Oggi è ven 22 mar 2019, 5:02

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 29 gen 2008, 21:49 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 9:13
Messaggi: 417
l'orgonite è una cosa materiale o no??? ora cerco info in internet perchè non ci ho capito un'acca


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 7 feb 2008, 16:27 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Sì, è materiale, è un composto che ha particolari proprietà, ma deve essere fatto bene.
Quando è fatto male, dopo poco si trova ad accumulare energia congesta, quando è fatto bene, al massimo muove l'energia nel suo raggio e la qualifica con il segnale del quarzo bianco (neutro, ci fa bene), ma non trasmuta affatto l'energia come molti dicono.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 7 feb 2008, 19:30 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 9:13
Messaggi: 417
bleah sembra acqua di paluce gelata bleeeeeah... ma con cosa si fa? batteri e acqua di fogna? bleah


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 7 feb 2008, 19:47 
No no.. è semplicemente la parte organica quella che si vede..
Quella parte marroncina brutta brutta :P è resina.. Serve da "buffer"...
Anzi non serve a una mazza!! :D ( vedi ONO )


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 7 feb 2008, 19:56 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 9:13
Messaggi: 417
ah menomale :) tuttavia non capisco da dove ve la tiriate fuori tutta quella resina XD non la prendete dagli alberi spero :D


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 7 feb 2008, 20:07 
no è resina sintetica....
Si compra... puzza.. ed è INUTILE!!
Meglio farsi una OQ.. Funziona meglio e va a piena potenza..


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 7 feb 2008, 22:13 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Interessante, detto da chi proviene da un luogo dove fino a poco tempo fa si sosteneva il contrario attaccando chiunque lo mettesse in dubbio :)

Adesso sono state rivoltate le cose, dando addirittura dell'inutile ad un composto che sicuramente non faceva quello che gli si attribuiva, ma che non è nemmeno inutile.
Quanto deve passare ancora prima che vi rendiate conto che state sbagliando un'altra volta, dato che vi siete limitati a passare semplicemente da un estremo all'altro?
E' ovvio che, come non è stato capito prima il funzionamento, che adesso è ancora peggio, date le cose ridicole che vengono spacciate (di nuovo) per incredibili e funzionanti come nessun'altra cosa.
Basta ragionare con la propria testa e provare di persona con serietà e purezza, invece di ripetere ciò che predica qualcun altro solo perchè fa comodo credere di aver trovato il sacro graal: se fosse così semplice, ci sarebbe arrivato qualcun altro e ben prima...questo sensazionalismo, che oltretutto si contraddice appena cambia la corrente, è principalmente indice di una ricerca molto superficiale.
Sono anni che propongo confronti diretti di persona, ma nessuno si è fatto vivo: e questo la dice lunga.

Scrivo questo perchè ho letto il tuo forum di provenienza, e quindi mi sono chiari il motivo e la storia dietro ciò che scrivi :)

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 7 feb 2008, 22:33 
Qui siamo a casa tua.. non ti posso dirti ciò che penso anche se lo capisci da solo..
Io non dico che molotov abbia trovato il santo graal.. Anzi!! C'è ancora un bel po' di sperimentazione da fare!

Ma il sistema è semplice.. efficacie e provato con moltitudini di sperimentazioni..
Se ci pensi è vero che la resina è inutile!! L'etere è ovunque...
Cosa serve inserire un buffer se non serve.. è uno spreco di tempo ( catalizzazzione della resina) e denaro..

Comunque...
CITAZIONE
Interessante, detto da chi proviene da un luogo dove fino a poco tempo fa si sosteneva il contrario attaccando chiunque lo mettesse in dubbio :)

Da quando Twilight Science attacca qualcuno se dice il contrario di qualcosa?
Si fanno prove su prove e si avrà un risultato soddisfacente... :) -_-


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 8 feb 2008, 14:16 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Da quando molti di noi sono stati censurati.
Comunque non ho la minima intenzione di attaccare Molotov nè il suo forum nè nessun altro: sono assolutamente in pace con chiunque, e mi sono chiarito con lui.
Questa non è casa mia, puoi scrivere quello che vuoi: è diverso da altri forum, non verrai censurato nè insultato nè si sparlerà di te quando non ci sarai.
Sei rispettato come persona civile da tutti, purchè ti comporti, appunto, da persona civile (niente insulti e parole a vanvera).

Riguardo le prove...ti ricordo che certe persone dicevano di avere le prove, e che noi altri eravamo illusi o visionari.
Adesso la situazione si è ribaltata: penso sia logico e giusto che queste persone si chiedano "se abbiamo sbagliato prima, perchè ora siamo così sicuri che non stiamo sbagliando di nuovo?" dal momento che non si è fatto altro che passare da un estremo all'altro in pochi giorni, con la stessa quantità di prove di prima.
Quando una ricerca del genere va avanti con le supposizioni e le poche esperienze personali mal eseguite, non si farà altro che passare anni a contraddirsi da soli guardando dall'alto al basso chiunque la pensi diversamente ma che, guarda caso, ottiene risultati da un sacco di tempo senza sentirsi contro tutti.

Ad esempio, chiacchiere a parte, sai qual'è la funzione di un cristallo di quarzo, cioè cosa fa a livello energovibrazionale (nell'etere)?

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 8 feb 2008, 15:38 
CITAZIONE (Kenshirou @ 8/3/2008, 13:16)
dal momento che non si è fatto altro che passare da un estremo all'altro in pochi giorni

Cosa intendi per estremo all'altro?
CITAZIONE (Kenshirou @ 8/3/2008, 13:16)
Ad esempio, chiacchiere a parte, sai qual'è la funzione di un cristallo di quarzo, cioè cosa fa a livello energovibrazionale (nell'etere)?

Si, funziona da pompa eterica, ristabilendo "l'ordine" dell'etere. Avendo una struttura molecolare a spirale ricrea questo movimento con l'etere ritrasformandolo in orgone (OR)


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 8 feb 2008, 18:08 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Con l'espressione "da un estremo all'altro" mi riferisco all'osannare l'orgonite come onnipotente ed eterna (prima) e poi a condannarla come inutile e morta (dopo), 2 conclusioni completamente errate.

Ora passiamo al cristallo di quarzo.
Scrivi che funziona da "pompa" eterica: primo errore.
Come ha scoperto Reich, l'unica vera pompa con una direzione è dato dall'alternanza di materiali isolanti e conduttori (nel caso pratico, di organici e metallici).
Come ha scoperto Kozyerv, ogni materiale ha un periodo di latenza, alla fine del quale rilascia l'energia acquisita dall'ambiente.
Nessun oggetto, dunque, è completamente stabile, seppur privo di un sistema bioplasmico: ovunque c'è movimento di energia (anche in una casa, come ben sa tutto il mondo orientale che tramanda questa conoscenza anche nel Feng Shui), e parte di questa energia entra a far parte dei singoli oggetti, che la rilasciano a seconda del loro periodo di latenza.
Sia con l'energia (etere, parlo di energia perchè etere è un termine con il quale si intende un insieme di cose, con energia ora intendo l'etere che prende una specifica forma) che circola, sia con quella che possiamo indirizzare noi con diversi metodi, un oggetto "bersaglio" si carica e si scarica automaticamente.
E' anche questo che spiega il funzionamento della "pila" di Reich: la diversità estrema dei periodi di latenza dei materiali isolanti e conduttori (quindi, c'è sicuramente un collettore di Reich migliore di un altro a seconda dei materiali usati).
Il cristallo, come ogni altro oggetto, "respira" energeticamente: una respirazione indotta dall'ambiente, dalle energie che naturalmente circolano e lo "investono", quindi una respirazione completamente diversa da quella dei sistemi bioplasmici (come l'uomo), che lo fanno attivamente per sopravvivere.
Il cristallo, quindi, qualunque esso sia, non assorbe e non rilascia più quantità di energia di ogni altro oggetto.

Quindi:
1. non è una pompa eterica: mai si è comportato come tale, mai nessuno ne ha avuto una prova e mai è avvanuto qualcosa che avesse anche solo portato a pensare un qualsiasi ricercatore scientifico che uni cristallo si comporti come tale.
2. non ristabilisce alcun "ordine" nell'etere.

Il cristallo non è affatto un trasmutatore, come vogliono i sostenitori di tale tesi: è semplicemente un accumulatore, "speciale" se vogliamo (per via delle sue proprietà), ma nulla di più.
Non trasmuta quindi alcun tipo di energia (ricorda sempre che sto parlando di etere, ma uso il termine energia perchè lo ritengo più corretto, dato che etere è più vago in quanto comprende più cose ed è un concetto più astratto, anche se comunque concreto): se una qualsiasi energia viene in contatto con il cristallo, non viene elevato nè il suo livello nè il suo ordine di coerenza.
Perchè?
Semplice, perchè il cristallo non fa nulla di tutto questo.
Questa cosa se l'è inventata recentemente chi aveva bisogno di sostenere l'orgonite, ed ora viene ancora usata per sostenere qualcos'altro.
Il cristallo è una struttura che, grazie alla sua composizione, vibra: ogni cristallo, a seconda del tipo, vibra in un certo modo, emettendo un certo segnale; segnale che non ha come unico parametro la frequenza, come vogliono quelli che non conoscono l'elettronica (quasi tutti quelli che ne parlano), ma tantissimi altri parametri che differenziano ogni cristallo da un altro, persino dello stesso tipo (ma anche ogni oggetto da qualsiasi altro, persino se apparentemente identico).
Tra tutti i cristialli, il quarzo bianco (o quarzo ialino, o cristallo di rocca) è quello che sembra non avere uno specifico segnale che risuona con una specifica parte del nostro essere, ma sembra abbia un segnale che risuona con tutto il nostro essere e che lo riequilibri interamente.
Se vogliamo, quindi, il quarzo bianco è un cristallo assolutamente sicuro in quanto corrisponde a segnale che possiamo chiamare "onda umana" (non è un termine che ho inventato io, ma esiste già e la sua descrizione corrisponde al caso del quarzo bianco): immagina come se fosse una specie di segnale "normalizzante", o di riequilibrio, dell'intero essere umano.
Non solo riequilibrio tra 2 parti (o comunque tra tutte le dualità esistenti nell'uomo), ma tra tutte le parti secondo un modello di base (l'"onda umana", appunto, "scritta" in un campo ordinatore che genera un campo morfogenetico attorno ai singoli individui ma anche a tutti gli individui come gruppo, e con il quale il segnale del quarzo entra in risonanza).
Cosa fa, quindi, l'energia che viene attirata (come nell'orgonite o in composti simili) verso un cristallo di quarzo e poi ributtata fuori?
Semplicemente, si "carica" di (acquisisce) un segnale che è quello del quarzo.
L'energia mantiene il suo livello (quindi, se è congesta, resta congesta, e se è di ordine di coerenza basso, resta tale) ma, tra le eventuali informazioni che già veicolava (non esiste energia senza vibrazione, e viceversa), ora ha anche quella del quarzo, e probabilmente, visto il trattamento che subisce più e più volte entrando ed uscendo dal quarzo (o comunque, passandoci vicino, attorno), è proprio il segnale del quarzo ad essere quello più forte (il che, comunque, non elimina gli altri, seppur li riduce d'intensità).
L'energia che esce da un composto di orgonite col quarzo al centro, o da un qualsiasi collettore (con un verso più specifico e quindi più potente) con un quarzo in mezzo, sarà energia uguale a prima ma con il segnale del quarzo.
Utile?
Certo, perchè possiamo proiettare l'energia del quarzo dove il quarzo non arriverebbe, a meno che non vogliamo maneggiarlo attorno a tutta la superficie del corpo di una persona, animale, pianta, cibo o acqua, perchè il cristallo da solo non proietta alcuna energia nello spazio.

Che vantaggi ha un oggetto del genere?
Oltre a caricare l'energia del segnale del quarzo, può direzionare (meglio, quindi, se è un collettore, perchè invece l'orgonite è meglio per un ambiente e non per un essere vivente) un fascio di energia dove si vuole, per far arrivare un surplus di energia con il segnale del quarzo.

Che svantaggi ha un oggetto del genere?
Come è sempre stato detto e provato, e la cosa non può certo cambiare, un composto del genere (orgonite o collettore con il quarzo che sia) tende a congestionarsi col tempo perchè, proprio per la mancata capacità di decongestionare ed evelare (trasmutare) l'ordine di coerenza ed il livello dell'energia che gli passa attraverso, finisce per accumularne sempre di più, ed il cristallo è proprio il primo che si congestiona.
Un composto del genere congestiona un cristallo molto prima di come si congestionerebbe da solo, senza essere sottoposto ad alcuna corrente energetica.
La costruzione rallenterebbe con il tempo sia la quantità d'energia sia la quantità di segnale di quarzo immesso, per poi finire nel trasformarsi in un pericoloso accumulatore di energia congesta, cioè a livello zero ed a ordine di coerenza zero, cosa peggiorata dal momento che il moto (che un pò tendeva a non far congestionare l'energia) cessa completamente e che si accumula energia con ogni tipo di segnale, quindi assolutamente caotica, entropica ed antitetica alla vita di ogni organismo terrestre.

Cestiniamo quindi ogni tipo di orgonite o collettore con quarzo?
No, lo dicevo prima e lo dico anche adesso.
Perchè?
Perchè basta applicare un vero trasmutatore energovibrazionale (anche solo periodicamente, visto che non ne vale la pena comprarne uno solo per tenerlo occupato con un blocco di orgonite) per tenere costantemente pulito ed attivo il composto; non solo, in questo modo il composto avrà molta più potenza e qualità per agire, per non parlare della durata illimitata e del fatto che, oltre a quello che già fa, potrebbe veicolare meglio e più lontano l'informazione del quarzo (oltre quelle del trasmutatore) e, finalmente, trasmutare anch'esso l'energia accumulata, di modo da essere non 2 volte più potente, ma 10.

Perchè prendersi la briga di fare una cosa del genere quando si può usare solo il trasmutatore energetico indipendente?
Perchè il trasmutatore energetico è limitato nel raggio d'azione e nella quantità di energia, ma se applicato ad un gigantesco blocco di orgonite, o meglio ad un gigantesco chembuster (fatto come si deve, cioè secondo il modello originale) le sue capacità verranno enormemente amplificate ed avrà modo di agire su vasta scala.
Uno potenzia l'altro, quindi.
L'unico modo per pulire i cieli veramente (e non semplicemente accumularne il dor, cosa pericolosa, come si divertono a fare tutti quelli che si filmano mentre cancellano le nuvole - che riappaiono puntualmente più lontano) è unire queste 2 creazioni avendo l'umiltà di accettare il risultato, senza per forza voler imporre la "propria" nuova creazione come la migliore, e gettare fango su qualcosa che già esiste e funziona veramente molto meglio.
Sono i risultati che parlano da soli, non c'è alcun bisogno di pubblicità, pro o contro che sia, come invece viene abbondantemente fatta (proprio da chi porta avanti pesudo-costruzioni inutili e pericolose).

Il discorso sarebbe ancora più complesso, per questo è la prima volta che ne scrivo sul forum.
Dal vivo potrei spiegarmi molto meglio, colmare i buchi di quanto scritto e fornire delle prove pratiche: ma nessuno si è mai presentato al confronto.

Non so che altro dire, se mi trovo sempre davanti gente che a forza vuol credere che quello che fa è l'unica cosa giusta.
Da tempo leggo le oscenità di un nuovo composto basato sulla graniglia di quarzo, senza nemmeno le altre componenti...dalla padella alla brace: se almeno prima c'era l'effetto collettore che un pò muoveva l'energia e la faceva congestionare più tardi, facendone usufruire anche a distanza, adesso si sta solo creando dei giganteschi accumulatori (visto che contengono più quarzo di prima) che, quando si congestionano (perchè sono maggiormente destinati a farli), saranno delle vere e proprie bombe.
Ed a nulla seviranno i test di percezione se chi li fa ha in testa che funzionano, dimostrando di non aver capito nulla di Radiestesia e Kinesiologia (la cui parte percettiva deriva dalla Radiestesia), per non parlare del fatto che chi li fa (i test) non sa nemmeno che siano test di Radiestesia e Kinesiologia.
Anche perchè tutti quelli che hanno testato delle orgoniti, anche in mia presenza, o composti simili, mi hanno solo dato la descrizione dell'energia tossica e congesta, senza conoscerla, ovviamente.
E, da quello che ho sentito, siamo sempre al punto di prima.
Voler provare a forza che, se prima ci si era sbagliati, ora si è per forza giunti alla verità.

Lascia che ti dica che non è così, illudendosi e sfalsando i risultati (per non parlare del fuorviare gli altri) che si va avanti e si raggiunge qualcosa.
Non a caso, chi ha raggiunto veri risultati ora li diffonde e li fa provare senza alcun segreto od ostacolo.
E' adottando un modello scientifico ed informandosi bene, senza convincersi di nulla, che si conclude qualcosa di reale: così è sempre stato, e così sempre sarà, alla faccia di chi mi disse che "qui la matematica e la scienza non c'entrano", dimostrando di non avere capito nulla nè di matematica (che è ovunque), nè di scienza, nè della materia di cui si occupava :)

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 8 feb 2008, 19:03 
Grande topic questo! :D
Unica cosa.. Ho più dubbi di prima...
Il più importante per capire tutto il resto..

CITAZIONE
Perchè basta applicare un vero trasmutatore energovibrazionale (anche solo periodicamente, visto che non ne vale la pena comprarne uno solo per tenerlo occupato con un blocco di orgonite)

Cos'è un trasmutatore energovibrazionale? Non credo di aver capito...
è lo stessa cosa del trasmutatore energetico indipendente?
CITAZIONE
Perchè prendersi la briga di fare una cosa del genere quando si può usare solo il trasmutatore energetico indipendente?

Altra cosa..
Allora perchè le ono (non le OQ) funzionano meglio delle orgoniti classiche?
Da come hai detto tu.. non hanno niente di funzionante a parte la resina, visto che manca la parte metallica e ti conseguenza non può funzionare...
Ma allora.. esempio.. perchè l' Howitzer ono, funziona meglio di quello classico? stesso discorso per il chembuster?


PS Tutte le convinzioni che avevo fin'ora si squagliano come ghiaccio al sole...


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 8 feb 2008, 19:43 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Un vero trasmutatore energovibrazionale è un oggetto esistente in tutte le dimensioni che racchiude dentro di sè le 2 conoscenze fondamentali al suo miglior funzionamento: Orgonica e Radionica.
E' un oggetto che, in confronto a tante pallide imitazioni o tentativi di costruzione esistenti in commercio (o gratuiti, che spesso sono i peggiori per la scarsità dei materiali e delle basi e la superficialità degli studi e delle prove), riesce a fare egregiamente queste cose:

1. Spostare energia da un punto ad un altro, ed avente quindi una parte IN ed una parte OUT ben definite con le quali lavorare in modo specifico
2. Disarticolare l'energia e le vibrazioni in ingresso, quindi eliminando le congestioni e le informazioni caotiche, distruttive e indesiderate
3. Elevare il più possibile l'ordine di coerenza dell'energia, in modo che non si disperda nel tempo nè nello spazio ma che vada dritta dove serve restando intatta
4. Fornire tutti i livelli d'energia necessari agli esseri viventi, non solo quelli più bassi o quelli più altri, ed in egual misura
5. Non congestionarsi o memorizzare alcun tipo di informazione esterna, restando intatto nella funzione originale senza riportare alcuna traccia indesiderata o destabilizzante
6. Spostare energia con molta intensità, quindi far passare dall'IN all'OUT la maggior quantità possibile di energia nell'unità di tempo
7. Essere versatile, e quindi trasportabile, leggero, maneggevole, applicabile ovunque e sul quale può essere applicata qualsiasi cosa per dare una connotazione specifica all'energia in uscita
8. Fornire all'energia in uscita, privata delle vibrazioni che aveva in entrata, tutte le informazioni principali utili alla vita in termini di corretto funzionamento energovibrazionale dei punti chiave del nostro sistema a tutti i livelli
9. Trasformare l'energia in ingresso in bioenergia in uscita
10. Fornire energia assolutamente equilibrata e riequilibratrice

Riassumendo forse ho dimenticato qualcosa, del resto è facile perchè non posso entrare troppo nello specifico in un solo post.
In tutte le costruzioni proposte, anche quelle che hai citato, nè io nè altri, e con metodi seri di valutazione ben oltre la sola percezione individuale, non è stata trovata nemmeno una delle caratteristiche sopraelencate, nemmeno ad un livello medio.

Non ho detto che tali costruzioni non funzionano: funzionano eccome, ma:

1. Come?
2. Per quanto tempo?
3. Con che intensità?
4. Con che qualità?
5. Con che stabilità?
6. Con che equilibrio?
7. Con che informazioni in uscita?
8. Con che ordini di coerenza in uscita?
9. Con che livelli in uscita?
10. Con che compatibilità con la vita?

Se provi a rispondere a domande come queste, e ad altre, testando i dispositivi amatoriali che tanto vanno di moda (ma anche la maggior parte di quelli in commercio), ti renderai conto del perchè c'è un motivo se nessun serio ricercatore li ha mai approvati, paragonati lontanamente ad un vero trasmutatore energovibrazionale o tantomeno usati e pubblicizzati, confronto a quelli che invece funzionano veramente ed egregiamente e sono rinomati in tutto il mondo e costantemente usati e studiati anche da esponenti della scienza ufficiale :)

Scrivo tutto questo perchè è palese che, da un lato, abbiamo persone che hanno problemi con i soldi ed il potere, e vogliono screditare qualsiasi cosa di venda e pubblicizzare le loro volubili scoperte gratuite; dall'altro, abbiamo persone che si considerano più esperte, e vogliono screditare qualsiasi cosa sia gratuita e pubblicizzare i loro prodotti per portare avanti la ricerca da protagonisti.
Se questi 2 tipi di persone collaborassero invece di rimbeccarsi come dei bambini, adesso avremmo nei nostri giardini dei Chembuster-Trasmutatori ben più funzionali di quello che ho progettato arrangiandomi ad unire 2 tecnologie che non sono state pensate per lavorare insieme.

E' solo tirando fuori la testa da questa inutile rissa per lo scettro di salvatore del mondo che è possibile riuscire a scoprire e mettere in pratica cose lontane anni luce dagli pseudostudi e dalle inconsistenti proposte che si possono leggere sempre più spesso in giro sulla Rete :)

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 8 feb 2008, 20:01 
Questo è un trasmutatore?
image

Ma è un semplice disco di... sembrerebbe plastica!


Utilizzando il trasmutatore insieme all'orgonite, da quel che ho intuito, si può avere una gran potenza in uscita..!


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 9 feb 2008, 15:13 
E' possibile costruirli da soli questi trasmutatori? Basta piazzarli sotto una orgonite o ONO?
Dubito ironx che siano fatti di plastica, o forse questa gente ci specula sopra (come del resto chi vende orgoniti), guarda qua...200 euro! Nemmeno fosse d'oro!

http://www.energiesottili.com/catalog/prod...8ce2602b1dd526f



In pratica ken, secondo te quale è il più efficace: l'orgonite, l'ONO o l'OQ?


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 10 feb 2008, 13:47 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
IronX, quello è un vero trasmutatore, e come tale ti da ben altro che la sola gran potenza in uscita...comunque questo topic non è volto a pubblicizzare dei prodotti, quindi preferisco tenere il discorso in generale: cerco di parlare della struttura e non del prodotto finale, cosa che non mi compete in quanto sono fuori dal commercio e quindi da qualsiasi interesse economico.

Greenorgone, per quanto mi riguarda, possiamo anche metterci a tavolino e progettarne uno che si avvicini al migliore al mondo in commercio: sono anni che ci lavoro su, e che lo propongo, ma finora nessuno ha accettato, se non il gruppo sperimentale che ricerca con me.
Segno che si parla tanto, ma poi non c'è molta preparazione in giro per sostenere una cosa del genere, preferendo credere che i vari impasti funzionino meglio, come se mai nessuno ci avesse mai pensato; e sopratutto, sottraendosi a qualsiasi tipo di confronto scientifico, per chiara mancanza di prove e paura di verificare la cosa.

Scrivere qui tutto quello che so su quel trasmutare riportato da IronX mi porterebbe a violare un copyright coinvolgendovi mio malgrado, quindi quella parte della discussione si può fare solo su un forum privato o meglio dal vivo, e molto volentieri: non c'è alcun tipo di segreto oscuro, contrariamente a quanto si vuol far credere per difendere i vari propri prodotti casalinghi, talmente scarsi al punto da non essere nemmeno degni di nota e da non avvicinarsi minimamente a qualsiasi forma di terapia ragionevole.

Il metodo migliore per sfruttare un trasmutatore energetico (possibilmente uno con tutte le caratteristiche da me elencate sopra, più qualcosa che forse mi è sfuggita) con le varie costruzioni casalinghe, consiste in ben di più che piazzarle sotto un blocco di orgonite o sotto una "ono" (orgonite non orgonite, che originalità), dato che porterebbero ben pochi vantaggi rispetto a quanto si può fare.

Riguardo il materiale del trasmutatore riportato da IronX (e gradirei non continuare la discussione su quel prodotto perchè non ho intenzione di pubblicizzarlo), la sua costruzione è molto complessa, ed è completamente sfuggita a chi l'ha aperto credendo di aver trovato tutto il contenuto sulla superficie del disco interno...del resto, non mi aspettavo che qualcuno riuscisse a "de-vulcanizzare" gli innumerevoli strati interni per analizzarli uno ad uno e soprattutto avere la conoscenza necessaria a capire cosa siano, a che servono e come funzionano.
Il bordo esterno è comunque di una plastica molto dura e ben unita, per molti motivi, nonchè per ragioni di incolumità da urti del trasmutatore stesso (così costruito, è sopravvissuto ad una lavatrice ed al passaggio di un veicolo su strada, tra le varie esperienze di chi ce l'ha).

Il costo è un altro parametro che ha un suo senso, ma non lo si può capire se si hanno dei problemi con il denaro, e vedo che ce ne sono molti in giro.
Se pensate che un chembuster di don croft può costare anche sui 90 euro ed ottenere scarsi effetti, potete benissimo capire che con ottimi materiali, lavorazioni e costruzioni (non certo casalinghe e grossolane) si arriva facilmente a costi alti di produzione e vendita.
Comunque quello è il modello grande, il più piccolo costa meno, e fa la stessa identica cosa.

Per continuare la discussione sulle 3 costruzioni da te citate, ti sarei grato se potessi consultarti con chi le ha progettate e fornirmene una descrizione definitiva: ho letto molto in proposito, ma anche molti dubbi e correzioni.
Penso di aver proprio capito, purtroppo, come sono fatte, ma vorrei che tu specificassi di cosa stiamo parlando perchè non vorrei discutere di qualcosa che poi si rivelerebbe inesatto, generando ulteriori fraintendimenti.

Ultima cosa: non ti dirò cosa secondo me è più efficace, ma cosa, alla luce di prove e conoscenze ben più approfondite e valide di quanto si creda (ma anche moderne), cosa oggettivamente funziona meglio, ed in che circostanze (cosa importantissima), e più che altro, come e perchè.
Se ci metto dentro pensieri, desideri, paure, convinzioni...faccio la stessa pseudoricerca di chi ottiene questi scarsi risultati, gonfiandoli ed adattandoli alle sue necessità, che variano col tempo, ed asserendo che "la ricerca è diversa dalla scienza": in quel caso, certo che lo è :)

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mer 20 feb 2008, 13:54 
Ciao, ho letto con interesse la discussione e la trattazione che mi trova d'accordo. Per quanto riguarda il "trasmutatore" potrebbe essere l'Elios di Ighina? Io l'ho provato su un mini apparecchio e con un'orgonite sbagliata (paraffina al posto della resina) ma da ancora buoni risultati dopo circa un anno. E' anche abbastanza semplice da fare. Questo e' il post sull'altro forum.
http://twilightscience.forumfree.net/?t=11567100&st=15
Ciao


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 21 feb 2008, 17:08 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Purtroppo i dispositivi di Ighina non trasmutano l'energia, e chi li ha provati se ne è accorto...ricevendo per tutta risposta improbabili affermazioni riguardo il suo corpo energetico ed altre amenità senza senso...proprio sul link che hai riportato.
I dispositivi di Ighina andavano bene come quelli di Reich, ai loro tempi: oggi, non fanno altro che accumulare e far circolare delle gran dosi di energia congesta ed entropica.
Possiamo sempre metterci attorno ad un tavolino e discuterne con le prove alla mano, sicuramente verrà fuori qualcosa di interessante :)

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 21 feb 2008, 23:10 
CITAZIONE (Kenshirou @ 21/3/2008, 16:08)
Purtroppo i dispositivi di Ighina non trasmutano l'energia, e chi li ha provati se ne è accorto...ricevendo per tutta risposta improbabili affermazioni riguardo il suo corpo energetico ed altre amenità senza senso...proprio sul link che hai riportato.
I dispositivi di Ighina andavano bene come quelli di Reich, ai loro tempi: oggi, non fanno altro che accumulare e far circolare delle gran dosi di energia congesta ed entropica.
Possiamo sempre metterci attorno ad un tavolino e discuterne con le prove alla mano, sicuramente verrà fuori qualcosa di interessante :)

Ammetto che quella discussione e' il paradiso delle amenita'. Nessuno tranne Long lo ha sperimentato, ma purtroppo non ha spiegato un gran che'. Io rimango nel dubbio. In ogni caso devo ammettere che quel chem fatto male funziona e penso che sia merito dell'Elios.

Analizzo la tua risposta:
"Purtroppo i dispositivi di Ighina non trasmutano l'energia, e chi li ha provati se ne è accorto..."
I dispositivi di Ighina li hai provati? Ho voluto provare l'Elios in quanto ero rimasto sorpreso dal filmato della Rai sulle nuvole in base a un esperimento di Ighina.
"I dispositivi di Ighina andavano bene come quelli di Reich, ai loro tempi: oggi, non fanno altro che accumulare e far circolare delle gran dosi di energia congesta ed entropica."
Questa affermazione mi sembra strana, se funzionavano 50 anni fa dovrebbero funzionare tuttora, cosa c'e' di cosi' diverso in questi 50 anni?
"Possiamo sempre metterci attorno ad un tavolino e discuterne con le prove alla mano, sicuramente verrà fuori qualcosa di interessante" Mi piacerebbe moltissimo purtroppo io vivo in Piemonte in un bosco e siamo un po' lontani penso che il tavolino sia questo. Ciao


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 1 mar 2008, 22:53 
Mi sono accorto da poco che qualcuno aveva gia' "testato" il dispositivo (3 canne) messo nell'Elios. Qui' c'e' il link:
http://www.energiesottili.it/forum/viewtop...79e649523a8723e
Ciao


Top
 
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010