Oggi è sab 19 gen 2019, 0:32

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: dom 5 lug 2009, 16:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 2 lug 2009, 14:33
Messaggi: 9
Località: Palermo
Innanzi tutto, volevo fare i complimenti a Luciano per l'eloquenza avuto a riguardo la conferenza sulla percezione, che ho appena finito di ascoltare.
Volevo fare una piccola premessa, io di Radionica so molto poco, ho letto genericamente di cosa si tratta in giro on line, ma queste notizie mi hanno più confuso che persuaso.
Ora, detto ciò, volevo fare una domanda, e questa domanda la faccio da conoscitore della storia dell'antica arte medica orientale dell'agopuntura, che si basa principalmente su uno squilibrio energetico di un organo che da origine ad un sintomo e, per il quale bisogna agire mediante l'infissione o pressione di un determinato punto che corre attraverso un preciso canale chiamato meridiano: il tutto per riequilibrare il sistema. Ovviamente non sto qui a dilungarmi sul fatto che bisogna fare un attenta diagnosi che in medicina cinese si effettua attraverso un procedura simil interrogatorio ed osservazione e ascolto di taluni punti del corpo.
Ora, quando questa tecnica comincio a farsi spazio nel mondo occidentale, i medici e ricercatori di allora, parlo dei primi anni dell'800 e giù di lì, non poterono che constatarne l'efficacia, anche attraverso esperimenti empirici, il più sconvolgente dei quali è quello effettuato a dei gattini piccolissimi che venivano annegati,constatato la morte, asciugati, e successivamente fatti resuscitare attraverso l'infissione di aghi nel proprio cuoricino.
Col passare degli anni, in effetti questa metodologia medica è stata inserita, nonostanze le ovvie difficoltà del sistema convenzionale, tra le prassi mediche comuni tant'è che divenuta mutuabile (e qui il business si è impadronito anche di essa).
Arrivo al dunque: vorrei sapere come mai la radionica, di cui ribadisco ne so veramente poco, pur adducendo a suo favore numerosi successi ed avendo a disposizione addirittura degli strumenti diagnostici molto all'avanguardia, non riesce a prendere campo nel panorama nazionale, tanto da non venire minimamente considerata, cosi come avviene per tante altre medicine che possono in un certo qual modo essere confutabili, e qui rimango sul vago per accrescere le curiosità di ognino.
Grazie anticipatamente.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 5 lug 2009, 19:35 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Per 3 motivi molto semplici:

[list=1][*]La Radionica viene poco studiata e conosciuta, al livello che su internet e sui libri trovi idiozie micidiali e informazioni assolutamente mancanti o travisate[/*:m][*]La vera Radionica è qualcosa di sconosciuto ai più perchè molto pericoloso, e viene trattata con estrema cura specie dopo che queste conoscenze e macchinari sono finiti nelle mani sbagliate[/*:m][*]La Radionica, nella sua forma più totale, permette l'indipendenza totale da prodotti di ogni genere, lavorando sulle vibrazioni, sulle informazioni: questo decreterebbe la fine del mondo farmaceutico e medico, sia allopatico che naturale, che dovrebbe lasciare il posto ad esperti radiestesisti e radionici che hanno solo bisogno di conoscere l'anatomia, la fisiologia e le patologie, e le modalità di test e d'azione olistiche, mediante l'uso di rimedi a bassissimo costo e di infinita durata[/*:m][/list:o]
Ma oggi sta succedendo di meglio. Se da un lato la Radionica va avanti solo in ambienti poco conosciuti, dall'altro oggi abbiamo un avanzatissimo studio sulle energie sottili e le loro caratteristiche vibratorie che ha prodotto una conoscenza e una tecnologia che si sta facendo largo in campo scientifico, da quello medico a quello botanico, da quello domoterapico a quello artistico, da quello agonistico a quello psichico, passando per molte sfumature intermedie. Questo studio non include le pericolosità della Radionica, e quindi abbiamo preso 2 piccioni con una fava. La Radionica andrà sempre avanti in un modo sconosciuto ai più, e quindi del quale si parla poco o male, ma in fondo è meglio così. In un futuro non molto lontano potrei organizzare corsi gratuiti di Radionica via Skype, con la consapevolezza che oltre non potrei andare perchè sarebbero necessarie delle macchine, di tutt'altro tipo di quelle psioniche od orgoniche (sic) reperibili su internet, e l'ingresso in determinati ambienti, che permettono di vedere, toccare e fare determinate cose che normalmente vengono reputate impossibili. In questa sezione rispondo volentieri a domande di diverso genere, e di tanto in tanto affronto temi utili di mia spontanea volontà, ma non vado avanti finchè non ci organizziamo con incontri regolari e registrati, quindi disponibili per il download, volti a raggiungere un determinato grado di conoscenza e di esperienza, che poi può continuare solo nei modi esposti prima, per forza di cose. Ma sarà sicuramente meglio di niente.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 5 lug 2009, 20:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 2 lug 2009, 14:33
Messaggi: 9
Località: Palermo
:O
Citazione (Luciano)
La vera Radionica è qualcosa di sconosciuto ai più perchè molto pericoloso, e viene trattata con estrema cura specie dopo che queste conoscenze e macchinari sono finiti nelle mani sbagliate

Scusa se mi permetto di insistere in questo, ma la tua risposta mi crea dei conflitti di curiosità che non riesco a tenere a bada.
Parecchio tempo fà trovai dei circuiti di Malcom Rae c.d. di pronto intervento che saprai benissimo il loro funzionamento.
Certo, la radionica, a quanto pare non è ristretta a solo quelli...ma michiedo quale possa essere un indice di pericolosità cosi elevato se poi l'utilizzo viene limitato a fare determinati gesti piuttosto che altri....
Ma a quanto pare tu mi fai percorrere una strada, che porta alle ES, che sperimentandole ho avuto modo di constatare la sottile (scusa il gioco di parole) corrispondenza con il mondo energetico che si può rilevare dalla medicina orientale ed (sottolineo "ed"non ho usato "o") olistica che dir si voglia; mentre mi porti anche verso le "caratteristiche vibratorie", ancora non ben comprese dal sottoscritto se non da un punto vista estremamente fisico per cui credo di stare per dire una GROSSA BALLA E FANDONIA di cui mi perdonerai e chiedo anticipatamente venia, ovvero quando penso alle caratteristiche vibratorie, mi viene da pensare ad uno spettrometro che permette di misurare lo spettro delle radiazioni elettromagnetiche e di potere determinare la composizione chimica di un elemento.
Per cui pensando che risulti facile dire:
Citazione (Luciano)
La Radionica, nella sua forma più totale, permette l'indipendenza totale da prodotti di ogni genere, lavorando sulle vibrazioni, sulle informazioni: questo decreterebbe la fine del mondo farmaceutico e medico, sia allopatico che naturale, che dovrebbe lasciare il posto ad esperti radiestesisti e radionici che hanno solo bisogno di conoscere l'anatomia, la fisiologia e le patologie, e le modalità di test e d'azione olistiche, mediante l'uso di rimedi a bassissimo costo e di infinita durata

credo che tu mi debba illuminare di più in tal senso ovvero soddisfarre la mia curiosità un po' oltre...
Ti sto chiedendo insomma se le energie sottili, non sono una evoluzione della radionica e se si come mai non c'è quella pericolosità sopra menzionata?


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 5 lug 2009, 21:38 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Una precisazione sulle carte di Malcolm Rae che dici di possedere: dopo averle postate sul forum ho potuto appurare che non si tratta di esse ma di altre, ben più diffuse. Quelle di Rae, infatti, sono ahimè quasi introvabili (parlo della raccolta completa e dei documenti originali, uno o due grafici in fondo si trovano ma non servono a niente se si vuole decodificare il sistema).

Passo poi a rispondere.

La pericolosità della Radionica è data dal fatto che con gli opportuni macchinari si può fare di tutto, comprese azioni distruttive o sconvenienti: creare malattie, uccidere, riportare in vita per brevi periodi di tempo, sabotare. E mi fermo qui: direi che basta. Chi, come me, è entrato in contatto con un particolare ambiente articolato a livello mondiale, che è quello radionico con tutte le sue sfaccettature, ricerche, istituzioni e nazionalità, può testimoniare questi avvenimenti per conoscenza diretta e indiretta.

Caratteristiche vibratorie, vibrazioni, firme energetiche e memorie energetiche, sono concetti assimilabili alla stessa cosa: l'informazione sottile trasportata dall'energia sottile. Ci sono tecniche che si basano più sull'aspetto vibratorio, come omeopatia, Radionica, Spagiria, etc; ce ne sono altre che si basano più su quello energetico, come pranoterapia, orgonica, Reiki, etc; e poi ci sono quelle complete, come la TEV, che tengono conto di entrambe le cose. Non parliamo quindi di materie differenti, ma della stessa materia che però può essere affrontata in modi e proporzioni diverse. Oltre che con efficacia, affidabilità, scientificità, applicabilità e serietà diverse, e in questo ci sono studi e ricerche che spiccano nettamente rispetto ad alcuni simili, e molto numerosi, decisamente scarsi e carenti.

Nella maggior parte di queste tecniche, tuttavia, ci si basa sull'aspetto terapeutico ed equilibrante, e quindi si perde man mano la base Radionica che consente di fare qualsiasi cosa, costruttiva o distruttiva, sempre con lo stesso principio. E, se parliamo di diffusione al contratrio della riserbatezza, come da te auspicato, è un bene che sia così. Ecco perchè parlo della Radionica in modo limitato e controllato nei concetti, verso i tipi di persone e nel tempo: per assicurarmi di non fare dei danni io stesso.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 22 set 2010, 0:58 
Non connesso

Iscritto il: lun 20 set 2010, 1:57
Messaggi: 144
Luciano ha ragione. Di base ogni effetto prodotto da una determinata azione è ripetibile al contrario con effetti ovviamente inversi. Tuttavia devo ammettere che le fonti italiane da cui attingere sono davvero poche. Ho libri in francese e inglese. Uno in italiano ma che dice davvero poco sul funzionamento delle macchine prodotte da Ambrams ,Delawarr,Drown ecc ecc. Questo avviene per svariati motivi : Il primo che ce ci sono interessi dietro che vogliano che queste alternative rimangano nascoste al pubblico ma non crediate che siano sconosciuto ai professionisti di settore. Conosco omeopati che usano il il radiometro di Bovis per conoscere l'efficacia e purezza energetica dei loro prodotti e devo dire i dati ottenuti sembrano essere piuttosto fedeli e veritieri alle aspettative rilevate con il radiometro. Ovvio che dipende anche dalla qualità del prodotto stesso. Potrebbero usarlo anche dei farmacisti qualora accettassero la possibilità di credere in ciò che usano. Alcuni e rari ci provano e rimangono un po confusi. La loro logica gli dice che è impossibile ma il loro intuito non è poi così sorpreso e predisposto all'inaccettabilità. Insomma della serie "non ci credo ma funziona". Il secondo motivo e che la nostra mente razionale che è quella predominante sopprime "l'intuito" che invece è il segnale delle scoperte o dei cosiddetti "colpi di genio" che non sono altro che la conoscenza di quella cose che la razionalità non accetta perché non è capace di "vedere quello che non conosce". Qui ci si addentrerebbe in un concetto che è un misto tra energie sottili,anima intesa come contenitore contenente il sapere e la loro interazioni con la fisica umana. In sintesi direi che "quando la mente tace,l'anima si esprime" e "sa". Non è fantastico avere un manuale di tuttologia a disposizione? Basterebbe sapere sfogliarlo. Io mi sono interessato per diverso tempo a questo tipo di disciplina come la radiestesia e devo dire che infiniti sono i motivi perché "funziona" e altrettanti perché "non funziona". Se vogliamo curare una pianta infestata da parassiti allora si può fare sicuramente qualche prova,ma se vogliamo ridare vitalità a una quercia che ha 80 anni allora le cose si complicano perché il vecchiaia è anche un fattore biologico e non sono fito-energetico. Certo che se la pianta è nata sopra un particolare punto energetico allora ciò gli può far allungare la vita. Questo è lo stesso motivo per cui alcuni monumenti dopo centinaia di anni sono ancora integri rispetto ad altri già caduti ma stiamo uscendo dal discorso e mi fermo quì.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 20 ott 2010, 16:23 
Non connesso

Iscritto il: mar 19 ott 2010, 21:33
Messaggi: 2
Ciao a tutti sono nuovo del sito, bella discussione. Se posso permettermi vorrei dire alcune cose: sulla radionica (ma spesso anche altri argomenti) si mantiene il riserbo per continuare a mungere i clienti che si dimostrano interessati (basti vedere anche per quello che riguarda altre branche energetiche sottili...), poi anche per una questione di sicurezza (poiché ciò che si può usare per il bene si può usare anche per il male..), ma a dire la verità più per il primo motivo che per il secondo...Tutte le informazioni alle quali sono riuscito ad avere accesso erano, per lo più, a pagamento...Molto spirituale direi!!! Mi è capitato qualche volta di insegnare a delle persone di certe cose ma non ho mai preso soldi, a meno che non ci fosse stato da spendere soldi da me (spostamenti, mangiare(a meno che non cucinassero per me, eccetera)), poiché lo spirito, ma soprattutto la conoscenza, non hanno prezzo. Se voi aveste bisogno del dottore per salvarvi la vita, quanto sareste disposti a spendere avendo naturalmente la possibilità? Ritengo che se una persona si dimostra realmente interessata, e non una curiosa perditempo, abbia il diritto di trovare qualcuno che le insegni, pagando il suo mentore tramite l'impegno serio e il rispetto di ciò che apprende. Questo è il mio pensiero..


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 27 ott 2010, 19:28 
Non connesso

Iscritto il: lun 20 set 2010, 1:57
Messaggi: 144
Se può interessare , la casa Editrice Andromeda aveva pubblicato alcuni mini libri che parlavano di alcuni Pionieri della Radionica. Alcuni di questi descrivono le attrezzature degli stessi.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: gio 25 nov 2010, 13:26 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Sarebbe interessante infatti esaminare materiale risalente a molto tempo fa o che comunque parla di periodi non moderni. Per esperienza personale, come spesso ripeto, è il materiale migliore.

Concordo con l'utente "flame" su una cosa detta e che ho dimenticato di includere nel mio intervento precedente:
Citazione (flame)
sulla radionica (ma spesso anche altri argomenti) si mantiene il riserbo per continuare a mungerei clienti che si dimostrano interessati (basti vedere anche per quello che riguarda altre branche energetiche sottili...)

Infatti il meccanismo è stato spesso trasformato in commerciale, dove non ci sono più ricercatori o interessati, ma clienti: corsi e conferenze, spesso in lunghi cicli, dal prezzo spropositato rispetto ad informazioni che sono in grado di comunicare gratuitamente in un giorno intero, e di cui spesso ripeto delle parti (il resto semplicemente si costruisce da solo su esse, non serve insegnare ed apprenderlo in sistemi appositi che sono solo inutili divisioni e complicazioni volte a dare un'illusoria specializzazione). Idem per gli oggetti, resi costosi solo per lucrarci su (pendoli, etc ogni altro oggetto poi è anche inutile e solo scenico). Ecco perché, come al solito, sconsiglio ogni riferimento moderno: farebbe perdere solo tempo, soldi e mentalità libera di ricerca.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 23 mag 2011, 10:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 2 lug 2009, 14:33
Messaggi: 9
Località: Palermo
A distanza di qualche anno dall'apertutra di questo topic, ho cercato di approfondire il tema radionica attravesro lo studio di alcuni libri e testimonianze-teorie più o meno datate, e mi sono reso conto che bisogna veramente accostarsi a questo campo per capire l'evoluzione che si è sviluppata attraverso la tecnologia dei trasmutatori energetici quali il CL ecc. altrimenti si può capire solo in parte ciò che è successo nell'arco di millenni.
Perchè, considerando che appunto Millenni addietro, tali metodologie erano già applicate senza neanche l'uso di tecnologie avanzate di cui siamo oggi in possesso, oltre che strabiliante, ci si può chiedere effetivamente se spendere veramente un sacco di soldi per acquistare dei prodotti (che sicuramente funzionanti) o partecipare a corsi, ne valga la pena, e dicendo ciò non faccio altro che avvalorare la tesi che chi possiede queste "conoscenze" non si approfitti di chi le vuol conoscere.
GEOMETRIA SACRA, RABDOMANZIA, RADIESTESIA, INTENZIONE ENERGETICA, sono le basi da cui partire, secondo me, per approfondire questa pseudo scienza.
Vorrei chiedere formalmente a Luciano, anche se so che i suoi impegni non gle lo consentiranno, cosi come aveva auspicato nella sua prima risposta di questo topic, di volerci aiutare a comprendere ancor di più questa materia a chi vuol farlo!!
Che ne dici??? sìsì
Un saluto a tutti


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010