Oggi è gio 20 giu 2019, 17:49

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 3 lug 2005, 20:30 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
uno dei punti principali delle nostre conversazioni.
espongo velocemente i crudi fatti, per vedere come reagisci e regolarmi sull'andamento della discussione.

1-i pregiudizi esistono, chiunque li ha, conosce quelli che non ha o che ha perso, ma non conosce quelli che ha perche' non se ne rende conto

2-e' normale avere dei pregiudizi, consciamente (risultato del ragionamento) o inconsciamente (risultato dell'elaborazione mentale automatica in base ai dati acquisiti), non bisogna farsene una colpa ne' rifiutare di averne ne' dire di non averne ne' volerli eliminare a forza

3-il pregiudizio nasce dall'osservazione del mondo che ci circonda, e' il pregiudizio principale che ho battezzato "pregiudizio di base o di fatto", da questo nascono tutti gli altri

4-il pregiudizio e' un normale prodotto della mente, esattamente come il giudizio, solo che e' fatto a priori mentre il giudizio a posteriori, il pregiudizio non e' sempre un male, a volte e' un bene e puo' salvare da brutte o imbarazzanti situazioni

5-non giudicare chi pensi abbia pregiudizi, e' il pregiudizio piu' grande (che ho battezzato "pregiudizio di conseguenza") e oltretutto sbagliato, perche' non sai quanti e quali ha, oltretutto pensi ne abbia piu' di te ed invece ne puo' avere meno di te, questa sorta di "competizione" con mezzi sleali per arrivare a risultati leali (screditare gli altri per elevarsi che poi non eleva assolutamente, e usare mezzi malvagi per ottenere riconoscimenti buoni) rende questo tipo di pregiudizio il peggiore in assoluto

6-il pregiudizio e' tangente all'ipocrisia

7-nel nostro stato di vita nel mondo terreno e' IMPOSSIBILE non avere pregiudizi, tranne nella condizione di illuminati, che ci porterebbe a meta' strada tra i vivi e i morti

mi fermo qui per ora.

analizziamo i nostri 2 casi :

1-tu dici di non avere pregiudizi o che li hai eliminati tutti, ma li hai e li avrai per molto tempo, li elimini ma non ti rendi conto di quelli che hai, piu' ostenti sicurezza e piu' regredisci perche' ti convinci di non averne o che non DEVI averne ma ne hai e ti riesce piu' difficile trovarli, perche' il tuo inconscio sa di averli ma il tuo conscio non riesce ad individuarli; come dicevo, se poi sai anche consciamente di averli e non vuoi ammetterlo non solo con gli altri ma anche con te stesso (ma non credo, non sei una persona del genere, comunque ipotizzo perche' non sono nella tua mente ed in ogni caso non prevedo un tuo eventuale cambiamento nel futuro) sei tangente all'ipocrisia, come detto prima

2-io dico che cerco di non averne ma li ho, cerco di non averne perche' invece di convincermi che non ne ho, mi convinco addirittura di averli per trovarli, analizzarli e capire da dove derivano, per poi vedere se POSSO eliminarli, sia tenendo conto di cosa ci vuole sia tenendo conto delle conseguenze (utilita'); conosco quelli che non ho e quelli che ho perso, so di averne alcuni che devo individuare inconsciamente, alcuni li ho gia' trovati e li sto eliminando, altri li sto ancora cercando.


tutto questo post :

-non e' assoluto, sono disposto a ricredere quanto detto se trovero' qualcosa che incrina le mie teorie (come sempre, mentalita' aperta e scientifica)

-non e' una critica; non dico che non e' una critica per rendere piu' morbido il messaggio; e' una critica costruttiva

-vuole invitarti ad una riflessione basata sull'umilta', e puo' continuare solo se rimane su tale tono

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 3 lug 2005, 21:08 
Non connesso

Iscritto il: lun 1 dic 2008, 23:41
Messaggi: 32
Senti ma... stai parlando con la mia versione di 2 mesi fa o con la mia versione attuale ?? Io ho il pregiudizio sulle discoteche e lo riconosco... avevo quello sul fumo e l'ho eliminato... sull'alcool e l'ho eliminato... sulle canne e l'ho eliminato... sulle discoteche mi rimane perchè ci devo ancora ragionare sopra e sicuramente quello non sarà il solo ma ci dovrei riflettere un attimo x dire esattamente quali ho !!! Ti pare che non riconosca i miei pregiudizi o che dica di non averne adesso ??? Non ti sbagliare di parlare col mio gemello... perchè qua bastano 3 giorni x trovarmi l'opposto di 3 giorni fa Non so se s'era capito... sono in continuo cambiamento ogni giorno sempre di più e ovviamente pronto a rimettermi in discussione xciò se c'è un pregiudizio che ben venga che gli diamo il benvenuto A parte quello sulle discoteche avevo anche quello sui Pub ma ho eliminato anche quello... xciò al momento non so che altri pregiudizi abbia visto che quelli che avevi riconosciuto tu li avevo non molto tempo fa

P.S la prox volta vuoi che ti mando direttamente Kaio mentre ti fa il globo di fuoco di Hokuto Genmy x aggiornarti in tempo reale sui miei cambiamenti sui pregiudizi ???



Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: dom 3 lug 2005, 23:07 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
beh, hai il pregiudizio del giudicare alcuni comportamenti, cioe' non con tutti gli elementi tracci un profilo definitivo che ti rifuti di cambiare..non mi riferisco ai casi nei quali poi mi hai detto che hai piu' elementi di quanto pensavo..parlo proprio di tutte le volte in cui ostenti molta sicurezza su altre persone, come se loro non fossero umane e non potessero avere cambi di umore o carattere o ragionamenti..cioe' molte persone le credi a senso unico, fai l'errore di molti psicologi!
questo lo riconoscerai..io te lo faccio notare perche' siamo in tema e dire queste cose e' un po' crudo, pero' mentre gli altri le pensano (ti assicuro che non sono il solo a pensare certe cose) e non te lo dicono perche' preferiscono non aver a che fare con te, si fermano subito al primo ostacolo, io sono tuo amico (e lo vorrei essere di piu', vedi sono senza fine) e provo ad aiutarti parlandoti dei difetti senza accusarti, come spero poi tu faccia con me, ed effettivamente e' quello che facciamo in continuazione.
se sei d'accordo col mio primo post, nessuno di noi puo' tirarsi fuori dai pregiudizi, guardati dentro quando passi davanti ad un extracomunitario o ad un gruppo di persone ad una certa ora in certe zone, e chiediti se quello che stai pensando e' giusto.
ultima cosa : sei una delle persone con meno pregiudizi che conosca, pero' come me non puoi affermare al 100% che non ne hai, perche' sappiamo benissimo che non e' cosi'.
domani pomeriggio ti scrivo il perche'.
e la condizione nella quale avremmo 0 pregiudizi, e perche' non possiamo esserlo ORA.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 4 lug 2005, 10:08 
Non connesso

Iscritto il: lun 1 dic 2008, 23:41
Messaggi: 32
Ma è ovvio che non li possa eliminare tutti e che ve ne sono molti che ancora non ho rimosso tipo quello sulla discoteca Poi x il resto hai ragione.. In effetti passandoci la mattina certe cs non le pensi... Se ci passi alle 11 di sera e trovi extracomunitari tipo nelle vicinanze della stazione è cm se mi autodifendessi pensando che siano male intenzionati... Ok il 90% non lo saranno.. però è venuto pure scritto sul giornale che la zona della stazione del centro e di scuola mia sono tra le più a rischio... dove ieri uno di 28 anni ubriaco ha rotto la mano ad un monumento accanto al Davide... ho detto tutto...


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 5 lug 2005, 18:00 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
so che accadono queste cose, e pure di peggio, e' appunto per questo che il pregiudizio e' normale, bisogna trattaro con delicatezza quando se ne parla.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mer 6 lug 2005, 11:07 
Non connesso

Iscritto il: lun 1 dic 2008, 23:41
Messaggi: 32
Ma infatti è umano avere pregiudizi... e io sono convinto che in determinate circostanze essi servano anche x pararti il culo da quello che può succedere... da un lato troppi non vanno bene... ma se sono poki potrebbero metterti in guardia di fronte a quello che può capitare... Della serie "avendo qualke pregiudizio in meno ce le andiamo a cercare" questo x quanto io abbia potuto constatare


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 7 lug 2005, 13:34 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
e' quello che dicevo io, il pregiudizio spesso ti salva tenendoti LONTANO da una cosa.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 7 lug 2005, 18:31 
Non connesso

Iscritto il: lun 1 dic 2008, 23:41
Messaggi: 32
Proprio x questo io non sono finito col farmi canne mentre Giulia si Lo disse lei stessa... che lei non aveva avuto pregiudizi allora iniziò sia a ubriacarsi che a farsi canne... mentre io non ho mai avuto a che fare con queste cs perchè ho sempre avuto dei pregiudizi talmente forti che non mi ci sono neanche accostato Sul fumo appena l'ho buttato giù cm ben sai ho provato... ma era x mettersi alla prova.. non certo x iniziare


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: sab 9 lug 2005, 13:55 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
in un certo senso avete fatto bene tutti e due..o adesso o fra poco (e' piu' probabile) arriverete tutti alla stessa conclusione ma con metodi e tempi differenti.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 25 lug 2005, 15:07 
Non connesso

Iscritto il: lun 1 dic 2008, 23:41
Messaggi: 32
Eccola la frase magica finalmente biggrin.gif è quello che io spero da anni e continuo a sperare che accada e sono sicuro che accadrà... ecco perchè ho la certezza che lei un giorno possa capirmi^^


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: lun 1 ago 2005, 22:26 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
coma va con i pregiudizi?
capito qualcosa di nuovo?
io ho alcune argomentazioni sul razzismo e sulle bestemmie, prove in prima persona, dopo il fumo wink.gif

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 2 ago 2005, 12:36 
Non connesso

Iscritto il: lun 1 dic 2008, 23:41
Messaggi: 32
Ho abbattuto pure quello sulla discoteca^^ Sul razzismo poi mai avuto... l'unico problema è venirsi incontro sulle abitudini diverse cs che a me non è riuscita e piacersi fisicamente cs che nel mio caso non c'era affatto !!!! Sulle bestemmie io credente non sono ma se devo dirti la verità con Ricca qualke bestemmia verso la Chiesa la diciamo ma solo perchè troviamo ingiusto quello che fa !!! Poi verso Dio in generale inteso cm entità universale lo rispettiamo e rispettiamo ki ci crede ovviamente... ma se senti che bestemmio è perchè trovo i principi ecclesiastici ingiusti ed un'istituzione che trae profitto dalle altre persone rendendole succubi del loro potere schiavizzandole mettendole al loro servizio cm tante pecorelle cm se loro non avessero un proprio pensiero religioso... senza togliere niente a nessuno questo è quello che penso io smile.gif Poi ognuno lo vede cm vuole...


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: mar 2 ago 2005, 17:08 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
ecco, allora ho qualcosa di piu' da dirti sulle bestemmie..perche' non sono solo ingiurie contro dio o tantomeno contro la chiesa (che non ne ho mai sentite)!

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: gio 1 dic 2005, 2:52 
Luciano, io ho sempre creduto che i pregiudizi nascessero solo se un individuo subisce una sorta di "alienazione" nel sistema sociale in cui vive, e molti di essi gli vengono inculcati in tenera età, anche non per volonta del genitore.

Mi pare difficile credere che i pregiudizi possano essere un sano parto della mente... Infatti non vedo perchè (prendiamo un esempio) un uomo bianco, nato in una famiglia di persone nere (o afroamericane, per essere politicamente corretti) debba avere dei pregiudizi nei confronti di altre persone di colore scuro.

Mentre se prendiamo una persona che vive in un ambiente sociale radicato in pensieri antiquati e ristretti difficilmente potrà salvarsi dall'avere pregiudizi verso lo xeno, verso il diverso.

In quanto alle bestemmie, come mia opinione, sono solo una sorta di sfogo un pò più colorito delle semplici e ormai scontate parolacce. E come ipotesi oserei avanzare che molti ormai le dicono solo per moda, perchè nella compagnia qualcuno lo dice e non si vuole restare eterogenei al gruppo. Ma questa è solo la mia opinione...


Top
 
 
 
 Oggetto del messaggio:
Messaggio da leggereInviato: ven 9 dic 2005, 17:14 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: dom 9 nov 2008, 23:20
Messaggi: 3497
ma il pregiudizio non e' solo quello comunemente inteso, ma qualsiasi idea, giusta o sbagliata, che tu ti fai a priori su qualcosa o meglio su qualcuno (parliamo di questo ora), senza averla accertata, che il piu' delle volte, anzi praticamente sempre, incide sul tuo comportamento nei confronti, diretti o indiretti, dei soggetti in questione.

_________________
Chi conosce gli altri è saggio, chi conosce sé stesso è illuminato.
Chi domina gli altri è forte, chi domina sé stesso è superiore.
Chi sa accontentarsi è ricco, chi agisce fermamente ottiene tutto ciò che vuole.
Chi non dimentica i suoi principi vive a lungo, chi muore senza essere dimenticato vive per sempre.

(Lao Zi, "Tao Te Ching", Capitolo 33, "La virtù del discernimento")


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Annuncio: Ci siamo trasferiti sul nuovo Blog!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010