Oggi è lun 25 giu 2018, 21:51

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 18 gen 2008, 23:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1346
Località: A n a r c h i A
qui di seguito il link segnalato da Anonimo che ringrazio ancora.
comunque gente, in tag la roba va persa! Apriteci topic! :D

H6D

La teoria a sei dimensioni la conoscevo già da tempo e la trovo ottima purchè si capisca un minimo di fisica (e soprattutto si sia capaci di visualizzare l'astratto) per comprendere appieno il rapporto tra materia ed enegia (anche se la supersimmetria fermionica e bosonica è... superiore!!!!) e soprattutto per comprendere proprio la struttura dello spazio-tempo e del continuum di questo universo.

é come un gioco a incastro che non permette paradossi e che giustifica totalmente la difficoltà di superare i limiti naturali (poi uno li supera uguale, però almeno capisce perchè ha fatto tanta fatica!).

Il portale tachinico progettato nel massachussets lo conoscevi Anonimo? E' una figata! Però è troppo grosso e complicato, non lo costruiranno mai! Comunque quello, ad esempio funzionava secondo la H6D... cioè avrebbe funzionato... se lo avessero costruito! :P





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 19 gen 2008, 12:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 983
Località: Cuneo
Come funzionava quel portale?Mai sentito...e non l'hanno costruito per quale motivo?
E poi magari ci dici altre invenzioni strane e interessanti che dovrebbero anche funzionare?(se le cotruissero...)...
:D

296




_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 19 gen 2008, 13:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1346
Località: A n a r c h i A
Il portale a 6 dimensioni non fu costruito perché:
- costava troppo e gli USA dovevano stanziare tutti i loro soldini per la guerra del golfo 2.
- non riuscivano ad imbrigliare il flusso tachionico (e te credo...)
comunque era una figata: un cannone tachionico montato su un supporto speciale che doveva essere costruito dentro una caverna naturale. Una volta attivato avrebbe scatenato un portale stabile verso un tempo ed uno spazio precisi al millimetro e avrebbe potuto portare a contatto la nostra specie con un'altra specie lontanissima nel tempo (ma non nello spazio).





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 19 gen 2008, 17:48 
Questa non la sapevo, è interessante.
(posto link in tagboard perché so che poi ci pensi tu ad aprire topic :-P Vabé, ora che lo sai il trucco non funziona più)

Il sito che ho proposto è di un certo Peter Carroll.
Scommetto che non sapete nulla riguardo la Chaos Magic... beh, un indizio ve l'ho dato.


"Everything works by magick; science represents a small domain of magick where coincidences have a relatively high probability of occurrence." - Peter Carroll, PsyberMagick





Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 19 gen 2008, 20:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1346
Località: A n a r c h i A
visto e letto il link... molto interessante (guardate il link nel link sulla magia del chaos) in pratica è la pratica dada eletta a sistema scientifico, più l'intento dell'operatore (che non è dada, è concettuale).
Non conoscevo queste branche filosofico-artistiche! bello Anonimo, molto bello! Ma una domanda: dove posso reperire gli incantesimi (stregonerie, nella fattispecie) di Omar Spare eccetra?non trovo un piffero... li trovo opere simboliste meravigliose...





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 20 gen 2008, 11:36 
>è la pratica dada eletta a sistema scientifico, più l'intento dell'operatore (che non è dada, è concettuale).

Ti sei avvicinato molto, ma non è proprio così.
Nella Chaos Magic vale soprattutto il cambio di paradigma, non tanto l'andare contro (che in questo caso prende a piene mani dalla corrente del Discordianesimo).
Se devi agire usando un Angelo, vestirai temporaneamente i panni di un cristiano o un ebreo. Se devi agire con un animale totem, vestirai i panni di uno sciamano. Se dovrai lavorare con la luce diventerai temporaneamente un indiano e così via.
Sei tu a trasformarti in riferimento al tipo di azione che andrai a fare, nonostante alcuni paradigmi siano contrapposti tra loro. La fede, la volontà e l'impersonalizzazione sono elementi chiave che rendono operativa la Chaos Magic.

"Nothing is true, everything is permitted" è il motto di questa corrente.

Da qui puoi immaginare quanti scenari si aprono, soprattutto in termini spirituale-psicologico (tante maschere, oppure nessuna?)
Per questa ragione non è tanto importante ciò che fai, ma come lo fai. Una preghiera vale come un'altra, poiché la vera chiave operativa non è nella preghiera, ma nel modo in cui la impersoni e la rendi viva.
Da qui ad arrivare a crearsi ad-hoc riti e procedure operative, il passo è breve. Ma non è detto che ciò che creo io funzioni anche per te, poiché dipende tutto da come l'ho creato e quali miei elementi ci ho inserito per farlo funzionare.


>dove posso reperire gli incantesimi (stregonerie, nella fattispecie) di Omar Spare eccetra?

Non li puoi trovare, non ce ne sono.
Spare lavorava intimamente con i simboli, gli bastava fissare un simbolo per ottenere un'evocazione.
Il perché è semplice: tu hai un tuo microcosmo fatto di emozioni e associazioni, che è l'interfaccia verso archetipi più profondi.

La sua simbologia grafica rappresenta un linguaggio preciso, destinato a facilitare la comunicazione con il mondo psichico e subliminale. Per rendere questo linguaggio veramente efficace, ogni individuo dovrebbe evolversi creando i suoi sigilli con il proprio subconscio. Spare dava come causa di tanti fallimenti nel campo della divinazione il fatto che, sebbene l'operatore riesca a volte ad unire i simboli tradizionali alla propria subconscia consapevolezza dei loro valori reali molti dei simboli sfuggono ad un'esatta interpretazione, mancando pertanto di nesso ed essendo di conseguenza sterili. Spare poteva usare le carte per influenzare per influenzare la moltitudine di entità misteriose che si muove nella luce astrale e, con la loro collaborazione, compiere le sue magie. Egli disegnò un mazzo da lui chiamato "Arena di Anon": ciascuna carta recava un emblema magico ed era una variazione delle lettere dell'Alfabeto del Desiderio. Nel suo alfabeto magico, l'alfabeto atavico, ogni lettera rappresenta un principio sessuale che può risvegliare remoti strati atavici della psiche. Una volta chiaramente visualizzato, l'emblema, o sigillo, stimola il subconscio, e nella mente nasce l'immagine o la serie di immagini corrispondente. La chiarezza dell'immagine che il sigillo evoca è proporzionale alla forza della fede in esso. Se il sigillo colpisce uno strato di memorie antiche o cosmiche, sorgono nella mente alcune immagini sorprendenti, ed il chiromante abile è in grado di proiettarle nell'intelletto astrale di altri individui, in modo che costoro possano pensare che l'immagine sia una presenza palpabile.

Leggi a riguardo l'articolo in allegato.





Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 20 gen 2008, 12:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1346
Località: A n a r c h i A
ah, ho capito, grazie della precisazione ;)
il motto non lo condivido troppo generico ma il modus operandi eticamente il giusto, praticamente al 100%: è perfettamente funzionale anche se può rivelarsi pericoloso (come guidare contromano in autostrada, ma se uno è un gran pilota non solo ci riesce ma fa un figurone)





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 20 gen 2008, 12:08 
Certo che può rivelarsi pericoloso, più spesso di quanto si creda (è una corrente sinistroide, umida, contrapposta a quella cristiana, secca, destrorsa).

Il pericolo più grande è non rendersi conto di ciò che si sta facendo. Se non sei sufficientemente abile nel "vedere", è come se guidi a velocità impressionante con gli occhi bendati.





Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 21 gen 2008, 19:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 13 dic 2008, 15:41
Messaggi: 145
Località: La Spezia
Io non ho capito molto bene come funziona: forse che io invento i riti e i simboli e, in base a quanto credo in essi, quelli hanno maggiore o minore efficacia? In questo caso si avrebbe la totale assenza di metodo, il che a mio parere è molto rivoluzionario! In secondo luogo vorrei sapere: ma con questo sitema si puo' riuscire a fare di tutto o ci sono dei limiti?




_________________
"La scienza non è altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità"
Nikola Tesla

"La Chiesa dice che la Terra è piatta, ma io so che è rotonda perchè ho visto l'ombra sulla Luna, e ho più fiducia in un'ombra che nella Chiesa"
Ferdinando Magellano


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 21 gen 2008, 20:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1346
Località: A n a r c h i A
i limiti secondo me ci sono forzatamente; in primis i propri limiti, poi ovviamente tutti i limiti della termodinamica (spiace tira fuori sempre la termodinamica ma...) e poi le varie potenze.
Questo perchè, a mio avviso, trattandosi di un sistema che non chiede energia all'infinito ma genera energia per conto proprio, deve sottostare ai limiti intrinseci dello strumento (animale uomo).
Che ne dite?





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 21 gen 2008, 20:25 
CITAZIONE (demo47 @ 21/2/2008, 18:02)
Io non ho capito molto bene come funziona: forse che io invento i riti e i simboli e, in base a quanto credo in essi, quelli hanno maggiore o minore efficacia? In questo caso si avrebbe la totale assenza di metodo, il che a mio parere è molto rivoluzionario!

E' proprio così, hai capito bene.
Se devi fare qualcosa sincronizzandoti chessò, con l'amore e l'altruismo, potresti benissimo usare anche il simbolo di babbo natale della cocacola, se questo ti porta soggettivamente a collegarti a tale emozione.
Insomma, non siamo obbligati nell'uso della simbologia tradizionale, anzi, a volte è pure d'intralcio. Dato che nella ritualistica come ogni altra disciplina esoterica si fa perno soprattutto sullo status mentale, sei liberissimo di ottenerlo con i mezzi che preferisci.
E' chiaro, più ci credi più funziona. Ma starà sempre a te ottenere quella fede cieca (e temporanea) che renderà reale ciò che fai.



CITAZIONE (demo47 @ 21/2/2008, 18:02)
In secondo luogo vorrei sapere: ma con questo sitema si puo' riuscire a fare di tutto o ci sono dei limiti?

Dei limiti ci sono sicuramente, come ha espresso benissimo Jena.
E' ovvio che l'acqua andrà sempre verso il basso, però dipende tutto da ciò che desideri. Se pensi che ciò che realmente vuoi si può avverare, mentre il modo più probabile per ottenerlo sarà l'universo stesso a deciderlo secondo le sue leggi (quindi tu scegli ma non sai come lo otterrai), si aprono sipari molto interessanti.

Anche il tempo, in questo caso, è importante.
Secondo ciò che ho appena scritto, tu scegli ma il come - e il quando - non lo puoi sapere. Naturalmente più energia sfrutti più gli effetti tenderanno a manifestarsi prima, mentre il tuo potenziale è apparentemente limitato. Anche qui i modi per superare questo ostacolo ci sono, come ad esempio nell'uso di più partecipanti (ti sei mai chiesto come mai avvengono più "miracoli" nei culti maggiormente professati?).


Ora il contro della medaglia.
Sei proprio sicuro di volere ciò che desideri?
Ma soprattutto, sei disposto ad accettare qualunque ipotetica strada che ti porti ad ottenere ciò che desideri?
Riflettici molto bene, non sono domande banali.





Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 21 gen 2008, 20:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1346
Località: A n a r c h i A
CITAZIONE
Ora il contro della medaglia.
Sei proprio sicuro di volere ciò che desideri?
Ma soprattutto, sei disposto ad accettare qualunque ipotetica strada che ti porti ad ottenere ciò che desideri?
Riflettici molto bene, non sono domande banali.

giustissimo Anonimo... ;)





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 22 gen 2008, 14:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 983
Località: Cuneo
Anonimo non sono proprio domande banali...son convinto che con la tecnica del 101 si miri proprio a vedere se noi siamo disposti a veder realizzati quei desideri...
Comunque tutte 'ste invenzioni sono delle figate assurde...potremmo viaggiare da una dimensione all'altra...alla facciaccia di quelli che dicono che non esiste nè il paradiso nè l'inferno (ovvero le altre dimensioni!) ... :P :P :P
306




_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 22 gen 2008, 14:39 
CITAZIONE (Sefanor @ 22/2/2008, 13:12)
son convinto che con la tecnica del 101 si miri proprio a vedere se noi siamo disposti a veder realizzati quei desideri...

Non vederla solo nel modo "se non l'ottengo vuol dire che non lo voglio sul serio".
Esistono frangenti ancor più terribili, come ad esempio ottenere sì il raggiungimento del desiderio, ma sacrificando involontariamente qualcosa di molto importante.

Ricordi il film "Una settimana da Dio" con Kim Carrey? In una scena lui tirava a sé la luna, un gesto romantico e pieno d'amore verso la sua dama. Poi il giorno dopo scopre che in quel modo ha involontariamente alterato le maree, e molta gente è morta a causa di questo.

E' un attimo. Poi quando ti rendi conto di non poter tornare indietro iniziano i rimorsi e ti mangi le mani.





Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 1 mar 2008, 14:51 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1181
CITAZIONE (JENA78 @ 19/2/2008, 13:26)
Il portale a 6 dimensioni non fu costruito perché:
- costava troppo e gli USA dovevano stanziare tutti i loro soldini per la guerra del golfo 2.
- non riuscivano ad imbrigliare il flusso tachionico (e te credo...)
comunque era una figata: un cannone tachionico montato su un supporto speciale che doveva essere costruito dentro una caverna naturale. Una volta attivato avrebbe scatenato un portale stabile verso un tempo ed uno spazio precisi al millimetro e avrebbe potuto portare a contatto la nostra specie con un'altra specie lontanissima nel tempo (ma non nello spazio).

Non è che potrebbero progettarlo i russi,dato che ora sono l'unica nazione al mondo che fà veramente ricerca scientifica in ogni ambito,anche se un pò di soldi x la guerra lo investe sempre :D ?




_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI...OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.
_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 1 mar 2008, 21:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1346
Località: A n a r c h i A
sì, ma ti ripeto la arcuri nuda mi provoca... :D





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 2 mar 2008, 17:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 13 dic 2008, 15:41
Messaggi: 145
Località: La Spezia
Jena, hai sentito di quel tipo, Garrett Lisi, che dice di aver trovato la teoria del tutto? Io ho provato a leggere il suo articolo ma, a dispetto del titolo, non è affatto semplice!




_________________
"La scienza non è altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità"
Nikola Tesla

"La Chiesa dice che la Terra è piatta, ma io so che è rotonda perchè ho visto l'ombra sulla Luna, e ho più fiducia in un'ombra che nella Chiesa"
Ferdinando Magellano


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 2 mar 2008, 17:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1346
Località: A n a r c h i A
non è affatto male garrett... affatto male. chiaro che è roba molto difficile, :)





Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 2 mar 2008, 22:06 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1181
CITAZIONE (JENA78 @ 30/3/2008, 21:13)
sì, ma ti ripeto la arcuri nuda mi provoca... :D

io andrei a trovarla a Roma o dove vive,male che vada ci si finisce a letto :lol:



Voglio + informazioni su questo garrett e la teoria del TUTTO,che è antitetica ma congrua con la mia teoria(anzi,visione)del NULLA.




_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI...OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.
_________________
Prima di scrivere sul Forum bisogna leggere il Regolamento
E' consigliata anche la lettura della Guida tecnica e del Glossario delle sigle


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 2 mar 2008, 23:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1346
Località: A n a r c h i A
già siete l'opposto! :D
PS: dai G-chan organizziamo una spedizione anarchica per trombarci l'arcuri! hahahah come sto scadendo nel trash!





Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

erocnA elled acinceT - tseT roloC dairT - enoizatulav-otuA id tseT


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010