Oggi è mer 16 gen 2019, 12:30

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 11 gen 2008, 18:33 
Apro giusto questo topic perché ormai l'argomento è in corso di sperimentazione e mi piacerebbe sentire cosa ne pensate a riguardo.

- Come definite l'astrale? (secondo voi cos'è l'astrale?)

- C'è differenza tra piano immaginario (mentale, visualizzazione etc.) e piano astrale? Se sì, in cosa si differenziano?
- Se sì, come passare dal piano immaginario a quello astrale?

- Come vi rendete conto se siete in astrale o meno?


Giusto per cominciare.


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 11 gen 2008, 20:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
Ti rispondo per quel che ne so e per quel che ho vissuto, caro Anonimo.

- Come definite l'astrale? (secondo voi cos'è l'astrale?)
L'astrale è il piano esistenziale prossimale al nostro comune piano materiale. Il corpo astrale vive in simbiosi con quello fisico e basta un leggero aumento di vibrazione del primo per distaccarsene in buona parte, permettendo all'individuo di agire coscientemente o semicoscientemente nel Piano Astrale. Questo piano differisce dal Materiale solo per il fatto che tutto il percepibile anzichè composto di materia differenziata è composto in percentuale da varie gradazioni di materia astrale. Il corpo del viaggiatore appare traslucido e luminescente, similissimo a quello fisico e collegato al fisico con un cordone di poco chiaro attacco, per alcuni è palese che colleghi i due corpi dalla testa, per altri dal plesso solare. Io l'ho sempre percepito, quelle poche volte che ho viaggiato in astrale, come una sensazione più che un vero e proprio guinzaglio di sicurezza.


- C'è differenza tra piano immaginario (mentale, visualizzazione etc.) e piano astrale? Se sì, in cosa si differenziano?
Si differenziano per la velocità di vibrazione e quasi sicuramente per la materia-energia di cui sono composti; il Piano Astrale è relativamente "materico" e "lento", il Piano Mentale è "volatile" ed estremamente duttile e "veloce". Qualcuno ha sentito parlare della VQuartz mentale? La velocità del pensiero... comunque è più reale il piano Astrale del Mentale (secondo me inoltre il secondo è composto esclusivamente da neutrini) ed è però molto più bello (può esserlo) il secondo rispetto al primo...

- Se sì, come passare dal piano immaginario a quello astrale?
Dall'Astrale al Mentale si passa per il Piano Eterico, difficile da raggiungere e tra tutti e tre sicuramente il più bello e il più significativo (pregno di significati). Il Piano Eterico è il piano delle premonizioni, dei viaggi nel tempo, delle modifiche alla realtà di una certa rilevanza, dell'energia più pulita, del contatto con entità e spiriti esterni, il piano del passaggio per eccellenza.


- Come vi rendete conto se siete in astrale o meno?
L'Astrale è facilissimo da riconoscere: stato di veglia abbinato ad un mondo "sbrilluccicoso" e fosforescente, fa molto "fantasma" e riveste questo piano materiale come un guanto, prendendone la forma. Per verificare, volate in giro o camminate e guardate attentamente: tutto è coerente, nulla è confuso (solo sfocato). tutto appare "solido"
Il contrario del Mentale!

Poi però io ci aggiungerei ciò che sta al di sopra del famigerato Rasoio di Occam: il Piano Animico, quello fondamentale!
Il Piano Animico, a quanto ne ho imparato e da come l'ho vissuto quelle poche volte che ci sono stato, è il "piano definitivo", l'unico veramente... vero.
Vibrerebbe secondo i calcoli a frequenze a dir poco tachioniche (cioè ancora più veloci del VQuartz) e nonostante ciò, sarebbe al tempo stesso (è al tempo stesso... che sarebbe!) metamorfico & solido, geometrico & organico, coerente & incomprensibile, sconfinato & ridotto alle dimensioni di un atomo. Qualcuno c'è stato?? Ditemi di sì, è inconfondibile: tutto ciò che vi trovate non ha praticamente nulla o quasi nulla a che vedere con l'umano e tutto è solenne, superiore, maestoso, sublime, imponente, colossale... sonoro, molto ma molto sonoro, il suono si propaga come vibrazione tattile là...
Questo poi è come l'ho vissuto io, magari cambia da caso a caso, io conosco solo una persona che c'è stata come me e più o meno concorda appieno con quello che ho detto.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 12 gen 2008, 0:01 
>L'Astrale è facilissimo da riconoscere: stato di veglia abbinato ad un mondo "sbrilluccicoso" e fosforescente

Sei mai stato in sogno lucido? Se sì, secondo te qual'è la differenza tra questo e ciò che hai espresso?

Ti spiego perché tutta questa serie di domande.
Sinceramente non so dirti se io sia mai stato in astrale, dato che non ho mai avuto un qualcosa di netto che mi staccasse da questo piano per portami in altri. Tuttavia ho avuto una serie di esperienze che secondo molti possono essere ricondotte all'astrale o addirittura piani più elevati.
Mi è capitato di avere visualizzazioni nitide, sbrilluccicose e "materiali", ma mi trovavo nel mentale (le corrispondenze simboliche erano puramente soggettive). Invece mi è capitato di visualizzare velocemente in bianco e nero, con immagini confuse e nebbiose, ed avere accesso a simboli che altri stavano disegnando.
Idem per i sogni: molto vividi, colorati e in prima persona, ma privi di oggettività; oppure scuri, senza colori, sempre in prima persona, e tra uno di questi ho addirittura avuto una vera e propria iniziazione...
Il sogno topico di quest'ultimo periodo è addirittura stato uno stream di scene idiote, l'ambiente cambiava costantemente sensa logica... ma mi ha fornito una quaterna secca (anche la ruota), che naturalmente non ho giocato :-P
Che dire, se c'è stato un passaggio di informazioni così oggettive non mi trovavo proprio nel piano puramente mentale, non credi?
Una volta sono stato anche fiondato rapidissimamente verso un puntino luminoso e ritrovato immerso nella totalità della luce (c'era solo quella). Pace, amore e luce, nient'altro. Dopo qualche secondo schizzato nuovamente nel mio corpo, ansimante e in preda a ad una sorta di correnti elettriche che mi investivano completamente. Qualcuno mi disse che quello era il vero astrale, ma io potrei benissimo dire che si trattava di un piano ancor più divino...

Insomma, almeno secondo la mia personale esperienza ho notato che la qualità della visione è indifferente al piano in cui ci si trova. Secondo me è anche logico, dato che la "forma" siamo sempre noi a mettercela mentre il contenuto "oggettivo" può essere una moltitudine di entità, e allo stesso istante anche espresso sottoforma di un unico, banale, numero.
Inoltre ho sempre pensato che l'astrale non sia a sé stante, piuttosto un piano che può essere anche visto come una moltitudine di piani, proprio come una sorta di sfumatura analogica invece che il semplice "c'è" o "non c'è". Tu dici "sei nel mentale", io potrei invece dire "sei in un astrale molto vicino a te".
Questo l'ho notato anche nel paradigma sciamanico, dove non c'è distinzione tra oggettivo e soggettivo: chiudi gli occhi e sei già lì. Ma anche qui è tutto un dire, perché i veri sciamani sono naturalmente predisposti, ed anche iniziati all'interno del clan.

Non so, su questo ho ancora tanta confusione (sarà perché quando ipotizzo esserci entrato, è stato di rado e non proprio volontariamente).


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 12 gen 2008, 0:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
Sul fatto di finirci di rado volontariamente... beh, son due mesi che ripeto la stessa cosa! :P


CITAZIONE Anonimo @ 11/2/2008, 23:01)
Sei mai stato in sogno lucido? Se sì, secondo te qual'è la differenza tra questo e ciò che hai espresso?

il contenuto simbolico: in astrale è molto basso, nei sogni iniziatici o in altre esperienze oniriche è molto alto!

CITAZIONE
Sinceramente non so dirti se io sia mai stato in astrale, dato che non ho mai avuto un qualcosa di netto che mi staccasse da questo piano per portami in altri. Tuttavia ho avuto una serie di esperienze che secondo molti possono essere ricondotte all'astrale o addirittura piani più elevati.

Probabibilssimo che tu sia stato in altri piani... e sopratutto in altre dimensioni, visto il tuo livello evolutivo alto (per non dire di più sennò mi sbilancio).
Il netto c'è, secondo me, per il piano astrale, è il POP a bolla come lo chiamo io o la sensazione netta di "esplodere" da dentro, come un palloncino che scoppia (non è proprio così ma è simile).


CITAZIONE
Mi è capitato di avere visualizzazioni nitide, sbrilluccicose e "materiali", ma mi trovavo nel mentale (le corrispondenze simboliche erano puramente soggettive). Invece mi è capitato di visualizzare velocemente in bianco e nero, con immagini confuse e nebbiose, ed avere accesso a simboli che altri stavano disegnando.
Idem per i sogni: molto vividi, colorati e in prima persona, ma privi di oggettività; oppure scuri, senza colori, sempre in prima persona, e tra uno di questi ho addirittura avuto una vera e propria iniziazione...

direi che nelle esperienze in B/N eri proprio sul piano Animico... altro che astrale!


CITAZIONE
Che dire, se c'è stato un passaggio di informazioni così oggettive non mi trovavo proprio nel piano puramente mentale, non credi?

senza dubbio, eri sul piano animico secondo me...

CITAZIONE
Una volta sono stato anche fiondato rapidissimamente verso un puntino luminoso e ritrovato immerso nella totalità della luce (c'era solo quella). Pace, amore e luce, nient'altro. Dopo qualche secondo schizzato nuovamente nel mio corpo, ansimante e in preda a ad una sorta di correnti elettriche che mi investivano completamente. Qualcuno mi disse che quello era il vero astrale, ma io potrei benissimo dire che si trattava di un piano ancor più divino...

concordo: animico o eterico molto alto! beato te, bellissima esperienza...


CITAZIONE
Insomma, almeno secondo la mia personale esperienza ho notato che la qualità della visione è indifferente al piano in cui ci si trova. Secondo me è anche logico, dato che la "forma" siamo sempre noi a mettercela mentre il contenuto "oggettivo" può essere una moltitudine di entità, e allo stesso istante anche espresso sottoforma di un unico, banale, numero.

sì, ma il coacervo di sinestesie dissociate è un dato di percezione oggettivo, cioè la percezione (soggettiva) che agisce nello stesso modo che nel materiale forma un paradossale dato oggettivo di riconoscimento... io almeno l'ho metabolizzato così.

CITAZIONE
Inoltre ho sempre pensato che l'astrale non sia a sé stante, piuttosto un piano che può essere anche visto come una moltitudine di piani, proprio come una sorta di sfumatura analogica invece che il semplice "c'è" o "non c'è". Tu dici "sei nel mentale", io potrei invece dire "sei in un astrale molto vicino a te".

sì, questo è molto interessante ma l'infinità di sottomultipli dei piani non è altro secondo me che il "corrispettivo sull'asse x" degli infiniti universi paralleli (corr. asse y).

CITAZIONE
Non so, su questo ho ancora tanta confusione (sarà perché quando ipotizzo esserci entrato, è stato di rado e non proprio volontariamente).

confusione?! stai parlando con un anarchico, maestro della confusione... in tutti i sensi! :lol:


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 12 gen 2008, 14:45 
Jena, sei sempre il solito esagerato :lol:

TUTTI GLI ALTRI: che fate, non date il vostro punto di vista alle domande che aprono il topic?


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 13 gen 2008, 15:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 970
Località: Cuneo
Stamane ero in un sogno e forse mi è venuto in mente di essere in astrale...è diventato buio e ho cominciato a precipitare e sono arrivato in cucina...però era buio buio...suggestione mentale?Forse ma la scrivo lo stesso...come anche questo fatto...
dopo essermi svegliato da lì avevo sonno e mi son riaddormentato...mi è venuto forse in mente di andare in astrale, in veglia o in "dormita" non so dirlo con precisione, fatto sta che mi son sentito un ronzio all'orecchio e mi son sentito levitare e allora mi è presa la strizza e son ritornato...poi mi son rigirato e mi è successa la stessa cosa...mamma mia, avevo paura ad andare in astrale (non mi piaceva, se lo era, perchè era buio come nel piano fisico!)
suggestione mentale?Forse, ho letto Buhlman e quindi avrò sentito ronzare solo per quel motivo...ma chissà! :rolleyes:
Un mio amico di scuola (ha una madre master di reiki e alla molotov, almeno credo!) diceva che i bambini vanno meglio in astrale, perchè han tipo un "buco" alla testa che li permette di fargli agganciare in astrale meglio...mi pare di aver sentito quello e non lo smentisco affatto!
Però chi di voi ha telecinizzato in astrale?E dopo che siete andati nel fisico avete spostato gli oggetti sul serio? :D
251

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 14 gen 2008, 1:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
No, sta cosa della telecinesi astrale che tracima nel fisico è una leggenda, sef. Come pure il "buco" in testa...
invece sai cosa ti dico?... che mi sa proprio che sei arrivato all'astrale! in senso naturale, evolutivamente naturale e tranquillo... mi dici che è brutto e buio... te l'ho detto che il Piano Astrale è palloso! :P E' troppo vicino e simile a questo per diventare esotico... certo tutto quel buio... probabilmente era un astrale molto leggero (vibrazione di risonanza poco più alta di questa nostra materiale; paragonabile al "colore" che sta tra violetto e ultravioletto).
Visto che ci sei arrivato! E ora su, verso altre vibrazioni più alte! ;)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 14 gen 2008, 21:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 970
Località: Cuneo
Si ma non è la prima volta che mi capita...
per di più quando sono precipitato in cucina non ho sentito niente a livello tattile, come invece molti riferiscono di sentire...vedevo solo buio e basta...
e poi su SS avevo postato un altro sogno simile, ma era meno reale di questo e quindi credo sia suggestione...
wow ho raggiunto l'astrale senza farlo apposta...
pensavo che fosse chissà cosa e fosse importantissimo per la mia evoluzione...ma per ora non ho trovato nulla di ciò...bah, magari prima o poi riproverò ad andare in astrale :D
256

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 14 gen 2008, 22:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
di solito da questi piani ci passi inconsciamente, mentre è molto più duro e difficile scatenare un passaggio volontario (ecco perchè dovrò faticare... tu sai quando!).
Detto questo, vedo che Anonimo non è ancora ripassato ma mi scuso pubblicamente: per sbaglio ho cancellato una sua risposta al topic! :P
so sorry


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 14 gen 2008, 22:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 970
Località: Cuneo
CITAZIONE (JENA78 @ 14/2/2008, 21:34)
di solito da questi piani ci passi inconsciamente, mentre è molto più duro e difficile scatenare un passaggio volontario (ecco perchè dovrò faticare... tu sai quando!).
Detto questo, vedo che Anonimo non è ancora ripassato ma mi scuso pubblicamente: per sbaglio ho cancellato una sua risposta al topic! :P
so sorry

Si si raccontala a qualcun'altro...eri geloso che ti teneva testa, lui, coi vostri topic intellettuali! :angry:
...
:lol:...mi spiace per lui...aveva scritto un bel pò...accidenti se divento admin spero di non fare questi errori...lo aveva fatto pure drake aran...bleah :sick:
258

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 14 gen 2008, 22:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
drake aran è scemo del tutto, io no! :lol: che hai contro i nostri "topic intellettuali"? :D


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 14 gen 2008, 22:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 970
Località: Cuneo
Niente niente...solo che io e Venom qualche volta ci sbattiamo per capirli...ma solo qualche volta...perchè usate termini astrusi (soprattutto tu, Jena :D)...tipo "sim-balleyn"...ehhhh???XDXDXD
Ma sta cosa è detta in senso buono ovviamente!Vuol dire che hai studiato! :D
260

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 14 gen 2008, 23:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
lo so, scherzavo! ;)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 15 gen 2008, 21:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 970
Località: Cuneo
Ieri notte prima di addormentarmi mi è capitato di sognare di muovere un braccio (come quando fai dorso...io difatti quel pomeriggio avevo nuotato in piscina) e poi mi son svegliato muovendo di pochissimo il braccio sinistro...e poi forse ho sentito delle vibrazioni, ma leggerissime...però non so se sia autosuggestione pure lì :unsure:
dopotutto lo avevo già detto fin dall'inizio, le oobe per me non sono difficili, se riesco a superare le paure ci vado come niente :D ...e difatti poi sta capitando questo...se stanotte me la sento riproverò!
265

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 15 gen 2008, 21:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
Bravo, ma mi raccomando: PRUDENZA.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 15 gen 2008, 22:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 970
Località: Cuneo
Perchè?Mi fai venire paure inutili :D
I miei motivi per cui voglio andare in astrale li ho ma non li dico...già l'altra volta ho rischiato grosso..accidenti...in ogni caso ci fosse un'entità che mi voglia far del male posso sempre trasformare il mio braccio in una spada ...posso? :unsure:
Accidenti, vedo troppi cartoni jappo xD
268

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 15 gen 2008, 22:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
appunto!... non aver paura, sennò è peggio, ma non partire nemmeno in quinta subito, sennò come minimo, rischi di fare sforzi eccessivi senza rendertene conto. ESEMPIO: uno che ricomincia a fare palestra dopo un anno di inattività e solleva 50 volte 45 chili di bilanciere: lì per lì ganzo ganzo, ma la mattina dopo ha la tendinite!


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 15 gen 2008, 22:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 970
Località: Cuneo
Non mi avevi mai parlato di questo rischio...e tanto l'unica cosa che farò in astrale per primo è vedere il biglietto coi numeri compilato da mio fratello al piano di sotto (che non ho visto naturalmente :lol: )...poi per le altre cose ci andrò più tardi...
ne parli come se più vai in astrale e più perdi energie...è faticoso a livello fisico? :o:
271

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 15 gen 2008, 22:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 nov 2008, 13:06
Messaggi: 1329
Località: A n a r c h i A
non a livello fisico... a livello astrale! :D E' lunga, ora devo uscire ma poi scriverò meglio di questo aspetto della fatica, come ti dicevo anche in PM è una gran faticata... coscientemente!


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mer 16 gen 2008, 15:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 26 nov 2008, 20:56
Messaggi: 970
Località: Cuneo
Ho una buona notizia (per me ovviamente :P )...stanotte mi accorsi di essere in sogno e quindi (sempre per autosuggestione) mi son venute le vibrazioni...ma a differenza delle altre volte non avevo paura...
embè?Il bello è che ho avute le stesse sensazioni dei miei vecchi incubi ricorrenti, ovvero che vedevo buio, mi sentivo toccare, mi sentivo fluttuare e trasportare...però non avevo paura perchè sapevo che forse stavo andando in oobe...e se anche era solo una cosa psicologica chissefrega, ho sconfitto i miei incubi :D
Bene bene...ci stiamo avvicinando sempre di più al piano astrale... e non ho neanche provato, semplicemente, dopo essermi documentato, ero conscio di queste cose addirittura nei sogni!

Però quando ho sentito le vibrazioni volevo svegliarmi ma non riuscivo...a dimenticavo...
mi erano venute le vibrazioni quando, nel sogno, ero sdraiato nel letto e mi rigiravo per svegliarmi...ad un certo punto ho tipo aperto gli occhi e vedevo che la mia camera sembrava un castello (!)...vi assicuro!
Il letto era lo stesso, la porta aperta era diventata una finestra, e la forma e dimensione della camera erano uguali a quelle normali però sembrava una camera di un castello (ovvero c'erano le mattonelle enormi al posto dei muri...) ...poi al posto della scrivania forse c'era un tavoletto delle stesse dimensioni...
spero di avervi reso l'idea...però non riuscivo molto a muovermi (ho provato con la mente) e il livello di visibilità non era molto elevato come se andassi in oobe...quindi è molto probabile che fosse un sogno... :shifty:

277

_________________
13/09/2009


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010