Oggi è sab 20 ott 2018, 21:47

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: sab 4 lug 2009, 7:50 
Non connesso

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 10:48
Messaggi: 96
Sto leggendo il libro sesto senso di Stuart Wilde, libro interessante anche se alcuni passaggi mi hanno lasciato perplesso: per esempio, è mi sono imbattuto in descrizioni di Grigi e compagnia bella. Qualcuno esperto sui rapimenti alieni lo ha letto? Che cosa ne pensa? Io sono indeciso se pensare che lui sia un adotto o che i suoi grigi non corrispondano a quelli di Malanga... per inciso, nemmeno lui è convinto che gli alieni siano buoni ...

_________________
Alla fine tutto torna: si alza il velo, si svela l'arcano


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: lun 6 lug 2009, 18:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 20:46
Messaggi: 686
Località: Nocera Inferiore (SA)
Se le descrizioni sono simili a quelle fatte dagli addotti studiati da Malanga è sicuro che lo è anche lui. Non ne ho mai sentito parlare ma ho letto la recensione, sembra interessante =D


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 10 lug 2009, 23:04 
Non connesso

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 10:48
Messaggi: 96
Citazione
Se le descrizioni sono simili a quelle fatte dagli addotti studiati da Malanga è sicuro che lo è anche lui


Se qualche amministratore o moderatore, mi dice che si può fare, trascrivo qualche brano in cui parla dei grigi... lui dice che per mandarli via basta "inviargli amore", mi sembra un po' pochino...

Citazione
sembra interessante

Si lo sto trovando interessante, anche se qualche esercizio mi lascia perplesso: sembra invitare a forzare il libero arbitrio degli altri :(

_________________
Alla fine tutto torna: si alza il velo, si svela l'arcano


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: ven 10 lug 2009, 23:19 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3950
Trascrivi pure, grazie! =D

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: sab 11 lug 2009, 0:29 
Non connesso

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 10:48
Messaggi: 96
ok... penso che questo possa bastare

Stuart Wilde, il Sesto Senso, macro edizioni 2004
Capitolo 5, paragrafo "Gli Ufo e i Grigi"

Inizio citando parte del capitolo, per farvi conosce un po' l'autore... ho cercato di tagliare il meno possibile
[...]una notte, io ed un mio amico cedemmo tre luci intorno a Sirio e Canopo, che si muovevano formando una V. Tutte e
tre si dirigevano a nord ed una quarta tornava indietro dalla direzione opposta e veniva verso di noi. Puntai un potente rifrettore da un milione di candele verso quella zona del cielo. Nelle settimane che seguirono continuai a lampeggiare nelle notti limpide. Alla fne, con mio assoluto stupore, le luci in movimento che avevo osservato tra le due stelle risposero lampeggiando. Ero con un gruppo di amici e anche loro se ne accorsero. Fu qualcosa di meraviglioso e al contempo soprannaturale.
Ora quando dico che risposero lampeggiano, non parlo di una piccola sella a malapena luccicante. Parlo di enormi flash, come se, tenendo il pollice proteso verso il cielo, i flash fossero grandio quanto l'unghia del pollice ed enormemente luminosi. L flash che inviai seguiano la sequenza matematica della serie di Fibonacci(1,1,2,35,8,13 ...)

Per inciso vorrei dire che non credo che gli ufo provengano necessariamente da altre parti dell’universo. In base alla mia esperienza, sentp che sono di natura interdimensionale. Certo i Grigi hanno un’identità eterica (nota è la prima volta che parla dei grigi, senza averli descritti prima), dal momento che possono attraversare le pareti. Il celebre ricercatore francese Jacques Valleé suggerì che l’intero fenomeno Ufo non è altro che un meccanismo di controllo. Egli sentiva che le entità Ufo erano un fenomeno interiore, ossia esseri di un’altra dimensione che vogliono esercitare un potere su di noi per condurci a certe conclusioni. Tra le persone rapite degli ufo, i channeler e via dicendo, molti sono quelli che danno per assodato il fatto che i Grigi e le varie entità Ufo in passato hanno modificato il DNA umano per creare l’uomo moderno. Non posso dire se questo sia vero o meno. Forse il nostro Dna è stato manipolato da alcuni esseri superiori, ma mi assilla il sospetto che non sia stata opera dei Grigi. Nel frattempo, numerosi scrittori hanno accolto questa storia e l’idea ha fatto il suo ingresso nella moderna mitologia Ufo. Essa ha sostenuto che Gesù è stato mandato qui dalle entità Ufo per aiutarci lungo il nostro cammino.
Ritengo più probabile che gli Ufo siano interdimensionali, e siano da collocare all’estremità demoniaca della scala spirituale, e che vengano per ingannarci, dicendoci di avere poteri speciali e tecnologie. E’ il loro modo di spadroneggiare su di noi. Penso inoltre che la questione del rapimento sia perlopiù vera, e coloro che narrano atroci resoconti di come siano stati portati via non mentano, benché possano arricchire le loro storie perché la loro storia è così crudele e confusa. Sento che i rapimenti e le procedure mediche che spesso vi sono associate sono reali per i partecipanti
Sebbene inizialmente credessi che le procedure fossero tutto un imbroglio da un punto di vista medico, giunsi a pensare che non fossero altro che una forma di controllo, che induce la gente a credere che i Grigi e le altre entità eseguano chissà quali prodezze mediche. Ma ora dopo migliaia di rapimenti e un numero sempre maggiore di dettagli riportare concernenti il programma di procreazione di ibridi, non so più che dire
Il rinomato ricercatore D. M. Jacobs, professore associato dell’Universirà di Temple, ha scritto di recente un libro, nel quale elenca in dettaglio molti resoconti di rapimenti e descrive il programma di procreazione di Ibridi. Il suo libro è terrificante, ma la lettura è irresistibile, e alla fine ero più disposto a credere.
La simbologia del fenomeno Ufo è molto importante di questi tempi e non è un’illusione. Le entità Ufo sono realmente qui. Ho visto due ufo da vicino e in un certo numero di occasioni ho visto anche i Grigi, e non credo assolutamente che siano i Fratelli dello Spazio venuti per aiutarci. Ritengo che Vallée fosse nel giusto quando in Messaggeri di illusioni: il culto degli Ufo scrisse che gli Ufo sono ingannevoli e maligni, e che non hanno certo a cuore il nostro interesse, tutt’altro. Quello che invece ritengo interessante è il fatto che i rapimenti, oltre che i tentativi di controllo da parte degli Ufo, rispecchino da vicino le nostre società moderne.
Considero il fenomeno Ufo nel cielo come un simbolo che riflette le condizioni sulla Terra. Si tratta dello stesso delirio egotico di onnipotenza, il medesimo controllo maniacale da parte di megalomani assetati di potere, la stessa continua sottrazione di energia dalle persone ordinarie. Deve far parte del nostro karma. Le teorie sulla cospirazione che affermano che i nostri governi sono in alleanza con gli Ufo possono essere vere o meno, ma il collegamento è presto fatto per via delle somiglianze esistenti tra le due parti.
David Icke si spinge gino ad asserire che il governo segreto del mondo è, di fatto, retto da rettili Ufo con le sembianze di esseri umani. Quando lessi per la prima volta i libri di Icke, pensai che fosse un individuo tenero, ma un po’ tocco. Non so se i fautori del nuovo ordine mondiale siano rettili o meno, ma vi è qualcosa di molto demoniaco che manovrano dietro le quinte. E’ l’ombra del mondo che si rende manifesta. Penso che persone come D. I. siano molto ingenue oppure molto coraggiose. Di recende. Molti di coloro che hanno denunciato pubblicamente malefatte o azioni illegali, sono stati uccisi. C’è un programma da proteggere e un assassinio fa parte di una simile protezione. Spero che non arrivinoa Icke. Mi piace questo tizio, i suoi, libri sono così eccentrici e pur tuttavia c’è della verità in essi …
La ragione per cui la questione Ufo non è stata mai risolta in maniera soddisfacente è che le Entità Ufo hanno un programma segreto proprio come fanno certi settori del nostro governo che si prefiggono programmi dei quali vogliono tenerci all’oscuro. Un’altra perplessitò riguarda il fatto che gli Ufo sembrano avere una loro solida realtà, una realtà semi solida e una realtà eterica non solida. Forse i resoconti dello schianto di Ufo sono un mito, perpetuato per far attecchire il mito del visitatore extraterrestre galatticogalattico E’ interessante notare che non abbiamo nemmeno una foto decente di Ufo a terra, viste le centinaia di migliaia di avvistamenti. Forse i dischi volanti non sono dotati una realtà solida…
Una cosa è certa: se gli ufo fossero extraterrestri venuti per conquistarci, l’avrebbero già fatto. Non avrebbero aspettato per decenni mentre la nostra tecnologia diventava sempre più sofisticata: avrebbero fatto la loro mossa. Partendo dagli eventi finora accaduti, possiamo dedurre parecchie cose: non vogliono conquistarci, o, più probabilmente non possono. Vogliono controllare le nostre menti o i nostri corpi o la nostra energia, non la nostra situazione immobiliare. In ogni caso qualunque cosa vogliano da noi, è certo che la stanno ottenendo perché non continuerebbero ad apparire se fallissero costantemente nel procacciarsi quello che cercano


Insomma spara qualche imprecisione, ma suoi dubbi troverebbero risposte in Malanga … Sempre che tutto quello che dica non sia un minestrone delle sue letture. Ora comincia la parte divertente. mi permetto di evidenziare qualcosina

Ho avvistato un certo numero di Ufo, alcuni ad una certa distanza, altri più da vicino. In una occasione, un disco argento, largo trenta piedi, rimase sospeso per parecchi minuti sopra la mia casa, nella piena luce di un tardo pomeriggio estivo, all’incirca verso le sette. Volevo correre in casa e andare a prendere la videocamera, ma in qualche modo sapevo che se fossi entrato, il disco sarebbe sparito. C’era un che di subdolo nel modo in cui se ne stava sospeso lassù- Dopo qualche minuto decisi di entrare a prendere la video camera e non appena formulai quel pensiero, il disco prese a spostarsi molto lentamente in direzione sud-est. In meno di un minuto era sparito. Ebbi l’impressione che sapesse quali erano le mie intenzioni.
Nel periodo seguente ai miei lampeggiamenti verso il cielo, non passò molto tempo prima che i grigi facessero la loro comparsa nella mia vita. Cominciarono ad arrivare attraverso le pareti della mia stanza da letto. La prima esperienza avvenne una notte, mentre stavo disteso sul letto completamente sveglio, a leggere. Divenni consapevole di una sfera di energia sospesa accanto al mio ginocchio. Era chiaramente di natura eterica, non solida. La scossi con la mano. Mentre lo facevo, notai che al centro della palla rotante all’incirca della misura di un piattino da tè, c’era un pungolo lungo quasi 15 cm. Quando lo scossi, il pungolo si ritrasse nella sfera rotante per proteggersi. Si richiuse dentro con un lieve clic meccanico
Dopodiché i Grigi si mostrarono regolarmente. Una volta 2 di essi entrarono dalla porta di ingresso. Li vidi immediatamente e penso che li spaventai perché si voltarono e uscirono. In un’occasione uno di loro se ne stette accanto al mio letto, semplicemente ad osservarmi; diressi la mia concentrazione attraverso il suo occhio, cercando di penetrarlo etericamente. Rimasi sconvolto nello scoprire che dentro non c’era nulla:il vuoto, nessuna emozione, nessun sentimenti, niente, solo spazio vuoto. Dietro il Grigio c’era un’entità terribilmente feroce e crudele, un rettile. Che quel rettile fosse reale o che stesse solo recitando una parte dopo aver mutato forma per spaventarmi non so dire, ma nell’eccitazione del momento ci credetti e scappai terrorizzato.

qualche altro passaggio

I Grigi sono un componente di tale cellula volante (si riferisce agli Ufo) “viva e pensante”, proprio come le molecole sono parte di una cellula ordinaria. I grigi non sembrano mostrare caratteristiche personali, solo tratti collettivi. Operano all’unisono. Ciascuno di esso fa parte di una struttura mentale collettiva, un’evoluzione collettiva, come api in un alveare. Laddove i Grigi appaiono portatori di una tecnologia superiore, non sono spiritualmente individualizzati; sento quindi che sul piano della scala evolutiva sono più in basso di noi. Le persone rapite, riferiscono che i Grigi hanno paura degli esseri umani e che tentano un approccio solo quando sanno di aver immobilizzato la vittima. Penso che la maggior parte dei rapimenti siano di natura eterica. So che le persone rapite riferiscono di essere tornate a letto e di aver trovato erba tra le loro lenzuola o di indossare il pigiama alla rovescia.
… che i rapimenti siano sempre di natura fisica oppure anche di natura eterica non li rende meno terribili. Alcune persone rapite riferiscono di aver sentito le loro gambe tirate verso il basso a livello eterico mentre erano distese a letto. Anche io ho avvertito questi stessi fenomeni. Se senti qualcosa che ti tira per le gambe, puoi star certo che lì c’è qualcuno.

:alien Miiihhhiii e non ti viene il dubbio che ti abbiano preso e che non te lo ricordi? Gli facciamo un TAV?

Un’altra esperienza
...Mi trovavo a Bath, In Inghilterra e stavo riposando in un hotel dopo una lunga giornata in uno studio di registrazione(l’autore del libro è anche un musicista). Non riuscivo a dormire; ero ancora un po’ teso per il lavoro svolto. Poi avvertii il cambiamento energetico nella stanza… Un essere se ne stava immobile tra il letto e la porta. La camera era sufficientemente illuminata e poiché in presenza di luce forte si perde la visione della dimensione eterica, non riuscivo a vedere l’essere, pa potevo percepirlo. In ogni caso, la stanza aveva subito un cambiamento netto, il che rappresenta un segnale rivelatore. Ero stanco e mi sentivo un po’ irritabile. Così urlai “ Vattene al diavolo essere strisciante che non sei altro, o mi alzerò dal letto e ti strapperò quei tuoi stupidi occhi”. Non era un abbraccio molto galattico, devo dire, ma il mio umore non era certo dei più cordiali e accomodanti.
L’energia della stanza cambiò all’istante non appena l’entità face marcia indietro, e tutto tornò come prima. Tuttavia il mattino seguente mi svegliai con 2 punture simili a morsi di serpente sul braccio. Sanguinavano leggermente. La cosa strana era che il sangue sulle punture non si coagulava. E per parecchi giorni sul mio braccio rimasero due minuscoli puntini rossi…


…appunto… :alien o bisogna ipotizzare che sia stato morso da un pipistrello vampiro? O forse si sta inventando tutto (o quasi). Nel seguito trova una soluzione al problema Grigi.

Esaminando i Grigi, ho scoperto che possono metter fuori fase l’eterico. … In un’occasione mentre ero a Londra e avvertivo la presenza dei Grigi tutt’intorno, in qualche modo riuscirono a trascinare le mie gambe eteriche ad angolo retto all’altezza delle ginocchia. Fu una sensazione davvero raccapricciante. Balzai fuori dal letto sul quale stavo meditando e caddi. Le mie gambe non erano dove sentivo che fossero

A seguito di questa esperienza e di esperienze simili, si trova con i chakras “in modo che non ruotino più sul loro asse e improvvisamente escono dal loro normale piano di rotazione”

Trovai una guaritrice eterica che me lo sistemò completamente, ma ci vollero parecchie sessioni. Nella terza sessione mentre giacevo sul lettino, notai che i Grigi osservavano la scena da una certa distanza. La guaritrice mi disse che uno dei Grigi la notte precedente era entrato nella sua camera, lei gli aveva detto – con gentilezza naturalmente, perché questa guaritrice è una persona molto a modo – e lui se n’era tornato sui suoi passi
Alla fine mi stancai terribilmente di tutto quel viavai di Grigi, così presi ad inviargli quotidianamente pensieri d’amore durante le mie meditazioni, e se si facevano vedere nella mia camera proiettavo amore e cercavo di abbracciarli mentalmente.

al minimo cenno di amore o di abbracci se la svignavano in un battibaleno. Certo nel mio caso forse è stata una cooncidenza forse se ne sarebbero andati comunque, ma nel momento in cui presi ad avvolgerli con la vibrazione dell’amore, non li vidi più, per lo meno non così da vicino.

_________________
Alla fine tutto torna: si alza il velo, si svela l'arcano


Top
 Profilo
 
 
Messaggio da leggereInviato: mer 4 apr 2012, 4:37 
Non connesso

Iscritto il: lun 19 dic 2011, 1:47
Messaggi: 206
Località: teramo
Cavoli! Come me a 18'anni quando scorazzavo vestito a lutto-borchie-t shirt dei Sepultura!!!! Al minimo accenno di "questo piccolo grande amore" o sparivo io o la radio!
L altro ieri invece la cantavo...stonando con sentimento - che sia finalmente anch'io un anima libera?!

Però poi ho messo su il tecno-death dei The Faceless e...che goduria! (Per altro i loro testi parlano di cospirazionismo e rettiliani)

A parte gli scherzi,il tipo si mostra più intimamente consapevole di tanti (g)ufologi. Quella dei grigi come "pitonizzati" dai rettiliani non è banale per nulla! Brrrrrrrrrr.......


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010