Oggi è sab 30 mag 2020, 10:19

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Il somatotipo
Messaggio da leggereInviato: ven 26 giu 2009, 10:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 889
Località: Cuneo
Tratto da qui:
http://www.my-personaltrainer.it/sport/somatotipi.html

Perché a parità di allenamento e alimentazione alcuni soggetti riescono ad aumentare notevolmente la loro massa muscolare, mentre altri non hanno alcun risultato di rilievo ?
Questo dipende da molteplici fattori, tra cui la struttura corporea, classificata generalmente in tre somatotipi base: mesomorfo, endomorfo, ectomorfo.
Essi, però, rappresentano la semplificazione di ben 76 categorie diverse. Inoltre è molto difficile trovare un soggetto che corrisponda esattamente ad uno di questi tre somatotipi base.
Per questo motivo, sono nate altre categoriche intermedie che possiamo schematizzare in:
meso – endomorfo e meso – ectomorfo.

Somatotipi base
A) MESOMORFO:
Ha un fisico perfetto, caratterizzato da notevole massa muscolare ed una bassa percentuale di grasso. Questi soggetti sono adatti a tutti gli sport e psicologicamente sono molto attivi e impegnati.
Difficile trovare degli Hard – gainer in questa categoria, anche se alcuni hanno difficoltà a crescere i muscoli dell’arto inferiore.
Imbattersi in un mesomorfo puro è molto difficile e il più delle volte riescono ad aumentare il volume muscolare mantenendo una bassa percentuale di grasso con "qualsiasi" allenamento.
Avendo un potenziale genetico formidabile sono un po’ diffidenti nel cambiare i loro abituali allenamenti a favore di una periodizzazione, anche se quest’ultima potrebbe impedire loro di avere una fase di stallo nei risultati che prima o poi avranno nel corso della loro vita sportiva.

B) ENDOMORFO:
Accumula grasso con estrema facilità, infatti, ha un'elevata percentuale di grasso corporeo. Hanno spalle curve e strette, un fisico tondeggiante con un addome sporgente. Solitamente sono molto espansivi.
Questi soggetti di solito sono abbastanza forti (il sovraccarico del grasso funge da peso e li rende più forti), alcuni invece sono degli Hard – gainer con problemi di obesità.
Su questo somatotipo sono nate tantissime leggende metropolitane senza alcun fondamento scientifico. Si potrebbe scrivere un libro sulle stupidaggini che si vedono fare o sui consigli che i soliti istruttori danno. Pertanto è meglio che sfatiamo alcuni miti:
- E’ completamente inutile se non dannoso fare esercizi di bodybuilding a velocità supersonica. Credete di bruciare di più ? No, è il contrario!;
- Oltre alle maratone che fate sul tapis roulant (che lasciano il tempo che trovano), provate a mettere un po’ di muscolo e il vostro metabolismo basale si alzerà alle stelle.

C) ECTOMORFO:
E’ l’hard – gainer per eccellenza; alti, esili, un ossatura minuta, con una muscolatura quasi inesistente e una percentuale di grasso molto bassa. Generalmente essi sono molto nervosi, irritabili e introversi.
Questa categoria dovrà sudare molto per avere risultati in palestra, ma con i dovuti accorgimenti e armati di molta pazienza i risultati verranno. Logicamente, avendo un metabolismo accelerato la seduta di allenamento dovrà essere ancora più rarefatta e basata solo ed esclusivamente su esercizi multiarticolari.

Somatotipi intermedi
A) MESO – ECTOMORFO:
Questa somatotipo ha caratteristiche sia del meso che dell’ectomorfo anche se, la maggior parte di questa categoria tende più verso l’ectomorfo. La percentuale di grasso è ancora bassa e gli arti superiori sono più muscolosi di quelli inferiori che hanno notevoli difficoltà a crescere.

B) MESO – ENDOMORFO:
In questo caso ci troviamo tra il mesomorfo e l’endomorfo. Essi hanno una buona struttura muscolare ma con una percentuale di grasso elevata specialmente nella zona addominale. Le famose maniglie dell’amore sono tipiche di questa categoria e le spalle sono leggermente curve.




Ecco spiegato perché sono un metro e settantacinque, e peso 50 kili... faccio una fatica matta a ingrassare... e voi cosa siete? :DD

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il somatotipo
Messaggio da leggereInviato: ven 26 giu 2009, 12:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 13 gen 2009, 1:26
Messaggi: 280
Molto interessante... allora se lo schemino vale anche per le donne probabilmente sono Meso-ectomorfo :unsure . Non saprei non mi sono mai messa a fare esercizio fisico seriamente, ma di solito quando metto chili in più mi bastano due tre giorni di allenamento per dimagrire di botto e vedere i primi risultati a livello muscolare.. gli arti inferiori invece non collaborano anche se faccio esercizio...


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il somatotipo
Messaggio da leggereInviato: ven 26 giu 2009, 12:38 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Io sono meso-ectomorfo, dato che questa categoria tende più verso l'ectomorfo (e io decisamente tendo meno al mesomorfo). Però la mia muscolatura è inversa rispetto a quanto è scritto: ho arti inferiori più grossi in proporzione a quelli superiori. Poi non so se questo si manterrà nello sviluppo, o è solo di base: magari scopro che quelli superiori si sviluppano più facilmente di quelli inferiori.
Dico questo perchè secondo me c'è differenza tra base ed evoluzione.
Ad esempio, io affermo di essere meso-ectomorfo (gli ectomorfi veri sono ben più esili di me), ma questo dai 18 anni in poi, da quando mi sono attivato, sono dimagrito e sono migliorato in molte capacità fisiche, e quindi ho potuto osservarmi. Prima di quell'età avrei potuto affermare di essere un tipo meso-endomorfo. C'è quindi differenza tra osservarsi in stato di partenza e in stato di evoluzione: non penso che il proprio somatotipo cambi (come non cambia la nostra faccia), ma che per rendersi conto di qual è effettivamente, bisogna osservare i cambiamenti durante lo sviluppo e non solo sulla situazione iniziale del corpo.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il somatotipo
Messaggio da leggereInviato: ven 26 giu 2009, 16:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
Questa cosa del SOMATOTIPO è un pò particolare perchè,come hai scritto tu ad inizio discussione,questa è la sintesi di 76 categorie diverse...ma x come la vedo io,le categorie sono tante quante lo sono le persone sulla faccia della Terra.

Una cosa che non viene spiegata è che spesso una persona può essere un mesomorfo a livello di gambe,con muscolatura ipertrofica e buona definizione,ma avere la parte superiore o un pò + grassoccia e quindi tendente all'endomorfismo,oppure + piccola e tendente all'ectomorfismo.
Queste categorie sono + che altro di 2 tipi:
1)di stampo GENETICO;
2)di stampo "MOTORIO",inteso come allenamento.

Ho visto HARD GAINER,cioè persone secche,con poco grasso e pochi muscoli e difficoltà ad aumentare peso,riuscire nell'intento senza assumere farmaci come gli steroidi anabolizzanti...ciò significa che se la genetica la si usa come scusante,la persona può anche evitare di andare in palestra x vedere di mettere su un pò do peso,perchè tanto psicologicamente darebbe la colpa alla natura della sua condizione.
Se invece si ha un approccio di tipo VISIONARIO,la persona in questione si allenerà con criterio fino a vedere che la genetica è solo un impedimento che può essere abbattuto.

Io ad esempio sarei un endomorfo,perchè accumulo una buona quantità di grasso,ma strutturalmente sono tendente ad un mesoformo perchè pur avendo pochi muscoli,sono ampio a livello scheletrico ed ho quindi un buono sviluppo muscolare,soprattutto alle gambe che tendono a diventare grosse,e lo sono sempre state,pur non avendo mai fatto sport come calcio o rugby ma anzi ho fatto basket e nuoto...magari però la genetica di origine sarda trasmessa da mio nonno paterno che era alto,ops,basso quanto me,ma con un fisico ampio,m'ha permesso di avere un buono sviluppo anche perchè io da piccolo mi sono sempre divertito a spostare oggetti grossi e pesanti.

@Luciano...forse non te ne rendi conto te,ma la faccia cambia eccome,e non parlo di livello epidermico e quindi di rughe o quant'altro,ma proprio di livello scheletrico perchè l'osso subisce continui cambiamenti.
Ora il caso limite di questo è proprio nei culturisti che usano steroidi anabolizzanti perchè essi contengono molecole in gradi di ingrossare e dilatare le ossa,incluse quelle del viso.
Ergo,se loro impiegano solo dei mesi ad avere dei cambiamenti del genere,noi stessi li abbiamo ma con tempi + lunghi,ma li abbiamo sempre.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il somatotipo
Messaggio da leggereInviato: ven 26 giu 2009, 22:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 699
infatti si dice che quelli che si fanno di testosterone hanno il mascellone(caratteristica tipicamente maschile)

comunque anch'io non mi ritrovo quasi per niente, ho difficoltà a mettere muscoli negli arti superiori mentre le gambe sono più sviluppate, sono perfettamente normopeso, ho un peso stabile negli anni e ho anche un bel sedere(che non c'entra niente però lo volevo dire asd)

_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il somatotipo
Messaggio da leggereInviato: sab 27 giu 2009, 0:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
Il testosterone non ha questo effetto...i culturisti dopati usano spesso il GH,Growth Hormone od Ormone della Crescita...altro che testosterone.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il somatotipo
Messaggio da leggereInviato: sab 27 giu 2009, 21:48 
Non connesso

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 10:44
Messaggi: 250
Località: Savona!
G-Chan per ormone della crescita intendi la somatotropina? ha un bel po' di effetti collaterali eh...


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il somatotipo
Messaggio da leggereInviato: sab 27 giu 2009, 22:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
Certo che sì...è il suo nome commerciale asd
O vallo a dire ai culturisti ed agli allevatori di carne che il GH fà male,poi me lo vieni a ridire che cosa ti rispondono...il + gentile ti manda a quel paese.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010