Oggi è lun 1 giu 2020, 2:04

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: ven 18 giu 2010, 11:11 
Non connesso

Iscritto il: mar 30 giu 2009, 18:44
Messaggi: 121
Un interessante studio che "sfata" l'effetto placebo dell'omeopatia

Da sempre la critica mossa all'Omeopatia è stata: "se funziona, quando funziona, è solo per effetto placebo".
Il lavoro pubblicato di Nuhn T, Lüdtke R, Geraedts M (2010). Placebo effect sizes in homeopathic compared to conventional drugs – a systematic review of randomised controlled trials. Homeopathy, 99: 76–82. dimostra come l'effetto placebo esista ma esiste per qualunque terapia, sia essa allopatica o omeopatica. E questo è stato dimostrato ben prima dello studio di Nuhn. Ma quello che desideriamo ribadire, e con grande forza, è che l'omeopatia non è placebo.
Oggi, grazie alle ricerche e alle sperimentazioni compiute soprattutto negli ultimi 10 anni, siamo in grado di spiegare i principi fondamentali dell’Omeopatia (il principio della similitudine e delle dosi infinitesimali), siamo consapevoli dei suoi limiti, abbiamo l’evidenza dei suoi risultati. Oggi avere fiducia nelle cure omeopatiche non è più un atto di fede: i farmaci omeopatici godono di sperimentazione (di laboratorio e clinica), è conosciuto il loro meccanismo d’azione, è possibile verificarne i risultati su grandi numeri di pazienti. Questo aspetto ha dato un grande impulso all’evoluzione dell’Omeopatia nel nostro Paese: la sperimentazione clinica e di base è infatti un elemento fondamentale per la scelta di un farmaco da parte del medico.
Oggi l’Omeopatia sta colmando anche questo vuoto. Ed è venuta a cadere così anche una delle critiche più comuni portate all’Omeopatia: non ci sono evidenze scientifiche della sua efficacia. A contraddire questa affermazione abbiamo oggi una pubblicazione di grande valore ed interesse “Omeopatia - Omotossicologia. Le prove scientifiche dell’efficacia. 5° edizione”. Nel volume sono riportati 113 lavori, i più significativi, condotti secondo metodologie sperimentali di qualità, pubblicati, tra gli altri, su 19 testate scientifiche internazionali indicizzate, che rispettano in modo rigoroso i criteri e le metodologie scientifiche attualmente imposte. Alla luce di questi lavori cade , oseremmo dire definitivamente, la "madre di tutte le critiche all’Omeopatia": funziona solo per effetto placebo.
Sarebbe facile rispondere con un’altra domanda: l’effetto placebo è così evidente anche sugli animali? Eppure l’Omeopatia viene usata, e con successo, in Veterinaria.
Ma preferiamo rispondere con il lavoro pubblicato a Giugno 2009 su Pulmonary Pharmacology and Therapeutics (“Low dose oral admnistration of cytokines for treatment of allergic asthma”), che ha dimostrato inequivocabilmente gli effetti biologici di bassi dosaggi omeopatici sul topo. Affermare che l’effetto placebo funzioni sui topi ci sembra davvero troppo azzardato E se non bastasse, si hanno anche le evidenze dell’attività di diluizioni, preparate secondo la tecnica omeopatica, su cellule isolate.

Articolo scritto da:
Alessandro Perra 07/06/2010

Leggi articolo completo qui: ---->> http://www.guna.it/archivio/news/680/Placebo%20effect%20sizes%20in%20homeopathic%20compared%20to%20conventional%20drugs.pdf


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: dom 20 giu 2010, 10:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 11 gen 2009, 13:25
Messaggi: 81
Località: Torino
interessante... sìsì

_________________
Di giorno sono italiano...di notte...RUSSO.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 23 ago 2010, 19:50 
Non connesso

Iscritto il: sab 21 ago 2010, 3:03
Messaggi: 13
Funziona certamente l'omeopatia e c'e' un blocco per farla fallire. Mia madre e' psichiatra al Policlinico Gemelli di Roma e la usa con successo da anni. Ha fatto un corso di 3 anni per impare ad usarla ma e' stata un forse po' boicottata in ambito universitario. ha organizzato con un po' di scetticismo seminari in sedi ospedaliere con risultati deludenti. Anche le case che producono i rimedi omeopatci non mi sembra che vogliano investire in formazione e ricerca.
Sono 8 anni che la uso personalmente e ho risolto acne, nervoso e dissenteria da stress, orzaioli e calazi negli occhi ( senza operarmi).


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010