precisamente, hai capito in pieno :)


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 16 dic 2012, 18:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 260
Citazione (Iena)

Io sono CERTO che oltre ai soliti mostri (ringhio, lux e demonietti vari alieni) ci sia una seconda cerchia ostile, meno grossolana degli alieni, più astuta e forse anche meno motivata, quindi più pericolosa, molto più organizzata.

insomma di male in peggio asd


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010