Oggi è gio 20 giu 2019, 1:19

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Le esperienze di Night
Messaggio da leggereInviato: lun 8 ago 2011, 3:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 4 dic 2008, 15:35
Messaggi: 84
Dunque adesso mi sono messo in testa di andare in OBE, da ora in avanti prima di andare a letto ci proverò sempre, vediamo se ci riesco...comunque apro questo topic. Stanotte ci ho provato ed è successo qualcosa che se ci penso mi vengono i brividi ancora adesso...ora sono un po' preoccupato quindi scrivo.
[1] Mi rilasso sul letto supino e m'invento una nuova tecnica. La tecnica è molto semplice: chiedersi cosa si sta controllando adesso...ovvero ci si continua a chiedere "DOVE SEI PRESENTE?/DOVE SEI COSCINETE?/DOVE SEI?" perché la mia teoria è che il corpo astrale dopo un po' si stacca da solo. Quindi invece di partire con l'immaginario dove tutte le volte finisci in un luogo dove REALMENTE pensi di non controllare nulla...la mia ipotesi è che è conveniente sapere cosa si sta controllando realmente adesso...ovvero dove sei realmente adesso.
Infatti avevo l'impressione che le cose che stavo controllando nella REALTA' piano piano mutavano...fino ad avere il presentimento che la mia coscienza stava facendo una specie di spirale verso l'alto.

Dopo un po' perdo coscienza ma grazie all'input di continuare a chiedersi "dove sono" mi ritrovo sveglio quasi privo di coscienza del mio corpo. A questo punto capisco di essere in uno stadio molto profondo di rilassamento....evoco le vibrazioni che ovviamente sento con un'entità molto maggiore del solito, ma non cambia quasi nulla, non capendo e sapendo più come agire...decido di aprire gli occhi dato che non capivo se erano aperti o no.
Li aprivo e li chiudevo e mi sembrava uguale identico(la testa sempre ferma)...tuttavia io ho un palo della luce che fa luce un po' dalla finestra. Non so se l'iride dopo che mi sono addormentato rimane dilatato.
Va bé...quindi vedo nero, ma ad un certo punto mi sento come se stava arrivando un'entità...e lì mi viene tipo la domanda inconscia del "ci vuoi credere che esista o no?" io dato che sono motivato ad andare in OBE avevo detto in sintesi di sì inconsciamente.....
Cosa succede?inizialmente paura perché mi convinco che è vera e questa qua ha una coscienza propria e non solo sta venendo verso di me....sti *** xD solo che mi tranquillizzo perché avevo già pensato che potessi essere risucchiato o trascinato o mi sarebbe potuto capitare qualsiasi altra cosa...e mi ero detto: invece di agitarmi e provare a scappare(che avevo già capito che in tanti non ci riuscivano e si agitavano ancora di più) mi lascio trascinare, così sono più sereno e posso capire meglio la questione.
Quindi in poche parole accetto PASSIVAMENTE che questa entità mi venga vicino, ovviamente strapregiudicante(cioè non è che fossi così contento, perché stavo subendo in sintesi). Tuttavia sta entità mi si presenta come una specie di medusa bianca...non esattamente una medusa, ha quelle robe tonde o per succhiare o per dare energia tipo.
Vedo sta cosa bianca avvicinarsi(ricordo che sono cosciente e avrei potuto muovere il mio corpo) ed è come uno spettro...non mi viene addosso ma mi scivola a destra della faccia...io cerco di visualizzarla meglio e questa qua tipo si moltiplica, non mi tocca direttamente ma è come se creasse una specie di scudo o involucro su di me. A me ovviamente scappano pensieri che questa qua potrebbe essere positiva magari in realtà....

...ed ad un certo punto succede una cosa inaspettata: mi scende una lacrima dall'occhio sinistro. Ha senso comunque, ciò che è successo figurativamente...ovvero lascio avvicinare sta entità, questa mi si avvicina alla parte più vulnerabile di me che è la parte razionale ed infatti mi si scivola di fianco....io penso che comunque per una serie di ragioni sto facendo un gesto positivo, magari d'amore...perché al massimo quello che ci rimette per arrivare ai miei obiettivi sono io e lei potrebbe benissimo guadagnare sopra di me....ed emotivamente mi scende una lacrima a sinistra(nonché la parte del lobo destro).

Comunque il tutto si conclude che incomincio un po' a preoccuparmi perché vedo ste cose mi alzo, continuo a vedere qualcosa nel buio, mi asciugo la lacrima e decido di accendere la luce.....e ritorna un po' tutto normale. Spengo la luce e va bé dopo ci sono le stelline fosforescenti di mio fratello che mi preoccupano un po'.


Ma adesso mi chiedo...se fosse vero?che ci sono ste entità ma noi non accettiamo di vederle?....dopo mi riaddormento e ci provo ancora, e se ci saranno sul serio ste entità farò in modo di accettare la loro presenza anche se so che non mi gioverà saperlo dal momento che penso di rimetterci con la passionalità.
Se queste ci sono e girano tutti i giorni non penso ci sia da preoccuparsi se le si incontra in astrale...cioé se volevano romperti i *** secondo me lo facevano prima.....o se girano realmente ocme se niente fosse, lo potrebbero fare tranquillamente quando sei inconsapevole...boh comunque cerco di non avere paura di morire o di rimetterci qualcosa perché sono sempre dell'idea che le soluzioni ai problemi ci sono sempre.
Saoere dell'esistenza di queste rassenerebbe un po' tutta la mia visione del mondo e non so quanto vorrei essere sereno....boh, poi magari mi sono immaginato tutto ed erano solo quelle specie d'immagini quando chiudi gli occhi(anche se non erano chiusi)...non è mio interesse mettere su un palcoscenico l'esperienza e farmi dire se è veritiera oppure no ...adesso provo a riprodurla e cerco di capire che era, non sono qua per farmi giudicare in sintesi.

P.S.
Non ho gli occhiali non sto a rileggere :) massimo massimo correggo domani.
P.P.S.
Ah avevo provato a comunicarci telepaticamente, ma niente:un muro,tangibile ma non comunicabile.

MODIFICA: Ecco adesso mentre stavo ascoltando la musica e ripensando a sta cosa...ho guardato in giro e ho avuto la sensazione come se ci fosse dell'altro..."come dei buchi che prima non stavo notando". Ecco adesso sto clinicamente impazzendo ufficialmente...specialmente nel primo giorno che ci provavo dopo un tot di tempo...giudicatemi male quanto volete.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: LE ESPERIENZE DI NIGHT
Messaggio da leggereInviato: mar 9 ago 2011, 19:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 4 dic 2008, 15:35
Messaggi: 84
[2] Beh diario di bordo: dopo averci appena provato con l'utilizzo di tecniche del libro scaricabile online "Le 7 tecniche più semplici per uscire dal corpo" e dopo aver letto "I 10 killer del viaggio astrale" dello stesso autore...noto che rispetto a quando ci provai anni fa mi viene più facile svegliarmi conscio che sto provando ad andare in OOBE. In sintesi mi sveglio immobile e già col corpo rilassato o intorpidito.
Ho deciso di leggere i libri perché le volte prima di andare a letto, avevo notato che dopo lo stato di rilassamento non sapevo esattamente cosa fare. Continuano a parlare di vibrazioni solo che le cosidette penso che le avevo già evocate i primi giorni di anni fa in cui ci provavo. Vibrazioni che poi mi resi conto di poter evocare anche da vigile.
Più sei rilassato più le vibrazioni si sentono di più e questo è corretto...tuttavia sebbene le ultime prove che ho fatto(utilizzando le tecniche 'Onda azzurra'(anche se non sapevo se farla rossa dato anche che sono gay.. mi sembrava mi facesse sentire più leggero tuttavia ho problemi di visualizzazione) e 'conto alla rovescia') sentivo le vibrazioni sempre più alte ma senza risultati...avrò fatto un'ottina di volte tutte e due anche alternate.
Poi dopo un po' ho smesso perché adesso voglio cercare ulteriori delucidazioni su internet...su com'é esattamente il passaggio: se devo semplicemente creare vibrazioni sempre e sempre più alte o altro. Immagino dovrò fare così...ma adesso vedrò!


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: LE ESPERIENZE DI NIGHT
Messaggio da leggereInviato: mer 10 ago 2011, 12:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 4 dic 2008, 15:35
Messaggi: 84
[3] Dopo vibrazioni spontanee mi è capitata la stessa cosa con la medusa, solo con l'immagine di un grigio. L'altra volta avevo avvertito una presenza...sta volta questa immagine ripetuta di umanoide assomigliante ad un grigio mi si è proiettata e moltiplicata davanti...non è stata una gran cosa, ma ho fatto finta che non mi venisse a rompere i maroni e ho cercato di levarmelo dalla testa.

Ieri sera ho avuto un calo di motivazione...rpobabilmente è perché ho deciso di guardare Gossip Girl xxxxD


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010