Conosci Te Stesso
https://conoscitestesso.ipself.it/forum/

conosci te stesso
https://conoscitestesso.ipself.it/forum/viewtopic.php?f=49&t=4136
Pagina 1 di 1

Autore:  bubibubi [ dom 2 feb 2014, 23:08 ]
Oggetto del messaggio:  conosci te stesso

Salve, posso sapere gentilmente dove posso trovare informazioni su il conosci te stesso che viene rinomanto molto in tev?

Autore:  Luke [ lun 3 feb 2014, 13:02 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Ciao :)
Il "Conosci Te Stesso" non è una qualche tecnica o formula... è scavare dentro di te, farti domande, darti risposte, percepire la realtà circostante, le cose, gli eventi, le persone. Scrutare, valutare, riflettere.
Non c'è assolutamente una "tecnica" né uno strumento per farlo.
Secondo me si rischia di prendere una strada che porta proprio lontano dall'obiettivo.
Se non ci si ferma e ci si chiede cosa si sta facendo, ci si perderà completamente...!!!

Attenzione a trattare il Cleanergy, la Tev, le energie sottili come espedienti per ottenere magicamente qualcosa aggirando l'unica via reale - e difficile - per ottenerla: guardarsi dentro, affrontarsi, manifestare la propria vita, da soli.

Jung diceva che guardare dentro se stessi è l'esperienza più sgradevole che ci sia, specie se siamo convinti di essere perfetti, intoccabili, speciali... ma va fatto! E dopo non sarà così brutto :)

Superare le indecisioni, le insicurezze, non affidarsi a cose, persone, tecniche... non c'è nulla che funzioni miracolosamente, il lavoro energetico è solo un coadiuvante per la salute fisica, mentale e spirituale, ma non di più...! :)

Autore:  airo [ lun 28 apr 2014, 11:12 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Secondo la mia esperienza invece esistono generalmente mezzi, pratiche e formule esatte che possono portare più o meno velocemente alla Conoscenza si Sé, a seconda dell'intensità e costanza di applicazione che se ne faccia

Autore:  Luke [ lun 28 apr 2014, 19:27 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Temo sia un'illusione di chi preferisce sentirsi cosciente con mezzi spiccioli, laddove invece è esattamente il contrario ;)

Autore:  airo [ lun 28 apr 2014, 20:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Citazione (Luciano)
Temo sia un'illusione di chi preferisce sentirsi cosciente con mezzi spiccioli, laddove invece è esattamente il contrario ;)

'mezzi spiccioli'...conosci a priori ciò di cui parlo? :)

Autore:  Dimmu [ mar 29 apr 2014, 21:38 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Ioioioio! quali sono questi mezzi?

Autore:  airo [ mer 30 apr 2014, 14:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Essenzialmente: autooservazione di almeno 3 centri della macchina umana (mente, cuore, sesso...alcune tradizioni li chiamano 'centro intellettuale', 'centro emozionale' e 'centro sessuale') dove i difetti si manifestano e morte agli stessi così scoperti.
Affiancata alla 'morte mistica' è bene associare la pratica per lo 'sdoppiamento astrale cosciente'.

Alcune pratiche efficaci vengono spiegate in un libro che non cito qui per evitare spam, ma che sarebbe bene leggesse chi è realmente interessato.

Autore:  Dimmu [ mer 30 apr 2014, 16:34 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Fooooorte.. e te hai mai letto nulla sul Simbad, lo psicodramma di Moreno e le teorie su Anima, Mente e Spirito di cui si parla in questo forum?
Forse ci troverai delle forti analogie.
Citazione
... dove i difetti si manifestano e morte agli stessi così scoperti ..

Mi turba un pò quello che hai scritto... puoi spiegare meglio se ti va...

Autore:  airo [ mer 30 apr 2014, 21:19 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Per 'morte' si intende l'eliminazione del difetto (un 'io' psicologico) stesso scoperto attraverso il lavoro attivo di auto-osservazione interna.

E' più chiaro così? Cosa ti turba nello specifico?

Per info essenziali rimando al libro.

Autore:  Dimmu [ mer 30 apr 2014, 22:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Sì è chiaro, brutale ma è chiaro.
Puoi citare il libro?
Potrebbe interessare a chi legge oltre che a me.

Autore:  airo [ gio 1 mag 2014, 18:13 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Il libro si intitola "Hercolubus o pianeta rosso"

Autore:  Babet [ ven 2 mag 2014, 12:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Ciao, come dice Luciano il Conosci Te Stesso non è una tecnica precisa e definibile in formule, né un processo da ottenere con scorciatoie, qualsiasi tecnica per essere applicata correttamente e compresa appieno, implica una conoscenza profonda di noi stessi, degli automatismi che attuiamo nei nostri atteggiamenti, del nostro inconscio, quindi osservare e affrontare l'Ombra, come dice Jung, la parte più oscura e che meno ci piace di noi, ma che spesso guida il nostro comportamento, senza reprimere i nostri istinti o pensieri, ma osservarli, capirli e trascenderli in modo conscio e distaccato. Puoi iniziare leggendo un qualsiasi libro che tratta argomenti "esoterici" o di psicologia, anche gli stessi libri di Zamperini, e iniziare a conoscere come funziona la tua "macchina umana", come dice airo, sia a livello energetico, che psichico, spirituale ecc. Verificando sempre su di te se quello che leggi corrisponde alla tua realtà, senza seguire in modo inconsapevole le varie teorie e tecniche. Il Conosci Te Stesso è una pratica che ti accompagna nel corso di tutta la vita, credo, all'inizio osservarsi, essere presenti e centrati sarà più difficile, ma una volta scardinata la struttura che ti porta ad agire da "automa" non pensante, sarà sampre più facile e naturale. Anche la meditazione aiuta, ovviamente. Esistono molte strade che conducono alla stessa meta. :)

Autore:  Dimmu [ sab 3 mag 2014, 21:28 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Citazione (airo)
Il libro si intitola "Hercolubus o pianeta rosso"

Ma per piacere ....

Autore:  Luke [ mar 6 mag 2014, 20:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Sento puzza di dottrina gnostica eheh ora si spiega tutto

Autore:  Mikko [ lun 25 ago 2014, 0:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: conosci te stesso

Salve a tutti
Trovandomi spinto da un'enorme curiosità-necessità oltre che da uno studio incessante per certi argomenti di stampo esoterico,ermetico,gnostico-religioso, volevo innanzitutto cercare la vostra attenzione e poi spingerla su qualcosa di piu "canonico".
Amando molta della letteratura filosofica antica, ho da tempo cercato una ragionevole spiegazione al perchè essa continui imperterrita nella sua avanzata speculativa critico-storiografica, ricca di sofismi e di sofisti,astratta e distante dalla vita concreta,quanto piu alla vera e propria realizzazione di se. In questo mi sembra che si tenti di ridurre tutto alle dottrine, parole, ai dogmi, e ai pensieri e poco alla cura della propria anima,che può partire dall'auto-osservazione praticata con costanza, come esercizio concreto e quotidiano. Da qualche settimana però sono entrato in possesso di questo libro,
(Esercizi spirituali e filosofia antica - Pierre Hadot) che devo dire mi ha fatto strabuzzare gli occhi in modo un po netto e risoluto.Come per poche altre letture,anche in questo caso riesco a sentire una nuova e inabituale corrente di pensieri che spero si tramuti in qualcosa...
Qualcuno di voi lo ha letto, o sa consigliarmi altro ? :)
...Certo è che siamo più di quanto riusciamo e riusciremo mai a percepire, da noi soltanto..
J.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/