Oggi è sab 23 mar 2019, 1:21

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 12 apr 2005, 16:24 
Allora raga, era da 1 pò di tempo che dovevo già postare il discorso, ma mi si sconnetteva sempre internet
(mannaggia la p*****a!) :angry:
Cmnque il fatto si è svolto quest' estate al mare, dove ero ospite dai miei nonni.(prima che cominciassi a parlare con Luciano delle OBE )
Ero tornato in casa verso le 3 del mattino da una festa tenuta a casa di 1 mio amico, e diciamo che ero 1 pò alticcio (E KUANDO DICO ALTICCIO INTENDO DIRE che MI RITROVAVO DISTESO IN UNA POZZA DI VOMITO NEANKE MIA MENTRE CANTAVO "ONLY YOU" A SUON DI RUTTI!)
cmnque tornato a casa mi sono goduto una allegra nottata tormentata da incubi e da postumi vari.
Mi sono svegliato + o - verso le 6 del mattino, e siccome stavo ancora male decido di alzarmi e di fare colazione. Mia nonna purtroppo mi sgama nella mia ubriakezza e, dopo avermi preparato la colazione mi rispedisce a dormire.
E quì intervengono 3 fattori:
1=o decido di cambiare stanza, infatti avevamo 3 camere da letto, e anche se può non sembrare, questa cosa mi aveva messo in soggezione, *chè ero abituato all' altra.
2=0 ero ubriaco fradicio, e l' alcool aiuta molto nelle obe (credetemi, non mi sono sognato tutto * via della sbronza, era troppo reale)
3=0, può sembrare ridicolo, vista la mia età, ma prima di riaddormentarmi avevo letto 1 "Dylan Dog", che raccontava di una strega che tramite delle maledizioni conduceva alla pazzia e alla morte dei disgraziati e questo doveva avermi spaventato.
Queste 3 cose assieme devono aver combinato 1 specie di reazione, perkè mi sono riaddormentato nella paura di incontrare questa strega.
E quì comincia...
Dopo aver fatto qualcke strano sogno ho avuto 1 serie di falsi risvegli ( avete presente quando credete di esservi svegliati ma non è così?)
Saranno stati + di 1 decina in tutto
Mi risvegliavo sempre nella mia stanza, sul letto, ma in posizioni sempre diverse
( al 1=o risvegio ero girato di pancia sul materasso , al secondo ero supino, al terzo ero di fianco...)
Il fatto era che io avevo già sperimentato falsi risvegli, ma al massimo 1 o 2 di fila, non così tanti, e questo mi spaventava assai, pensavo di non dovermi + svegliare.
Inoltre non riuscivo a muovermi assolutamente per quanto ci provassi, e ogni volta che sentivo di stare * riuscirci mi svegliavo di nuovo.
E mi era anche venuta 1 stramaledetta paura che quella strega venisse ad incontrarmi, lo so, è una ***, ma avevo persino collegato le 2 cose, che quell' assoluta immobilità fosse provocata da lei, che sarebbero passati poki minuti e mi sarebbe apparsa.
Al quarto o quinto risveglio deve essere successo qualcosa di strano:
Infatti ha cominciato a muoversi il letto, lo sentivo sobbalzare alla mo di "esorcista", ma scosse davvero potenti, stavo rimbalzando sul letto come una palla.
Quì mi son detto "ci siamo", e cagandomi sotto ho aspettato che uscisse questa strega, che ovviamente non è uscita, l'unico risultato ottenuto è che mi son svegliato 1 altra volta)
E così ancora altri falsi risvegli, senza + queste scosse, ma sempre colto da immobilità, fino a che non è successo kuesto.
Verso la fine ho pensato che dovevo assolutamente farcela, che non potevo permettermi di restare immobile * sempre, allora raccolte tutte le mie energie sono riuscito a muovere prima le dita, poi le braccia, e infine di riuscirmi a staccare dal letto, e i miei movimenti non erano naturali, mi sembrava di avere addosso tutto il peso del mondo, di poter cedere da 1 momento all' altro, e in queso modo sono riuscito a trascinarmi fino alla porta di camera.
Sono anche riuscito a fare qualke passo dentro il salone, e noto che mentre fuori sentivo cinguettare gli uccelli, in casa c' era il silenzio assoluto, mentre avrebbe duvuto esserci il casino dei miei nonni e di mia sorella in cucina.
Provo a proseguire * andare in bagno, ma a questo punto non ce la faccio + e mi risveglio sul serio questa volta, anche se ho dovuto impiegare parecchi minuti * riprendere il controllo del mio corpo, che sentivo ancora lontano lontano.
Così mi sono alzato, e ho notato che la porta di camera era ancora kiusa, e mi son kiesto se kuello fosse stato davvero 1 sogno.

Tutto kuesto mi ha lasciato 1 bel pò di dubbi, se ho sperimentato una OBE molto "sporca", cioè riuscita non come dovrebbe, oppure 1 serie di sogni lucidi davvero, ma davvero realistici.
Infatti su 1 paio di cose non mi posso sbagliare:
-I miei sogni, di qualsiasi tipo sono dempre molto confusi, non ho mai visto qualcosa in dettaglio, invece quella volta l' ambiente era camera mia, e lo vedevo al dettaglio millimetrico, tutto era esattamente dove doveva essere.
-anke nei sl io ragionavo sempre in maniera 1 pò "strana", invece quella volta ero lucidissimo, ne ero sicuro, ragionavo perfettamente come da sveglio, a parte ovviamente la paura immotivata di questa strega inesistente, che anzi mi ha permesso di provare questa esperienza
* il fatto che in casa non abbia visto nessuno, forse c' è una spiegazione, che dopo vi spiego, e forse anche per il fatto della porta, ma non ne sono sicuro, io e Luciano ne stiamo ancora discutendo.
Cmnque grazie dell' attenzione e fatemi domande! :woot:


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 12 apr 2005, 18:43 
wow che figata di esperienza


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mer 13 apr 2005, 16:57 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
come dissi gia' da tempo, dalla descrizione e dalle sensazioni, pare proprio che quelle fossero vibrazioni (se sono basse prendono anche a livello fisico) e poi le paralisi.
poi il distacco che ti ha fatto girare in casa in maniera strana, suoni e luci diversi, nessuno presente, non sentivi proprio che camminavi, ma pensavi solo di farlo.
poi il risveglio..ti sei ripreso dalla paralisi interrotta improvvisamente ed hai accusato la fatica..questo tipo di esperienza e' piu' diffusa di quanto pensi..sono le tipiche esperienze spontanee che purtroppo dicono poco o nulla dell'astrale ma che ti hanno fatto provare in parte strane sensazioni

avanti di' qualche altro particolare e poi magari racconta di tutte le vibrazioni in casa tue e delle sensazioni alterate

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 1 mag 2005, 18:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
CITAZIONE
MI RITROVAVO DISTESO IN UNA POZZA DI VOMITO NEANKE MIA MENTRE CANTAVO "ONLY YOU" A SUON DI RUTTI!


Avrei voluto esserci ....almeno io t facevo da accompagnamento.....sempre ruttando




Io non credo d avere una teoria scientifica sugli OBE però a mio parere il distacco può essere anche azionato x via ormonale,o meglio,x scompenso ormonale.....mi spiego meglio:
quando una fortissima ed improvvisa dose d adrenalina o noradrenalina viene immessa nel circolo sanguigno,il nostro corpo ed anche la nostra mente agiscono senza che vi sia una cosciente reazioni da parte d entrambi......in pratica la mente si sconnette ed il corpo agisce quasi in automatico.......sl dopo che abbiamo preso coscienza dell'accaduto,la fatica c fa letteralmente crollare a terra.

Questo fatto non è paragonabile con gli OBE ma si avvicina in quanto è proprio la connessione mente/corpo che subisce l'effetto d questi fenomeni.




Magari dovremmo farlo in maniera quasi scientifica cioè collegare un elettro(cardio ed encefalo)gramma allo scopo d misurare il comportamento sia d cuore che di cervello in caso d OBE volontario..........secondo me le 2 reazioni possibili sono:
1)abbassamento e regolarizzazione del battito cardiaco
2)abbassamento dell'attività cerebrale

E' un fenomeno spesso riscontrabile tra gli yogi,soprattutto quelli che praticano meditazione trascendentale ed ergo l'ascetismo che comporta anche una specie di manifestazione d OBE.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 2 mag 2005, 19:42 
Giusto, ma al momento non abbiamo l' attrezzatura x farlo.
Peccato che da allora non ho provato + 1 cosa del genere, solo vibrazioni e pulsazioni.
Spero solo di ritrovare quel momento giusto che mi ha consentito l' uscita.


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mer 4 mag 2005, 10:59 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
zio lele, non so come tu sia venuto a saperlo, ma hai ragione.
l'obe puo' anche essere provocata da agenti esterni..si parla quasi di nde (near death experience) ma preferisco dire che e' una via di mezzo tra i 2..infatti un sacco di casi di prime obe sono avvenuti proprio cosi', durante situazioni particolari come incidenti stradali!!

alberto dai..continua a raccontare..le tue vibrazioni notturne..le tue percezioni..ti sono capitate molte volte, anche ultimamente, e solo cosi' puoi aiutare chi ha il tuo stesso problema!
cosi' fai capire pure meglio a me cose provi, seno' non posso aiutarti concretamente..

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 5 mag 2005, 0:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
@Gatsu....veramente l'attrezzatura esiste e sono elettrocardiogramma ed elettroencefalogramma....ma forse te intendi che noi non abbiamo abbastanza soldi x potercelo permettere,giusto ?
Con un pò d'ingegno ed un esperto d elettronica,credo che la cosa sia fattibile anche artigianalmente.


@Ken........sono giunto a queste conclusioni perchè io stesso ne sono stato la cavia:
in caso paura o rabbia,il surrene secerne questi 2 ormoni che agiscono all'impazzata e c fanno perdere letteralmente il controllo(colpiscono l'ipotalamo che è il centro d molte funzioni vegetative quali pressione arteriosa,termoregolazione,regolazioni meccanismi sonno-veglia ecc),quindi è naturale che gli OBE si manifestino anche x cause esterne seppur diverse,o comunque legate,dalle suddette.


Se durante un rilassamento avviene la fase del distacco,tale rilassamento implica la regolazione costante d flusso sanguigno ed azione neurosinaptica(è una fase elettrica),quindi tutto viene normalizzato.......è un fenomelo uguale a quello giunto,come già detto,da chi medita e chi pratica yoga,ovvero equilibrare le funzioni corporee semplicemente abbassandone l'attività in quanto in questi casi vale il concetto del "Molto con Meno":basta poco.....che ce vò



Il problema degli OBE è un altro.......se durante un distacco completo,la nostra entità spirituale subisse un danno,irrimediabilmente anche la parte fisica ne viene lesa.
Questa cosa l'ho letta su un libro(che t citai tempo addietro in una mia mail)che dice esattamente questa cosa.



La cosa che + mi stupisce è un'altra......nel libro viene detto che è possibile compiere dei viaggi a ritroso nel tempo e quando noi lo vogliamo,possiamo tornare nel nostro tempo e nel nostro corpo..........ma è fattibile oppure è una ***?chiedo delucidazioni.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 6 mag 2005, 8:50 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
allora :

-il corpo astrale non puo' essere danneggiato
-si e' possibile viaggiare nel passato, e ti diro' che ho pure tutte le spiegazioni razionali, ma questo lo potrai fare in diversi modi e molto piu' avanti..pero' devi cominciare a tentare rilasamenti e obe seguendo i topic!

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 15 mag 2005, 18:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 19 nov 2008, 21:34
Messaggi: 1056
Ma in pratica cosa si distacca dalla parte fisica?
la nostra coscienza,intesa anche come "coscienza di sè"?
la nostra energia?


Sto facendo parecchi tentativi d rilassamento ma tendo a perdere il controllo(sono in un periodo parecchio teso)ed incazzarmi come un indemoniato oppure mi rilasso talmente tanto che mi addormeto




Come te sai,caro Luke,io sono ossessionato dal passato perchè ho la tendenza a ripetere ad oltranza i soliti errori,magari peggiorando d volta in volta la situazione anche in maniera esponenziale..........se riuscirò ad appropriarmi d del controllo sugli obe,vorrò subito andare a rivedere il mio passato.......ed è quìche ho altre domande:
può la mia parte distaccata,entrare nel mio stesso corpo nel caso d un obe nel passato,in modo tale da non ripetere + tali errori? e se sì,dovrò iniziare a farmi la barba a 5 anni d età ?......ehm .........può la coscienza del bambino che fui,essere cancellata come non fosse mai esistita? e se ciò accadesse,io sarei già un genio del male ancora prima d'aver imparato a camminare ?

Ste domande l'ho esposte in maniera scherzosa,ma sono cose che mi fanno riflettere....facciamo un esempio:
un giorno qualunque d luglio del 2005,io riesco a completare un obe.........viaggio indietro nel tempo fino al luglio del 1985 e mi riapproprio del mio corpo da bambino.....a quel punto la coscienza del G-chan del 2005,sostituisce quella del G-chan del 1985........se avvenisse una cancellazione della mia coscienza del passato,si creerebbe una sorta d Loop Spazio-Tempo in cui,tecnicamente,io cancellerei la mia stessa coscienza attuale,in quanto il normale processo d crescita psico-fisica viene interrotta.

Che casini comporterebbe?


Premetto che non stò scherzando.......e chi mi dice il contrario,gli strappo le palle a morsi.

_________________
L'ACQUA CHETA ROVINA I PONTI... OCCHIO A CHI VUOL ERIGERE CASTELLI DI CARTA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 15 mag 2005, 23:04 
hehehe, che simpaticone ti piace scherzare eh?
AHIA LE PALLE!!!

ok, calma..
allora...

invece di fare tutte queste elucubrazioni, cominciamo a tenere un diario dei sogni, ad avere sogni lucidi (lcuni dei quali si concludono con piccole OBE a pochi centimetri dal letto). viviamo queste esperienze serenamente, e concentriamoci SU QUELLO CHE PERCEPIAMO, non sul fatto che abbiamo o meno fatto "qualcosa di paranormale" così per il gusto di farlo.
Dopodichè, impariamo a controllare questi meccanismi, per capire come funzionano.
E non confondete i normali stati del corpo con chissà cosa, sennò fate la fine di quel ragazzino disperato, che è ossessionato dalle vibrazioni, mentre ciò che sente sono normalissimi spasmi muscolari, cali o sbalzi di pressione etc.. e si è condizionato a tal punto che quando non digerisce la cena e il suo stomaco sussulta crede di avere le vibrazioni, e autoalimenta la sua paura fino alla psicosi, e al terrore!

Insomma, diamoci un freno, e concentriamoci di più su ciò che vediamo e percepiamo, sopratutto nei sogni, invece di inventarsi "stati vibratori" e di "distacco dal corpo" così per il gusto di sentirci ganzi, superiori e paranormali.

Non abbiamo ancora capito a controllare e interpretare il mondo onirico, che già Leb si preoccupa di "come rientrare nel proprio corpo", e G-chan di come non creare casini di paradossi temporali!

Ma impariamo piuttosto a controllare noi stessi, la nostra concentrazione, e i nostri stati di veglia, poi, con calma, cercheremo di interpretare quello che percepiamo!!


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 16 mag 2005, 13:48 
CITAZIONE ([PaUrA] Jobba @ 16/6/2005, 00:04)
hehehe, che simpaticone ti piace scherzare eh?
AHIA LE PALLE!!!

ok, calma..
allora...

invece di fare tutte queste elucubrazioni, cominciamo a tenere un diario dei sogni, ad avere sogni lucidi (lcuni dei quali si concludono con piccole OBE a pochi centimetri dal letto). viviamo queste esperienze serenamente, e concentriamoci SU QUELLO CHE PERCEPIAMO, non sul fatto che abbiamo o meno fatto "qualcosa di paranormale" così per il gusto di farlo.
Dopodichè, impariamo a controllare questi meccanismi, per capire come funzionano.
E non confondete i normali stati del corpo con chissà cosa, sennò fate la fine di quel ragazzino disperato, che è ossessionato dalle vibrazioni, mentre ciò che sente sono normalissimi spasmi muscolari, cali o sbalzi di pressione etc.. e si è condizionato a tal punto che quando non digerisce la cena e il suo stomaco sussulta crede di avere le vibrazioni, e autoalimenta la sua paura fino alla psicosi, e al terrore!

Insomma, diamoci un freno, e concentriamoci di più su ciò che vediamo e percepiamo, sopratutto nei sogni, invece di inventarsi "stati vibratori" e di "distacco dal corpo" così per il gusto di sentirci ganzi, superiori e paranormali.

Non abbiamo ancora capito a controllare e interpretare il mondo onirico, che già Leb si preoccupa di "come rientrare nel proprio corpo", e G-chan di come non creare casini di paradossi temporali!

Ma impariamo piuttosto a controllare noi stessi, la nostra concentrazione, e i nostri stati di veglia, poi, con calma, cercheremo di interpretare quello che percepiamo!!

Si Jobba ... in un certo senso hai ragione.... ma se io esco dal corpo devo sapere come rientrare.

comunque da stasera riprendo a tenere il diario onirico ...... ricordare i sogni non fa mai male...... anzi.


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 16 mag 2005, 14:09 
jobba ma da quando hai iniziato a scriverli non hai piu smesso ??? da quanto tempo scrivi sogni sul diario ??? quanti S ricordi a notte ??? quanti SL hai in una settimana ???
Ora devo assolutamente riprendere........ però ,oltre a scrivere il diario , farò anche alcuni pratichi esercizi ..... però ora basta con i test di realtà ... magari ci impiegherò piu tempo , ma è meglio che provi con un altra tecnica , per farmi piu esperienza nel campo di fare i SL.


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 16 mag 2005, 14:30 
Ho scelto che tecnica utilizzare durante il giorno ...... quella dei palmi delle mani ...... in pratica durante il giorno mi guarderò spesso i palmi delle mani , e ogni voltà che le guarderò mi ripeterò :" quando mi guarderò i palmi delle mani in un sogno , mi accorgerò che sto sognando " .

E ' molto comoda ... forse piu lenta..... ma coll andare del tempo è sufficiente guardarsi solo i palmi delle mani , senza ripetere la frase... perchè ormai è diventato automatico.
Prima , invece , con i test di realtà avevo un po di vergogna a farlo in pubblico ... tanto che l avevo accorciato ........... ormai provavo solo a respirare tappandomi il naso e basta....

E la sera , proverò il rilassamento per la ricerca dell' OBE.

Ho ricercato il sito che illustrava questa tecnica .... ma non lo trovo piu.... comunque ricordo che il suo inventore assicurava i primi risultati dopo 3 mesi dall inizio di questa tecnica........ 3 mesi sono un po tantini ... ma confido che il diario dei sogni , e il fatto che gia ho fatto SL in passato con altre tecniche mi facciano ottenere risultati molto prima.

Comunque ho notato una cosa : l abilità di ricordare i sogni è una cosa che si dimentica lentamente...... io stesso comunque ora ricordo bene i sogni nonostante ho abbandonato il diario ( ma da stanotte lo riprendo ) ...... ( una volta ho sognato persino il suicidio , 2 volte .. in 2 S differenti in una notte sola )


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 16 mag 2005, 18:41 
E' strano... a volte passo anche 3 giorni senza ricordare niente, e il quarto giorno me ne ricordo 6 o 7.

Leb, ultimamente uso un piccolo registratore digitale per i sogni.
Appena sono sveglio durante la notte, premo rec e dico due o tre parole chiave, tipo "cancello, gente, banchi con strana roba sopra...".
Quando mi sveglio, riascolto la registrazione, dove si sente un uomo in trance che pronuncia lentissimamente parole appena comprensibili (e buffo risentirsi ).
Poi, posso scegliere se scriverli la mattina o dopo, addirittura la sera prima di dormire!

Tengo il diario ininterrottamente dall'inizio dell'anno.
Ho più di 200 sogni, che ho diviso in corti (poco più che flash, situazioni, 2 o 3 cose, meno di un minuto di tempo) e lunghi (storie dettagliate).
Leggiti il mio posto su SL Jobba, ci sono spunti interessanti.
Ricordo i sogni 4 volte su 5, e ne ho 2 o 3 per notte.
Il più lungo periodo senza ricordarne uno è stato 4 giorni.
Il record di sogni in una notte è 8 (anche se alcuni brevi, forse erano pezzi di uno stesso periodo REM, credo che questi periodi siano 5-6 per notte).


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 16 mag 2005, 21:43 
il mio record è stato 9 / 10 ... quella volta che ho avuto 2 sogni che rappresentavano il suicidio.... pazzesco .... mi sembrava , al risveglio , che la vita reale fosse il sogno , e l essermi svegliato di essere entrato in un sogno ....... gli altri , sono stati tutti brevissimi ... ma è stata una notte pazzesca.

Jobba puoi aiutarmi a fare un esperimento sui SL ?? Parlo della ricerca dei SL.
Io , come hai visto , proverò ancora ,stavolta con la tecnica del palmo delle mani ( non piu test di realtà ) e ogni volta che li guardo mi dico:" La prossima volta che sognerò , voglio ricordarmi di guardarmi i palmi delle mani" ( non guardare la frase che ho messo nell altro post.... questa è piu rapida e precisa.... tanto appena guarderò i palmi mi ricorderò gia di star sognando ).

Tu dovresti fare una cosa.
Prova a iniziare a guardarti i palmi delle mani , ma SENZA LA FRASE.
Devi guardarli e basta , abituati a guardarli.
Non è un obbligo , ma se lo fai si può vedere se funziona anche il metodo di guardarli senza la frase..... nel caso tu abbia nel giro di 2 o 3 settimane un aumento di SL , allora sarà una scoperta positiva , poichè si sarà trovata una tecnica rapida e precisa ( senza tutte le frasi varie ) per ottenere i SL , e anche molto comodo , che non occupa tanto tempo.


ATTENZIONE
La frase in questione dovrai ripeterla solo una volta al giorno.... ovvero prima di andare a dormire ... questo per rafforzare la convinzione.
Ti dirai:"La prossima volta che sognerò voglio guardarmi i palmi delle mani " , è la frase piu immediata , non fa riferimenti ai SL , ma sta tranquillo che quando ti guarderai i palmi delle mani ti ricorderai automaticamente.


Pensa , se questa cosa cosi semplice potesse aumentare ancora il numero dei SL ( e io sono convinto di si ) sarebbe ottimo , poichè è una cosa semplice.


Io ho pensato a questo:

_ Io mi guardo spesso i palmi delle mani , e ripeto la frase in questione OGNI VOLTA ...

_Tu invece dovrai guardarti i palmi delle mani piu o meno spesso , ma ripeterai la frase in questione SOLO LA SERA PRIMA DI CORICARTI.


La speranza , naturalmente , visto che sicuramente la prima tecnica darà dei risultati , e che ne dia altrettanti anche la 2a .......... è una scommessa.
Se darà dei risultati , allora si potrà dire di essere sulla strada giusta!



Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 16 mag 2005, 23:06 
Però, sembra interessante... proverò a farlo anch' io.





Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 6 giu 2005, 12:33 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
G-chan:

Si stacca il corpo astrale, che comprende diversi corpi che analizzeremo piu' avanti (visto che adesso quella distinzione e' inutile e complicativa), cioe' il corpo mentale, l'aura, ecc insomma cio' che definisce TE STESSO, la tua coscienza insomma, un essere intelligente, e basta.

anticipo un discorso futuro dicendo che SI, IN ASTRALE SI PUO' VIAGGIARE NEL TEMPO, ma non possiamo certo riuscirci noi adesso, in quanto si tratta di vero e proprio viaggio astrale e non solo di "semplice" obe; in ogni caso, viaggiando nel tempo in astrale, non puoi fare nulla, perche' non sara' il vero passato ma solo una ricostruzione del passato, quindi non potrai interagire, potrai farlo ma non succedera' nulla, perche' sara' una realta' a parte, non influenzerai un bel nulla, e quando ne uscirai, scomparira'.
e' difficile da spiegare...ti giuro da quando so certe cose in prposito mi sto scervellando, anche grazie a delle persone, e sto forse arrivando alla conclusione : ESISTE SOLO IL PRESENTE, IL PASSATO ESISTE SOLO COME TRACCIA RINTRACCIABILE E MATERIALIZZABILE GRAZIE ALLE ONDE ELETTROMAGNETICHE (radiestesia, che vi devo ancora spiegare) CHE HANNO PERMESSO LA SUA ESISTENZA, IL FUTURO NON ESISTE SE NON COME IDEA.
cioe' fisicamente il passato non esiste piu', il tempo va sempre avanti in maniera assoluta (relativa solo se sei umano e lo guardi da un particolare angolo, ma non se sei, ad esempio, defunto o in astrale, cioe' dall'alto in modo distaccato).
come dire..non si puo' far viaggiare indietro il tempo ne' viaggiare solo se stessi indietro nel tempo, entrando ad esempio in un corpo, ecc.
e questo purtroppo credo di poterlo dimostrare.
si possono fare, invece, cose simili che vi interesseranno molto.


Jobba:

Esatto, non perdiamo di vista il presente, esercitatevi, scrivete ed aiutatevi, al resto penseremo dopo, non potete essere in grado di fare supposizioni senza elementi in mano!

Grande, per favore continua, e postali!
ottima l'idea del registratore..anche perche' FORSE in quello stato sul natro potrebbe venire impresso qualcosa di poco normale
e' probabile si..che sia proveniente da te o da qualche altro essere nei paraggi...


Hleb:

riprendi col diario!
buona le decisione per i sogni lucidi, ci sono tanti metodi, infiniti, basta che ve li stampiate in testa.
ci sono anche aiuti dalkl'esterno, ma per farlo bisogno essere in 2 o utilizzare degli apparecchi..hanno fatto un sacco di test.


ragazzi avete fatto degli ottimi post e sarebbe bello se discuteste su quei metodi in dei topic a parte, perche' ci sarebbe tanto da parlarne!
pero' questo e' il topic delle esperienze di gatsu..a proposito, ripendi a scrivere?

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010