Oggi è gio 4 giu 2020, 3:14

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: mar 21 dic 2010, 20:17 
Non connesso

Iscritto il: lun 20 set 2010, 1:57
Messaggi: 123
Copio e incollo la mail che ho ricevuto:


SEI PRONTA/O PER LA NUOVA INQUISIZIONE E LA NUOVA DITTATURA MEDICA?”
LA COMUNITA' EUROPEA DAL 2011, VUOLE CANCELLARE LA LIBERTA' DI SCELTA DI COME CI SI PUO’ CURARE. QUESTO LEDE LA LIBERTA' DI OGNI ESSERE UMANO,
NELLE PROPRIE SCELTE. FIRMA ANCHE TU LA PETIZIONE PER FERMARE QUESTA VIOLENZA.


VOGLIONO PROIBIRE:

· qualsiasi insegnamento di terapie alternative.


VOGLIONO ATTUARE:

· restrizioni della libertà di scelta terapeutica.

· limitazioni Europee sulle Erbe Medicinali


La nostra libertà di scelta su come curarci è in grave pericolo. Milioni di persone in tutto il mondo, in misura crescente in Europa, stanno utilizzando con successo rimedi naturali non solo come mezzo di prevenzione e benessere, ma anche per affrontare problemi di salute molto gravi. Presto, se non agiamo subito e in tanti, questo non sarà più possibile.

Dal 1 aprile 2011 tutte le erbe medicinali diventeranno praticamente illegali nell'Unione Europea. Diventerà infatti operativa la European Directive on Traditional Herbal Medicinal Products (THMPD). Secondo la direttiva per avere la licenza di vendita, non sarà più sufficiente l'attuale procedura di notifica (già laboriosa e costosa), ma i prodotti erboristici dovranno rispondere a vari requisiti, fra cui:
· Le erbe devono essere usate almeno da 15-30 anni all'interno della EU.
· I prodotti devono essere soggetti a criteri di purezza farmaceutica.
· I prodotti erboristici non devono contenere significativi livelli di minerali e vitamine.

L’UE ha già votato una direttiva, riguardo le metodiche terapeutiche alternative, per cui, dal mese di Aprile 2011 saranno proibiti:

· tutti i preparati fino ad oggi chiamati integratori alimentari.

· tutti gli insegnamenti di tutte le metodiche terapeutiche alternative.

· vogliono chiudere, tutte le scuole omeopatiche ed altre scuole di terapie naturali.

· da quest'estate vogliono proibire, la vendita di libri riguardanti terapie erboristiche, fitoterapiche e di oligoelementi.

Dobbiamo assolutamente raccogliere:
35 milioni di firme per fermare questo attacco d’impronta d’altri tempi, contro la salute umana e contro il diritto di libera scelta terapeutica.


Per partecipare a questa importante petizione:

http://www.ipetitions.com/petition/join ... sinhealth/



Approfondendo la ricerca abbiamo verificato che si tratta di una proposta di legge del 2002, fatta da una Commissione Codex Alimentarius, che mette al bando dall’aprile 2002 tutti i prodotti erboristici non appartenenti alla tradizione

erboristica europea, inclusi prodotti Ayurveda e Cinesi. Sembrerebbe uno scudo protettivo verso prodotti, secondo loro, “pericolosi”. Un’altra direttiva impone che dal 1 Gennaio 2010 di bandire molti prodotti vitaminici e minerali se non si soddisfano dei criteri molto restrittivi nella produzione.


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mar 28 dic 2010, 17:24 
Non connesso

Iscritto il: gio 1 lug 2010, 14:54
Messaggi: 3
La notizia purtroppo è veritiera.
Per adesso questa misura viene attuata solo in Europa,e avrebbe un senso visto che li che la crisi economica sta mietendo piu' vittime.Cosi' facendo si darebbe sostanzialmente il monopolio alle lobby farmaceutiche che soffrono una contrazione come qualsiasi altro settore.
Se poi si vuol considerare un'altra ipotesi(come faccio io)potrebbe essere l'anticamera per le vaccinazioni obbligatorie di massa,con tutto quel che comporta.
Posso fare un esempio di uno dei motivi per cui decideranno di mettere "le erbe fuorilegge":
Proprio oggi leggevo un articolo a proposito dell' HIV(http://solleviamoci.wordpress.com/2008/ ... e-magiche/)e la mia testolina un po' bacata,ha subito viaggiato in quella direzione,ovvero:
Immaginiamo che questa cura Masai basata sulle erbe,sia realmente efficiente(come sembra),la"ricetta" come dice l'articolo è stata mandata proprio in Italia per essere studiata.Come dice l'articolo,è stato pattuito che,se la formula venisse resa pubblica o usata,la sig.ra Masai avrebbe diritto a un sacco di quattrini.Ed ecco che la mia testolina entra in funzione .perchè sborsare i soldoni quando si puo' aspettare che la masai schiatti????nel frattempo si può sintetizzare il composto e rivenderlo alle varie lobby .ed ecco che magicamente mettere le "erbe"fuori legge ha un senso compiuto
E' chiaramente un esempio del tutto personale..........ma credo che possa incalzare bene


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010