Oggi è sab 30 mag 2020, 10:01

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Arti marziali
Messaggio da leggereInviato: ven 26 nov 2010, 15:15 
Non connesso

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 21:58
Messaggi: 5
Località: Fidenza(Pr)
come praticante di kick boxing mi sento un pò chiamato in causa ;)
ho visto che la diatriba era su AM = dominio...
ok può anche essere però voglio porvi il mio punto di vista; io ho iniziato ormai da 11 anni e all'inizio ho visto la disciplina della kick boxing come una valvola di sfogo. erano i tempi del liceo e non ero certo un ragazzo fisicato (avete presente un nerd magro? ecco ero io) e quindi accumulavo tensioni su tensioni oltre allo stress derivante dall'impegno scolastico c'era pure quello derivante da comportamenti dei ragazzi nei confronti di quelli come me.
caratterialmente sono tranquillo ma non tollero le ingiustizie, è una cosa che mi fa infiammare dentro. allo stesso tempo non amo la violenza,non ho mai approvato ne tanto meno fatto le tipiche risse da adolescenti.
però ho comunque trovato divertente e rilassante potersi sfogare con un AM, con precise regole!
da qualche anno pratico anche difesa personale o krav maga, non nella versione estrema militare, ma in modo più soft.
detto questo il mio maestro mi ha sempre ripetuto: la vittoria non la ottieni battendo un tuo avversario, ma solo facendo in modo che un tuo avversario non si voglia battere.
l'AM dà sicuramente una marcia in più proprio perchè si riesce ad acquisire un controllo migliore del proprio corpo, si incrementa la prestazione fisica, l'elasticità muscolare, la resistenza fisica agli sforzi ma soprattutto si dovrebbe acquisire una migliore gestione mentale. un equilibrio migliore direi!

ritornando ad AM = dominio per me è molto personale come definizione ed accezione. nel senso che è la persona che fa AM che decide se sfruttare quello che sa per dominare o solo per vivere meglio. purtroppo vedo che la maggior parte dei praticanti di AM si ferma al solo concetto di dominio senza pensare minimamente all'equilibrio interiore 8|


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arti marziali
Messaggio da leggereInviato: sab 27 nov 2010, 18:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
@Nephil87
Troppe chiacchiere?
Il tuo "maestro" è passato dalla EWTO che,guarda caso,è una struttura piramidale atta a vendere quasi solamente schifezze.
Te lo dico perchè ci sono passato anch'io.

Dal filmato si capisce:
1)che quello vestito in rosso non vuole realmente colpire quello in nero;
2)che questo filmato è l'ennesima dimostrazione di come una persona crede che il Chi Sao serva a qualcosa a sè stante,mentre in realtà dev'essere integrato in un allenamento più complesso che preveda il combattimento libero o Go Sau;
3)ho visto Chi Sao migliori di questo.

Magari il tuo "maestro" è bravo,ma da questo filmato vedo la solita broda a cui assisto da oltre 10 anni.

Inizia a dubitare...non lasciarti ingannare.

Citazione (apix_1024)

ritornando ad AM = dominio per me è molto personale come definizione ed accezione. nel senso che è la persona che fa AM che decide se sfruttare quello che sa per dominare o solo per vivere meglio.

Guarda caso le due cose sono legate...se domini(te stesso) vivi meglio...se le scindi,ciao ciao mio caro "vivere meglio".
Citazione
purtroppo vedo che la maggior parte dei praticanti di AM si ferma al solo concetto di dominio senza pensare minimamente all'equilibrio interiore 8|

Questa l'ho sentita e letta talmente tante di quelle volte da darmi il voltastomaco,è come la frase "Preferisco la bellezza INTERNA!"...e chi è,un appassionato di autopsie?
Equilibrio INTERNO?
Cosa intendi per INTERNO?

Ho visto e discusso con MATERIALISTI e SPIRITUALISTI nelle arti marziali...dimmi che tu non sei di quest'ultima branca,anche perchè sei un kickboxer quindi penso che anche tu ti gasi nel voler combattere,seppure dietro a delle regole di cui suppongo tu sia bravo.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arti marziali
Messaggio da leggereInviato: sab 27 nov 2010, 22:33 
Non connesso

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 22:06
Messaggi: 18
Guarda G-chan...
Cominciamo col dire che quello che si vede nel video non è neanke chi sao. E' semplicemente un " gioco" di sensibilità e l'ho postato con l'intenzione di far vedere la "scioltezza" e la sensibilità del mio Sifu ( che ha 60 anni), non certo le tecniche nè le applicazioni in combattimento.
Punto secondo: so perfettamente che Sifu Mavilio è nato nella ETWO, e ne ha verificato pregi e difetti. Motivo per il quale, dopo aver completato il sistema con William Chang e Leung Ting, dopo essere diventato maestro di Wushu (in cina) dello stile della tigre, del serpente e della gru bianca, dopo aver partecipato a decine di stage di tutto il mondo ( dal tirare per 3 mesi calci alle palme in thailandia all'allenarsi con le guardie cosacche) ha creato il suo sistema che ha chiamato Wing kung fu.
A differenza di tutti gli altri sistemi, che allungano il brodo per speculare sugli allievi, con il risultato che o sei un primo tecnico o vieni pestato, il wing kung fu fornisce subito le basi del combattimento. In piu il Sifu ha eliminato tutte quelle tecniche "scorrette" che ti insegnano negli altri sistemi per poi correggertele successivamente a fior di lezioni private ( e non costano mica poco) ed ha integrato nel programma le tecniche "corrette" già dai primi gradi; molto piu difficili sicuramente, ma corrette ( dato che facevo parte di un altra associazione ho molti parametri di paragone).
Questo per quanto riguarda il sistema. Di mio possi dirti che lavorare con il Sifu è qualcosa che non si puo concepire =), perchè ha un'abilità che non è umana XD; e te ne accorgi non perchè ti massacra ( come fanno altri sifu), ma quanto al fatto che..... non te lo so spiegare; è da provare =D

Per quanto riguarda quello che tu chiami " il tizio con la maglietta rossa" è suo figlio Sifu Wosief, che per la cronaca è un terzo grado tecnico ed una macchina da combattimento XD
Ps: un ultima nota sul chi sao...
Ricordando che quello che si vede nel video NON E' CHI SAO, il Sifu ha ideato un nuovo tipo di chi sao; eliminando i "momenti morti" del chi sao tradizionale, ne ha creato uno estrapolando alcune sezioni dell'uomo di legno, che non ha momenti morti ed è molto più efficace, oltre che complesso. Questa è solo una delle tantissime modifiche che ha apportato a questa disciplina marziale che, per me, è fantastica.^^


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arti marziali
Messaggio da leggereInviato: sab 27 nov 2010, 23:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
In effetti quello che si vede non è Chi Sao "standard" e,come sospettavo,tuo sifu ha avuto dei contatti con Hoffman ed il suo "stile" che è il Weng Chun...infatti i movimenti a contatto con le spalle,il busto ecc ecc sono propri del Weng Chun.
Ecco il video quando ancora Mavilio era nel WT e si "confronta" con Hoffman
[youtube]<object width="480" height="385"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/aZt6wrjvcKo?fs=1&amp;hl=it_IT"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/aZt6wrjvcKo?fs=1&amp;hl=it_IT" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="480" height="385"></embed></object>[/youtube]

Per quanto ci s'è impegnato,il wushu è e rimane uno sport...lo apprezzo se dice che l'ha fatto per allenare il fisico ma combattivamente parlando è penoso dato che la PRC(Popolare Repubblica Cinese) nel corso dei decenni ha iniziato ad estirpare le VERE arti marziali proponendo solo degli stili sportivi con scarsa applicazione marziale per pura pubblicità,vendendosi come delle "meretrici".

Ho parlato con una persona che di wing chun ne sà e lo pratica(ed anche bene) e conosce tuo sifu seppure non direttamente...quello che insegna,m'ha riferito,che si discosta effettivamente dal WT di LT promuovendo qualcosa di diverso,ma non ha niente a che vedere con i 3 migliori wing chun insegnati in Italia come il Wong Shun Leung(allievo di Yip Man,ma come al solito risulta minore rispetto al ramo che lo ha "generato"),il Lok Yiu(il "diretto" discendente del MACRORAMO Yip Man il quale quest'ultimo,purtroppo,è stato abusato e spacciato da tutti come tale...Yip Man insegnò COMPLETAMENTE il wing chun da lui strutturato solo a 3 persone,e tra queste c'era Lok Yiu,deceduto nel 2006...lo stesso Yip Man disse che Lok Yiu aveva una concezione del Chi Sao e della sensibilità sul combattimento più elevata della sua) ed il Mae Gei Wong(altro MACRORAMO del wing chun,molto legato allo Yip Man in quanto entrambi derivano dal RAMO Yuan Kay Shan).

Come vedi il mondo del wing chun è più complesso del previsto...ad esempio quasi tutti credono che sia stato inventato da una donna,una certa Ng Mui(o Wu Mei,a seconda della trascrizione),circa 300 anni fa...mai cosa è stata più assurda:
la storia fu creata negli anni '50 da parte di Yip Man ed un giornalista di Hong Kong allo scopo di portare allieve donne in un ambiente visto solo come roba maschile...beh,la patata tira anche ai cinesi asd

La cosa che non tornava a me era come mai una DONNA e per giunta MONACA vivesse in un MONASTERO MASCHILE.
Allora,partiamo dal fatto che Ng Mui è realmente esistita in quanto monaca ma di un monastero estraneo ai vari monasteri Siu Lam del Fukien(o Fujian) e che,pare,abbia dato un contributo per uno "scambio" tecnico,alla formazione dello stile,ma lo stile in sè non è,come recita il detto,"Nato da Shaolin per battere lo Shaolin" perchè
1)lo Shaolin NON E' uno stile ma un sistema,cioè un insieme di più stili praticati in maniera diversa da quelli che furono i monaci(che oramai non esistono più da almeno 150-200 anni,dato che già all'epoca i potenti si devastarono i templi del nord e del sud e rimpiazzarono i vari monaci);
2)all'epoca i veri nemici erano i Ching(spero di non aver sbagliato dinastia...ho sempre confuso i nomi),infatti il detto reale è "Nato da Shaolin per sconfiggere i Ching";

dicendo questo,i vari abati dei monasteri Siu Lam del Fukien(già,non era un monastero solo,ma ce n'era uno che pare fosse a capo di tutti quanti) si riunirono per creare uno stile SUPERIORE di facile apprendimento ma di estrema efficacia...ovviamente la facilità dell'apprendimento era dato dall'impegno dato che comunque lo stile che si stava creando aveva delle caratteristiche taoiste e buddiste allo stesso tempo,cioè equilibrio Yin/Yang e perseveranza attraverso la dura pratica.

Se guardi filmati come il Chow Gar,o Mantide Religiosa del Sud,ti accorgi come questo stile sia molto simile al wing chun perchè pare esserne un antenato dal quale lo stile dell'Eterna Primavera sia nato.

William Cheung è un altro che mi piace,ma il passato di un WT è difficilmente cancellabile seppure,ripeto,tuo sifu s'è realmente discostato dagli insegnamenti di Kernspecht.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arti marziali
Messaggio da leggereInviato: dom 28 nov 2010, 0:24 
Non connesso

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 22:06
Messaggi: 18
Innanzitutto complimenti per la spiegazione sulla storia del wing chun =)
Emmm.... per quanto possa risultare schifosamente di parte devo fare un appunto:
Nel video che hai postato Sifu Mavilio non faceva gia piu parte della WTOI. Quel video appartiene ad uno stand organizzato da Sifu Iadarola e da Hoffman quando lui aveva già completato il sistema e creato il wing kung fu. Praticamente ha vestito i panni dell'allievo rispettando i Sifu che avevano organizzato l'evento, nonostante avessero molta meno esperienza di lui (parlo di Iadarola).
E in funzione sempre dello stesso rispetto il Sifu nel video con Hoffman non prova neanche a toccarlo ( e penso che si veda abbastanza bene) limitandosi a difendersi.
Per quanto riguarda i vari stili, si effettivamente il wushu è una disciplina sportiva. Infatti lui non ha portato verie e proprie tecniche di wushu, ma solo alcuni movimenti: per esempio ha portato alcuni movimenti della gru bianca che integrati con il Got kiu ( credo si scriva cosi) costituiscono un ottima difesa per i ganci simulando il movimento delle ali della gru. Oppure ha integrato il passo del kung fu dell'ubriaco nel dan chi dinamico ( una tipologia di dan chi di sua invenzione- studiamo la bellezza di 5 diversi tipi di dan chi). Oppure ancora alcuni colpi del serpente integrati con i Fac sao e quindi alla Biu ji. Non ti dico poi cosa combina con i vari punti di pressione dato che è anche massaggiatore shiatsu e terapista in agopuntura. Insomma ha portato tante belle modifiche.
In tutta sincerità i risultati si vedono quando i nostri 4° 5°gradi massacrano ottavi e noni gradi di altre associazioni.
Però adesso sono curioso =D voglio qualche video di chi sao che tu reputi interessanti... non è che ne abbia visti molti in giro =.=

Intanto provo a postarti un video del nostro chi sao ^^
http://www.facebook.com/?ref=home#!/vid ... 3034109991


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arti marziali
Messaggio da leggereInviato: dom 28 nov 2010, 0:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
Ahahah...Iadarola,che personaggio assurdo asd
Se vuoi vedere video sul wing chun,vai sul mio profilo e vai al link che c'è dentro...è un forum,lì dentro sono sempre G-chan e sono sempre moderatore.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arti marziali
Messaggio da leggereInviato: dom 28 nov 2010, 14:59 
Non connesso

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 22:06
Messaggi: 18
Solo Iadarola?? Quelli non sono veri artisti marziale, anche se devo ammettere che Sifu Iadarola è molto molto forte... una pizza di mare sicuramente, ma molto bravo. E che dire di Leung Ting che si è spacciato per allievo diretto di Ip Man grazie alla collaborazione di Ip Chin e Ip Chun, altri 2 lestofanti. Leung Ting sta collezionando tante figure di m.... una dietro l'altra. Iadarola viene cacciato da quasi tutte le associazioni per i casini che combina ( risse nei locali, tanto per dirne una). E' una vergogna per il mondo delle arti marziali =(. Ma tu cosa pratichi G-chan?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arti marziali
Messaggio da leggereInviato: dom 28 nov 2010, 15:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
Su LT ti dò ragione...esistono dei video dove ha tentato per l'ennesima volta di diffondere il suo stile in Cina(se non ricordo male era a Foshan,guarda caso una delle zone dove il wing chun è di casa) ed il suo allievo prediletto che si porta sempre dietro,ne ha prese da uno del pubblico rofl
Idem per Iadarola,ma come hai scritto te,l'ambiente del WC è davvero diventato uno schifo.
Ho PRATICATO,al momento sono fermo...ho fatto Shaolin e WT(quest'ultimo dal '99 fino al 2005,seppure avevo già iniziato a lasciar perdere verso il 2003).
Da allora solo sparring di pugilato e qualche cosa con le MMA(e lì le prendo che è una meraviglia asd )ed ho avuto la possibilità pochi mesi fa di approcciarmi al Mae Gei Wong Wing Chun la cui sede nazionale purtroppo per me è a Caserta(io abito in Toscana)...facemmo un incontro a Firenze e se ne stà organizzando un altro a breve sempre nel capoluogo col responsabile italiano,allievo diretto di Wong Nim Yi,il caposcuola attuale dello stile,che lo scorso fine settimana era proprio a Caserta per il suo incontro con gli allievi italiani e non.

Segui il mio consiglio...vieni sul forum che ho nel profilo...lì vedrai i filmati che potrei "inutilmente" mettere qui,dato che questo forum non è fatto per le arti marziali.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arti marziali
Messaggio da leggereInviato: mar 30 nov 2010, 23:22 
Non connesso

Iscritto il: mer 24 nov 2010, 21:58
Messaggi: 5
Località: Fidenza(Pr)
Citazione (G-chan)

Equilibrio INTERNO?
Cosa intendi per INTERNO?

Ho visto e discusso con MATERIALISTI e SPIRITUALISTI nelle arti marziali...dimmi che tu non sei di quest'ultima branca,anche perchè sei un kickboxer quindi penso che anche tu ti gasi nel voler combattere,seppure dietro a delle regole di cui suppongo tu sia bravo.


allora non sono uno SPIRITUALISTA :) anche perchè ho fatto svariati anni di agonismo su tatami e ring ;) diciamo che l'adrenalina di quei momenti, il mettersi in gioco, il vedere cosa si è appreso durante le ore di allenamento sono state sempre le spinte propulsive per l'agonismo.
ti suonerà strano ma io le gare le facevo per divertirmi, per mettermi in gioco e non per vincere. la vittoria era secondaria. l'importante era fare un incontro pulito ed al massimo delle proprie capacità tecniche. un bell'incontro sia per me e il mio avversario che per il pubblico ;)
ho vinto alcune competizioni anche a livello nazionale ma le volte che perdevo ero incavolato più con me stesso per aver dato poco a livello tecnico che per non essere riuscito a prevaricare l'avversario.
Dominare gli altri non è mai stato il mio scopo, dominare me stesso si. Sono molto impulsivo ed emotivo, a volte anche troppo e le arti marziali mi hanno dato un poco di autocontrollo.
per equilibrio interno intendevo il "vivere bene con se stessi". non essere ne troppo impulsivi ne troppo remissivi, ne troppo leder ne troppo pecore.
Comunque ripeto che per me l'arte marziale è stata una bella valvola di sfogo, il sacco a volte ridà una serenità in pochi round che magari si cercava da settimane!


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arti marziali
Messaggio da leggereInviato: mer 1 dic 2010, 2:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
Comprendo...spesso le arti marziali sono più un'evoluzione personale che una gara dove sconfiggere l'avversario...ci sono persone che si gasano anche se hanno perso perchè per loro è un apprendimento continuo,l'importante è che abbiano dato comunque il massimo.

Comprendo...allora il tuo VIVERE BENE CON SE STESSI ha la stessa valenza del mio DOMINARE,e nel caso specifico SE STESSI,ma il dominio non è mai una repressione...casomai una presa di coscienza tramite esperienza.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010