Oggi è lun 17 giu 2019, 0:59

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: mar 13 gen 2009, 19:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 14 dic 2008, 13:40
Messaggi: 95
Località: Marche
Ci sono degli esperti di radionica nel forum che hanno voglia di spendere due minuti? :)
Vorrei sapere se ci sono delle controidicazioni nell'utilizzare questi schemi disegnati su carta, detti circuiti radionici.
Tempo fa ne avevo trovato uno, che consisteva in alcuni esagoni iscritti in un cerchio, le istruzioni ( :lol ) dicevano di disegnare o incollare all'interno degli esagoni una cartina del luogo da "armonizzare" (?) e scrivere fuori l'intenzione, per esempio "pace e prosperità" e di esporlo alla luce del sole :)

Io non sono molto ferrata in quest'argomento ma mi incuriosisce molto.
Sapete anche cosigliarmi dei buoni testi in merito?
Grazie :)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: mar 13 gen 2009, 20:13 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Sto preparando una spiegazione approfondita ma breve, altrimenti rischio di perdermi in un post lunghissimo: quando la scriverò, cercherò di farle seguire gli schemi radionici di base e più utili.

Comunque quella è "radionica di forma": si usano determinati grafici, circuiti (e non simboli) che, per almeno 4 effetti diversi che descriverò, interagiscono con ciò che viene "in contatto" con il circuito. L'utilizzo di un testimone, che invece di essere collegato ad un essere vivente, rappresenta un intenzione, fa sì che si crei e si rafforzi la FP collegata a tale testimone: il tutto, per risonanza.
Sì, ogni circuito ha le sue istruzioni: la radionica di forma è comoda perchè lavora da sola; si può anche spenderci un pò di tempo e di intenzione per ottenere un'azione mirata, ma bisogna farlo bene, altrimenti si possono avere scarsi effetti o effetti collaterali.

Quel circuito credo di avere presente qual è...ma se riesci a ritrovarlo e a linkarlo, lo confronto con quelli che conosco (e controllo la fonte).

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: mer 14 gen 2009, 16:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 14 dic 2008, 13:40
Messaggi: 95
Località: Marche
il circuito eccolo :)
quando hai tempo ... sono tutta orecchie :cool


Allegati:
circuito radionico classico.jpg
circuito radionico classico.jpg [ 634.34 KiB | Osservato 12801 volte ]
Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: mar 31 mar 2009, 3:54 
Dovrebbe essere in circuito piuttosto potente e lo denota il fatto che ha anche due cerchi di contenimento che non sono lì a caso.Questo circutio lavora con il numero sette pertanto con tutto quello cheè correlato ad esso.Il 7 rappresenta il Macrocosmo ovvero l'unione dell'elemento spirituale con quello temporale.Il numero 7 è numero molto utilizzato nelle religioni ma non solo.Basti bensare a Dio che ha formato la la terra in 7 giorni e il settimo raggio include gli altri sei.L'egitto era numero sacro a Osiride mentre Nell'antica Grecia e a ROma era correlato al dio apollo.In magia per fare un incantesimo si fanno sette nodi su una corda mentre si ripete sempre sette volte la formula magina.Questo quadrante esendo correlato al 7 penso che serva per il discorso dell'ambizione.Pertanto penso sia logico vedere questo quandrante come uno strumento che permetta di infondere nel nostro incoscio un outo extra per le nostre ambizioni o desideri.Attenzione perchè come tutti gli strumenti se efficaci vano usato oltre che con moderazione anche con criterio.Questo significa che danneggiare altri per ottenere successo nelle prorpia ambizioni è errato perchè porta scompenso Karmiko anche riscontrabile immediatamente dopo.Serve sempre equilibrio.


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: mar 31 mar 2009, 9:05 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Sono intuizioni interessanti; tuttavia, il fatto che sia un ettagono non ci dice comunque l'effetto di questo grafico. Conosco tonnellate di grafici che usano uno o più poligoni regolari, e hanno un'effetto molto diverso tra loro, e a loro volta molto diverso da quanto ci si aspetterebbe da quella forma. Mettendo insieme più cose, in Radionica come in chimica, si ottiene qualcosa di molto diverso dai singoli pezzi e anche dalla loro somma.
Comunque questo grafico sembra basato non solo sul 7 ma anche sul 3, come se fosse stata posta attenzione alla ripetizione rituale.
E dato che hai nominato i raggi, li tiro in ballo anche io :P
Citazione (Autopilota)
il settimo raggio include gli altri sei

Se parli dei 7 raggi teosofici, il 7' non include nessun altro. Si dice che "dal 1' sono stati generati tutti gli altri": non è una definizione che mi piace molto e che quadra perfettamente, tuttavia è senz'altro più giusta del dire che il 7' li include tutti. Inoltre, se proprio vogliamo, è il 4' il centrale, quello della Risonanza attiva, per il quale tutto vibra e tutto esiste; già sarei più d'accordo a dire che quello potenzialmente può "includerli" tutti, ma sono tutte definizioni azzardate. Certo è che il 1' e il 4' sono sicuramente più adatti a tale definizione, rispetto al 7'.
Ma visto che si parla del 7', io penso che questo grafico possa averci a che fare, non tanto esclusivamente come numero 7, quanto come combinazione con il 3: 7x3=21.
Il 3 è una ripetizione rituale, in tantissime culture e abitudini si fanno le cose "3 volte" per fissare l'azione. Ebbene, il 7' raggio, a livello eterico, corrisponde proprio alla stabilizzazione dell'informazione, alla cristallizzazione, al fissaggio.

Questo non sembra essere un grafico amplificatore, ma un grafico stabilizzatore (R7): va usato quando ci sono già un'intenzione (R1) e un'azione (R4) attivi ed espressi. Nel caso di una persona, penso possa rinforzare il suo stato di salute; nel caso di una FP, la renderà più concreta; nel caso di una qualsiasi struttura eterica, conserverà meglio le informazioni di un trattamento.

Questo grafico non l'ho trovato tra i documenti ufficiali che ho, anche se devo dire che non sono aggiornatissimi; non sono riuscito a trovarlo neanche nel mio archivio che comprende grafici radionici e loro descrizioni, provenienti da tante fonti. Per capire chiaramente il suo funzionamento, non resta che sperimentarlo personalmente, o fare un'accurata serie di test: vi ricordo, infatti, che il segnale di questo grafico potrebbe essere qualcosa che non ci aspettiamo, un segnale molto preciso, anche ben distante dalle nostre idee in merito.

Possiamo organizzare qualcosa in audioconferenza su Skype, almeno facciamo i test secondo lo stesso schema e nello stesso momento, tutti concentrati coerentemente su questa cosa. I più sensibili potranno sentire i grafici con TH, Kahiki, SIMBAD e tecniche di percezione personali, e descrivere ciò che provano, sentono, vedono, etc.
Se vi va, io preparo uno schema di test: se ne possono fare tantissimi, ne sceglierò uno semplice, per circoscrivere il più possibile il risultato e fare esperienza in merito di percezione e test di grafici radionici :)

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: sab 20 giu 2009, 12:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 889
Località: Cuneo
Però non capisco. Scientificamente come può un pezzo di carta con dell'inchiostro canalizzare l'energia in certi punti? (scientificamente esatti. Nel senso che è come se ci fosse una legge scientifica che dice che l'energia deve passare per quei punti se è un quadrato, per altri se è un triangolo, e non riesco a trovare questa legge e capire il perché :S ) Ad ogni modo funziona (sennò dopo un anno avrebbero smesso le applicazioni)

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: lun 22 giu 2009, 14:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 16:38
Messaggi: 305
Località: pianeta terra
ma perchè funziona? come fa a funzionare???

_________________
The power is nothing without control.
*********


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: mar 16 feb 2010, 17:54 
Non connesso

Iscritto il: mar 30 giu 2009, 18:44
Messaggi: 121
Oggi pom. ho trovato in una delle mie cartelle, tre file conteneti tre grafici radionici.........!
Uno pare che sia utile ad eliminare gli effetti sottili dei campi elettromagnetici.....!
li allego:

(!empty($user->lang['IMAGE'])) ? $user->lang['IMAGE'] : ucwords(strtolower(str_replace('_', ' ', 'IMAGE')))

(!empty($user->lang['IMAGE'])) ? $user->lang['IMAGE'] : ucwords(strtolower(str_replace('_', ' ', 'IMAGE')))

(!empty($user->lang['IMAGE'])) ? $user->lang['IMAGE'] : ucwords(strtolower(str_replace('_', ' ', 'IMAGE')))

(!empty($user->lang['IMAGE'])) ? $user->lang['IMAGE'] : ucwords(strtolower(str_replace('_', ' ', 'IMAGE')))

(!empty($user->lang['IMAGE'])) ? $user->lang['IMAGE'] : ucwords(strtolower(str_replace('_', ' ', 'IMAGE')))


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: mer 20 ott 2010, 16:03 
Non connesso

Iscritto il: mar 19 ott 2010, 21:33
Messaggi: 2
Ciao a tutti sono un nuovo utente del sito. Prima permettetemi di fare i miei complimenti a chi dirige e interviene nelle dinamiche di vario genere qui tradotte, perchè ci troviamo in un'epoca oscurantista e non è facile trovare persone curiose soprattutto di sperimentare cose che possono sembrare incredibili. Da anni studio esoterismo e occultismo, più varie branche collegate alla filosofia, all'equilibrio energetico, e simili. Con piena umiltà, senza voler asserire di sapere tutto, dico che è difficile spiegare su cosa si fonda l'utilizzo degli schemi radionici perché ci vorrebbe almeno un libro intero. Si basa (cercherò di essere stringato e più preciso possibile) di sfruttare un insieme di processi energetici interiori con alcuni altri esteriori usando basi fisiche per cercare di cambiare la realtà esteriore tramite processi indiretti. I grafici, in sostanza, entrano in risonanza coll'inconscio personale o collettivo, tramite simboli, i quali non sono altro che una lingua intrinseca dell'essere umano a livello inconscio. L'inconscio attivato da tali simboli, crea tutta una serie di dinamiche interiori o esteriori, che influenzano la materia, ovvero la realtà percepita. So di non essere riuscito ad essere stato molto esplicito ma nessuno riesce a spiegare la fisica quantistica a uno che non parla neanche la propria lingua.... scusate, ma spero di aver dato per lo meno uno spunto da cui partire per cercare di capire la materia. Non vogliatemene se non fosse così. perché per capire dovreste avere certe esperienze "vere" del settore e molte conoscenze della materia.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: ven 22 ott 2010, 21:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 26 lug 2009, 11:07
Messaggi: 32
Citazione (flame)
I grafici, in sostanza, entrano in risonanza coll'inconscio personale o collettivo, tramite simboli, i quali non sono altro che una lingua intrinseca dell'essere umano a livello inconscio. L'inconscio attivato da tali simboli, crea tutta una serie di dinamiche interiori o esteriori, che influenzano la materia, ovvero la realtà percepita. So di non essere riuscito ad essere stato molto esplicito ma nessuno riesce a spiegare la fisica quantistica a uno che non parla neanche la propria lingua.... scusate, ma spero di aver dato per lo meno uno spunto da cui partire per cercare di capire la materia. Non vogliatemene se non fosse così. perché per capire dovreste avere certe esperienze "vere" del settore e molte conoscenze della materia.


invece io non conoscevo la "radionica di forma" e non avevo idea di cosa fosse ma la tua spiegazione ,penso, mi abbia schiarito abbastanza le idee. Domando se questi simboli, (anzi ho letto che non sono simboli ma circuiti) possono essere anche negativi? se si ,i soldi non sono pieni di questi "circuiti"? possono essere nascosti anche in altre immagini ed avere lo stesso un effetto?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: gio 25 nov 2010, 13:08 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Citazione (Angy)
ma perchè funziona? come fa a funzionare???

Spirito->Mente
Energia->Spazio
Vibrazione->inFormazione
Pensiero->Forma

E via dicendo. L'energia, densa e sottile, e la materia, cambiano le loro proprietà se si cambia il loro stato, anche a livello di spazio, ovvero la loro forma (dimensioni, proporzioni, struttura, etc).

Citazione (Parthenia)
Oggi pom. ho trovato in una delle mie cartelle, tre file conteneti tre grafici radionici.........!
Uno pare che sia utile ad eliminare gli effetti sottili dei campi elettromagnetici.....!
li allego:

Se sapeste la storia di due tra le immagini lì presenti :lol
Sulla rete non esistono, ottenni i documenti ufficiali da una persona dentro la Scuola Italiana di Radionica molti anni fa, li scannerizzai per un "interessato" che poi non ci capì una mazza e tutt'ora va in giro a fare il maestro in stile setta (e non ci capisce tutt'ora a dispetto di quanto crede), e da allora lui caricò sui siti e passò in giro queste immagini che a quanto pare hanno fatto un bel giretto prima di tornare a me :D
Il soggetto in questione è tale Molotov T.M.B dei forum-setta Twilight Science e Second Sight (anche se ora utilizzano altri forum sotto falso nome per i loro assurdi progetti... immaginate un addotto che confonde e si tira dietro altri addotti e parassitati cambiando le carte in tavola ogni giorno per farsi quadrare i conti e convincersi di essere uno sciamano o un guerriero o chissà cosa di avanzato a livello coscienziale).
Tuttavia c'è un problema: questi grafici hanno il copyright della suddetta società (anche se nelle scansioni l'ho tagliato, era in basso), quindi salvateli (sono quelli con la cornice e la bussola in basso a sinistra) perché li cancellerò da qui assieme a questo messaggio.
In un sol colpo ottengo anche che i realmente interessati (quelli che leggeranno in breve perché tengono sott'occhio queste discussioni) avranno informazioni e materiale che cercano, e gli altri no.

Aggiungo infine una cosa per tutti. Vedo una dilagante mania ad accumulare informazioni e materiale senza prendersi la briga di esaminare le istruzioni e la documentazione per ogni cosa, ed effettuare i dovuti test.
Inutile riempirsi di grafici, usarli a sproposito o aver paura di usarli perché "dovrebbero far questo o quest'altro ma non ne sono sicuro"... basta testare (palming, etc) e scoprire subito se i materiale in questione fa per noi in un dato momento (e poi per quanto tempo, quante volte, con che modalità, etc). Idem per il postarli in giro senza fornire alcuna informazione o esperienza od opinione o resoconto sull'utilizzo e la sperimentazione... non si fa altro che alimentare quanto detto prima (salvare, guardare con aria stupita, farsi qualche domanda, e poi mettere da parte nei meandri della mente o della stanza o del pc).

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: ven 26 nov 2010, 10:33 
Non connesso

Iscritto il: mar 30 giu 2009, 18:44
Messaggi: 121
In parte hai ragione! la mia era ed è sola pura curiosità. Ho cercato e trovato questi circuiti sul mulo, (in realtà ne ho trovati molti altri) semplicemente perchè volevo vedere come era fatto un circuito radionico, non ho mai avuto l'intenzione di usarli, o di provare ad usarli.
Anche perchè, prima di usare un qualcosa sarebbe meglio, proprio come dici tu, avere almeno una vaga idea di cosa siano, di come vanno usati e a cosa servano.
Anche se, se proprio devo essere sincero, non mi sono mai cimentato nell'uso dei grafici radionici perchè tra i pochi libri che ho letto in merito alle terapie vibrazionali, veniva sconsigliato l'uso della radionica.
Secondo l'autore di tale libri si creerebbe una risonanza tra l'operatore (da cui è attivato il circuito) ed il paziente.
Io non so se le cose stanno davvero così, ma mi fido. Non fosse altro, per il fatto che tale autore, ad oggi è considerato il massimo esperto di Energie Sottili.
Certo che se tu avessi qualche secondo di tempo (cosa rara mi pare) potresti scrivermi in un piccolo mp qualche piccola istruzione su come provare ad usarli.
Magari adesso li stampo e li testo al palming.


Ultima modifica di Parthenia il sab 27 nov 2010, 14:14, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: ven 26 nov 2010, 18:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 27 set 2010, 17:00
Messaggi: 30
Località: Bologna (Minerbio)
Citazione
prendersi la briga di esaminare le istruzioni e la documentazione per ogni cosa, ed effettuare i dovuti test.


E' la prima volta che vedo questa roba e se volessi fare un test non saprei nemmeno come girare il foglio e che cavolo farci...

_________________
[img750]http://image.forumfree.it/7/3/0/2/3/9/1293192740.jpg[/img]


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: dom 28 nov 2010, 0:45 
Non connesso

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 22:06
Messaggi: 18
ahahahahahahah... siamo in 2 blackrazor =D... spero che Luciano organizzi presto questi "corsi" via skype perchè vorrei tanto capirci qualcosa, sembra molto interessate ^^


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: un circuito trovato in rete
Messaggio da leggereInviato: lun 3 gen 2011, 9:00 
Non connesso

Iscritto il: lun 3 gen 2011, 8:49
Messaggi: 4
Salve; potete aiutarci con questo?

http://www.esopedia.it/index.php?title=Il_Dottore_di_Carta_%28wikilibro%29

in generale, con tutte le voci sulla Radionica appena create. Sono poche

Ho messo molti simboli di vari circuiti radionici; quelli di Gerrard, che sono quelli del link, che sono simboli, li ho copiati da due libri digitali, ma la qualità può essere migliorata se qualcuno di voi li avesse in cartaceo.

Spero nel vostro aiuto. A presto!

Aura Ambar -


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010