Oggi è lun 25 mar 2019, 14:44

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 5 giu 2006, 11:31 
salve a tutti,sono nuovo di quì ma è da una settimana che leggo le discussioni di questo forum e mi è interessato molto,anche perchè ho un amico che fa karate e il suo maestro gli sta insegnando la meditazione,le obe, e ora stiamo cercando di imparare anche la meditazione.
volevo chiedere una cosa,io ho tre problemi durante gli esercizi che faccio ogni sera(da due sere) per le obe:
1-io oramai sono condannato a respirare solo con la bocca(a causa di,deviazione del setto nasale,adenoidi,e diverse allergie),perciò,il respiro pesante non mi permette di addormentare il busto e la testa,vorrei sapere se è solo un problema psicologico o un altro problema fisico da risolvere;
2-quando mi concentro(usando la meditazione za zen) mi fanno male gli occhi(più precisamente i muscoli degli occhi,come se li incrocio),volevo sapere se è normale;
3-quando io mi concentro comincio a sentire dei brividi e dei tic,come se il mio corpo cerca di muoversi da solo e trasalisco costantemente,volevo sapere se è normale,perchè non così non posso tenere il corpo immobile. grazie dell'attenzione,e vi prego di rispondere:
grazie ancora


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 5 giu 2006, 12:01 
1) Ho lo stesso probelma, ognuno respira come può
2) Io sento una pressione sopra gli occhi, al centro, e deve essere una cosa comune visto che molti danno importanza a quella zona anche in senso mistico. Penso che quando ti concentri non devi farlo come durante la giornata, sforzandoti di fissare lo sguardo. Potresti sentire pressione anche sui muscoli del collo invece che sugli occhi, sono reazioni a quello che percepisci come uno "sforzo", penso ci voglia molto esercizio.
3) Tanta calma e pazienza per rilassare completamente un muscolo e poi di colpo quello scatta! Succede...

Continua ad andare avanti, l'esperienza e la costanza contano più di tutto. Cerca di porti come un osservatore curioso, senza avere fretta, e piano piano comincerai a capire i meccanismi, i fenomeni e le reazioni, in modo intuitivo, e successivamente in modo più "sistematico".


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 12 giu 2006, 14:35 
non so se ho fatto progressi,ma ieri,mentre mi esercitavo ho cominciato ad avere un tic agli occhi,poi dopo un po'(gia il tic era finito) ho visto come un puntino luminoso(avevo gli occhi chiusi),e non può essere per la luce della stanza visto che era notte e luce non ce n'era, infine ho cominciatoha sentire come se il mio corpo girave e si metteva su un fianco insieme al piano su cui poggiavo(il letto),qualcuno può commentare,magari riesco a cavarne qualcosa furi,vi ringrazio e grazie per la risposta di prima [PaUrA] Jobba


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 16 set 2006, 10:04 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
hai avuto le prime sensazioni di incrocio tra il corpo fisico ed il corpo eterico, su un altro piano: continua gradatamente!
anche io ho il setto nasale leggermente deviato e non ho una respirazione perfetta, ma la buona alimentazione, il non fumare, il fare attivita' fisica e liberarsi i polmoni con prodotti naturali e tecniche varie risolve o comunque riduce di molto il problema.
per gli occhi, non concentrarti su nulla, non sforzarti: devi fare il vuoto.
per i tic e' normale, e' il corpo che cerca di addormentarsi ma tu che non ti rilassi completamente e ne riprendi il possesso ogni tanto.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 5 ago 2007, 19:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:23
Messaggi: 591
Località: Torino
La 2 capita anche a me quando medito e quando provo l'obe, il problema è che non è volontario: spesso cerco di rilassare pure gli occhi, ma quando avverto qualcosa di particolare è come se loro stessi volessero mettere più a fuoco (anche se l'occhio e chiuso) o come se le palpebre si strizzassero leggermente da sole per cercare di capire.

Da quanto ho capito ci sono 2 o tre stati degli occhi, il 3° è scollegati, ovvero quando si dorme (o si va in obe (?)): non ci si accorge quando si scollegano ma ci si accorge quando si ricollegano al risveglio.
Il 2° è non a fuoco, come se puntassero ad infinito e sono pressochè rilassati. Questo dovrebbe essere lo stato di meditazione?
Il 1° è quello descritto qui sopra.

Per la 1, pure io soffro di allergie e ho spesso il naso chiuso, però devo dire che quando mi va bene mi rimane almeno una narice aperta, solo che durante il tentativo di obe, a volte mi viene quasi il fiatone, non come se fossi stanco, ma come se fossi emozionato o teso quindi capita che una narice sola non basti più e debba entrare in funzione la bocca..

Che ne pensate?

_________________
È difficile vedere un gatto nero in una stanza buia, specialmente quando il gatto non c'è.
(Proverbio cinese)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 12 nov 2007, 14:14 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
Le narici sono collegate agli emisferi cerebrali opposti (narice dx con emisfero sx e viceversa), e questi si attivano uno più dell'altro in piccoli cicli (minuti, ma non ricordo quanti, e non sono fissi): questo porta ad avere, a volte, una narice più aperta rispetto all'altra, e viceversa, alternativamente.
Il rilassamento fisico e mentale produce un piccolo allargamento delle narici, quindi meno vi sforzate di aprirle e più si apriranno :)

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010