Oggi è sab 20 ott 2018, 22:17

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: sab 26 giu 2010, 11:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 8 giu 2010, 21:16
Messaggi: 63
Ho visto abbastanza recentemente l'ultima intervista di Malanga su youtube (quella dove le domande vengono poste dagli ex realiani, per intenderci).
In quest'intervista Malanga dice giustamente che David Icke probabilmente ha avuto contatti con un certo tipo di massoneria, il tutto per avere delle informazioni, ma anche per conservare la pelle, poiché (a detta dello stesso Malanga) se non fosse stato così lo avrebbero già fatto fuori.
Giustissimo, pure io avevo fatto questo ragionamento.
Ma questo vale solo per Icke?? Malanga dal canto suo dice cose ben peggiori di Icke, tira in ballo, andando molto nei dettagi, alieni, militari, governi e logge massoniche (di un certo tipo, lasciamo stare il fatto che a volte sembra confondere i rosacroce con aspetti deviati della massoneria). Alla luce di tutto questo mi chiedo: se Icke in fin dei conti ha fatto un "patto col nemico", cosa ci nasconde Malanga? Con chi si è accordato?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: sab 26 giu 2010, 20:14 
Non connesso

Iscritto il: sab 22 nov 2008, 18:27
Messaggi: 26
Io credo con nessuno di loro, probabilmente i militari non lo fanno fuori perche li serve per liberarsi dagli alieni grazie all'acquisizione di coscienza degli stessi addotti che in molti casi riescono ad eliminare gli alieni con un atto di volontà.Però mi chiedo come mai dopo tutto questo tempo non l'hanno ancora fatto fuori gli stessi alieni.....visto che per loro è una minaccia e un ostacolo alla realizzazione dei loro piani......


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: sab 26 giu 2010, 21:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 25 nov 2009, 17:22
Messaggi: 28
A mio avviso la questione non va posta in questi termini, è palese che malanga abbia giocato le sue strategie questo lo si può notare nella stessa nomenclatura con cui ha chiamato le componenti da lui ipotizzate (anima, spirito, mente) "li potevamo chiamare giovanni ecc" è una di quelle scelte che si agganciano ad una strategia culturale, e sicuramente i puristi dell'innocenza vorranno sapere e sospetteranno qualcosa sulla sua figura da un punto di vista di poca chiarezza su alcuni punti, così come sospettavo anche io, non che abbia smesso di farlo, ma ho accantonato i miei dubbi perchè malanga e collaboratori ci tirano fuori dalla montagna di merda e noi ci lamentiamo perchè anche loro, un pò, puzzano.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: lun 28 giu 2010, 16:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 8 giu 2010, 21:16
Messaggi: 63
Ortodosso, concordo sul fatto che malanga e i suoi collaboratori ci tolgano spesso dalla ***, ma credo che a questo punto sia naturale porsi una domanda: fino a che punto ci si può fidare, sapendo come stanno le cose?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: mar 29 giu 2010, 10:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven 21 nov 2008, 22:46
Messaggi: 784
dopotutto lui parla spesso di "finti salvatori" chi ci dice che anche lui non sia tra questi?

_________________
Ma cosa crede che noi cattolici siamo tutte pecorelle-signorsì come piacerebbe a qualche eminentissimo prelato? Ma non ha ricordato lei stesso che abbiamo per maestro uno che non amava il potere, meno che mai il potere religioso? (V. Mancuso)


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: mar 29 giu 2010, 12:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 8 giu 2010, 21:16
Messaggi: 63
Citazione (davide)
dopotutto lui parla spesso di "finti salvatori" chi ci dice che anche lui non sia tra questi?


Esatto. Le ricerche di malanga da un lato possono essere utili a comprendere il fenomeno, ma bisogna stare attenti; il sospetto che mi è venuto è che chi su questa terra comanda fornisca informazioni su più livelli, mi spiego meglio: per chi è completamente addormentato c'è il cicap che da risposte, per chi cerca qualcosa di più ci sono i programmi come Mistero, e per chi ancora non si accontenta ci sono a disposizione i "ricercatori indipendenti".
È come se la stessa multinazionale fabbricasse prodotti diversi e di diversa qualità, per poter vendere i propri prodotti a persone diverse e con redditi diversi, ma il marchio è sempre lo stesso. L'obiezione che viene mossa dicendo che questi ricercatori fanno tutto gratuitamente non regge, perchè nulla vieta che vi siano altri interessi in campo che vadano al di là di quello economico. Se il lupo vuole ingannare le pecore per mangiarsene di più, si traveste da agnello, non da macellaio..


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: gio 29 lug 2010, 10:08 
Non connesso

Iscritto il: dom 20 dic 2009, 16:48
Messaggi: 41
Io non sono completamente d'accordo.
Innanzittutto se accettiamo la filosofia del "non dobbiamo fidarci di nessuno" allora io non mi dovrei fidare, non conoscendolo, nemmeno di quello che scrive Carmelo, potrebbe anche non essere in buona fede.
Questo modo di pensare va bene per chi non vuole sforzarsi ad usare il lobo destro del cervello, non ci si vuole sforzare di utilizzare l'intuito per discernere le cose che possono maggiormente avvicinarsi alla realtà da quelle che ci allontanano da essa e capire chi e in che modo ci sta mentendo, allora generalizziamo il tutto dicendo ci stanno mentendo tutti, anche se in modi diversi come dice Carmelo, ci si autoconvice arrivando persino ad inventarsi illazioni belle e buone.
Naturalmente sono punti vista, io posso avere i miei e Carmelo può avere i suoi, ma ripeto sembra quasi una scusa per non volersi sforzare più di tanto, anche nell'informarsi, perchè le accuse che fa Malanga ad Icke non sono infondate, basta leggere la biografia di Icke per accorgersene, invece su Malanga che informazioni si hanno per fare simili affermazioni ? Ecco che si entra nel campo delle illazioni personali che non hanno ne capo ne coda.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: sab 28 ago 2010, 11:59 
Non connesso

Iscritto il: dom 11 lug 2010, 23:04
Messaggi: 4
Credo che su Icke si possa mettere totalmente la parola fine con questo magnifico articolo di tempo fa con il quale concordo totalmente e che finalmente smaschera la sua sottili manipolazione

http://www.disinformazione.it/occultamento_icke.htm



segnalo inoltre, sullo stesso filone di autori

http://zaro41.wordpress.com/2010/05/24/ ... re-bufale/


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: mer 27 feb 2013, 19:51 
Non connesso

Iscritto il: ven 15 feb 2013, 15:18
Messaggi: 13
[boxed2.gif] incredibile!!! Ma dite sul serio??? Il problema è che davvero pochi al mondo pensano che qualcuno possa far qualcosa x il piacere di farla! Fare del bene è una cosa meravigliosa!!! Dunque; in un' intervista lo stesso Malanga dice che ancora non l'hanno ammazzato perchè servono le sue ricerche. Inoltre dice, che nel momento in cui non servirà più, lo faranno fuori...questo è quello che pensa/dice. Ha moltissima fama, se fosse ucciso, chi sarebbe incolpato? Praticamente si darebbe ragione al suo lavoro e non va bene....vogliono che la gente ignori o se la rida su certi argomenti. Gli alieni non possono ucciderlo, come non possono uccidere nessuno; è universalmente vietato, ammenochè non siano in guerra diretta. E poi serve anche a loro x monitorare l'evolversi delle conoscenze!Tantìè che ad un certo punto anche l'uomo primo ha dovuto cambiare strategia.David Icke: se lui non si desse del paranoide l'avrebbero ammazzato da un pezzo! Vi ricordo che è stato deriso x anni e anni. Viaggia x ricerche personali, esempio in Africa x il credo Mutwa, dove forniscono prove dell'esistenza antica dei rettiliani e di come l' uomo "bianco" abbia approfittato di questi sciamani africani per spremerli come limoni, in modo tale che il loro sapere finisse nelle loro mani ermetiche, togliendolo dalla vista del mondo profano. Ecco gli illuminati! Si appropriano sempre del sapere altrui, di scoperte scomode, invenzioni rivoluzionarie che metterebbero in pericolo il loro potere economico...ecc...Insomma, brillano sì, ma di luce altrui! Quindi perchè si stà dando contro chi divulga e tenta di sopravvivere allo stesso tempo? Ricoradeti poi, che la salvezze èsalvezza per TUTTI, loro compresi. La presa di Coscienza porta alla Vittoria finale....Qualcuno deve guidare questo grande esercito senza essere abbattuto prima del tempo!!! Pace e Amore a tutti ;*


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: gio 28 feb 2013, 0:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Citazione
Alla luce di tutto questo mi chiedo: se Icke in fin dei conti ha fatto un "patto col nemico", cosa ci nasconde Malanga? Con chi si è accordato?

Malanga è un arrogante. Narcisista. Superbo. Egocentrico. A volte anche un pò insensibile, col suo atteggiamento da scienziato nei confronti di addotti e collaboratori. Ha fatto scelte forse sbagliate.

Ecco, ci sono tante cose di lui che possono non piacere, e di certo non è un essere perfetto da divinizzare. MA una cosa è certa... non scende a compromessi. Tantomeno con massoneria o alieni. Eppure è riuscito a ricostruire da zero un mondo invisibile ai più.
E' semplicemente un uomo, con i suoi grandi difetti ma anche i suoi grandi pregi... che ha fatto grandi cose senza vendere l'anima al diavolo, ed in questo merita la mia profonda stima.


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: sab 2 mar 2013, 0:52 
Non connesso

Iscritto il: dom 5 dic 2010, 12:07
Messaggi: 42
Secondo me,giuseppe 90,hai ragione.
Poi volevo dire che una volta lessi una trascrizione di una ipnosi in cui un ringhio(forse),diceva che ogni tanto qualcuno si libera ma è così raro che non preoccupa più di tanto.Questo secondo me vuol dire che intanto i parassitati devono essere un numero enorme ,poi che il lavoro di Malanga ,almeno a quell'epoca non era forse neanche conosciuto,per così dire, all'alieno.
In un altra ,audio,lui parla con un militare tramite chip,e questo quando capisce di avere a che fare con Malanga gli dice(se ricordo bene):"Ah,dottore,finalmente!'' poi continuando riesce anche a rintracciare il luogo dove si trova Malanga in quel momento.Non mi sembra di ricordare minacce o insulti.
Secondo voi?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: sab 2 mar 2013, 12:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Citazione (lametta63)

In un altra ,audio,lui parla con un militare tramite chip,e questo quando capisce di avere a che fare con Malanga gli dice(se ricordo bene):"Ah,dottore,finalmente!'' poi continuando riesce anche a rintracciare il luogo dove si trova Malanga in quel momento.Non mi sembra di ricordare minacce o insulti.
Secondo voi?

La ricordo. Ipnosi straordinaria, direi memorabile :DD
Il carattere di quel militare però era del classico "addetto ai lavori". Cioè, nessuna minaccia certo, perchè lui ha una posizione quasi "neutrale", semplicemente perchè lui fa il suo lavoro e basta. Un pò come un addetto alle pulizie se ne frega dell'andamento dell'azienda in cui "lavora" dato che ci pulisce solo i cessi.
Chi sta più "sopra" e gode DIRETTAMENTE dell'operato sull'addotto invece è molto più interessato. In un ipnosi, un parassita dice chiaramente che a Malanga gliel'avrebbero fatta pagare cara... molto cara... una volta che il momento sarebbe arrivato. E mostra un chiaro interesse nei confronti della sua succulenta anima... asd


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: sab 2 mar 2013, 16:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 11:28
Messaggi: 782
Citazione (giuseppe90)
In un ipnosi, un parassita dice chiaramente che a Malanga gliel'avrebbero fatta pagare cara... molto cara... una volta che il momento sarebbe arrivato. E mostra un chiaro interesse nei confronti della sua succulenta anima... asd


strano vero?


Top
 Profilo
 
 
 Oggetto del messaggio: Re: Malanga, Icke e la Massoneria
Messaggio da leggereInviato: sab 2 mar 2013, 18:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 30 ago 2011, 14:28
Messaggi: 331
Citazione (filippo77)

strano vero?


hehe... a scherzar col fuoco... :D


Top
 Profilo
 
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 

Annuncio: Il Forum è morto. Viva il Forum!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


cron


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010